campionato del mondo per club 2007.

Chi vincerà la prossima serie B ? Campionato e Champions già prenotate.
Avatar utente
Tican
Massimo Carbone
Messaggi: 17002
Iscritto il: lun gen 28, 2002 1:00 am
Località: Milano-Padania
Contatta:

Messaggioda Tican » gio dic 20, 2007 9:07 pm

Non vi sembra, in generale nè....di prendere il calcio troppo seriamente??? :roll:
<Parliamo di sport e non di simpatia. Forse potremo essere più obiettivi.> Ciao M.
<E non te va bene quando si gioca tutto in una schedona, e non ti va bene se ci sono i doppi turni... non invidio tua moglie :D :D> Ciao V.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 41396
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » ven dic 21, 2007 11:17 am

Discorso mercati sontuosi..

Brady e Causio? :o oddio,forse ci si dimentica che Brady era transitato da Genova,e che Causio fosse alla frutta e lì a chiudere la carriera abbastanza chiaro. Erano mercati fatti male,con un Inter potenzialmente fortissima ma che non trovava mai la giusta quadratura del cerchio,nè con marchesi,nè con castagner,nè (orrrore!)con Corso.
Una Inter non a caso più votata all'Europa,anche con grandi prestazioni (il Colonia,l'ultimo Amburgo valido,certe vittorie estere..) che in Italia dove veniva sempre meno alle aspettative.
ma non erano mercati paragonabili ai primi 2 del Milan...

La Juve acquistò un Rossi che apreva alla frutta,ed infatti lo era, non paragoniamo il Pablito post Mundial a quello di Vicenza,poi chi?
Tacconi,vignola e Favero dall'Avellino
Caricola dal Genoa 8)
Di grandi colpi si può parlare semmai con laudrup e Manfredonia,nell'ottimo mercato 85'che vide la Juve regalare Bufale a Milan (rossi) e Inter (tardelli),ma pure Platini e Boniek mica erano arrivati a prezzi folli..

Di più il napoli,sì, con Maradona,Bagni e Giordano,sicuramente, ma che a Napoli vi fosse tradizione alle spese (savoldi,krol..) era cosa notoria, fu il berlusca ad aprire la stagione del mercato a certi prezzi,emulata e poi superata da altri,con Moratti insuperabile esempio in questo...
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
corsair
FooLminato
Messaggi: 12977
Iscritto il: ven lug 22, 2005 2:54 pm

Messaggioda corsair » ven dic 21, 2007 11:26 am

Laudrup in realtà era stato preso 19enne dal Broendby e dato in prestito alla Lazio per due anni; costò pochissimo.
"se ero forte di testa secondo me io ero uno dei migliori difensori degli ultimi trent'anni comunque" (Floyd 10)

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 41396
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » ven dic 21, 2007 11:31 am

corsair ha scritto:Laudrup in realtà era stato preso 19enne dal Broendby e dato in prestito alla Lazio per due anni; costò pochissimo.
Dimenticavo. Ecco,anche tutti questi prestiti (il trio lescano Pasinato-Canuti-Serena dall'Inter al Milan l'anno della B e poi indietro,per dire..) ci fanno capire che di Grana non ne girava come sarebbe poi girata nell'epoca d'oro post 1986.

Poi,ripeto,che Farina anzichè riscattare Serena preferisse puntare su Blissett, era una scelta sua...
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

MattVince
Illuminato
Messaggi: 4386
Iscritto il: mer gen 16, 2002 1:00 am

Messaggioda MattVince » ven dic 21, 2007 12:54 pm

Ragazzi, il punto è che certe cifre, certe sparate, ripeto Rummenigge a fine carriera, Maradona che già era considerato il pezzo più ambito del mondo, relativamente non costarono certo meno dei 13 miliardi di Gullit.
Per una piazza come Napoli prendere a quei prezzi il miglior acquisto che si potesse fare, Maradona, poi addirittura uno dei migliori, se non il migliore nel suo ruolo, centrocampisti italiani come Salvatore Bagni...
E poi continuare a spendere negli anni successivi.
Pellegrini IN UN ANNO prese Matthaus, Brehme, Diaz, Nicola Berti, Alessamdro Bianchi...
La spesa folle di Rummenigge prima, ma subito dopo pure gli acquisti di Passarella e Tardelli.
Il mercato del Milan 1986, in confronto a mercato del Napoli di du anni prima fu un mercato in linea di una nobile in cerca di rilancio, come il mercato dell'Inter due anni dopo non era certo a prezzi inferiori.

Poi da un lato mi si dice che c'era già l'ossatura e bastarono pochi innesti, ora sembra occorressero solo innesti... :roll:
E' stato fatto un progetto, sono stati scelti gli uomini adatti.
Ma inutile che si faccia passare come una sorta di Florentino Perez o Abramovich che si prendeva il meglio che c'era al mondo e lo si buttava in squadra a cifre fuori da ogni mercato.
Guardare quanto costarono Rummenigge e Maradona e comparateli con Gullit e Van Basten, poi ditemi...

Poi nessuno nega che Berlusconi abbia investito tanto e portato al Milan ciò che riteneva migliore per farla diventare la squadra più forte in Italia, in Europa e nel Mondo.
Ma credere che con quegli investimenti sarebbe stato facile per chiunque creare quella squadra, nel caso ci sia questa credenza, rasenta la follia.
Perchè in Europa Real e Barca, oltre alle inglesi, per fare qualche nome, con gli acquisti di Lineker, Schuester, etcc... Compravano e scambiavano campioni di peso.

Platini e Boniek non arrivarono a prezzi folli, ma direi neppure Van Basten.

Cmq ripeto Berlusconi spendeva, ma un presidente non ha solo il ruolo di tirare fuori i soldi e soprattutto, non so quanti con quei soldi avrebbero fatto altrettanto bene; chi ha speso cifre simili, ha fatto peggio, il resto non lo so.

Roberto74
FooLminato
Messaggi: 10513
Iscritto il: lun ago 06, 2001 2:00 am

Messaggioda Roberto74 » ven dic 21, 2007 1:08 pm

MattVince ha scritto:Guardare quanto costarono Rummenigge e Maradona e comparateli con Gullit e Van Basten, poi ditemi...


Maradona fu acquistato per 13,5 mld, Gullit per 13, Donadoni per 12, Rummenigge 10.

Van Basten a 2 mld.

Fatto.

Avatar utente
corsair
FooLminato
Messaggi: 12977
Iscritto il: ven lug 22, 2005 2:54 pm

Messaggioda corsair » ven dic 21, 2007 1:59 pm

ma poi nessuno, mi pare, ha mai negato che i soldi quel Milan li spese benissimo (almeno per 5 acquisti)
"se ero forte di testa secondo me io ero uno dei migliori difensori degli ultimi trent'anni comunque" (Floyd 10)

MattVince
Illuminato
Messaggi: 4386
Iscritto il: mer gen 16, 2002 1:00 am

Messaggioda MattVince » ven dic 21, 2007 3:06 pm

Perfetto.

Roberto, o Carlo, in proporzione, vista l'età e il potenziale e valore dei giocatori, è stato pagato più Rummenigge nel 1984, 10,5 miliardi o Gullit nel 1987?!
Più Maradona nel 1984 o Gullit tre anni dopo!?

Detto questo c'è anche la modalità e le motivazioni per cui si è puntato su Gullit, ma sono altri discorsi...

Il Milan ovviamente con l'avvento di Berlusconi era in prima linea su tutti gli aspetti, pure su quello economico, ma con cifre in linea con il mercato, nulla di paragonabile con le spese di Real o Chelsea, ma pure Barca, in questi ultimi 5 anni, che sono un mondo a parte, le cifre e gli investimenti fatti da Berlusconi, erano stati fatti anni prima sull'altra sponda di Milano e pure a Napoli, non certo gotha del calcio mondiale, e ripeto che non vado all'estero in Spagna o Inghilterra.
Due anni dopo Pellegrini fece un mercato ancora più "sontuoso".

Poi con il tempo e con i risultati che seguitavano a venire, si è continuato a investire con la famosa campagna acquisti '92, quella del rilancio dopo il primo anno di Capello partito con molti dubbi e molti lo ritenevano di transizione, ma dopo le prime due campagne acquisti, le altre furono solo aggiustamenti alla rosa (Rijkaard nel 1988) e senza follie fino appunto al 1992; paragoniamo le spese 1988 di Milan e Inter per dire!?

Donadoni fu l'unico acquisto ad essere palesemente sopra le legiche di mercato, purchè giovane e talentuoso, ma in qualche modo sono rientrati dall'investimeno con il valore del giocatore negli anni e hanno pure ammortizzato con l'acquisto di Van Basten che definire sottocosto è un eufemismo.

In sintesi io confermo ciò che pensavo, che Berlusconi ha investito cifre importanti nel Milan, ma mercato '92 a parte, dove cmq ha rilanciato un ciclo dopo che per anni l'ossatura della squadra era più o meno quella, ha speso cifre in linea con le big dell'epoca.
E non voglio nemmeno paragonare gli acquisti Van Basten-Klinsmann o altre cose...
Gli acquisti sono stati tutti o quasi di atleti emergenti e giovani, quelli meno giovano come Ancellotti cmq avevano degli anni davanti e in ogni caso aveva personalità e qualità morali che servivano al gruppo e spogliatorio.
Speso molto, io credo senza risultati eccellenti nei primi anni avrebbe potuto spendere ancora di più, ma questo strapotere finanziario, '92 a parte lo si è visto nello strappare Donadoni alla Juve, ma il qualcosa in più dell'era Berlusconi nel Milan continuo a pensare sia stata la mentalità, il progetto e l'organizzazione al pari del fattore economico, non certo inferiori come importanza.

Avatar utente
corsair
FooLminato
Messaggi: 12977
Iscritto il: ven lug 22, 2005 2:54 pm

Messaggioda corsair » ven dic 21, 2007 3:24 pm

Gullit o Maradona? Direi che in proporzione è costato meno Maradona, considerando che aveva un anno in meno, considerando comunque anche il potenziale: Gullit era straordinario, ma Maradona in forma era più di mezza squadra.
Donadoni fu assolutamente fuori mercato perchè era una giovane promessa, assolutamente inedita su alcuni palconoscenici (tanto è vero che il primo anno qualcuno a S. Siro mormorava fosse una delusione), cosi come era abbastanza insolito per l'epoca che si riuscisse a fare un mercato in cui si comprano 2 nazionali (G. Galli e Galderisi) contemporaneamente; non che fosse un caso unico, ma diciamo che capitava molto poco spesso.
Per l'epoca fu un impatto finanziario notevole.
Del 1992, poi, lo ammetti anche tu che è strapotere finanziario allo stato puro: Papin quando c'è Van Basten, Savicevic, Lentini, Eranio, De Napoli solamente per fare la Coppa Italia ... sotto tanti aspetti diventa quasi la fiera del superfluo.
Comunque che esistesse un progetto è indubbio, che i soldi in molti casi li abbia spesi benissimo idem, che abbia alzato l'asticella del potere finanziario altrettanto
"se ero forte di testa secondo me io ero uno dei migliori difensori degli ultimi trent'anni comunque" (Floyd 10)

MattVince
Illuminato
Messaggi: 4386
Iscritto il: mer gen 16, 2002 1:00 am

Messaggioda MattVince » ven dic 21, 2007 4:11 pm

Su Gullit e Maradona no.
Considerando che Maradona è stato acquistato 3 anni prima, a cifra leggermente superiore, ma ammettiamo pure pari, dopo il grosso infortunio che aveva subito...
Con il senno di poi Maradona è diventato Maradona, ma di Gullit oltre al potenziale tecnico colpiva la sua personalità e mentalità vincente, il suo modo di far spettacolo in campo, il prototipo del calciatore moderno, ideale per il progetto, ma sulle qualità globali di Gullit penso che Roberto possa dire la sua...
Poi gli infortuni in serie a quell'epoca, oggi il menisco in tre settimane si è già in campo, in qualche modo è stato frenato nella sua crescita e superato nell'immaginario collettivo da Van Basten, ma il primo Gullit come mentalità, personalità, energia positiva per i compagni, qualità fisiche e tecniche era non metà squadra, ma una grande spinta all'impianto della squadra.
Poi Maradona ha vinto un mondiale trascinando da solo una squadra di buoni gregari, Gullit più fermo che in campo, etcc...
Ma ripeto che Maradona venive da un mondiale, se vogliamo, deludente, da stagioni al Barcelona con molto fumo meno arrosto e concretezza e il terribile infortunio sull'entrata omicida di Goigoichea, era cmq Maradona, certo...
Su Galli e Galderisi, Galli portiere della nazionale vero, grande uomo, ottimo portiere, ma non era ne Buffon, ne Zenga...
Tant'è che il ballottaggio Tancredi-Galli ha nociuto un pò a entrambi al mondiale, poi Tacconi e Zenga, ma lo stesso Bordon, seppur a fine carriera, ricorderai che avevano chi più chi la stessa considerazione generale di Giovanni Galli.
Galderisi era nazionale, si... Ma nell'immaginario collettivo e come considerazione non valeva nemmeno l'odierno Iaquinta, se non sbaglio non ha neppure mai fatto un gol...
Ha giocato nei mondiali, ma per le discutibili scelte di Bearzot un pò in confusione se affidarsi ai suoi protetti senatori del Mundial e leggermente prevenuto verso gli under di Vicini...
Altobelli lo ha portato in quanto stella ormai della squadra, Paolo Rossi convocato per riconoscenza, Vialli aveva il marchio Under di Vicini che il Vecio percepiva come Corvo sulla spalliera del letto, in questi si è inserito il buon Nanu Galderisi... E Aldo Serena nella sua parentesi bianconera.
Galderisi nel mondiale ha trovato spazio, pure troppo ai danni di Vialli e Serena, seppur con caratteristiche diverse da quest'ultimo, al fianco di Spillo, ma andato via il riconscentissimo Bearzot, il buon Nanu la nazionale l'ha sempre vista dal divano di casa, era nazionale comunque al suo arrivo vero, ma l'obiettivo vero delle squadre italiane fosse stato in vendita era la sua "riserva" mondiale, ma qualunque tifoso lo percepiva come più forte.
Quindi ok, due nazionali, ma nemmeno paragonare ad esempio con Maradona Salvatore Bagni lo stesso anno, ma per nulla...

Nel 1992 fu l'unico mercato in 21 anni, in cui si comprò come mai visto in precedenza, ma col senno di poi, in effetti la squadra nata nel 1987 con Arrigo Sacchi, dopo 5 anni, era arrivata a termine di un ciclo che secondo molti scettici era da iniziare l'anno prima, infatti l'anno dopo fu completamente un'altra squadra...
Ma era anche vero che nel 1989, 1990, 1991 nei mercati c'erano stati solo piccoli ritocchi (piccoli intesi per la miglior squadra del momento), quindi dopo 5 anni ci stava reivestire, certo si esagerò e non poco, ma la squadra che aveva dominato il mondo in effetti era quasi finita per come ce la ricordavamo, lo si è visto l'anno dopo.
Se poi vogliamo usare il mercato 1992 come termine di paragone per i 21 anni di Presidenza Berlusconi si faccia pure, era un suo mercato, ma 1 su 21.

QUello che io sostengo e che non siamo d'accordo, ma credo che lo saremmo se il Presidente si chiamasse Rossi Mario, dimostrasse 75 anni, capelli bianchi e pochi, che l'impatto finanziario abbia avuto lo stesso merito e di certo non superiore alla mentalità, organizzazione, ambiente, metodi di lavoro che ha portato nel calcio lui e i suoi collaboratori.

Avatar utente
corsair
FooLminato
Messaggi: 12977
Iscritto il: ven lug 22, 2005 2:54 pm

Messaggioda corsair » ven dic 21, 2007 4:47 pm

guarda Matt, sulla valutazione su Galderisi non mi trovi d'accordo per difetto, perchè per me la nazionale non avrebbe dovuto vederla nemmeno in cartolina :D
sulla questione di Rossi Mario, ti posso solo garantire che nel 1986-87 pensavo le medesime cose: è entrato con la grazia di un elefante, ha delle intuizioni molto buone e sotto alcuni aspetti vorrei vedere le stesse cose nella Juve, ma mi pare tutto esagerato a partire dall'americanata degli elicotteri e questa spinta in alto con i soldi non è un bene.
Adesso l'americanata è all'ordine del giorno non solo per il Milan; lo so, è una questione di gusti personali, non metto in dubbio che a molti piaccia, ma personalmente ho sempre avuto sin da giovanissimo una spiccata preferenza per le cose soft. Sui soldi, si è visto cosa è successo; ha fatto anche bene a spenderli visto che li aveva, dal suo punto di vista è stato un bene, per me da quello generale no
"se ero forte di testa secondo me io ero uno dei migliori difensori degli ultimi trent'anni comunque" (Floyd 10)

MattVince
Illuminato
Messaggi: 4386
Iscritto il: mer gen 16, 2002 1:00 am

Messaggioda MattVince » ven dic 21, 2007 7:44 pm

Questione dei soldi (dove ripeto che pure di la dal Naviglio come investimenti MAI si è stati da meno, salvo l'ultimo anno di Pellegrini) ha di poco, come in tante altre cose, anticipato i tempi...
In Spagna e Inghilterra per dire gli altri due grandissimi campionati, non c'è stato nessun Berlusconi, anche se presidenti come Nunez o Mendoza spesero assai di più che Berlusconi...
Rimanendo ai catalani, Nunez dopo Maradona e Lineker, e tecnici di blasone internazionale come Terry Venables, quando chiamè Cruiyff alla guida della squadra, gli allestì in un'unica stagione una squadra completamente nuova soddisfando in tutto e per tutto la leggenda olandese... Bakero, Goikoetxea, Beguiristain, Julio Salinas, nel giro di pochi anni Hristo Stoichkov, Ronald Koeman, Michael Laudrup, Romario e sicuramente ne dimentico altri.
Ma al di la di queste spese o di quelle di Mendoza, che poi sono eletti dai soci, nel giro di pochi anni a gonfiare costi dei cartellini, ingaggi e mercato, arriveranno le televisioni... Questo è successo prima in Inghilterra!!! Quindi non si dia pure li la colpa a Berlusconi... :D

Quindi è vero che ha alzato il mercato in un momento che pochi potevano, ma ha anticipato di qualche anno un lievitare pauroso delle cifre investite, per poi rimanere sempre in linea con il mercato in tutti gli anni della sua Presidenza salvo rare eccezioni o chicche particolari, detto questo il mercato '92 fu un'eccezione, PER ME, dovuta anche al fatto che si era capito che il ciclo degli olandesi era arrivato alla fine, in qualche modo si è voluto rilanciare.
Nonostante il trionfo dell'anno dopo, non riuscendoci appieno, non fu quello un mercato "perfetto".

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 41396
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » ven dic 21, 2007 7:54 pm

MattVince ha scritto:Su Gullit e Maradona no.
Considerando che Maradona è stato acquistato 3 anni prima, a cifra leggermente superiore, ma ammettiamo pure pari, dopo il grosso infortunio che aveva subito...
Con il senno di poi Maradona è diventato Maradona, ma di Gullit oltre al potenziale tecnico colpiva la sua personalità e mentalità vincente, il suo modo di far spettacolo in campo, il prototipo del calciatore moderno, ideale per il progetto, ma sulle qualità globali di Gullit penso che Roberto possa dire la sua...
Poi gli infortuni in serie a quell'epoca, oggi il menisco in tre settimane si è già in campo, in qualche modo è stato frenato nella sua crescita e superato nell'immaginario collettivo da Van Basten, ma il primo Gullit come mentalità, personalità, energia positiva per i compagni, qualità fisiche e tecniche era non metà squadra, ma una grande spinta all'impianto della squadra..


Sì,quel Gullit nella magica stagione dello scudetto prese su di sè praticamente tuti i fari,prima di essere egugliato e poi superato da Van Basten.
Leader di una squadra dove poi ne sarebbero emersi altri (Baresi e Maldini in primis) che fino a quel momento erano mancati della fiducia necessaria in sè stessi per emergere .
Carmelo bene,esagerando,preferiva quel Gullitt a Maradona stesso.
Non condivido questa opinione, ma QUEL Gullitt fu fondamentale, lì e nella Coppa successiva.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 41226
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Messaggioda Alga » gio dic 11, 2008 3:15 pm

Mondiale club: Adelaide esordio ok
Al via il torneo, giovedi' sara' la volta del Manchester United

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - Si e' aperta con la vittoria dell'Adelaide United la 4/a edizione del Mondiale per club, torneo che sostituisce la coppa Intercontinentale. La formazione australiana ha battuto i neozelandesi del Waitakere United per 2-1 nel playoff per l'accesso ai quarti di finale, dove incontrera' i giapponesi del Gamba Osaka. Sabato e domenica ci saranno i quarti, mentre giovedi' scenderanno in campo i campioni d'Europa del Manchester United per la semifinale.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 41226
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Messaggioda Alga » gio dic 11, 2008 3:18 pm

Da datasport:

Mondiale Club: l`Adelaide elimina il Waitakere

E` cominciato in Giappone il Mondiale per Club che l`anno scorso vide trionfare il Milan in finale contro il Boca Juniors. La prima partita del torneo ha visto contrapposte due formazioni dell`Oceania, gli australiani dell`Adelaide United contro i neozelandesi del Waitakere United, campioni continentali. Al National Stadium di Tokyo, il `derby` e` stato vinto dall`Adelaide per 2-1 grazie alle reti di Mullen (39`) e Dodd (83`) che hanno rimontato il gol iniziale di Seaman (34`).

Il match era valido come spareggio per accedere ai quarti di finale in programma il 13 e 14 dicembre. L`Adelaide affrontera` la formazione giapponese dei Gamba Osaka, campione dell`Asia, mentre nell`altro match si sfideranno gli egiziani dell`Al Ahly e i messicani del Pachuca. I campioni d`Europa del Manchester United e gli equadoregni della Liga de Quito, vincitori della Copa Libertadores ai danni della Fluminense, sono gia` qualificati per le semifinali in programma il 17 e 18 dicembre.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31533
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Messaggioda Andy » ven dic 12, 2008 6:47 pm

Alga ha scritto:Il match era valido come spareggio per accedere ai quarti di finale in programma il 13 e 14 dicembre. L`Adelaide affrontera` la formazione giapponese dei Gamba Osaka, campione dell`Asia, mentre nell`altro match si sfideranno gli egiziani dell`Al Ahly e i messicani del Pachuca.


#87# #87# #87#

Avatar utente
PINDARO
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 62284
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Messaggioda PINDARO » ven dic 12, 2008 6:49 pm

Ma anche quest'anno chi vince sarà CAMPIONE DEL MONDO?
Ludwig Wittgenstein: «Se pure tutte le possibili domande della scienza ricevessero una risposta, i problemi della nostra vita non sarebbero nemmeno sfiorati»

Avatar utente
Paolo79
Illuminato
Messaggi: 4536
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Messaggioda Paolo79 » ven dic 12, 2008 8:09 pm

PINDARO ha scritto:Ma anche quest'anno chi vince sarà CAMPIONE DEL MONDO?


No, questo era l'anno scorso...quest'anno, almeno sentendo i media, il titolo verrà dato a chi vincerà la coppa uefa!
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25113
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda wiper » ven dic 12, 2008 8:56 pm

Paolo79 ha scritto:
PINDARO ha scritto:Ma anche quest'anno chi vince sarà CAMPIONE DEL MONDO?


No, questo era l'anno scorso...quest'anno, almeno sentendo i media, il titolo verrà dato a chi vincerà la coppa uefa!


:o :lol: :lol: :lol:
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 41226
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Messaggioda Alga » mer dic 17, 2008 3:10 pm

Mondiale club: Ldu Quito in finale
Battuto 2-0 il Pachuca, domani Manchester United - Osaka

(ANSA)-ROMA, 17 DIC- E' andata ai campioni sudamericani dell'Ldu Quito la prima semifinale del mondiale per club, grazie al 2-0 rifilato ai messicani del Pachuca.Per i vincitori della coppa Libertadores, in gol l'argentino Claudio Bieler al 4' e Luis Bolanos al 26' su rigore. La squadra di Edgardo Bauza affrontera' domenica la vincente dell'altra semifinale tra Manchester United e Gamba Osaka, che si giochera' domani. A Quito sono gia' iniziati i festeggiamenti per la vittoria in semifinale.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25113
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda wiper » mer dic 17, 2008 3:18 pm

Alga ha scritto:Mondiale club: Ldu Quito in finale
Battuto 2-0 il Pachuca, domani Manchester United - Osaka

(ANSA)-ROMA, 17 DIC- E' andata ai campioni sudamericani dell'Ldu Quito la prima semifinale del mondiale per club, grazie al 2-0 rifilato ai messicani del Pachuca.Per i vincitori della coppa Libertadores, in gol l'argentino Claudio Bieler al 4' e Luis Bolanos al 26' su rigore. La squadra di Edgardo Bauza affrontera' domenica la vincente dell'altra semifinale tra Manchester United e Gamba Osaka, che si giochera' domani. A Quito sono gia' iniziati i festeggiamenti per la vittoria in semifinale.


sportmediaset ha fatto un servizio di 5 minuti su sta partita :o :o :o :o
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Mp1
FooLminato
Messaggi: 11746
Iscritto il: ven lug 14, 2006 2:33 pm
Località: Torino

Messaggioda Mp1 » mer dic 17, 2008 6:31 pm

Semplicemente perché ne hanno i diritti.
Okefenokee ha scritto:Senza curiosità, cultura, educazione civica e civile, voglia di informarsi, di capire, di studiare, non si va da nessuna parte.


Pitone ha scritto:Non serve schifare, basta evitare.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 54178
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » mer dic 17, 2008 7:56 pm

Competizione emozionante come le finali 3/4 posto ai mondiali
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Paolo79
Illuminato
Messaggi: 4536
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Messaggioda Paolo79 » mer dic 17, 2008 8:36 pm

Io cmq sta perdita d'interesse verso il mondiale per club proprio non la capisco! Per me ha lo stesso valore che aveva 40-50 anni fa quando è stata creata! :roll:
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25113
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda wiper » mer dic 17, 2008 9:33 pm

Paolo79 ha scritto:Io cmq sta perdita d'interesse verso il mondiale per club proprio non la capisco! Per me ha lo stesso valore che aveva 40-50 anni fa quando è stata creata! :roll:


era molto più bella la coppa intercontinentale..finela unica (o andata e ritorno, quale si vuole) tra vincente champions(coppa campioni) e coppa libertadores...il pachuca.. :lol:
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Avatar utente
Huggy_Bear
Saggio
Messaggi: 9916
Iscritto il: dom ago 21, 2005 7:53 pm

Messaggioda Huggy_Bear » mer dic 17, 2008 9:34 pm

Paolo79 ha scritto:Io cmq sta perdita d'interesse verso il mondiale per club proprio non la capisco! Per me ha lo stesso valore che aveva 40-50 anni fa quando è stata creata! :roll:


intanto tocca arrivacce :o

Avatar utente
sirol
Massimo Carbone
Messaggi: 19827
Iscritto il: lun mar 13, 2006 1:40 pm

Messaggioda sirol » gio dic 18, 2008 1:16 pm

TOKYO (Gia), 18 dicembre 2008 - E' il Manchester Utd la seconda finalista del Mondiale per club. I campioni d'Inghilterra e d'Europa sconfiggono i campioni d'Asia del Gamba Osaka per 5-3. Tutto facile per i Red Devils, che a dispetto dei tre gol subiti non perdono mai il controllo della partita. Ad aprire le marcature è Vidic, poi arriva il raddoppio di Ronaldo. I giapponesi accorciano le distanze con Yamazaki, poi Rooney (doppietta) e Fletcher aumentano il bottino inglese. Il Gamba Osaka rende meno amara la sconfitta nel finale, con il rigore di Endo e la rete di Hashimoto. Domenica, il Manchester Utd se la vedrà in finale con gli ecuadoriani della Liga di Quito.

Gazzetta.it
Immagine
Immagine

Avatar utente
El Cuchu
Saggio
Messaggi: 7522
Iscritto il: dom set 01, 2002 2:00 am
Località: Berlin
Contatta:

Messaggioda El Cuchu » gio dic 18, 2008 2:01 pm

sirol ha scritto:TOKYO (Gia), 18 dicembre 2008 - E' il Manchester Utd la seconda finalista del Mondiale per club. I campioni d'Inghilterra e d'Europa sconfiggono i campioni d'Asia del Gamba Osaka per 5-3. Tutto facile per i Red Devils, che a dispetto dei tre gol subiti non perdono mai il controllo della partita. Ad aprire le marcature è Vidic, poi arriva il raddoppio di Ronaldo. I giapponesi accorciano le distanze con Yamazaki, poi Rooney (doppietta) e Fletcher aumentano il bottino inglese. Il Gamba Osaka rende meno amara la sconfitta nel finale, con il rigore di Endo e la rete di Hashimoto. Domenica, il Manchester Utd se la vedrà in finale con gli ecuadoriani della Liga di Quito.

Gazzetta.it


Ma quanto vale effettivamente questa competizione?
Non sarebbe meglio abolirla?
Non ha senso e c'è troppo squilibrio fra le squadre che vi partecipano.
E' incredibile che si stanno giocando il titolo di "Campione del Mondo".
"Per strada tante facce non hanno un bel colore, qui chi non terrorizza si ammala di terrore." (F. De Andre´)

danser
Massimo Carbone
Messaggi: 33889
Iscritto il: ven set 13, 2002 2:00 am

Messaggioda danser » gio dic 18, 2008 2:13 pm

El Cuchu ha scritto:E' incredibile che si stanno giocando il titolo di "Campione del Mondo".


Ma quale "Campione del Mondo", è una cosa in cui crede solo Galliani e qualche altro invasato.

Avatar utente
Paolo79
Illuminato
Messaggi: 4536
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Messaggioda Paolo79 » gio dic 18, 2008 2:17 pm

danser ha scritto:
El Cuchu ha scritto:E' incredibile che si stanno giocando il titolo di "Campione del Mondo".


Ma quale "Campione del Mondo", è una cosa in cui crede solo Galliani e qualche altro invasato.


Ma allora spiegatemi che differenza c'è fra questa e quella che veniva giocata fino a pochi anni fa! :roll:
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

danser
Massimo Carbone
Messaggi: 33889
Iscritto il: ven set 13, 2002 2:00 am

Messaggioda danser » gio dic 18, 2008 2:18 pm

Paolo79 ha scritto:
danser ha scritto:
El Cuchu ha scritto:E' incredibile che si stanno giocando il titolo di "Campione del Mondo".


Ma quale "Campione del Mondo", è una cosa in cui crede solo Galliani e qualche altro invasato.


Ma allora spiegatemi che differenza c'è fra questa e quella che veniva giocata fino a pochi anni fa! :roll:


Per me anche quella valeva poco.

Avatar utente
paranoid
Gran Maestro
Messaggi: 1341
Iscritto il: mer mag 09, 2001 2:00 am
Contatta:

Messaggioda paranoid » gio dic 18, 2008 2:28 pm

Immagine

Avatar utente
El Cuchu
Saggio
Messaggi: 7522
Iscritto il: dom set 01, 2002 2:00 am
Località: Berlin
Contatta:

Messaggioda El Cuchu » gio dic 18, 2008 2:31 pm

Paolo79 ha scritto:
danser ha scritto:
El Cuchu ha scritto:E' incredibile che si stanno giocando il titolo di "Campione del Mondo".


Ma quale "Campione del Mondo", è una cosa in cui crede solo Galliani e qualche altro invasato.


Ma allora spiegatemi che differenza c'è fra questa e quella che veniva giocata fino a pochi anni fa! :roll:


Nessuna.
"Per strada tante facce non hanno un bel colore, qui chi non terrorizza si ammala di terrore." (F. De Andre´)

Avatar utente
El Cuchu
Saggio
Messaggi: 7522
Iscritto il: dom set 01, 2002 2:00 am
Località: Berlin
Contatta:

Messaggioda El Cuchu » gio dic 18, 2008 2:35 pm

paranoid ha scritto:Immagine


Da interista dico che non vale niente questa competizione, ma rispetto in tutta la sua grandezza la Champions League.
La vera competizione europea che sancisce la squadra più forte.
Potevi risparmiarti questo vecchio proverbio, d'altronde è innegabile che l'Inter stiamo provando da anni nell'impresa di conquistare quanto meno una finale di questa prestigiosa coppa.
Che poi non abbia un recente passato brillante in Champions è in altro discorso, ma nessuno ha sottovalutato il suo reale valore.
"Per strada tante facce non hanno un bel colore, qui chi non terrorizza si ammala di terrore." (F. De Andre´)

Avatar utente
KIKO81
Illuminato
Messaggi: 3989
Iscritto il: mer mar 15, 2006 3:30 pm
Località: Palermo

Messaggioda KIKO81 » gio dic 18, 2008 2:47 pm

danser ha scritto:
El Cuchu ha scritto:E' incredibile che si stanno giocando il titolo di "Campione del Mondo".


Ma quale "Campione del Mondo", è una cosa in cui crede solo Galliani e qualche altro invasato.


CAMPIONI DEL MONDO!! :D
A parte lo scherzo, la definizione campione del mondo per questa competizione ci poteva stare quando in coppa campioni ci andava solo chi vinceva il campionato. Per cui si era i più forti in ambito nazionale poi in ambito europeo e quindi mondiale, in questo modo era abbastanza corretto dire che si era la squadra più forte del mondo.

Ora da quando in coppa campioni non ci va solo la prima può succedere che una squadra (vedi Milan) che obbiettivamente non è la più forte in italia possa però vincere l'intercontinentale.
Detto ciò non fate troppo gli snob che vi piacerebbe pure a voi vincerla, guardate come ci sta bene :P

Immagine

MattVince
Illuminato
Messaggi: 4386
Iscritto il: mer gen 16, 2002 1:00 am

Messaggioda MattVince » dom dic 21, 2008 10:30 pm

Io trovo sacrosanto che finalmente sia stata aperta la partecipazione a squadre di tutti i continenti, sacrosanto.

Le squadre più forti già sono in semifinale...
Ma vi fa schifo che un'africana, un'americana, un'asiatica che vincono nel loro continente si sfidino con europee e sudamericane?!
Allora nemmeno iscriviamo certe nazionali alle qualificazioni per mondiali ed europei...
Anzi, campione uscente già in finale... E Mondiale chiuso solo a Germania, Brasile, Argentina e Inghilterra.
A già, la Francia... A già, la Grecia agli europei... A già, il Portogallo finale in Europa e semi al Mondiale... Turchia in semifinale ai mondiali..

Con certi discorsi queste squadre non dovevano nemmeno partecipare.

Trovo giustissima questa nuova formula, le vincitrici delle competizioni continentali si sfidano tra loro; giustamente le più forti partono già in semifinale, che si vuole di più...

Tra l'altro stamattina il Manchester ha vinto una finale vera, partita tirata e cattiva. Poi ricordo ai profeti del tutto scritto che Liverpool, Real Madrid, Milan, per rimanere agli anni 2000, hanno perso contro povere squadrette sudamericane. Che con certi discorsi nemmeno dovevano partecipare visto il divario... Come i maestri inglesi che non partecipavano ai mondiali, poi hanno cominciato a giocare, e prendere legnate...
Il campo è spesso molto diverso dalla carta.

Comunque partita vera stamattina, lottata, decisa da giocate di grandi campioni, decisa da colpi di classe ma anche con testa e grinta.
Per me, e per pochissimi altri qua dentro, il Manchester ha vinto una partita importante e conquistato un bel trofeo, ha coronato un percorso partito a settembre del 2007 e culminato soltanto a dicembre 2008.

Ma poi io certi discorsi li capirei se ci fossero risultati già scritti...
Ma europee e sudamericane sono più o meno al 50%... QUindi tutta questa spocchia non la capisco.
Pazienza...

Mp1
FooLminato
Messaggi: 11746
Iscritto il: ven lug 14, 2006 2:33 pm
Località: Torino

Messaggioda Mp1 » dom dic 21, 2008 10:36 pm

Bel trofeo è riduttivo, sono campioni del mondo, per loro dev'essere stato un giorno stupendo.

Sarebbe stupendo se la Gazzetta domani titolasse "Se questi sono campioni..." con la foto dei giocatori del Manchester, e sotto una gigantografia di Pato che fa il cuore con un titolo dei loro, un "Bum Bum Milan" è nelle loro corde, ad esempio.

P.S. Il riferimento a "Se questi sono i campioni..." non è affatto casuale, fu affibiato da un altro giornale ad una squadra che vinse la Champions League qualche anno fa.
Okefenokee ha scritto:Senza curiosità, cultura, educazione civica e civile, voglia di informarsi, di capire, di studiare, non si va da nessuna parte.


Pitone ha scritto:Non serve schifare, basta evitare.

Avatar utente
sirol
Massimo Carbone
Messaggi: 19827
Iscritto il: lun mar 13, 2006 1:40 pm

Messaggioda sirol » lun dic 22, 2008 10:54 am

Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 41226
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Messaggioda Alga » lun dic 22, 2008 10:56 am

MattVince ha scritto:Ma vi fa schifo che un'africana, un'americana, un'asiatica che vincono nel loro continente si sfidino con europee e sudamericane?!


Sì.

Ciao!
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
PINDARO
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 62284
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Messaggioda PINDARO » sab dic 27, 2008 10:25 am

MattVince ha scritto:
Tra l'altro stamattina il Manchester ha vinto una finale vera, partita tirata e cattiva.


Si respirava l'aria del grande evento.
Sarà per quello.
Ludwig Wittgenstein: «Se pure tutte le possibili domande della scienza ricevessero una risposta, i problemi della nostra vita non sarebbero nemmeno sfiorati»


Torna a “Calcio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti