Sul Partito Democratico

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
tim drake
Membro
Messaggi: 176
Iscritto il: lun apr 23, 2018 3:47 pm

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda tim drake » mar lug 10, 2018 4:30 pm

laplaz ha scritto:
Nickognito ha scritto:In Italia, adesso, il PD e' sostanzialmente l'unico partito non populista, al momento, o quasi.


Infatti, quando ha tentato di fare il populista regalando 80€ e altre fesserie del genere guarda che risultati eccellenti hanno ottenuto :)


Un bonus fiscale (mi sembra credito irpef) non lo considererei esercizio di populismo. Francamente credo che c'entri poco con questo.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 51640
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda balbysauro » mar lug 10, 2018 4:48 pm

tim drake ha scritto:
laplaz ha scritto:
Nickognito ha scritto:In Italia, adesso, il PD e' sostanzialmente l'unico partito non populista, al momento, o quasi.


Infatti, quando ha tentato di fare il populista regalando 80€ e altre fesserie del genere guarda che risultati eccellenti hanno ottenuto :)


Un bonus fiscale (mi sembra credito irpef) non lo considererei esercizio di populismo. Francamente credo che c'entri poco con questo.


ma già là si capisce quanto siano incapaci nella comunicazione

Berlusconi avrebbe detto, sorridendo "Ogni lavoratore ogni anno si porterà a casa 1000 euro in più. Potrete andarci in vacanza, potrete pagarvi una o due rate di mutuo, potrete fare dei regali ai vostri cari"

No, 80 euro al mese, a farlo sembrare un obolo
dato che c'era, poteva dire vi offriamo cappuccino e caffè la mattina

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 17962
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda laplaz » mar lug 10, 2018 5:57 pm

tim drake ha scritto:
laplaz ha scritto:
Nickognito ha scritto:In Italia, adesso, il PD e' sostanzialmente l'unico partito non populista, al momento, o quasi.


Infatti, quando ha tentato di fare il populista regalando 80€ e altre fesserie del genere guarda che risultati eccellenti hanno ottenuto :)


Un bonus fiscale (mi sembra credito irpef) non lo considererei esercizio di populismo. Francamente credo che c'entri poco con questo.


No, non era un credito irpef. Peró è curiosa la percezione di “populismo” a seconda di chi propone la scelta politica.

Comunque ha ragione Balby 8)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 51640
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda balbysauro » mar lug 10, 2018 6:02 pm

laplaz ha scritto:
tim drake ha scritto:
laplaz ha scritto:
Infatti, quando ha tentato di fare il populista regalando 80€ e altre fesserie del genere guarda che risultati eccellenti hanno ottenuto :)


Un bonus fiscale (mi sembra credito irpef) non lo considererei esercizio di populismo. Francamente credo che c'entri poco con questo.


No, non era un credito irpef. Peró è curiosa la percezione di “populismo” a seconda di chi propone la scelta politica.

Comunque ha ragione Balby 8)


è un credito per le aziende
l'azienda li anticipa in busta paga e poi il mese successivo li recupera pagando meno contributi

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 113169
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda Nickognito » mar lug 10, 2018 6:10 pm

Gli 80 euro non c'entrano nulla. Abbiamo un partito che cambia idea perfino su Europa ed euro a 360 gradi a seconda di cosa conviene, cosa c'entrano gli 80 euro. Cosa c'entra a retorica degli uni e quella degli altri. Niente.

Se chiedi a Salvini e Di Maio loro stessi ti dicono che loro sono populisti e il PD no.
Gemono come le alci in amore a primavera

tim drake
Membro
Messaggi: 176
Iscritto il: lun apr 23, 2018 3:47 pm

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda tim drake » mar lug 10, 2018 6:54 pm

laplaz ha scritto:
tim drake ha scritto:
laplaz ha scritto:
Infatti, quando ha tentato di fare il populista regalando 80€ e altre fesserie del genere guarda che risultati eccellenti hanno ottenuto :)


Un bonus fiscale (mi sembra credito irpef) non lo considererei esercizio di populismo. Francamente credo che c'entri poco con questo.


No, non era un credito irpef. Peró è curiosa la percezione di “populismo” a seconda di chi propone la scelta politica.

Comunque ha ragione Balby 8)


Guarda, non ho nozioni in materia, anzi la materia fiscale la odio visceralmente, però ho trovato questo:
"Il decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66 (Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale) all'articolo 1 ha riconosciuto, a partire dal mese di maggio 2014 e fino a dicembre 2014, un credito di 640 euro complessivi ai titolari di reddito da lavoro dipendente e di alcuni redditi assimilati a quelli da lavoro dipendente, la cui imposta lorda determinata su detti redditi sia di ammontare superiore alle detrazioni da lavoro spettanti.

Tale misura è stata poi confermata dalla Legge di stabilità 2015 (articolo 1, commi 12-13 e 15, legge 23 dicembre 2014, n. 190) che ha reso strutturale il Bonus fiscale a partire dal 2015 riconoscendo, agli aventi diritto, un importo complessivo pari a 960 euro annuali.

Tale credito, che non concorre alla formazione del reddito, è ripartito tra le retribuzioni erogate successivamente alla data di entrata in vigore.

La normativa prevede che il credito sia riconosciuto in via automatica da parte dei sostituti di imposta, senza attendere la richiesta esplicita da parte dei potenziali beneficiari ove ne sussistano i requisiti (tipo di reddito, sussistenza di IRPEF a debito in seguito alle detrazioni da lavoro dipendente, limiti di reddito).
"

Magari qualcuno esperto ce lo può spiegare meglio, ma il punto è che, a mio avviso, non è un provvedimento populista (ma qui semmai definiscimi cosa per te significa questo termine, forse abbiamo idee diverse in proposito), ma semmai demagogico ed un po' ruffiano.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 51640
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda balbysauro » mar lug 10, 2018 7:24 pm

tim drake ha scritto:Magari qualcuno esperto ce lo può spiegare meglio


non sono esattamente esperto, ma parte del mio lavoro è interfacciarmi col nostro consulente del lavoro
cosa non ti è chiaro?

tim drake
Membro
Messaggi: 176
Iscritto il: lun apr 23, 2018 3:47 pm

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda tim drake » mar lug 10, 2018 8:08 pm

balbysauro ha scritto:
tim drake ha scritto:Magari qualcuno esperto ce lo può spiegare meglio


non sono esattamente esperto, ma parte del mio lavoro è interfacciarmi col nostro consulente del lavoro
cosa non ti è chiaro?


Ho visto adesso che avevi riposto sopra.
Mi è abbastanza chiaro, grazie.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16755
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda alessandro » mar lug 10, 2018 10:50 pm

balbysauro ha scritto:
laplaz ha scritto:
tim drake ha scritto:
Un bonus fiscale (mi sembra credito irpef) non lo considererei esercizio di populismo. Francamente credo che c'entri poco con questo.


No, non era un credito irpef. Peró è curiosa la percezione di “populismo” a seconda di chi propone la scelta politica.

Comunque ha ragione Balby 8)


è un credito per le aziende
l'azienda li anticipa in busta paga e poi il mese successivo li recupera pagando meno contributi

In pratica è una diminuzione del cuneo fiscale, meno trattenute, più soldi in busta paga.

Renzi lo ha venduto bene “80 euro della legge Renzi”
Per dire, prodi parlava di cuneo fiscale e nessuno sapeva cosa fosse.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16755
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda alessandro » mar lug 10, 2018 10:52 pm

Ricordo che con gli 80 euro ha vinto amministrative ed europee con il 40% dei voti.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 17962
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda laplaz » mer lug 11, 2018 9:09 am

tim drake ha scritto:La normativa prevede che il credito sia riconosciuto in via automatica da parte dei sostituti di imposta, senza attendere la richiesta esplicita da parte dei potenziali beneficiari ove ne sussistano i requisiti (tipo di reddito, sussistenza di IRPEF a debito in seguito alle detrazioni da lavoro dipendente, limiti di reddito).[/i]"

Magari qualcuno esperto ce lo può spiegare meglio, ma il punto è che, a mio avviso, non è un provvedimento populista (ma qui semmai definiscimi cosa per te significa questo termine, forse abbiamo idee diverse in proposito), ma semmai demagogico ed un po' ruffiano.


Direi che è molto chiaro dalla definizione che hai correttamente riportato. Il sostituto d'imposta provvede ad erogarti direttamente i soldi in busta paga, quindi non è un credito IRPEF. Ma poco importa direi su cosa fosse di preciso. Concordo sul fatto che fosse estremmente demagogico e ruffiano. Mi lasciava perplesso la definizione di populista a chi vuole garantire un reddito di cittadinanza quando lo stesso PD ha introdotto il reddito di inclusione e dato la mancetta degli 80€. E' solo questione di come si vogliono vedere le cose dal lato "politico" di appartenenza.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 113169
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda Nickognito » mer lug 11, 2018 11:14 am

laplaz ha scritto: Mi lasciava perplesso la definizione di populista a chi vuole garantire un reddito di cittadinanza quando lo stesso PD ha introdotto il reddito di inclusione e dato la mancetta degli 80€. E' solo questione di come si vogliono vedere le cose dal lato "politico" di appartenenza.


Come dire 'mi lasciava perplesso la definizione di populista a chi e' basso, campano e col doppio cognome'. Non e' evidentemente quello il motivo, ne' il reddito di cittadinanza, inteso come una certa forma di aiuto ai disoccupati.

Quello che e' populista e' altro: intanto il modo di presentare delle proposte. Ad esempio, il reddito di cittadinanza non e' un reddito di cittadinanza nel modo piu' assoluto, il confine tra abilita' di vendere una proposta politica e l'inventarsi fandonie al riguardo e' abbastanza labile.

Ma piu' che altro si parla di un partito che da' valore a sondaggi online, che su questioni base come Europa e moneta cambia idea totalmente a seconda di come conviene girarla per la piazza, che si pone contro il sistema politico tradiizonale, con un presidente del consiglio che dice di essere populista.

Poi poco importa se il PD ha pure delle porposte populiste. Tutti le hanno, ma averne di piu;' o di meno e su quali temi e quali modalita' e' decisivo, non dipende certo dalla percezione diversa, perche' qualcuno di noi ha voglia di definire populista il partito nemico e non populista il partito tifato, come laplaz sembra suggerire.
Gemono come le alci in amore a primavera

Burano
Saggio
Messaggi: 6372
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda Burano » mer lug 11, 2018 6:48 pm

Questi per non perdere consensi, la han data vinta ai no vax con le autocertificazioni.
Se aumenta il numero di terrapiattisti, cominceranno a strizzare l'occhio anche a loro, sicuro.
Lo voglio rivedere, Fabio

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 113169
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda Nickognito » mer lug 11, 2018 7:12 pm

Burano ha scritto:Questi per non perdere consensi, la han data vinta ai no vax con le autocertificazioni.
Se aumenta il numero di terrapiattisti, cominceranno a strizzare l'occhio anche a loro, sicuro.


Ma non solo, molti sono stati pronti a essere pro-vax quando sembrava convenisse. Il loro fondatore e' uno che prima diceva che il computer non serviva a niente e poi che conta solo quello. Mai con la Lega o andiamo con la Lega. Mai in Europa e pro-Europa. Eh ma gli 80 euro....
Gemono come le alci in amore a primavera

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42034
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda Nasty » mer lug 11, 2018 10:56 pm

Nickognito ha scritto:
Burano ha scritto:Questi per non perdere consensi, la han data vinta ai no vax con le autocertificazioni.
Se aumenta il numero di terrapiattisti, cominceranno a strizzare l'occhio anche a loro, sicuro.


Ma non solo, molti sono stati pronti a essere pro-vax quando sembrava convenisse. Il loro fondatore e' uno che prima diceva che il computer non serviva a niente e poi che conta solo quello. Mai con la Lega o andiamo con la Lega. Mai in Europa e pro-Europa. Eh ma gli 80 euro....


Infatti! Come fai a avere rispetto di uno che negli anni 90 ancora non aveva compreso le potenzialità del computer?

Dai su.
L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16755
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda alessandro » gio lug 12, 2018 12:17 am

Nasty ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Burano ha scritto:Questi per non perdere consensi, la han data vinta ai no vax con le autocertificazioni.
Se aumenta il numero di terrapiattisti, cominceranno a strizzare l'occhio anche a loro, sicuro.


Ma non solo, molti sono stati pronti a essere pro-vax quando sembrava convenisse. Il loro fondatore e' uno che prima diceva che il computer non serviva a niente e poi che conta solo quello. Mai con la Lega o andiamo con la Lega. Mai in Europa e pro-Europa. Eh ma gli 80 euro....


Infatti! Come fai a avere rispetto di uno che negli anni 90 ancora non aveva compreso le potenzialità del computer?

Dai su.


Ma diceva (grillo) che i computer e internet erano un mezzo di controllo della gente, energia e internet per controllare le persone.

Le potenzialità le aveva intuite ma pensava fosse roba per i giovani e si sentiva (con la sua generazione) tagliato fuori.

Ricordo negli stessi anni, modem a 1 kB al secondo quando andava di lusso, d’agosto dire che internet era solo attesa inutile e che la tv e i giornali non avevano nulla da temere. Poi la cosa si è evoluta e entrambi hanno cambiato idea facendo la loro fortuna con siti internet.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 17962
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda laplaz » sab lug 14, 2018 9:43 am

http://www.repubblica.it/politica/2018/ ... P6-S1.8-T1

Fantastici :lol:
La nuova segreteria del PD non piace neanche al PD, Mitici!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 49691
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda tennisfan82 » dom lug 15, 2018 11:20 pm

Mi sono fermato al titolo, non ce l'ho fatta ad andare avanti altrimenti crepavo dal ridere.

Madia alla comunicazione e Cuperlo alle riforme, fantastico...
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 17962
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Sul Partito Democratico

Messaggioda laplaz » mer lug 18, 2018 6:02 pm

Pier Luigi Bersani attacca: "Uno sfregio. Le famose opposizioni, parlo di Pd e Forza Italia, attribuiscono la presidenza della Vigilanza Rai a un uomo Mediaset. Siamo al dadaismo puro e non voglio parlare di altro. È chiaro che il Pd voleva il Copasir"

Grande il PD. Sempre mosse azzeccatissime! :lol:


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti