Scuola: buone notizie :(

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Pindaro » ven feb 14, 2020 9:19 am

alessandro ha scritto:Poi, certo i laureati sono in Italia una élite, differenti dal pastore sardo o dal contadino delle valli trentine che un tempo vedevano per la prima volta una città e dovevano parlare in italiano.


E di certo per l'umanità è più utile il pastore sardo o il contandino delle valli trentine.
Anche se non ha studiato informatica.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19718
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda alessandro » ven feb 14, 2020 9:54 am

Pindaro ha scritto:
alessandro ha scritto:Poi, certo i laureati sono in Italia una élite, differenti dal pastore sardo o dal contadino delle valli trentine che un tempo vedevano per la prima volta una città e dovevano parlare in italiano.


E di certo per l'umanità è più utile il pastore sardo o il contandino delle valli trentine.
Anche se non ha studiato informatica.

Intendevo élite nel senso che sono persone che hanno la possibilità economica e culturale di viaggiare e essere edotti del mondo, non ho dato giudizi di merito sul valore delle persone, nemmeno io ho finito l’università.

L’altro giorno discussione con amici (lega/destra più o meno estrema) sullo scandalo secondo loro di avere un ministro dell’istruzione non laureato..
Io: uno non laureato anche con grande esperienza specifica non può fare i ministro?
Loro: no, è scandaloso
Io: e Salvini non è laureato e quindi non può fare il ministro
Loro: e vabbè, è diverso...
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:57 am

Nasty ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
Pindaro ha scritto:Io quoto il prossimo intervento di tuborovescio.


Ieri ho fatto supplenza in una prima, avavano inglese, gli ho chiesto di Wimbledon:
nessuno dei 21 sapeva cosa fosse, allora gli ho detto che quando andavo io in prima media
c'era un certo Boris Becker e gli ho fatto vedere The Dive :oops:


Se ho fatto bene i conti non eri in prima media.


e allora non sai fare i conti #100#

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19718
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda alessandro » ven feb 14, 2020 10:01 am

Facevi la prima media nell’85?
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 10:06 am

alessandro ha scritto:Facevi la prima media nell’85?


Proprio nell'85/86
a luglio però ero al mare, forse Nasty si riferiva a questo :D

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Pindaro » ven feb 14, 2020 10:11 am

Nasty si riferisce sempre a cose irreali e immaginarie.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15083
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda uglygeek » ven feb 14, 2020 10:35 am

alessandro ha scritto:Per l’erasmus in atenei distanti ma italiani, è vero che già adesso i peggiori del nord cercano scampo al sud e i migliori del sud vanno a milano e Torino ma un flusso anche di migliori del nord al sud, un rimescolamento non sarebbe male.
Poi ci sarebbero le difficoltà logistiche, per un napoletano, fare 6 mesi a milano avrebbe un costo non indifferente senza poi avere la laurea milanese.
In Italia non ci sono gli alloggi universitari come in altre parti del mondo.

Ma anche l’ironica battuta di Totò è significativa. Quanto hanno avuto il militare come prima e spesso unica esperienza per venire a contatto con luoghi e persone estranei al proprio ambiente?

Poi, certo i laureati sono in Italia una élite, differenti dal pastore sardo o dal contadino delle valli trentine che un tempo vedevano per la prima volta una città e dovevano parlare in italiano.

Ma si' ma cosa ci va a fare un friulano all'universita' di Bari, va ad imparare la lingua pugliese? Se e' un'universita' peggiore della sua che senso ha andarci? In vacanza a Gallipoli se vuole gia' ci va, non c'e' bisogno dell'universita'.

Siamo nel 2020, in Italia guardiamo gli stessi programmi in tv, leggiamo gli stessi giornali, parliamo la stessa lingua, ascoltiamo la stessa musica (a parte nel napoletano che hanno i neomelodici); se dici "Fiorello" o "Jerry Scotti" tutti sanno chi sono da Brunico a Pantelleria, e' a Barcellona che non li conoscono. Voglio dire, gli scopi principali dell'Erasmus sono imparare le lingue e fare scambi culturali, e nello stesso paese hanno ben poco senso. (Il terzo scopo e' un altro, ma anche per quello e' meglio andare all'estero... :-))
Ma soprattutto imparare le lingue, ma quelle straniere, non il napoletano o il friulano. Perche' si', capire Gomorra senza sottotitoli a me fa anche piacere ma non e' cosi' importante, meglio studiare il tedesco o l'inglese.

La trovo veramente un'idea sconcertante. Poi insomma, molti giovani oggi viaggiano, non stanno sempre nel loro paesino, e gia' andare all'universita' anche nella tua citta' ti fa incontrare persone diverse e "cambiare ambiente", non c'e' bisogno di arruolarsi nella legione straniera. Ovvio che un secolo fa le cose fossero molto diverse, nella prima guerra mondiale i soldati italiani provenienti da diverse zone d'Italia neanche avevano una lingua comune per parlarsi.
#milanononsiferma

Avatar utente
Mr Moonlight
Illuminato
Messaggi: 4422
Iscritto il: sab ago 23, 2008 10:29 pm
Località: Tuscany

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Mr Moonlight » ven feb 14, 2020 11:27 am

L'avranno pensata per non inquinare con gli aerei :roll:

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 45382
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Nasty » ven feb 14, 2020 4:01 pm

tuborovescio ha scritto:
alessandro ha scritto:Facevi la prima media nell’85?


Proprio nell'85/86
a luglio però ero al mare, forse Nasty si riferiva a questo :D

No!

Ma allora non sei mio coetaneo!

Sei molto più vecchio! :D ( due anni! )

Io ero a Civitanova, per la precisione. (Ad una mia zia venne impedito, da me, di seguire la sua telenovela preferita)
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15083
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda uglygeek » ven feb 14, 2020 6:28 pm

Burano ha scritto:
uglygeek ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
Ieri ho fatto supplenza in una prima, avavano inglese, gli ho chiesto di Wimbledon:
nessuno dei 21 sapeva cosa fosse, allora gli ho detto che quando andavo io in prima media
c'era un certo Boris Becker e gli ho fatto vedere The Dive :oops:

:o
Ma davvero 11enni non sanno cos’è Wimbledon?


E come potrebbero? A meno che in casa non ci siano appassionati di tennis..
Non so, a quell'età io guardavo koper capodistria, c'era Sportime che parlava di tutto. Ora l'esistenza di Wimbledon come dovrebbero apprenderla? Sulla gazzetta? :-) o su sky dove magari il papà ha comprato solo il pacchetto calcio..

Un conto e' guardarlo, un conto e' sapere che esiste. Mia mamma non ha visto un minuto di tennis in vita sua, ma sa che Wimbledon e' un torneo di tennis. Ma questi ragazzini non leggono giornali o notizie sui siti come Repubblica? Passano tutto il tempo su TokTok?

E' davvero interessante vedere come internet ha cambiato il modo in cui conosciamo le cose: forse piu' che allargare gli orizzonti li ha ristretti.
#milanononsiferma

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19718
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda alessandro » ven feb 14, 2020 8:06 pm

uglygeek ha scritto:
Burano ha scritto:
uglygeek ha scritto: :o
Ma davvero 11enni non sanno cos’è Wimbledon?


E come potrebbero? A meno che in casa non ci siano appassionati di tennis..
Non so, a quell'età io guardavo koper capodistria, c'era Sportime che parlava di tutto. Ora l'esistenza di Wimbledon come dovrebbero apprenderla? Sulla gazzetta? :-) o su sky dove magari il papà ha comprato solo il pacchetto calcio..

Un conto e' guardarlo, un conto e' sapere che esiste. Mia mamma non ha visto un minuto di tennis in vita sua, ma sa che Wimbledon e' un torneo di tennis. Ma questi ragazzini non leggono giornali o notizie sui siti come Repubblica? Passano tutto il tempo su TokTok?

E' davvero interessante vedere come internet ha cambiato il modo in cui conosciamo le cose: forse piu' che allargare gli orizzonti li ha ristretti.


una ventina d'anni fa' piu' o meno, umberto eco (credo fosse lui) parlava dei nuovi mezzi di comunicazione e del fatto che andando avanti avremmo potuto avere notizie personalizzate "un giornale su misura", scriveva qualcosa tipo: un appassionato di tennis potrebbe sapere tutto rigiardo Agassi ma non avere la notizia dello scoppio della terza guerra mondiale ( era un'iperbole per dire che con una informazione molto specifica e irata si possono perdere informazioni importanti).
in effetti, sapranno tutto dell'ultimo idolo della trap ma non sanno dell'esistenza di wimbledon.

la questione riguarda poi anche i piu' adulti e risiede nelle informazioni "faziose", se guardate la pagina facebook o instagram di un sostenitore di salvini e' tutta una conferma e non ci sono voci dissonanti, tutta gente uguale e che si nutra di giornali e notizie corrispondenti, la stessa cosa per un seguace del PD, sicuramente. e questo nell'era della comunicazione rende impossibile la comunicazione.
seguace di salvini, fa la battuta sulla capitana Rackete, e tutti a ridere e rincacare la dose e cosi' via, senza un confronto di realta'.
(la stessa cosa nel versante opposto).
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 8:35 pm

Nasty ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
alessandro ha scritto:Facevi la prima media nell’85?

:D
Proprio nell'85/86
a luglio però ero al mare, forse Nasty si riferiva a questo :D

No!

Ma allora non sei mio coetaneo!

Sei molto più vecchio! :D ( due anni! )



sbagliato ancora i conti :D

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 8:51 pm

Ah comunque, visto che siamo nei giorni dell'anniversario di De Andrè,
gli ho chiesto se lo conoscevano e ancora tutti hanno detto di no.
Poi quando ho citato La guerra di Piero qualcuno ha farfugliato "ah sì elementari telefono casa"
allora ho recuperato una chitarra dall'aula di musica e gli ho cantato alcune canzoni.
Penso dipenda molto dai genitori, evidentemente pochi guardano sport diversi dal calcio e ascoltano certa musica
e di quei pochi non tutti passano tempo coi figli o condividono le loro passioni.
Meno male c'è la scuola #100#

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 60998
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tennisfan82 » ven feb 14, 2020 8:59 pm

tuborovescio ha scritto:Ah comunque, visto che siamo nei giorni dell'anniversario di De Andrè,
gli ho chiesto se lo conoscevano e ancora tutti hanno detto di no.
Poi quando ho citato La guerra di Piero qualcuno ha farfugliato "ah sì elementari telefono casa"
allora ho recuperato una chitarra dall'aula di musica e gli ho cantato alcune canzoni.
Penso dipenda molto dai genitori, evidentemente pochi guardano sport diversi dal calcio e ascoltano certa musica
e di quei pochi non tutti passano tempo coi figli o condividono le loro passioni.
Meno male c'è la scuola #100#


L'ignoranza dei genitori di oggi è allucinante
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

ThePiper
FooLminato
Messaggi: 14194
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda ThePiper » ven feb 14, 2020 9:26 pm

tuborovescio ha scritto:Ah comunque, visto che siamo nei giorni dell'anniversario di De Andrè,
gli ho chiesto se lo conoscevano e ancora tutti hanno detto di no.
Poi quando ho citato La guerra di Piero qualcuno ha farfugliato "ah sì elementari telefono casa"
allora ho recuperato una chitarra dall'aula di musica e gli ho cantato alcune canzoni.
Penso dipenda molto dai genitori, evidentemente pochi guardano sport diversi dal calcio e ascoltano certa musica
e di quei pochi non tutti passano tempo coi figli o condividono le loro passioni.
Meno male c'è la scuola


Ma non è che lo facciano apposta a dir di no :oops: :oops: ?
Se sanno che dicendo di no si vedranno un film o ascolteranno qualche canzone penso che diranno di no più o meno sempre :D

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62856
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda balbysauro » ven feb 14, 2020 9:29 pm

mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:36 pm

ThePiper ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Ah comunque, visto che siamo nei giorni dell'anniversario di De Andrè,
gli ho chiesto se lo conoscevano e ancora tutti hanno detto di no.
Poi quando ho citato La guerra di Piero qualcuno ha farfugliato "ah sì elementari telefono casa"
allora ho recuperato una chitarra dall'aula di musica e gli ho cantato alcune canzoni.
Penso dipenda molto dai genitori, evidentemente pochi guardano sport diversi dal calcio e ascoltano certa musica
e di quei pochi non tutti passano tempo coi figli o condividono le loro passioni.
Meno male c'è la scuola


Ma non è che lo facciano apposta a dir di no :oops: :oops: ?
Se sanno che dicendo di no si vedranno un film o ascolteranno qualche canzone penso che diranno di no più o meno sempre :D


ahah :D
no no in prima non sono ancora così smaliziati,
se mai non essendo abituati a ricevere questo tipo di domande hanno reagito da bradipi.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15083
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda uglygeek » ven feb 14, 2020 9:38 pm

balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere

Se a quattro anni cantava: :o

Onora il padre, onora la madre
e onora anche il loro bastone,
bacia la mano che ruppe il tuo naso
perché le chiedevi un boccone:
quando a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.
Quanto a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.


non mi stupisce che a 13 ascolti SferaEbbasta. :D
Ultima modifica di uglygeek il ven feb 14, 2020 9:39 pm, modificato 1 volta in totale.
#milanononsiferma

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:39 pm

balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere


ma infatti.
In ogni caso, come ho già detto più volte, io non vedo molta differenza tra i ragazzi di oggi e quelli di oggi Noi :D
almeno a 12 anni, anzi mi sembrano in genere più interessati e più interessanti di me e della mia classe delle medie #1#

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62856
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda balbysauro » ven feb 14, 2020 9:40 pm

uglygeek ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere

Se a quattro anni cantava: :o

Onora il padre, onora la madre
e onora anche il loro bastone,
bacia la mano che ruppe il tuo naso
perché le chiedevi un boccone:
quando a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.
Quanto a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.


non mi stupisce che a 13 ascolti SferaEbbasta. :D


:lol:
in effetti la crisi di rigetto era ampiamente prevedibile :D

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15083
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda uglygeek » ven feb 14, 2020 9:42 pm

tuborovescio ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere


ma infatti.
In ogni caso, come ho già detto più volte, io non vedo molta differenza tra i ragazzi di oggi e quelli di oggi Noi :D
almeno a 12 anni, anzi mi sembrano in genere più interessati e più interessanti di me e della mia classe delle medie #1#

Non ho alcun contatto con ragazzi di oggi, (per fortuna :)) ma per quanto mi riguarda i ragazzi che andavano alle medie con me erano tutt'altro che poco interessati alla realta'. Certo, non si parlava di politica a undici anni, ma ricordo che con i coetanei passavamo ore anche a parlare di tante cose. Sport (e non solo calcio), meccanica dei motorini e delle biciclette, musica, ecc... Un amico alle medie mi spiego' cos'erano i computer, allora oggetti quasi sconosciuti.
Se questi non sanno che esiste Wimbledon... :o
Ultima modifica di uglygeek il ven feb 14, 2020 9:48 pm, modificato 3 volte in totale.
#milanononsiferma

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:44 pm

uglygeek ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere

Se a quattro anni cantava:

Onora il padre, onora la madre
e onora anche il loro bastone,
bacia la mano che ruppe il tuo naso
perché le chiedevi un boccone:
quando a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.
Quanto a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.


non mi stupisce che a 13 ascolti SferaEbbasta.


Quest'anno ho trovato una seconda che, tra Lutero e Dante, si è dimostrata particolarmente interessata alla questione peccato/redenzione,
allora gli ho cantato Il testamento di Tito, non l'avevo mai fatto in una classe.
Abbiamo commentato e discusso a lungo il testo e questa strofa è quella che li ha più colpiti, insieme a quella sul disperdere il seme ovviamente :)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62856
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda balbysauro » ven feb 14, 2020 9:45 pm

tuborovescio ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere


ma infatti.
In ogni caso, come ho già detto più volte, io non vedo molta differenza tra i ragazzi di oggi e quelli di oggi Noi :D
almeno a 12 anni, anzi mi sembrano in genere più interessati e più interessanti di me e della mia classe delle medie #1#



tratto da un mio vecchio e breve racconto (di storia vera)

In terza media cambiò il professore di musica.

...

Il primo giorno, nella prima lezione di musica in quella terza media, il professor ... ci chiese quale fosse la canzone che ci era piaciuta di più l'estate precedente.
Quasi tutti dissero Self control di Raf. Qualcuno citò Fotoromanza di Gianna Nannini.
Mi parve di vedere una leggera espressione di noia sul suo volto, come se quelle due canzoni fossero troppo banali e lui fosse rimasto deluso.
Avrei voluto piacergli subito e decisi di puntare su una canzone che nessuno aveva citato.
Quando la dirò, pensai, sicuramente mi dirà “bravo, bella canzone e gusti originali”.
E così me ne uscii candidamente con un “People from Ibiza di Sandy Marton”.
La sua espressione peggiorò, senza dubbio.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15083
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda uglygeek » ven feb 14, 2020 9:46 pm

tuborovescio ha scritto:
uglygeek ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere

Se a quattro anni cantava:

Onora il padre, onora la madre
e onora anche il loro bastone,
bacia la mano che ruppe il tuo naso
perché le chiedevi un boccone:
quando a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.
Quanto a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.


non mi stupisce che a 13 ascolti SferaEbbasta.


Quest'anno ho trovato una seconda che, tra Lutero e Dante, si è dimostrata particolarmente interessata alla questione peccato/redenzione,
allora gli ho cantato Il testamento di Tito, non l'avevo mai fatto in una classe.
Abbiamo commentato e discusso a lungo il testo e questa strofa è quella che li ha più colpiti, insieme a quella sul disperdere il seme ovviamente :)

Onan il Barbaro! :P
#milanononsiferma

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:47 pm

balbysauro ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere


ma infatti.
In ogni caso, come ho già detto più volte, io non vedo molta differenza tra i ragazzi di oggi e quelli di oggi Noi :D
almeno a 12 anni, anzi mi sembrano in genere più interessati e più interessanti di me e della mia classe delle medie #1#



tratto da un mio vecchio e breve racconto (di storia vera)

In terza media cambiò il professore di musica.

...

Il primo giorno, nella prima lezione di musica in quella terza media, il professor ... ci chiese quale fosse la canzone che ci era piaciuta di più l'estate precedente.
Quasi tutti dissero Self control di Raf. Qualcuno citò Fotoromanza di Gianna Nannini.
Mi parve di vedere una leggera espressione di noia sul suo volto, come se quelle due canzoni fossero troppo banali e lui fosse rimasto deluso.
Avrei voluto piacergli subito e decisi di puntare su una canzone che nessuno aveva citato.
Quando la dirò, pensai, sicuramente mi dirà “bravo, bella canzone e gusti originali”.
E così me ne uscii candidamente con un “People from Ibiza di Sandy Marton”.
La sua espressione peggiorò, senza dubbio.


:lol: :lol: :lol:

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62856
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda balbysauro » ven feb 14, 2020 9:50 pm

Ah, un'altra volta, verso la fine dell'anno, ci chiese chi fosse il più grande cantante canadese.
Tra silenzi imbarazzati non andammo oltre Brian Adams.
Ci disse che non sapevamo niente :D
E fu la prima volta che sentii nominare Leonard Cohen.



:oops:

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:51 pm

uglygeek ha scritto:Onan il Barbaro! :P


film che per l'appunto ricordo distintamente di aver visto, per la prima e forse ultima volta, durante una supplenza alle medie.
Ci trascinarono nell'aula magna dove c'era questo televisore 25 pollici col videoregistratore
e ci lasciarono lì con Conan, proprio nell'età di Onan :D #1#

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9050
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda tuborovescio » ven feb 14, 2020 9:53 pm

balbysauro ha scritto:Ah, un'altra volta, verso la fine dell'anno, ci chiese chi fosse il più grande cantante canadese.
Tra silenzi imbarazzati non andammo oltre Brian Adams.
Ci disse che non sapevamo niente :D
E fu la prima volta che sentii nominare Leonard Cohen.



:oops:


:oops: :oops:

Oggi su una bancarella ho visto il CD di So far so good, che a 18 anni presi in affitto coi miei amici (Nasty quanti anni ho?)
stavo per comprarlo :oops:

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46772
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda fabio86 » ven feb 14, 2020 10:08 pm

tuborovescio ha scritto:
balbysauro ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
ma infatti.
In ogni caso, come ho già detto più volte, io non vedo molta differenza tra i ragazzi di oggi e quelli di oggi Noi :D
almeno a 12 anni, anzi mi sembrano in genere più interessati e più interessanti di me e della mia classe delle medie #1#



tratto da un mio vecchio e breve racconto (di storia vera)

In terza media cambiò il professore di musica.

...

Il primo giorno, nella prima lezione di musica in quella terza media, il professor ... ci chiese quale fosse la canzone che ci era piaciuta di più l'estate precedente.
Quasi tutti dissero Self control di Raf. Qualcuno citò Fotoromanza di Gianna Nannini.
Mi parve di vedere una leggera espressione di noia sul suo volto, come se quelle due canzoni fossero troppo banali e lui fosse rimasto deluso.
Avrei voluto piacergli subito e decisi di puntare su una canzone che nessuno aveva citato.
Quando la dirò, pensai, sicuramente mi dirà “bravo, bella canzone e gusti originali”.
E così me ne uscii candidamente con un “People from Ibiza di Sandy Marton”.
La sua espressione peggiorò, senza dubbio.


:lol: :lol: :lol:

Burano
Saggio
Messaggi: 7588
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Burano » sab feb 15, 2020 8:08 am

balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere



Allargando il discorso, fin dalla tenera età puoi fargli ascoltare buona musica, fargli fare attività intelligenti e stimolanti, abituarli ai libri e alla lettura, ma tanto poi dipende da loro, da chi hanno come compagni di scuola e di gioco, e da tanti altri fattori.
Magari bastasse educarli bene...
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
Mr Moonlight
Illuminato
Messaggi: 4422
Iscritto il: sab ago 23, 2008 10:29 pm
Località: Tuscany

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Mr Moonlight » sab feb 15, 2020 8:35 am

Io avevo un prof di esercitazioni meccaniche (o aggiustaggio) che entrava praticamente in laboratorio con la moto. Assomigliava parecchio a Sandgren, ricordandolo.
Ci guardava trai il torvo e il divertito e sempre esclamava: "Branco di segaioli, mettetevi a limare!"
Poi si avvicinava ad Alfieri e gli diceva: "Alfio, te le fai le seghe?" Il poveretto annuiva sempre e il prof: "Alfio si finisce dalle seghe!" e tutti a ridere.
Alfieri è finito a fare il carabiniere.
Oggi il Sangren lo avrebbero licenziato in tronco. Mi immagino le mammine scandalizzate a parlare con il preside: "Ma signor preside, il mio bimbo non se le fa le seghe".

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47992
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Johnny Rex » sab feb 15, 2020 8:36 am

Burano ha scritto:
balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere



Allargando il discorso, fin dalla tenera età puoi fargli ascoltare buona musica, fargli fare attività intelligenti e stimolanti, abituarli ai libri e alla lettura, ma tanto poi dipende da loro, da chi hanno come compagni di scuola e di gioco, e da tanti altri fattori.
Magari bastasse educarli bene...


Infatti.
Allargando il cerchio, il discorso delle responsabilità genitoriali l'ho sempre trovato relativo.
Puoi dare a uno le migliori scuole, il tuo affetto, le compagnie migliori ,non farti mai vedere da tuo figlio a bere o a fumare, e ritrovarti comunque Ted Bundy
Hai sempre la sensazione di sbagliare qualcosa, da genitore .
Poi c'è i momento del conformismo coatto ,quello in cui comunque per non essere escluso fini per condividere almeno il 50% di quello che sentono o fanno i tuoi compagni ,fa anche parte di un processo in parte evolutivo e in parte di assimilazione. Anche io ascoltavo Madonna a 12-13 anni e poi son passato ai Floyd :oops: e quindi ad altri generi.

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Pindaro » sab feb 15, 2020 10:14 am

Johnny Rex ha scritto:Anche io ascoltavo Madonna a 12-13 anni e poi son passato ai Floyd :oops: e quindi ad altri generi.

F.F.


Potrei dire la stessa cosa :)
Anzi, ascoltavo pure di peggio a quell'età e anche dopo.
L'educazione serve comunque, per porre le basi per il rispetto altrui, ma non è assolutamente decisiva.
Perché poi vengono fuori le parti autentiche e profonde di te che spesso fanno a pugni con il retaggio genitoriale.
Non so se sia peggio che da bravi genitori venga fuori un coglione o che da dei coglioni venga fuori una brava persona.
Il primo è più fortunato. Il secondo spesso ha bisogno di un buon psicanalista.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Mr Moonlight
Illuminato
Messaggi: 4422
Iscritto il: sab ago 23, 2008 10:29 pm
Località: Tuscany

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Mr Moonlight » sab feb 15, 2020 10:44 am

Pindaro ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:Anche io ascoltavo Madonna a 12-13 anni e poi son passato ai Floyd :oops: e quindi ad altri generi.

F.F.


Potrei dire la stessa cosa :)
Anzi, ascoltavo pure di peggio a quell'età e anche dopo.
L'educazione serve comunque, per porre le basi per il rispetto altrui, ma non è assolutamente decisiva.
Perché poi vengono fuori le parti autentiche e profonde di te che spesso fanno a pugni con il retaggio genitoriale.
Non so se sia peggio che da bravi genitori venga fuori un coglione o che da dei coglioni venga fuori una brava persona.
Il primo è più fortunato. Il secondo spesso ha bisogno di un buon psicanalista.

Io ho cominciato coi Beatles, poi progressive, Pink Floyd, ecc. Paradossalmente ascolto musica più leggera oggi. Sarà la vecchiaia :roll:
Sull'educazione: in principio conta tantissimo, poi, come hai detto, vengono fuori le parti di noi stessi, però solitamente da genitori coglioni vengono fuori figli coglioni. Poi ci sono le eccezioni.

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Pindaro » sab feb 15, 2020 10:47 am

Io l'esatto contrario.
Forse perché do alla vecchiaia, alla maturità e alla crescita un valore positivo.
In contrasto col pensiero mymagghiano.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Pindaro » sab feb 15, 2020 10:52 am

Mr Moonlight ha scritto: però solitamente da genitori coglioni vengono fuori figli coglioni. Poi ci sono le eccezioni.

Ci sono le eccezioni in ogni caso. Ma non credo sia esattamente così.
La crescita personale avviene attraverso tutto quello che hai attorno, alle persone che conosci e incontri.
All'istruzione, alle sfighe e le fortune della vita. Tutto contribuisce a plasmare quel che già hai di tuo.
Ma è un discorso lungo.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 11430
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Rosewall » sab feb 15, 2020 11:06 am

balbysauro ha scritto:mia sorella ed il suo compagno hanno allevato mia nipote a De Andrè e compagnia
a 4 anni cantava Geordie e il Testamento di Tito
oggi ne ha 13 e ascolta trap e Selena Gomez
le cose non sono sempre o bianche o nere
provo un estremo e maligno piacere quando i figli di qualche amico/conoscente POSER (tua sorella e compagno non lo sono: ovviamente, allevare il figlio a De Andrè e compagnia non implica affatto di esserlo) si rivelano essere la loro nemesi manifestando qualche caratteristica tamarra, fra le quali gli ascolti musicali sono una delle cose che più devasta e imbarazza tali genitori.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Pindaro » sab feb 15, 2020 11:22 am

Ma per la musica è infatti un'idiozia.
Non ami i beatles o Burzum per "cultura" ma per le sensazioni che ti danno. Non puoi imparare ad amare Mozart.
Si ascolta a volte per moda, per posa, ma poi vengono fuori le tue inclinazioni, se non sei completamente senza personalità.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Mr Moonlight
Illuminato
Messaggi: 4422
Iscritto il: sab ago 23, 2008 10:29 pm
Località: Tuscany

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda Mr Moonlight » sab feb 15, 2020 11:23 am

Pindaro ha scritto:
Mr Moonlight ha scritto: però solitamente da genitori coglioni vengono fuori figli coglioni. Poi ci sono le eccezioni.

Ci sono le eccezioni in ogni caso. Ma non credo sia esattamente così.
La crescita personale avviene attraverso tutto quello che hai attorno, alle persone che conosci e incontri.
All'istruzione, alle sfighe e le fortune della vita. Tutto contribuisce a plasmare quel che già hai di tuo.
Ma è un discorso lungo.

Indubbiamente. Però ho visto, anche lavorando a scuola, che il ruolo dei genitori, in certe età, è importante. Per dire, se un ragazzo vive in una famiglia razzista, al 70% lo diventa. Se i genitori sono tamarri, al 70% hanno un figlio tamarro.
Ovvio che nel crescere le cose possono cambiare e nei casi soprastanti è vivamente auspicabile.
Io ho cercato di abituare le figlie (la maggiore un po' meno, perché ho conosciuto mia moglie quando lei aveva già vent'anni) ad avere sempre una propria opinione ed un proprio gusto senza farsi condizionare da nessuno, tantomeno da me o mia moglie. Con la piccola ci scanniamo spesso, ma l'adoro quando esprime i suoi ideali con forza estrema.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62856
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Scuola: buone notizie :(

Messaggioda balbysauro » sab feb 15, 2020 11:53 am

ma a sti ragazzini fategli ascoltare la trap, ma che vi frega?
possibile che non riusciate ad emanciparvi dal desiderio di tirare su dei piccoli cloni?


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti