Coronavirus la sindrome mondiale

Dibattito sulla vita sociale, sui problemi politici e sui microchip nei vaccini
Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 8192
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Paolo79 » ven nov 20, 2020 5:29 pm

Burano ha scritto:Tiè.
Galli avvisa: «Il Natale? Dovremmo preoccuparci della Pasqua. Se sbagliamo, la terza ondata è scontata»


Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 22703
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda laplaz » ven nov 20, 2020 5:34 pm

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/ ... 275039740/

Gran parte della popolazione vaccinata nei primi 9 mesi?
Ma "gran parte" mi piacerebbe sapere cosa intende.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 44951
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Alga » ven nov 20, 2020 5:38 pm

GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 13393
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda paoolino » ven nov 20, 2020 5:40 pm



Se la fonte è Byoblu, è una cazzata.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
Super-Fabio
Massimo Carbone
Messaggi: 16930
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Super-Fabio » ven nov 20, 2020 5:40 pm

Considerando che in Puglia abbiamo più gente in T.I. della Campania con 70 mila attualmente positivi in meno viene da pensare che l'unica differenza tra alcune ragioni in realtà è il numero dei tamponi. Facessero qui anche 30K tamponi al giorno forse ci sarebbero 100K attualmente positivi ufficiali anche qui...

Oppure siamo una regione di moribondi :D
Ultima modifica di Super-Fabio il ven nov 20, 2020 5:41 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 22703
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda laplaz » ven nov 20, 2020 5:41 pm

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/ ... 8-P2-S1-T1

Su Mymag anticipiamo sempre gli articoli dei giornali :lol:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132310
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » ven nov 20, 2020 6:52 pm

Comunque a mio padre, 88 anni, hanno detto 'spiacente, non e' arrivato l'antinfluenzale nel nostro quartiere, all'ultimo momento la prenotazione di un mese prima viene annullata. Non puo' nemmeno rivolgersi ad un altro medico, essendo possibile farlo solo presso il medico curante'.

E' dovuto andare in una clinica privata a Sesto Fiorentino.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132310
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » ven nov 20, 2020 6:56 pm

Il Vietnam ha arginato i danni economici causati dal covid-19 e secondo gli ultimi dati del Fondo monetario internazionale (Fmi) l’economia del paese crescerà del 2,4 per cento quest’anno e del 6,5 per cento per il 2021. Il Vietnam è riuscito a contenere la pandemia grazie al tracciamento dei contatti rapido e mirato: dall’inizio della pandemia ha registrato 1.288 casi e 35 decessi. Anche l’aumento delle esportazioni ha contribuito a guidare la crescita economica vietnamita. A ottobre le esportazioni sono cresciute del 9,9 per cento su base annua, mentre le esportazioni verso gli Stati Uniti sono aumentate del 23 per cento nei primi tre trimestri. Inoltre, la pandemia ha spinto molte aziende a spostare la produzione in Vietnam per diversificare la catena di approvvigionamento e sfruttarne la manodopera qualificata e a basso costo.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14647
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Gios » ven nov 20, 2020 7:12 pm

laplaz ha scritto:https://www.repubblica.it/cronaca/2020/11/20/news/tutte_le_precauzioni_perche_il_vaccino_in_arrivo_sia_sicuro-275110296/?ref=RHTP-BH-I274746038-P2-S1-T1

Su Mymag anticipiamo sempre gli articoli dei giornali :lol:


Facciamoci un esame di coscienza.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6993
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Monheim » ven nov 20, 2020 7:16 pm

chiaky ha scritto:
Alga ha scritto:
chiaky ha scritto:Attorno a me c'è tutta gente che festeggia persino gli onomastici


:oops:

Festeggi gli onomastici? Vergogna.
E poi San Alga che cazzo di Santo è? Ma stiamo scherzando?

Il santo protettore del maki.
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27312
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » ven nov 20, 2020 7:17 pm

Ritirataaaa

Vaccino anti-Covid, Crisanti fa retromarcia: "Mai detto di essere contrario. Quando sarà approvato lo farò"

Bellinoo :oops:
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64606
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » ven nov 20, 2020 7:44 pm

Ma sì intervistiamoli anche questi disagiati.
https://torino.repubblica.it/cronaca/20 ... 275126840/
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27312
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » ven nov 20, 2020 7:53 pm

tennisfan82 ha scritto:Ma sì intervistiamoli anche questi disagiati.
https://torino.repubblica.it/cronaca/20 ... 275126840/

Scelta:
TSO

Prestare servizio di pulizia nei reparti Covid per un mese.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64606
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » ven nov 20, 2020 8:00 pm

klaus ha scritto:Ritirataaaa

Vaccino anti-Covid, Crisanti fa retromarcia: "Mai detto di essere contrario. Quando sarà approvato lo farò"

Bellinoo :oops:


Locatelli durissimo: "Oggi si sono lette delle affermazioni, attribuite a colleghi, che non esito a definire sconcertanti. Dico in maniera molto chiara che i profili di sicurezza dei vaccini che verranno resi commercialmente disponibili hanno seguito e seguiranno tutta una serie di step ineludibili dalle agenzie regolatorie più importanti",
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2563
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda scooter » ven nov 20, 2020 8:07 pm

klaus ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:Ma sì intervistiamoli anche questi disagiati.
https://torino.repubblica.it/cronaca/20 ... 275126840/

Scelta:
TSO

Prestare servizio di pulizia nei reparti Covid per un mese senza indossare mascherina e senza successivo accesso a cure fornite dal ssn

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132310
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » ven nov 20, 2020 9:11 pm

Monheim ha scritto:Il santo protettore del maki.


quella e' una santa :oops:

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15374
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab nov 21, 2020 9:59 am

No vabbè, però se ci si mettono anche gli sciacalli della tv a fare ste cose, poi hai voglia a negazionisti...

:o

126386630_3501875006576949_1809796256337168565_o.jpg
126386630_3501875006576949_1809796256337168565_o.jpg (59.04 KiB) Visto 511 volte

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31327
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » sab nov 21, 2020 10:17 am

Di regola una troupe manco potrebbe entrare in un reparto di terapia intensiva
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15374
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab nov 21, 2020 10:21 am

Ombra84 ha scritto:Di regola una troupe manco potrebbe entrare in un reparto di terapia intensiva

Sciacalli ridicoli di merda.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132310
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » sab nov 21, 2020 10:38 am

boh, fatico a capire il prendersela coi negazionisti, gli sciacalli della tv, eccetera. Sarebbe come prendersela con gli stupratori, i pedofili, i ladri gli assassini, in un contesto in cui rimangono tutti impuniti per legge. Te la puoi prendere, ma non e' quello il punto.

Qui sono mesi che migliaia di persone, con atti, parole e istigazioni, provocano migliaia di morti e perdite di milioni di euro e per legge a nessuno succede nulla, o quasi. E nemmeno succede nulla loro fisicamente.

Li lasciamo liberi di delinquere come vogliono, e poi sfoghiamo la nostra indignazione su internet.

Non ha senso. Per me rimarra' questa la piu' grande sconfitta della nostra civilita' in questa situazione.

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2563
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda scooter » sab nov 21, 2020 10:40 am

Abbastanza d'accordo, ma se chiamiamo "colpevoli" quelli che non indossano la mascherina allora come dovremmo chiamare quelli che per decenni hanno massacrato la sanità?

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132310
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » sab nov 21, 2020 10:50 am

scooter ha scritto:Abbastanza d'accordo, ma se chiamiamo "colpevoli" quelli che non indossano la mascherina allora come dovremmo chiamare quelli che per decenni hanno massacrato la sanità?


Se lo hanno fatto in modo illegale, criminali, ma le leggi per loro ci sono. Chiaro che avremmo sempre famosi impuniti e questa e' una grande ingiustizia. Ma Io penso che un popolo possa decidere di come spendere i soldi pubblici. E lo stesso i loro rappresentanti. Poi lo possono fare come non piace a me, ma non posso pretendere una dittatura comunista. La sanita' italiana e'' piuttosto buona, in situazioni normali, io non avrei fatto tutto quello che i politici hanno fatto, ma sono stati eletti, e il popolo italiano di certo non ha indicato nella tutela della sanita' e dei malati e deboli una priorita' elettorale.

Trovo anche non essere pronti a una pandemia molto grave, con magari anche qualche specifica responsabilita' da sanzionare duramente, ma in generale penso sia una scelta legittima, che pur non condivido, di spendere meno per la sanita' per spendere soldi altrove o pagare di meno, e penso che sia una scelta legittima , che pure aborro, di non puntare sulla qualita' dei nostri apparati come tema principale in fase di elezioni.

Insomma, per prendere ad esempio i furti, gli omicidi, le violenze. Io penso che piu' che la punizione serva la prevenzione. Che serva una politica, anche, che punta molto sulla prevenzione e i votanti che a questa pensano quando votano. Ma, detto questo, se non si previene il crimine educando le persone e diminuendo le discriminazioni di partenza, non si fa per me un crimine, ma una legittima scelta sbagliata. Diverso sarebbe depenalizzare il furto o lo stupro. Certo, chi ruba e stupra e' una persona con problemi e bisognerebbe risolvere il problema alla radice, non mettendoli in carcere e stop. Ma da qui a depenalizzare furti e stupri ce ne corre.

Poi qui non si parla di mettere in galera chi una volta non porta la mascherina, si parla del fatto che se andiamo in mille ammassati senza mascherina a incitare il popolo a ribellarsi contro le misure per il covid non prendiamo nemmeno una multa equivalente a un divieto di sosta. Si tratta di impunita' completa.

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 8192
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Paolo79 » sab nov 21, 2020 12:04 pm

scooter ha scritto:Abbastanza d'accordo, ma se chiamiamo "colpevoli" quelli che non indossano la mascherina allora come dovremmo chiamare quelli che per decenni hanno massacrato la sanità?


come ha scritto nickognito siamo in democrazia ed é diritto di ogni governo in carica portare avanti le politiche che meglio crede nel rispetto nelle norme vigenti, comprese quelle relative ai tagli sulla sanità.
dopodiché sta all'intelligenza del cittadino capire che chi ha chiuso ospedali negli ultimi 10 anni adesso non dovrebbe venire a raccontare la favoletta di come riaprirli.
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15374
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab nov 21, 2020 1:51 pm


Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52629
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » sab nov 21, 2020 3:41 pm

Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15374
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab nov 21, 2020 10:34 pm

https://www.commentimemorabili.it/cina-covid-nato-italia/?fbclid=IwAR1s9euich8MvURqbT-KzJGpXHyOuMJlhVUiakvX02CUoOz833oA3aE17oI

Il covid è nato in Italia :D
Mie supposizioni:
1) E' stato passato dal famoso "rapace Lombardo" al Cumenda a passeggio all'Oasi Bruschera tramite sgacazzata sul parruchino, colata improvvidamente su un occhio.
2) E' fuoriscito all'Eco-Lab di Bergamo, mentre stavano cercando la formula per far crescere i peli sul petto ai glabri. Hanno confuso la provetta dei peli con quella per curare la prostata di Briatore e ne è venuto fuori questo obbrobrio.
3) E' un complotto del Dottor Galli che si è inventato tutto per diventare una star della tv e incutere il panico nella popolazione mondiale ergendosi a Cassandra e Nostradamus nostrano, con tanto di centurie e previsioni catastrofiche. E' stato visto aggirarsi per gli studi di rete 4 dicendo "Colui che peste espada non ha saputo individuare, morto nel pozzo colpita la volta del cielo: l’abate morirà quando vedrà cadere in rovina i naufragati desiderosi di aggrapparsi allo scoglio”.

Ajutatelo!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64606
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom nov 22, 2020 11:08 am

Ambientino tranquillo nella sanità lombarda

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/1 ... o/6012066/
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52629
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » dom nov 22, 2020 12:23 pm

tennisfan82 ha scritto:Ambientino tranquillo nella sanità lombarda

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/1 ... o/6012066/


E situazione che negli anni a venire peggiorerà, visto il peso crescente del Business sanitario.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31327
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » dom nov 22, 2020 12:38 pm

interessante lo screening di massa che sta facendo l' Alto Adige.
Ad oggi testate 220 mila persone , ovvero il 45% della popolazione provinciale, con appena l 1% delle persone positive.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

gianlu
Saggio
Messaggi: 7834
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda gianlu » dom nov 22, 2020 12:46 pm

Paolo79 ha scritto:
scooter ha scritto:Abbastanza d'accordo, ma se chiamiamo "colpevoli" quelli che non indossano la mascherina allora come dovremmo chiamare quelli che per decenni hanno massacrato la sanità?




come ha scritto nickognito siamo in democrazia ed é diritto di ogni governo in carica portare avanti le politiche che meglio crede nel rispetto nelle norme vigenti, comprese quelle relative ai tagli sulla sanità.
dopodiché sta all'intelligenza del cittadino capire che chi ha chiuso ospedali negli ultimi 10 anni adesso non dovrebbe venire a raccontare la favoletta di come riaprirli.


La maggior parte dei cittadini pare ciononostante ben disponibile a continuare ad attribuire alle strutture statali il ruolo salvifico di sempre. Ruolo cui il governo non vuole assolutamente rinunciare, manovrando le leve dell'economia (cosa più facile in Italia che altrove in occidente: già prima di questo sciagurato 2020 si registrano spesa pubblica pari a metà del pil, il 70% dell'economia intermediata dallo stato, tre milioni di dipendenti pubblici; i beni c.d. pubblici quali istruzione, sanità, pensioni perlopiù in mano a strutture dello stato o a strutture private convenzionate; novità di quest'anno: in cambio della presunta sicurezza, arrivano le briciole di bonus e ristori per comprare consenso e rafforzare l'idea malsana che lo stato sia alla base della salvezza di tutti), della paura (si 'arruolano' persone già impaurite dallo stato contro presunti nemici: nella fattispecie, la pandemia e chi viene tacciato di sottovalutazione hanno preso il posto che in passato la propaganda fascista aveva attribuito agli ebrei, e quella repubblicana ad esempio agli evasori fiscali), dell'informazione (tranne qualche minuscolo distinguo, sia la pubblica che la privata si sono trasformate in agenzie Stefani) e sfruttando l'opposizione partitica che fa distinguo solo su dettagli delle misure prese dal governo più che opporvisi, alimentando nemmeno troppo indirettamente l'ineluttabilita' del potere salvifico del governo (la vulgata in base a cui il virus rallenta grazie alle misure di contenimento è a beneficio dei partiti di governo, non dell'opposizione).
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!

Avatar utente
On Cong
Gran Maestro
Messaggi: 1480
Iscritto il: gio mag 25, 2006 12:27 am
Località: [Back to] New York - USA

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda On Cong » dom nov 22, 2020 12:54 pm

gianlu ha scritto:La maggior parte dei cittadini pare ciononostante ben disponibile a continuare ad attribuire alle strutture statali il ruolo salvifico di sempre. Ruolo cui il governo non vuole assolutamente rinunciare, manovrando le leve dell'economia (cosa più facile in Italia che altrove in occidente: già prima di questo sciagurato 2020 si registrano spesa pubblica pari a metà del pil, il 70% dell'economia intermediata dallo stato, tre milioni di dipendenti pubblici; i beni c.d. pubblici quali istruzione, sanità, pensioni perlopiù in mano a strutture dello stato o a strutture private convenzionate; novità di quest'anno: in cambio della presunta sicurezza, arrivano le briciole di bonus e ristori per comprare consenso e rafforzare l'idea malsana che lo stato sia alla base della salvezza di tutti), della paura (si 'arruolano' persone già impaurite dallo stato contro presunti nemici: nella fattispecie, la pandemia e chi viene tacciato di sottovalutazione hanno preso il posto che in passato la propaganda fascista aveva attribuito agli ebrei, e quella repubblicana ad esempio agli evasori fiscali), dell'informazione (tranne qualche minuscolo distinguo, sia la pubblica che la privata si sono trasformate in agenzie Stefani) e sfruttando l'opposizione partitica che fa distinguo solo su dettagli delle misure prese dal governo più che opporvisi, alimentando nemmeno troppo indirettamente l'ineluttabilita' del potere salvifico del governo (la vulgata in base a cui il virus rallenta grazie alle misure di contenimento è a beneficio dei partiti di governo, non dell'opposizione).


eh?

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52629
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » dom nov 22, 2020 1:12 pm

gianlu ha scritto:
Paolo79 ha scritto:
scooter ha scritto:Abbastanza d'accordo, ma se chiamiamo "colpevoli" quelli che non indossano la mascherina allora come dovremmo chiamare quelli che per decenni hanno massacrato la sanità?




come ha scritto nickognito siamo in democrazia ed é diritto di ogni governo in carica portare avanti le politiche che meglio crede nel rispetto nelle norme vigenti, comprese quelle relative ai tagli sulla sanità.
dopodiché sta all'intelligenza del cittadino capire che chi ha chiuso ospedali negli ultimi 10 anni adesso non dovrebbe venire a raccontare la favoletta di come riaprirli.


La maggior parte dei cittadini pare ciononostante ben disponibile a continuare ad attribuire alle strutture statali il ruolo salvifico di sempre. Ruolo cui il governo non vuole assolutamente rinunciare, manovrando le leve dell'economia (cosa più facile in Italia che altrove in occidente: già prima di questo sciagurato 2020 si registrano spesa pubblica pari a metà del pil, il 70% dell'economia intermediata dallo stato, tre milioni di dipendenti pubblici; i beni c.d. pubblici quali istruzione, sanità, pensioni perlopiù in mano a strutture dello stato o a strutture private convenzionate; novità di quest'anno: in cambio della presunta sicurezza, arrivano le briciole di bonus e ristori per comprare consenso e rafforzare l'idea malsana che lo stato sia alla base della salvezza di tutti), della paura (si 'arruolano' persone già impaurite dallo stato contro presunti nemici: nella fattispecie, la pandemia e chi viene tacciato di sottovalutazione hanno preso il posto che in passato la propaganda fascista aveva attribuito agli ebrei, e quella repubblicana ad esempio agli evasori fiscali), dell'informazione (tranne qualche minuscolo distinguo, sia la pubblica che la privata si sono trasformate in agenzie Stefani) e sfruttando l'opposizione partitica che fa distinguo solo su dettagli delle misure prese dal governo più che opporvisi, alimentando nemmeno troppo indirettamente l'ineluttabilita' del potere salvifico del governo (la vulgata in base a cui il virus rallenta grazie alle misure di contenimento è a beneficio dei partiti di governo, non dell'opposizione).


Gianlu, accadrà sempre di più.
Con l'attività privata sempre più soggetta a controlli,restrizioni e tassazioni, è un circolo vizioso inevitabile.
E poi si parla di competitività con l'estero.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27312
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » dom nov 22, 2020 3:08 pm

On Cong ha scritto:
gianlu ha scritto:La maggior parte dei cittadini pare ciononostante ben disponibile a continuare ad attribuire alle strutture statali il ruolo salvifico di sempre. Ruolo cui il governo non vuole assolutamente rinunciare, manovrando le leve dell'economia (cosa più facile in Italia che altrove in occidente: già prima di questo sciagurato 2020 si registrano spesa pubblica pari a metà del pil, il 70% dell'economia intermediata dallo stato, tre milioni di dipendenti pubblici; i beni c.d. pubblici quali istruzione, sanità, pensioni perlopiù in mano a strutture dello stato o a strutture private convenzionate; novità di quest'anno: in cambio della presunta sicurezza, arrivano le briciole di bonus e ristori per comprare consenso e rafforzare l'idea malsana che lo stato sia alla base della salvezza di tutti), della paura (si 'arruolano' persone già impaurite dallo stato contro presunti nemici: nella fattispecie, la pandemia e chi viene tacciato di sottovalutazione hanno preso il posto che in passato la propaganda fascista aveva attribuito agli ebrei, e quella repubblicana ad esempio agli evasori fiscali), dell'informazione (tranne qualche minuscolo distinguo, sia la pubblica che la privata si sono trasformate in agenzie Stefani) e sfruttando l'opposizione partitica che fa distinguo solo su dettagli delle misure prese dal governo più che opporvisi, alimentando nemmeno troppo indirettamente l'ineluttabilita' del potere salvifico del governo (la vulgata in base a cui il virus rallenta grazie alle misure di contenimento è a beneficio dei partiti di governo, non dell'opposizione).


eh?


?
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
On Cong
Gran Maestro
Messaggi: 1480
Iscritto il: gio mag 25, 2006 12:27 am
Località: [Back to] New York - USA

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda On Cong » dom nov 22, 2020 3:47 pm

klaus ha scritto:
On Cong ha scritto:
gianlu ha scritto:La maggior parte dei cittadini pare ciononostante ben disponibile a continuare ad attribuire alle strutture statali il ruolo salvifico di sempre. Ruolo cui il governo non vuole assolutamente rinunciare, manovrando le leve dell'economia (cosa più facile in Italia che altrove in occidente: già prima di questo sciagurato 2020 si registrano spesa pubblica pari a metà del pil, il 70% dell'economia intermediata dallo stato, tre milioni di dipendenti pubblici; i beni c.d. pubblici quali istruzione, sanità, pensioni perlopiù in mano a strutture dello stato o a strutture private convenzionate; novità di quest'anno: in cambio della presunta sicurezza, arrivano le briciole di bonus e ristori per comprare consenso e rafforzare l'idea malsana che lo stato sia alla base della salvezza di tutti), della paura (si 'arruolano' persone già impaurite dallo stato contro presunti nemici: nella fattispecie, la pandemia e chi viene tacciato di sottovalutazione hanno preso il posto che in passato la propaganda fascista aveva attribuito agli ebrei, e quella repubblicana ad esempio agli evasori fiscali), dell'informazione (tranne qualche minuscolo distinguo, sia la pubblica che la privata si sono trasformate in agenzie Stefani) e sfruttando l'opposizione partitica che fa distinguo solo su dettagli delle misure prese dal governo più che opporvisi, alimentando nemmeno troppo indirettamente l'ineluttabilita' del potere salvifico del governo (la vulgata in base a cui il virus rallenta grazie alle misure di contenimento è a beneficio dei partiti di governo, non dell'opposizione).


eh?


?


Mi sono perso verso la fine :lol:

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27312
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » dom nov 22, 2020 4:16 pm

On Cong ha scritto:
Mi sono perso verso la fine :lol:


Si. Ma poi non ho ben capito in un emergenza data da una calamità naturale (pandemia, terremoto, tzunami) il "potere salvifico" a chi andrebbe attribuito. Ai privati?
Mah.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132310
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » dom nov 22, 2020 4:22 pm

klaus ha scritto:
On Cong ha scritto:
Mi sono perso verso la fine :lol:


Si. Ma poi non ho ben capito in un emergenza data da una calamità naturale (pandemia, terremoto, tzunami) il "potere salvifico" a chi andrebbe attribuito. Ai privati?
Mah.

Una bella sanità privata lombarda a pagamento e misure anticovid di Confindustria su mascherine e lockdown e passa la paura!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64606
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom nov 22, 2020 6:32 pm

Ehi, ma hanno messo in vendita il Monopoly Bergamo per rilanciare la città!

Andiamo tutti a comprarlo!

https://m.facebook.com/groups/propagand ... 103584852/

Questo è l'assaggio di quello che accadrà quando si riaprirà per lo shopping natalizio.
Ultima modifica di tennisfan82 il dom nov 22, 2020 6:38 pm, modificato 2 volte in totale.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15374
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » dom nov 22, 2020 6:37 pm

tennisfan82 ha scritto:Ehi, ma hanno messo in vendita il Monopoly Bergamo per rilanciare la città!

Andiamo tutti a comprarlo!

https://m.facebook.com/groups/propagand ... 103584852/

Questo è l'assaggio di quello che accadrà quando si riaprirà per lo shopping natalizio.


Siamo delle fottute pecore.

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27312
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » dom nov 22, 2020 6:40 pm

Cristo a Bergamo. La metà di questi beoti avrà avuto un morto di Covid in famiglia.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum



Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alga, chiaky e 10 ospiti