Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 12667
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda uglygeek » mar ott 06, 2015 2:56 pm


Difficile dire se AirBnb sia di destra o di sinistra - non credo che importi a chi come Alessandro se lo trova come scomodo concorrente.
La mia impressione che, come molte cose simili in Internet, si comincia con l'idea di usare la tecnologia per semplificare la vita (tipo, se vai in vacanza per un mese perche' non affittare la casa che rimane vuota? Facciamo un sito che permetta di farlo in tutta semplicita' e sicurezza!) E poi la cosa si espande, e diventa un'occasione di business, e in citta' molto turistiche ora ci sono agenzie che affittano case solo per riaffittarle con grosso margine su AirBnb.

Molto interessante questo pezzo dell'articolo da te citato:
Magari a Firenze non si può davvero costruire più nulla - ma è una querelle che esiste anche in città europee dalla lunga storia, non solo in America, si pensi a Parigi: vogliamo città museo sempre più costose o città più accessibili anche se il prezzo ne è la (parziale) trasformazione?
Ecco, qui io non ho dubbi: meglio citta' museo costose ma meravigliose, come Parigi, che citta' in perenne trasformazione e sempre piu' brutte, e comunque care, come Londra ad esempio.
Avere 50 anni e' come quando hai tre settimane di ferie e ne hai gia' passate due, te ne rimane una... ma danno pioggia. [F. De Luigi]

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8490
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda tuborovescio » mar ott 06, 2015 4:48 pm

uglygeek ha scritto: citta' in perenne trasformazione e sempre piu' brutte, e comunque care, come Londra ad esempio.


Londra è bellissima :oops: :oops:

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 12667
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda uglygeek » mar ott 06, 2015 5:49 pm

tuborovescio ha scritto:
uglygeek ha scritto: citta' in perenne trasformazione e sempre piu' brutte, e comunque care, come Londra ad esempio.


Londra è bellissima :oops: :oops:

Dove?
Avere 50 anni e' come quando hai tre settimane di ferie e ne hai gia' passate due, te ne rimane una... ma danno pioggia. [F. De Luigi]

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8490
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda tuborovescio » mar ott 06, 2015 6:00 pm

uglygeek ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
uglygeek ha scritto: citta' in perenne trasformazione e sempre piu' brutte, e comunque care, come Londra ad esempio.


Londra è bellissima :oops: :oops:

Dove?



Ovunque tranne la parte a Sud-Ovest :D
a cominciare da Liverpool Street non appena arrivi da Stansted, i parchi quando esce il sole, la pioggia vista dalla piazza coperta del British Museum.
Certo quando sto a wimbledon non ho molta voglia di andare a Londra
mentre se sto al Rolando penso a Parigi :oops:
ma se il Rolando fosse a Londra preferirei andare al Borough Market :oops:

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 17933
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda alessandro » mer ott 07, 2015 1:12 pm

uglygeek ha scritto:

Difficile dire se AirBnb sia di destra o di sinistra - non credo che importi a chi come Alessandro se lo trova come scomodo concorrente.
La mia impressione che, come molte cose simili in Internet, si comincia con l'idea di usare la tecnologia per semplificare la vita (tipo, se vai in vacanza per un mese perche' non affittare la casa che rimane vuota? Facciamo un sito che permetta di farlo in tutta semplicita' e sicurezza!) E poi la cosa si espande, e diventa un'occasione di business, e in citta' molto turistiche ora ci sono agenzie che affittano case solo per riaffittarle con grosso margine su AirBnb.

Molto interessante questo pezzo dell'articolo da te citato:
Magari a Firenze non si può davvero costruire più nulla - ma è una querelle che esiste anche in città europee dalla lunga storia, non solo in America, si pensi a Parigi: vogliamo città museo sempre più costose o città più accessibili anche se il prezzo ne è la (parziale) trasformazione?
Ecco, qui io non ho dubbi: meglio citta' museo costose ma meravigliose, come Parigi, che citta' in perenne trasformazione e sempre piu' brutte, e comunque care, come Londra ad esempio.


straquoto.

che poi airbnb sarebbe accettabile se chi affitta rispetta le regole, paga le tasse, la tassa di soggiorno e tutto il resto.

una cosa forviante e' chiamare sharing economy perche' non si scambia nulla, si affitta, una cosa vecchissima, dai tempi dei pellegrini e non c'e' scambio. e' una forma con altri mezzi degli affitti abusivi.
altro termine asSociato che trae in inganno è DISINTERMEDIAZIONE.

in realta' airbnb altro non e' che un intermediario.
non produce enulla e non ha beni da mettere sul mercato, trae profitto proprio dalla intermediazione tra chi da in affitto e chi prende in affitto. cosi' come huber.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 9:01 am

"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25113
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda wiper » ven set 30, 2016 3:18 pm

Apollo_Creed. ha scritto:http://www.corriere.it/opinioni/16_settembre_30/crisi-sinistra-macerie-storia-7f4b2d94-8678-11e6-9ddf-2c9d29242dcc.shtml

Buon pezzo


interessante il passaggio: "La sinistra di governo in Europa ha fatto promesse che non poteva mantenere. Non ha impedito l’aumento delle disparità sociali. Ha sottovalutato, per cattiva coscienza ideologica, l’impatto dell’immigrazione sulle classi popolari, che si vedono vittime incomprese. E ha indicato nell’Europa un progetto protettore che non è percepito come tale, subendo in pieno il riflusso violento dei nazionalismi. L’esito è devastante: la disconnessione dalla propria base elettorale tradizionale, la trasformazione dei partiti di sinistra in partiti d’élite."
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 3:52 pm

Non si vede come la sinistra potesse mantenere il proprio elettorato tradizionale, che e' fatto di operai e lavoratori. Oggi il mercato del lavoro e' globale, e i partiti sono nazionali, nemmeno europei, nazionali. Sarebbe come chiedere al partito della pallacorda toscana del 1300 di mantenere l' elettorato per gli appassionati di tennis del 2016 in Toscana.

Ma non solo per aziende che si spostano in altri paesi, ma in generale l' economia che va in altri paesi o meno. La sinistra ha sempre avuto una forte vocazione internazionalista. Ha avuto un certo ruolo perche' esisteva una situazione di grande ripresa economica, una economia con una forte base locale, e una condizione di lavoratori tale che oggi i lavoratori piu' sfortunati sarebbero considerati una fortunatissima elite. Il normale sviluppo della sinistra in una economia florida sarebbe stato estendere i diritti ad altri paesi, delocalizzarsi. In una economia localmente decadente e il ritorno di forti nazionalismi la sinistra tradirebbe se stessa se avesse un ruolo, piu' o meno.

Il motivo per cui ora sia di elite e' solo il motivo che ha anche dei valori morali che oggi vengono condivisi solo dalle elite. Anche il rispetto della vita e' un valore di elite in guerra, piu' o meno.

Il che non vuol dire che non siano stati fatti molti errori, sia a livello economico sia a livello politico.

Ma per me e' del tutto una cavolata pensare alla sinistra come quella formazione politica che localmente dovrebbe essere legata alle fasce povere della popolazione.

Che poi la sinistra ha perso cosa? In Europa e' piu' vincente politicamente adesso rispetto al passato, e in passato vagheggiava piu' o meno un ideale storicamente morto 25 anni con effetti devastanti, in gran parte.

Semplicemente il mondo va in una direzione: sviluppo velocissimo di tecnologie e risorse, cambiamenti velocissimi in dati fondamentali come il numero di umani sul pianeta, economia totalmente globale sul pianeta, mobilita' semplice per tutti. La politica va sempre a livello locale ed esaspera il suo essere locale sfruttando i sentimenti nazionalistici, ed e' costretta a pensare solo al presente, per cui, visti i veloci cambiamenti di cui sopra, e' totalmente inadeguata.

L' aumento delle differenze economiche e la diminuzione della poevrta' di base e' un trend basato su un modello economico che e' sempre stato l' avversario storico della sinistra ma ha definitivamente vinto e non si contrasta piu' di tanto a livello locale, se proprio si vuole continuare a pensare di contrastarlo. Ovviamente dei grandi poltici sono meglio di politici scarsi, ma il potere di pianificare il futuro globale solo se sostenuto nel presente immediato localmente e' evidentemente e strutturalmente limitatissimo.

Il problema e' certo anche dei politici, ma anche del fatto che i sedicenti analisti, giornalisti, appassionati di strada, non esitano mai ad aprir bocca per la critica della fantomatica sinistra europea, ma senza dare mai soluzioni, ne' realistiche ne' utopiche, su quelli che sono i veri problemi, se non un invito all' arruffianamento imbonitore del popolo dando un colpo al cerchio e uno alla botte.

E L' Europa, che non e' certo la realizzazione di un mondo senza frontiere in nessuna misura, e' comunque non solo un esempio funzionante di allargamento di certe concezioni e diritti, quello alla pace non ultimo, ma anche un esempio reale di un certo superamento di ristrettezze mentali. Gli antieuropeisti si dimenticano sempre di notare che sono sempre i giovani i piu' europeisti e meno nazionalisti, come idee e testimonianze di vita.

E no, non si invita alla gioventu', al coraggio, anche nel momento della recessione, del vecchio che durante la catastrofe rimane stupidamente attaccato alle sue tradizioni finite, come rifugio aggressivo. No, si invita a ritornare alla radici della sinistra. Tra un po' si citera' pure Stalin.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32323
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda BackhandWinner » ven set 30, 2016 3:56 pm

Nickognito ha scritto:Non si vede come la sinistra potesse mantenere il proprio elettorato tradizionale, che e' fatto di operai e lavoratori. Oggi il mercato del lavoro e' globale, e i partiti sono nazionali, nemmeno europei, nazionali. Sarebbe come chiedere al partito della pallacorda toscana del 1300 di mantenere l' elettorato per gli appassionati di tennis del 2016 in Toscana.

Ma non solo per aziende che si spostano in altri paesi, ma in generale l' economia che va in altri paesi o meno. La sinistra ha sempre avuto una forte vocazione internazionalista. Ha avuto un certo ruolo perche' esisteva una situazione di grande ripresa economica, una economia con una forte base locale, e una condizione di lavoratori tale che oggi i lavoratori piu' sfortunati sarebbero considerati una fortunatissima elite. Il normale sviluppo della sinistra in una economia florida sarebbe stato estendere i diritti ad altri paesi, delocalizzarsi. In una economia localmente decadente e il ritorno di forti nazionalismi la sinistra tradirebbe se stessa se avesse un ruolo, piu' o meno.

Il motivo per cui ora sia di elite e' solo il motivo che ha anche dei valori morali che oggi vengono condivisi solo dalle elite. Anche il rispetto della vita e' un valore di elite in guerra, piu' o meno.

Il che non vuol dire che non siano stati fatti molti errori, sia a livello economico sia a livello politico.

Ma per me e' del tutto una cavolata pensare alla sinistra come quella formazione politica che localmente dovrebbe essere legata alle fasce povere della popolazione.

Che poi la sinistra ha perso cosa? In Europa e' piu' vincente politicamente adesso rispetto al passato, e in passato vagheggiava piu' o meno un ideale storicamente morto 25 anni con effetti devastanti, in gran parte.

Semplicemente il mondo va in una direzione: sviluppo velocissimo di tecnologie e risorse, cambiamenti velocissimi in dati fondamentali come il numero di umani sul pianeta, economia totalmente globale sul pianeta, mobilita' semplice per tutti. La politica va sempre a livello locale ed esaspera il suo essere locale sfruttando i sentimenti nazionalistici, ed e' costretta a pensare solo al presente, per cui, visti i veloci cambiamenti di cui sopra, e' totalmente inadeguata.
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 4:06 pm

L'inadeguato Obama che ha mal pensato di fare politiche economiche espansive, che sciocco eh?

Persino la sanità pubblica!
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 4:11 pm

Apollo_Creed. ha scritto:L'inadeguato Obama che ha mal pensato di fare politiche economiche espansive, che sciocco eh?

Persino la sanità pubblica!


che Renzi ha tolto.

O forse io sono di elite e quindi penso che Renzi sia come Obama, siccome non blatero fuoco giornalmente contro i politicanti della sinistra europea che portano il popolo a odiare il continente e i migranti.

Ripeto: vogliamo far comandare il popolo? Bene, mandiamo al governo nazisti e amatori di bufale.

Vogliamo pensare a un futuro sostenibile? Bene, pensiamo a IL PROBLEMA della politica di oggi, l' essere nazionale. O prova a fare le politiche di Obama in Kansas, mentre il resto degli Usa rimane uguale e la Lousiana costruisce i muri alla frontiere, mentre in Utah il nazionalista mormone vince le elezioni al 50% e in Polonia chi abortisce va in carcere. Ah no, questo succede, scusate.
Ultima modifica di Nickognito il ven set 30, 2016 4:15 pm, modificato 1 volta in totale.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 4:14 pm

Nickognito ha scritto:
Apollo_Creed. ha scritto:L'inadeguato Obama che ha mal pensato di fare politiche economiche espansive, che sciocco eh?

Persino la sanità pubblica!


che Renzi ha tolto.

O forse io sono di elite e quindi penso che Renzi sia come Obama, siccome non blatero fuoco giornalmente contro i politicanti della sinistra europea che portano il popolo a odiare il continente e i migranti.


Che in Europa stiamo tagliando e sforbiciando a colpi di austerità. Tu blateri idiozie liberiste perché forse ora sei contento del tuo lavoro all'estero. .. qualche anno fa scrivevi altro.


Nascesti incendiere e sei diventato perfetto pompiere...
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 4:17 pm

A posto. O nazismo o magnifiche sorti e progressive dell'austerità e della cinesizzazione dei lavoratori.

Una bellissima federazione di non diritti sociali e trilioni di diritti civili e cotillon. Che notoriamente sono utilissimi e godibilissimi in assenza di danaro.

Tertium non datur.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 4:25 pm

Apollo_Creed. ha scritto:Che in Europa stiamo tagliando e sforbiciando a colpi di austerità. Tu blateri idiozie liberiste perché forse ora sei contento del tuo lavoro all'estero. .. qualche anno fa scrivevi altro.


Nascesti incendiere e sei diventato perfetto pompiere...


Pompiere cosa? Io sono per il cambiamento. Non voto, perche' la sinistra mi fa schifo. La critico di meno perche' io non sono per la rivoluzione fino a se stessa, se l' alternativa e' stare un po' peggio o autodistruggersi mi va bene stare un po' peggio. Cosa c'entra l'austerita'? Io liberista? Io contento di un lavoro che sto per perdere e sottopagato?

Io sono sempre stato di sinistra, ma non abbastanza scemo da pensare che i lavoratori italiani dovrebbero pensare a lavorare bene, cosa che non fa quasi nessuno, prima che a pensare al diritto alla vacanza. La mia principale chance di mantenere il lavoro, per dire, e' l' intervento dei sindacati in altri paesi (sostanzialmente qualcuno con un discreto lavoro, ferie, malattie, luogo di lavoro sicuro, 40 ore settimanali senza straordinario, seduto a una scrivania, lotta per maggiori riconoscimenti con i sindacati e quindi forse il processo in corso di spostare da qui a li il lavoro - cosa che succede perche' qui non c'e' disoccupazione e li' si' forse viene sospeso). L' austerita' e' una decisione economica discutibile, che non c'entra nulla col discorso sinistra-destra, ma solo con una concezione dell' economia, la politica per me in senso stretto conta relativamente. Il popolo che vota ovviamente al 95% non ha un 'opinione sensata al riguardo, peraltro...
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 4:30 pm

Apollo_Creed. ha scritto:A posto. O nazismo o magnifiche sorti e progressive dell'austerità e della cinesizzazione dei lavoratori.

Una bellissima federazione di non diritti sociali e trilioni di diritti civili e cotillon. Che notoriamente sono utilissimi e godibilissimi in assenza di danaro.

Tertium non datur.



Ma chi parla di eliminare i diritti sociali? Smettiamo poi di parlare di un mese al mare come un diritto sociale come quello di avere un contratto, che so. E' pieno di persone che non ha un lavoro, e sara' sempre piu' cosi', come si fa ancora a parlare di diritti dei lavoratori come prima?

Parliamo di tecnologizzazione, settimana lavorativa breve, sostegno a chi il lavoro non lo ha, e organizzazione extranazionale, unica che possa funzionare, oggi. I sindacati o il giudice li chiamiamo, certo, quando serve.

Oggi siamo nel 2016, del tutto drogati dalla storia contemporanea di pochi decenni fa. E' un altro mondo. Non viviamo in democrazia da 7mila anni. La democrazia e' stata testata per pochi anni, a livello locale, in una determinata situazione economica. Adesso le cose sono cambiate. Non e' che siamo diventati tutti scemi, chi vota Haider e chi Le Pen, chi Berlusconi e chi Renzi, chi Trump e chi Grillo. Come dire: eh, il sistema e' giusto ma i politici sono incapaci. O la gente e' diventata scema. No, e' cambiato il mondo. E siamo ancora generazioni che pensano che le conquiste fatte sono un dato garantito, a partire dalla pace, che certi diritti sono acquisiti punto e basta, qualunque sia la situazione o conseguenza, che il mondo piu' o meno sara' sempre come l' abbiamo visto da piccoli. In realta' ci basiamo su forme di voto, di governo, e cosi' via, di un recente passato, durate poco tempo, ma comunque del passato e che al tempo erano abbastanza rivoluzionarie. Oggi per me la rivoluzione da fare e' un'altra , non la stessa. Perche' puoi costruire muri, ma non basta. Ieri il mio capo mi ha detto papale papale: entro poco quello che era il vostro lavoro sara' fatto da software. Poco intendo due anni, anche meno. Ma no, continua a sembrarci strano che qualcuno decapiti in nome di DIo, che qualcuno possa tirare bombe atomiche o invadere coi carrarmati , che non ci sia lavoro per colpa dei politici, e boh...
Ultima modifica di Nickognito il ven set 30, 2016 4:40 pm, modificato 1 volta in totale.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 4:33 pm

Posto che il paragrafo sulle sinistre vincenti sarà presto storia ed il senso dell'articolo era quello. Zapatero la tomba del psoe, Blair la tomba dei laburisti, il ps francese è morto, il Pd resiste perché a destra c'è ancora il cadavere di Berlusconi a fare da zavorra. Vincismo di sinistra che è valso un giro di valzer e che regalerà altri 20 anni di governo alle varie destre europee. Senza aver redistribuito neanche per sbaglio.

Piccolo antipasto? Oggi a 200 metri da casa mia manifestazione delle varie destre contro una tendopoli di 1500 migranti vicino al polo ospedaliero. In un quartiere in cui il centrosinistra pre-2008 prendeva il 65% e che sta diventando feudo di neofascisti. Quartiere bene, vi abitano i vari Nanni Moretti, Piovani, Fulvio Abbate. Terziario, professionisti ed ereditieri.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 4:42 pm

Apollo_Creed. ha scritto:Posto che il paragrafo sulle sinistre vincenti sarà presto storia .


anche lo scudetto del Verona. Non esiste piu' il Verona vincente del passato. Nemmeno si parlasse della storia del Milan.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32323
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda BackhandWinner » ven set 30, 2016 4:45 pm

Apollo_Creed. ha scritto:Che in Europa stiamo tagliando e sforbiciando a colpi di austerità.

:lol:
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 4:45 pm

Nickognito ha scritto:
Apollo_Creed. ha scritto:Posto che il paragrafo sulle sinistre vincenti sarà presto storia .


anche lo scudetto del Verona. Non esiste piu' il Verona vincente del passato. Nemmeno si parlasse della storia del Milan.


A maggior ragione, la volta che hai il pallino fai quello che devi fare, invece di fare le riforme non riuscite alle destre. Male che vada perderai così come perdi dopo aver scimmiottato il governo Berlusconi.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 4:47 pm

BackhandWinner ha scritto:
Apollo_Creed. ha scritto:Che in Europa stiamo tagliando e sforbiciando a colpi di austerità.

:lol:


Che la sanità pubblica sia stata vittima di tagli lineari non è un'opinione. E neanche una battuta.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Burano
Saggio
Messaggi: 6809
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Burano » ven set 30, 2016 5:20 pm

Insomma fasci e qualunquisti danno la colpa agli immigrati. Europeisti filogermanici a oltranza dicono che la colpa di tutto è l'automazione. E la globalizzazione. Aggiungo io la finanziarizzazione estrema dell'economia, la tassazione sempre più regressiva e ovviamente la scelta deliberata di politiche europee ipermonetariste.Hayek si sta sfondando di seghe, da qualche lustro. E sempre meno persone si stanno semprr più arricchendo. Questo per dire che la situazione attuale non è piovuta dal cielo, ma è il risultato del volere di una elite. Eliminerei elementi di determinismo e quasi fatalismo. Sono state fatte delle scelte, una ventina di anni fa. "La lotta di classe esiste, ma a condurla è la mia classe, quella dei super ricchi. E la stiamo vincendo" Warren Buffet. Loro hanno le idee chiare
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15488
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Apollo_Creed. » ven set 30, 2016 5:30 pm

Burano ha scritto:Insomma fasci e qualunquisti danno la colpa agli immigrati. Europeisti filogermanici a oltranza dicono che la colpa di tutto è l'automazione. E la globalizzazione. Aggiungo io la finanziarizzazione estrema dell'economia, la tassazione sempre più regressiva e ovviamente la scelta deliberata di politiche europee ipermonetariste.Hayek si sta sfondando di seghe, da qualche lustro. E sempre meno persone si stanno semprr più arricchendo. Questo per dire che la situazione attuale non è piovuta dal cielo, ma è il risultato del volere di una elite. Eliminerei elementi di determinismo e quasi fatalismo. Sono state fatte delle scelte, una ventina di anni fa. "La lotta di classe esiste, ma a condurla è la mia classe, quella dei super ricchi. E la stiamo vincendo" Warren Buffet. Loro hanno le idee chiare


Perfetto
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 6:15 pm

Invece nel resto del mondo le poche piu' persone non si stanno arricchendo.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Burano
Saggio
Messaggi: 6809
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Burano » ven set 30, 2016 6:31 pm

Dunque un marchingegno per rendere I già milionari dei multimiliardari, I poverissimi dei poveri, l'ex ceto medio o classe lavoratrice occidentale povera. Tutti meno i primi dell'elenco con pochi o zero diritti. Una figata, insomma.
Lo voglio rivedere, Fabio

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » ven set 30, 2016 7:00 pm

Burano ha scritto:Dunque un marchingegno per rendere I già milionari dei multimiliardari, I poverissimi dei poveri, l'ex ceto medio o classe lavoratrice occidentale povera. Tutti meno i primi dell'elenco con pochi o zero diritti. Una figata, insomma.


non per me. Ma per me non e' nemmeno una figata avere il doppio delle persone che muoiono di fame oppure uno stato totalitario socialista.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10950
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Rosewall » mar ott 04, 2016 4:37 pm

Apollo_Creed. ha scritto:
Nickognito ha scritto:.
Tu blateri idiozie liberiste perché forse ora sei contento del tuo lavoro all'estero. .. qualche anno fa scrivevi altro.


Nascesti incendiere e sei diventato perfetto pompiere...
e last and least, è stato visto girare per Praga colla sciarpa della Juventus e la maglietta di Nedved.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » mar ott 04, 2016 5:01 pm

adesso sono anche gay cara Pollon Creed! :oops:
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8266
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Lyndon79 » mar ott 04, 2016 5:20 pm

Rosewall ha scritto:
Apollo_Creed. ha scritto:
Nickognito ha scritto:.
Tu blateri idiozie liberiste perché forse ora sei contento del tuo lavoro all'estero. .. qualche anno fa scrivevi altro.


Nascesti incendiere e sei diventato perfetto pompiere...
e last and least, è stato visto girare per Praga colla sciarpa della Juventus e la maglietta di Nedved.


Che bello :oops: :oops: .

Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25113
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda wiper » mer ott 05, 2016 4:46 pm

Apollo_Creed. ha scritto:
Burano ha scritto:Insomma fasci e qualunquisti danno la colpa agli immigrati. Europeisti filogermanici a oltranza dicono che la colpa di tutto è l'automazione. E la globalizzazione. Aggiungo io la finanziarizzazione estrema dell'economia, la tassazione sempre più regressiva e ovviamente la scelta deliberata di politiche europee ipermonetariste.Hayek si sta sfondando di seghe, da qualche lustro. E sempre meno persone si stanno semprr più arricchendo. Questo per dire che la situazione attuale non è piovuta dal cielo, ma è il risultato del volere di una elite. Eliminerei elementi di determinismo e quasi fatalismo. Sono state fatte delle scelte, una ventina di anni fa. "La lotta di classe esiste, ma a condurla è la mia classe, quella dei super ricchi. E la stiamo vincendo" Warren Buffet. Loro hanno le idee chiare


Perfetto
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 12667
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda uglygeek » mer ott 05, 2016 6:56 pm

Burano ha scritto:Insomma fasci e qualunquisti danno la colpa agli immigrati. Europeisti filogermanici a oltranza dicono che la colpa di tutto è l'automazione. E la globalizzazione. Aggiungo io la finanziarizzazione estrema dell'economia, la tassazione sempre più regressiva e ovviamente la scelta deliberata di politiche europee ipermonetariste.Hayek si sta sfondando di seghe, da qualche lustro. E sempre meno persone si stanno semprr più arricchendo. Questo per dire che la situazione attuale non è piovuta dal cielo, ma è il risultato del volere di una elite. Eliminerei elementi di determinismo e quasi fatalismo. Sono state fatte delle scelte, una ventina di anni fa. "La lotta di classe esiste, ma a condurla è la mia classe, quella dei super ricchi. E la stiamo vincendo" Warren Buffet. Loro hanno le idee chiare

Secondo me sbagli proprio a voler eliminare determinismo e fatalismo dal ragionamento. Non tutto e' deciso a tavolino da un comitato segreto di malvagi che controlla il mondo.
Certe cose sono davvero conseguenza di eventi storici e sociali non controllabili. L'automazione, la globalizzazione, la finanziarizzazione sono cose collegate, e ben difficili da fermare, il progresso tecnologico e' come un vaso di Pandora, apre scenari che poi non si riesce piu' a chiudere.
Era evitabile la globalizzazione, nel momento in cui paesi come la Cina si aprivano al mercato e la tecnologia rendeva cosi' economico e veloce muovere informazioni e merci sul pianeta?
E' evitabile l'automazione, nel momento in cui informatica ed intelligenza artificiale rendono possibile eliminare molti lavori non solo degli operai ma anche da colletti bianchi come gli impiegati di banca, e rendono concepibile in un prossimo futuro eliminare addirittura il lavoro di chi guida macchine o camion?
E' evitabile la finanziarizzazione nel momento in cui la tecnologia rende possibile investire e muovere capitali in un attimo in tutto il mondo?
Avere 50 anni e' come quando hai tre settimane di ferie e ne hai gia' passate due, te ne rimane una... ma danno pioggia. [F. De Luigi]

s&v
Illuminato
Messaggi: 3054
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda s&v » mer ott 05, 2016 6:59 pm

uglygeek ha scritto:[
Certe cose sono davvero conseguenza di eventi storici e sociali non controllabili. L'automazione, la globalizzazione, la finanziarizzazione sono cose collegate, e ben difficili da fermare, il progresso tecnologico e' come un vaso di Pandora, apre scenari che poi non si riesce piu' a chiudere.
Era evitabile la globalizzazione, nel momento in cui paesi come la Cina si aprivano al mercato e la tecnologia rendeva cosi' economico e veloce muovere informazioni e merci sul pianeta?
E' evitabile l'automazione, nel momento in cui informatica ed intelligenza artificiale rendono possibile eliminare molti lavori non solo degli operai ma anche da colletti bianchi come gli impiegati di banca, e rendono concepibile in un prossimo futuro eliminare addirittura il lavoro di chi guida macchine o camion?
E' evitabile la finanziarizzazione nel momento in cui la tecnologia rende possibile investire e muovere capitali in un attimo in tutto il mondo?

Burano
Saggio
Messaggi: 6809
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Burano » mer ott 05, 2016 7:39 pm

La finanziarizzazione estrema dell'economia e la scelta di politiche economiche monetariste certo che sono frutto di volontà politica. Ci mancherebbe altro.
e I colossi della finanza si possono tassare, volendo.e colpire l'elusione fiscale miliardaria di gruppi come Apple. Ma bisogna volerlo, chiaramente.
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 12667
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda uglygeek » mer ott 05, 2016 7:52 pm

Burano ha scritto:La finanziarizzazione estrema dell'economia e la scelta di politiche economiche monetariste certo che sono frutto di volontà politica. Ci mancherebbe altro.
e I colossi della finanza si possono tassare, volendo.e colpire l'elusione fiscale miliardaria di gruppi come Apple. Ma bisogna volerlo, chiaramente.

Le politiche monetariste si', tutto il resto no, a meno di non presupporre un unico governo mondiale globale che controlli tutto.

Altrimenti tu tassi i capitali in Europa, questi si muovono negli Stati Uniti; li tassi in America e si spostano in Asia. E lo stesso vale per multinazionali come Apple, che hanno progettazione in California, fabbriche in Cina e vendono in tutto il mondo. E' vero che c'e' elusione e paesi come l'Irlanda ci marciano, ma e' anche vero che una multinazionale fa anche presto a spostare tutto in un paese che dia piu' vantaggi fiscali. Nel suo piccolo l'ha fatto anche la Fiat.
Poi, la Apple ancora produce "cose" fisiche, ma il discorso e' ancora piu' complicato per aziende come Google che producono principalmente cose immateriali.

I governi si sono trovati impreparati a fronteggiare questi fenomeni ma non e' che ci sia una risposta semplice. E' il mondo che di per se' sta evolvendo in una direzione per cui i ricchi hanno tutto il potere e il lavoro per lo piu' non ha quasi valore.
Avere 50 anni e' come quando hai tre settimane di ferie e ne hai gia' passate due, te ne rimane una... ma danno pioggia. [F. De Luigi]

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32323
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda BackhandWinner » gio ott 06, 2016 2:02 am

uglygeek ha scritto:
Burano ha scritto:La finanziarizzazione estrema dell'economia e la scelta di politiche economiche monetariste certo che sono frutto di volontà politica. Ci mancherebbe altro.
e I colossi della finanza si possono tassare, volendo.e colpire l'elusione fiscale miliardaria di gruppi come Apple. Ma bisogna volerlo, chiaramente.

Le politiche monetariste si', tutto il resto no, a meno di non presupporre un unico governo mondiale globale che controlli tutto.

Altrimenti tu tassi i capitali in Europa, questi si muovono negli Stati Uniti; li tassi in America e si spostano in Asia. E lo stesso vale per multinazionali come Apple, che hanno progettazione in California, fabbriche in Cina e vendono in tutto il mondo. E' vero che c'e' elusione e paesi come l'Irlanda ci marciano, ma e' anche vero che una multinazionale fa anche presto a spostare tutto in un paese che dia piu' vantaggi fiscali. Nel suo piccolo l'ha fatto anche la Fiat.
Poi, la Apple ancora produce "cose" fisiche, ma il discorso e' ancora piu' complicato per aziende come Google che producono principalmente cose immateriali.

I governi si sono trovati impreparati a fronteggiare questi fenomeni ma non e' che ci sia una risposta semplice. E' il mondo che di per se' sta evolvendo in una direzione per cui i ricchi hanno tutto il potere e il lavoro per lo piu' non ha quasi valore.

Ma nemmeno le 'politiche monetariste' (quali, poi?): la volontà politica, in generale, non esiste, esiste una reazione - più o meno razionale e più o meno efficace, su questo si può certamente discutere - ad uno stato di cose oggettivo del mondo.
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Burano
Saggio
Messaggi: 6809
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Burano » gio ott 06, 2016 6:21 am

Quali politiche monetariste...eddai quelle della Ue imposte dalla Germania per esempio?
L'ossessione anti inflazione e il mito della austerity. Comprimere I salari e tutti zitti.
Poi certo in questa fase storica non può certo esserci il 'primato della Politica'. Difatti han preso corda i giullari populisti che fanno da intrattennitori degli stolti. Però mettersi proprio a novanta gradi o essere semplicementei i ratificatori del volere di grande finanza e mercati..riritengo che si potrebbe fare di più e meglio.
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20383
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda NNick87 » gio ott 06, 2016 9:03 am

Per me quando si parla di questioni così complesse un po' di ragione ce l'ha chiunque. :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 118030
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Nickognito » gio ott 06, 2016 9:07 am

s&v ha scritto:
uglygeek ha scritto:[
Certe cose sono davvero conseguenza di eventi storici e sociali non controllabili. L'automazione, la globalizzazione, la finanziarizzazione sono cose collegate, e ben difficili da fermare, il progresso tecnologico e' come un vaso di Pandora, apre scenari che poi non si riesce piu' a chiudere.
Era evitabile la globalizzazione, nel momento in cui paesi come la Cina si aprivano al mercato e la tecnologia rendeva cosi' economico e veloce muovere informazioni e merci sul pianeta?
E' evitabile l'automazione, nel momento in cui informatica ed intelligenza artificiale rendono possibile eliminare molti lavori non solo degli operai ma anche da colletti bianchi come gli impiegati di banca, e rendono concepibile in un prossimo futuro eliminare addirittura il lavoro di chi guida macchine o camion?
E' evitabile la finanziarizzazione nel momento in cui la tecnologia rende possibile investire e muovere capitali in un attimo in tutto il mondo?
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20383
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda NNick87 » gio ott 06, 2016 9:12 am

Nickognito ha scritto:
s&v ha scritto:
uglygeek ha scritto:[
Certe cose sono davvero conseguenza di eventi storici e sociali non controllabili. L'automazione, la globalizzazione, la finanziarizzazione sono cose collegate, e ben difficili da fermare, il progresso tecnologico e' come un vaso di Pandora, apre scenari che poi non si riesce piu' a chiudere.
Era evitabile la globalizzazione, nel momento in cui paesi come la Cina si aprivano al mercato e la tecnologia rendeva cosi' economico e veloce muovere informazioni e merci sul pianeta?
E' evitabile l'automazione, nel momento in cui informatica ed intelligenza artificiale rendono possibile eliminare molti lavori non solo degli operai ma anche da colletti bianchi come gli impiegati di banca, e rendono concepibile in un prossimo futuro eliminare addirittura il lavoro di chi guida macchine o camion?
E' evitabile la finanziarizzazione nel momento in cui la tecnologia rende possibile investire e muovere capitali in un attimo in tutto il mondo?


Sono secoli che si è capito che le condizioni "ambientali" sono un qualcosa a cui adattarsi, poi hanno cercato di "prevedere" quello sarebbe accaduto e agire con anticipo. Questo chiaramente ha resto il tema della gestione del rischio centrale, oggi secondo me è quasi impossibile a livello globale capire tutti i possibili scenari che genera un azione, perché la complessità del sistema è in crescita continua.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8266
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Lyndon79 » gio ott 06, 2016 2:16 pm

uglygeek ha scritto:
Burano ha scritto:La finanziarizzazione estrema dell'economia e la scelta di politiche economiche monetariste certo che sono frutto di volontà politica. Ci mancherebbe altro.
e I colossi della finanza si possono tassare, volendo.e colpire l'elusione fiscale miliardaria di gruppi come Apple. Ma bisogna volerlo, chiaramente.

Le politiche monetariste si', tutto il resto no, a meno di non presupporre un unico governo mondiale globale che controlli tutto.

Altrimenti tu tassi i capitali in Europa, questi si muovono negli Stati Uniti; li tassi in America e si spostano in Asia. E lo stesso vale per multinazionali come Apple, che hanno progettazione in California, fabbriche in Cina e vendono in tutto il mondo. E' vero che c'e' elusione e paesi come l'Irlanda ci marciano, ma e' anche vero che una multinazionale fa anche presto a spostare tutto in un paese che dia piu' vantaggi fiscali. Nel suo piccolo l'ha fatto anche la Fiat.
Poi, la Apple ancora produce "cose" fisiche, ma il discorso e' ancora piu' complicato per aziende come Google che producono principalmente cose immateriali.

I governi si sono trovati impreparati a fronteggiare questi fenomeni ma non e' che ci sia una risposta semplice. E' il mondo che di per se' sta evolvendo in una direzione per cui i ricchi hanno tutto il potere e il lavoro per lo piu' non ha quasi valore.


Sono d'accordo con quello che dici, in generale.
Ma non per la tassazione, evasione, paradise fiscali.
volendo si puo' fare, senza governo mondiale. E' difficile, ci sono problem di azioen collettiva; ma non e' impossibile.
Una specie di accordi multi-nazionali tra i governi principali del paese, un coordinamento tra di loro, per mettere line guida, limiti, standards. Questa coordinazione gia' avviene, ma I risultati sono ancora pochi. E avviene, con maggiore e minore successo in diverse aree (Basilea, per esempio).
Immagino anche perche' ci sono forti interessi multi(nazionali) che fanno pressione sui governi.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8266
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Cosa è la Destra, cosa è la Sinistra (Italia e Non)

Messaggioda Lyndon79 » gio ott 06, 2016 2:17 pm

Per il resto, sulla automazione: ho vision abbastanza apocalittica, come il buon Back.


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite