Addio Ultimo Imperatore

Parliamo di cinema
Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 51807
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda tennisfan82 » lun nov 26, 2018 11:39 am

Immagine
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 51807
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda tennisfan82 » lun nov 26, 2018 11:42 am

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37505
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda fabio86 » lun nov 26, 2018 3:09 pm

Con Ultimo Tango a Parigi e Novecento ha segnato la storia del cinema moderno.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29843
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda dsdifr » mar nov 27, 2018 12:27 am

Sono scoppiato a piangere oggi riguardando la prima scena di Novecento :(

È chiaro che è un film con degli eccessi, specialmente nel secondo atto, ma per me è veramente commovente perché - oltre ad illustrare la vita nelle aziende agricole in un modo sensazionale- mette in mostra una sorta di umanità proletaria ideale, una specie di età dell'oro che mai è esistita ("beata gioventù che vede le cose che non ci sono!") ma che è così bello sperare che possa esistere. Una comunità che spera e sogna e piange e combatte tutta insieme come un organismo unico, e conquista diritti e progredisce.
Fa così tristezza pensare a quello che sogna Bertolucci e a quello che siamo in realtà, dei deficienti avidi che si fanno le guerre tra poveri.

rob
Saggio
Messaggi: 8789
Iscritto il: lun set 16, 2002 2:00 am
Località: Savona

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda rob » mar nov 27, 2018 1:33 pm

fabio86 ha scritto:Con Ultimo Tango a Parigi e Novecento ha segnato la storia del cinema moderno.


Grande affresco sociale il secondo. Del primo, le musiche di Barbieri e Nelson sono il suo miglior pregio.

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7727
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda loveboat » mar nov 27, 2018 6:43 pm

Mio fratello ieri mi manda il seguente messaggio: "Panatta trema dopo aver saputo della morte di Bertolucci".

Io ci ero pure cascato. Sarà scemo! :)
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Tican
Massimo Carbone
Messaggi: 16685
Iscritto il: lun gen 28, 2002 1:00 am
Località: Milano-Padania
Contatta:

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda Tican » mer nov 28, 2018 11:47 pm

dsdifr ha scritto:Sono scoppiato a piangere oggi riguardando la prima scena di Novecento :(


Behhh

Molti di voi non erano ancora nati ed io ero un adolescente che, emozionatissimo, avevo invitato al cinema una quindicenne che, ho saputo ovviamente dopo, non vedeva l'ora che la invitassi ad uscire....
In quel tempo non esistevano i multisala quindi si apriva il giornale e si leggeva il film e si partiva....
La aspettavo sotto il portone, era domenica, le partite tutte alla stessa ora ma chissenefrega....nessun cellulare niente di niente, solo il portone che si apriva era il segnale....eccola!!!
Cuore a palla (e non solo quello) ma rimango timidamente al mio posto (dopo mi ha dato del pirla per mesi)
Ciao, dove mi porti?
Ciao....sai che non lo so? Andiamo in centro e ci buttiamo nel primo cinema che incrociamo
Così successe, scendemmo in via Dogana, storica fermata del tram in Duomo, attraversiamo la piazza e siamo in corso Vittorio Emanuele....li ci sono diversi cinema e nel primo che vediamo ci fiondiamo, era quasi pieno, si poteva fumare e si proiettavano ancora le pellicole, altro che digitale....
Troviamo due posti ci sediamo e ci guardiamo, dopo 1 minuto, forse meno, mi avvicino e le do un bacio.....ho sempre benedetto quel film interminabile che mi ha permesso di baciare la ragazzina che mi faceva impazzire per non so quante ore....

Grazie NOVECENTO (lo abbiamo scoperto sullo schermo quale film fosse) da quel momento e per sempre il MIO film
Ma soprattutto Grazie a Bernardo Bertolucci da sempre il NOSTRO regista...

Buon viaggio e grazie ancora...
<Parliamo di sport e non di simpatia. Forse potremo essere più obiettivi.> Ciao M.
<E non te va bene quando si gioca tutto in una schedona, e non ti va bene se ci sono i doppi turni... non invidio tua moglie :D :D> Ciao V.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 54030
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda balbysauro » gio nov 29, 2018 12:34 am

:)

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29843
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda dsdifr » gio nov 29, 2018 7:56 am

:oops: :oops:

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39972
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda Johnny Rex » sab dic 01, 2018 8:31 am

Del Grande Regista Bertolucci ha avuto prima di tutto il Senso della Visione, anche quando questa visione sconfinava volutamente nell'eccesso/provocazione (Ultimo Tango, ma soprattutto Novecento) il ferreo controllo dei Cast di cui disponeva (non era decisamente da tutti tenere testa ad un Marlon Brando oltretutto star mondiale mentre lui) eri poco più che agli esordi ,una rara capacità descrittiva delle atmosfere in cui immergeva le sue storie ,che non erano mai pienamente veristiche ma rispondevano ad una sua ideale visione delle stesse (in questo decisamente felliniano) . La SUA Emilia è stata bellissima. Visione che aveva dei limiti, certo, scadendo talvolta nel manicheismo o nell'autocompiacimento, ma che si sposava bene con l'ultimo decennio in cui il Cinema italiano è stato, come movimento, realmente vivo ed innovativo, prima di essere di fatto Inglobato/distrutto/codificato dalla TV. Chiaramente Fellini e Pasolini (la partita a calcio fra la Troupe di Novecento e quella di Salò momento più simbolico della libertà espressiva del Nostro cinema nei 70') i suoi Maestri.
Degna di nota la sua Caratura Internazionale, ultima vera Star Registica nostrana negli States , figura imponente anche fisicamente, non il Guitto invitato alla festa Benigni Style né l'imbucato che manco sa come vi sia finito tipo Salvatores.

Il (Grande) limite, E' difficile da rivedere adesso , non è, il suo, per me, un Cinema,purtroppo, che ha resistito così bene alla prova del tempo.
Faticherei adesso a rivedere The Dreamers, figuriamoci le opere storiche.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda PINDARO » sab dic 01, 2018 2:49 pm

Non so dare un giudizio definitivo su Bertolucci.
Novecento gran bel film ( scritto assieme al fratello, tra l'altro)( e ad un terzo, che non ricordo) ma altri film sono rimasto distante dalla ( a mio parere) fredda ricerca estetica.
Come in The Dreamers.
Gran regista, senza Ombra di dubbio.
Ma i suoi film non sono sempre stati la mia tazza del the.
Ma io sono più verso il cinema di Mallick, Kubrick, Lynch

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29843
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda dsdifr » sab dic 01, 2018 7:08 pm

Pin :oops:

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Addio Ultimo Imperatore

Messaggioda PINDARO » sab dic 01, 2018 8:51 pm

:oops: :oops: :oops:


Torna a “Cinema e dintorni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite