Lincoln

Parliamo di cinema
Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 16594
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Lincoln

Messaggioda Pitone » ven gen 11, 2013 8:45 pm

Immagine

Che Steven Spielberg sia riuscito a fare un buon film dopo un po' troppi passaggi a vuoto?
O sarà un one man movie del mattatore Daniel Day che intanto si porta a casa la quinta nomination?
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37142
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Lincoln

Messaggioda fabio86 » ven gen 11, 2013 8:51 pm

Non lo so, ma essendo un film di Spielberg, so già come non andrà a finire: con la morte di Abramo.

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 16594
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda Pitone » ven gen 11, 2013 9:02 pm

Ma almeno usa la funzione spoiler!
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 53589
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Lincoln

Messaggioda balbysauro » ven gen 11, 2013 9:37 pm

fabio86 ha scritto:Non lo so, ma essendo un film di Spielberg, so già come non andrà a finire: con la morte di Abramo.


ho dei sospetti sull'assassino...

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29794
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Lincoln

Messaggioda dsdifr » ven gen 11, 2013 10:37 pm

e dici che dopo l'omicidio 'planerà' sul palco del teatro per dire "sic semper tyrannis"?

Jürgen
Saggio
Messaggi: 5595
Iscritto il: mar lug 31, 2007 12:35 pm
Località: Avignon

Re: Lincoln

Messaggioda Jürgen » ven gen 11, 2013 10:54 pm

Ho letto e sentito cose pessime sul film. Comunque 12 nomination per gli oscar.
Non credo andrò a vederlo, ci sono cose ben più interessanti che ancora non sono riuscito a vedere.
"Life is great...without it...you'd be dead!" -Gummo

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda RussianTennisGods » ven gen 11, 2013 11:04 pm

Il solito polpettone Spielbergiano, un'impepata di cozze alla volemose bene
Però credo che l'interpretazione di Lewis e l'approfondimento di una certa storia americana sulla quale non ho molte conoscenze meritino una visione.
Ildiavolovestemilan wrote:
Bravo Nasty, finalmente qualcuno che mi capisce...

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39819
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda Johnny Rex » sab gen 12, 2013 8:03 am

Jürgen ha scritto:Ho letto e sentito cose pessime sul film. Comunque 12 nomination per gli oscar.
Non credo andrò a vederlo, ci sono cose ben più interessanti che ancora non sono riuscito a vedere.


:D
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114884
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Lincoln

Messaggioda Nickognito » sab gen 12, 2013 12:12 pm

daniel merita quasi sempre, ma spielberg, boh, per me e' semplicemente un regista mediocre, non piu' che discreto. Le eccezioni sono le cose buone che ha fatto (e ce ne sono, ma nessuna eccezionale). Nemmeno si parlasse di scorsese, boh.

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8289
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: Lincoln

Messaggioda taylorhawkins89 » sab gen 12, 2013 1:01 pm

Johnny Rex ha scritto:
Jürgen ha scritto:Ho letto e sentito cose pessime sul film. Comunque 12 nomination per gli oscar.
Non credo andrò a vederlo, ci sono cose ben più interessanti che ancora non sono riuscito a vedere.


:D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114884
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Lincoln

Messaggioda Nickognito » sab gen 12, 2013 1:13 pm

stavo aprendo il film adesso, ma non c' ho proprio voglia :( guardero' tarantino

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8289
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: Lincoln

Messaggioda taylorhawkins89 » sab gen 12, 2013 1:24 pm

Fammi sapere com'è il film di Tarantino che in settimana lo vedo. :wink:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114884
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Lincoln

Messaggioda Nickognito » sab gen 12, 2013 1:25 pm

taylorhawkins89 ha scritto:Fammi sapere com'è il film di Tarantino che in settimana lo vedo. :wink:


se lo vedo, ho iniziato ma io i film senza cinema faccio davvero fatica a vederli, mi sa che mi vado a vedere Phoenix al cinema, piuttosto

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8289
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: Lincoln

Messaggioda taylorhawkins89 » sab gen 12, 2013 1:58 pm

Si anch'io, Phoenix e Tarantino al cinema, anche se preferisco di gran lunga il primo, e poi Amour in streaming.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37142
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Lincoln

Messaggioda fabio86 » sab gen 12, 2013 2:18 pm

taylorhawkins89 ha scritto:Si anch'io, Phoenix, Cloud Atlas e Tarantino al cinema, anche se preferisco di gran lunga il primo, e poi Amour in streaming.

rob
Saggio
Messaggi: 8726
Iscritto il: lun set 16, 2002 2:00 am
Località: Savona

Re: Lincoln

Messaggioda rob » lun gen 14, 2013 12:59 pm

Nickognito ha scritto:daniel merita quasi sempre, ma spielberg, boh, per me e' semplicemente un regista mediocre, non piu' che discreto. Le eccezioni sono le cose buone che ha fatto (e ce ne sono, ma nessuna eccezionale). Nemmeno si parlasse di scorsese, boh.


Questione di gusti per carità, ma Spielberg mediocre è come Borg cioccolataio... :D

Molto buono il primo Spielberg dei '70 non ancora ricoperto da montagne di dollari, da Duel a Sugarland Express a Incontri ravvicinati del terzo tipo, poi qui e là prove di valore: L'impero del sole; Salvate il soldato Ryan; Schindler's List; alternate a bei prodotti confezionati di sicuro intrattenimento, ma di scarso spessore.
A me era piaciuto su quest'ultimo fronte Prova a prendermi sulla storia del falsario Frank Abagnale.

Su Daniel Day Lewis non posso che unirmi al plauso per questo formidabile attore di cui conservo il memorabile ricordo di The boxer.
Però, bisogna vedere com'è lo spartito in questo caso, se no si ammira il grande solista, ma la sostanza resta modesta.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114884
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Lincoln

Messaggioda Nickognito » lun gen 14, 2013 1:05 pm

rob ha scritto:
Nickognito ha scritto:daniel merita quasi sempre, ma spielberg, boh, per me e' semplicemente un regista mediocre, non piu' che discreto. Le eccezioni sono le cose buone che ha fatto (e ce ne sono, ma nessuna eccezionale). Nemmeno si parlasse di scorsese, boh.


Questione di gusti per carità, ma Spielberg mediocre è come Borg cioccolataio... :D

Molto buono il primo Spielberg dei '70 non ancora ricoperto da montagne di dollari, da Duel a Sugarland Express a Incontri ravvicinati del terzo tipo, poi qui e là prove di valore: L'impero del sole, Salvate il soldato Ryan, Schindler's List alternate a bei prodotti confezionati di sicuro intrattenimento, ma di scarso spessore.
A me era piaciuto su quest'ultimo fronte Prova a prendermi sulla storia del falsario Frank Abagnale.


e' un ottimo professionista, certo, ma , se non altro, le sue corde non toccano le mie, quasi tutti i suoi film mi hanno lasciato per lo piu' indiferente. Nonostante ottimi montaggio, colonna sonora, scenografia, e cosi' via. Poi , intendiamoci, Schindler's list e' un bel film (peraltro, con quel Neeson e Kingsley aiuta :)). Ma a me non entusiasmano nemmeno le sue opere migliori.
Borg non mi piace ma e' uno dei migliori 10 di sempre. Spielberg non mi piace ma non e' proprio del livello di decine e decine di colleghi per me molto piu' bravi. Non e' solo una questione di corde. Ci sono diversi registi che non mi piacciono in quanto non colpiscono la mia sensibilita', ma per me sono grandi registi. Spielberg non sara' mediocre, sara' buono, ma per me non di piu'. Poi, ovviamente, e' soggettivo

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10892
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Lincoln

Messaggioda Rosewall » lun gen 14, 2013 4:45 pm

sì, capisco, ma sono d'accordo con Rob, Spielberg anni '70 è fra i grandi registi, lo è aldilà dei gusti soggettivi.
I predatori dell'arca perduta, Incontri ravvicinati del terzo tipo, 1941 allarme a Hollywood, ed E.T., sono considerati dalla critica fra i migliori della storia del cinema, nei loro rispettivi generi (avventure, fantascienza, comico demenziale, fiabesco).
Perché Spielberg, quando si è cimentato in altri generi, e comunque è andato avanti con gli anni, ha ottenuto risultati molto più modesti (andando dal buono allo scadente)?
Secondo me perché è un grande regista ma non un grande autore. Quando ha avuto a che fare con temi e registri più complessi, sono affiorati tutti i limiti della sua troppo ingenua poetica, che pure funzionava nei '70.
Fino ad arrivare all'estremo di Saving Private Ryan, dove ci sono fra le migliori sequenze di film di guerra mai viste, finché i personaggi non cominciano a parlare e si precipita nella scialba retorica.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114884
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Lincoln

Messaggioda Nickognito » lun gen 14, 2013 4:59 pm

ma si, pero' questo per me fa parte della regia :)

rob
Saggio
Messaggi: 8726
Iscritto il: lun set 16, 2002 2:00 am
Località: Savona

Re: Lincoln

Messaggioda rob » lun gen 14, 2013 6:04 pm

Rosewall ha scritto:sì, capisco, ma sono d'accordo con Rob, Spielberg anni '70 è fra i grandi registi, lo è aldilà dei gusti soggettivi.
I predatori dell'arca perduta, Incontri ravvicinati del terzo tipo, 1941 allarme a Hollywood, ed E.T., sono considerati dalla critica fra i migliori della storia del cinema, nei loro rispettivi generi (avventure, fantascienza, comico demenziale, fiabesco).
Perché Spielberg, quando si è cimentato in altri generi, e comunque è andato avanti con gli anni, ha ottenuto risultati molto più modesti (andando dal buono allo scadente)?
Secondo me perché è un grande regista ma non un grande autore. Quando ha avuto a che fare con temi e registri più complessi, sono affiorati tutti i limiti della sua troppo ingenua poetica, che pure funzionava nei '70.
Fino ad arrivare all'estremo di Saving Private Ryan, dove ci sono fra le migliori sequenze di film di guerra mai viste, finché i personaggi non cominciano a parlare e si precipita nella scialba retorica.


Condivido il tuo giudizio su Spielberg regista e autore.

Sfortunato Allarme ad Hollywood, ma Hollywood e l'America stavano cambiando. Quel film sarebbe stato perfetto in pieno Vietnam e nell'immediato post Vietnam.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29794
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Lincoln

Messaggioda dsdifr » lun gen 14, 2013 9:48 pm

Rosewall ha scritto:sì, capisco, ma sono d'accordo con Rob, Spielberg anni '70 è fra i grandi registi, lo è aldilà dei gusti soggettivi.
I predatori dell'arca perduta, Incontri ravvicinati del terzo tipo, 1941 allarme a Hollywood, ed E.T., sono considerati dalla critica fra i migliori della storia del cinema, nei loro rispettivi generi (avventure, fantascienza, comico demenziale, fiabesco).
Perché Spielberg, quando si è cimentato in altri generi, e comunque è andato avanti con gli anni, ha ottenuto risultati molto più modesti (andando dal buono allo scadente)?
Secondo me perché è un grande regista ma non un grande autore. Quando ha avuto a che fare con temi e registri più complessi, sono affiorati tutti i limiti della sua troppo ingenua poetica, che pure funzionava nei '70.
Fino ad arrivare all'estremo di Saving Private Ryan, dove ci sono fra le migliori sequenze di film di guerra mai viste, finché i personaggi non cominciano a parlare e si precipita nella scialba retorica.

direi che condivido in pieno..

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda RussianTennisGods » lun gen 14, 2013 11:36 pm

dsdifr ha scritto:
Rosewall ha scritto:sì, capisco, ma sono d'accordo con Rob, Spielberg anni '70 è fra i grandi registi, lo è aldilà dei gusti soggettivi.
I predatori dell'arca perduta, Incontri ravvicinati del terzo tipo, 1941 allarme a Hollywood, ed E.T., sono considerati dalla critica fra i migliori della storia del cinema, nei loro rispettivi generi (avventure, fantascienza, comico demenziale, fiabesco).
Perché Spielberg, quando si è cimentato in altri generi, e comunque è andato avanti con gli anni, ha ottenuto risultati molto più modesti (andando dal buono allo scadente)?
Secondo me perché è un grande regista ma non un grande autore. Quando ha avuto a che fare con temi e registri più complessi, sono affiorati tutti i limiti della sua troppo ingenua poetica, che pure funzionava nei '70.
Fino ad arrivare all'estremo di Saving Private Ryan, dove ci sono fra le migliori sequenze di film di guerra mai viste, finché i personaggi non cominciano a parlare e si precipita nella scialba retorica.

direi che condivido in pieno..


Idem con patate
Ildiavolovestemilan wrote:
Bravo Nasty, finalmente qualcuno che mi capisce...

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9652
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: Lincoln

Messaggioda babaoriley » mer gen 16, 2013 2:58 pm

perfetta l'analisi di Rosewall.

Visto il trailer, la voce di D.D.Lewis è terrificante e del tutto fuori luogo col personaggio, urge vederlo in lingua originale.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39819
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda Johnny Rex » mer gen 16, 2013 9:29 pm

Era anche (fino al Colore Viola) uno Spielberg che osava . La gamba maciullata di Jaws o la fine dei Nazisti nel primo Indiana Jones rimanevano impressi, da quando è passato al favolistico è calato proprio il suo potere visivo. Il sodalizio con hanks, poi.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37142
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Lincoln

Messaggioda fabio86 » mer gen 16, 2013 9:43 pm

Condivido, in linea di massima.
Seppur sia molto affezionato a Jurassic Park, il primo film non Disney che ricordo di aver visto al cinema. All'epoca fu qualcosa di rivoluzionario.

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda RussianTennisGods » mer gen 16, 2013 10:53 pm

fabio86 ha scritto:Condivido, in linea di massima.
Seppur sia molto affezionato a Jurassic Park, il primo film non Disney che ricordo di aver visto al cinema. All'epoca fu qualcosa di rivoluzionario.


si anche per me credo che Jurassic Park sia stato il primo film non Disney visto al cinema.
Ildiavolovestemilan wrote:
Bravo Nasty, finalmente qualcuno che mi capisce...

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10892
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Lincoln

Messaggioda Rosewall » ven feb 15, 2013 2:31 pm

dsdifr ha scritto:direi che condivido in pieno..
io non più, invece. :)
Insomma, ho visto Lincoln. Che non è stato girato negli anni ottanta, e che non affronta un tema facile.
E che però è un grande film, no doubt.
Mi sa che prima o poi mi recupero 'Munich' (stesso sceneggiatore) che a suo tempo avevo guardato in tv molto distrattamente.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39819
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda Johnny Rex » ven feb 15, 2013 9:05 pm

Munich davvero buono,forse il suo migliore film da metà anni 80' finora ,mi pare che lo sceneggiatore fosse l'ottimo Eic Roth ,al quale si deve pur elo script del sottovalutato L'Ombra del Potere (considerato na' stronzata dai soliti critici perchè vi recitava la Jolie, il che la dice lunga sui critici stessi).

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29794
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Lincoln

Messaggioda dsdifr » ven feb 15, 2013 9:34 pm

Munich lo ricordo come buono, molto crudo e onesto... sarebbe stato ottimo senza la caduta di gusto senza molto senso della "catarsi" di sesso con la moglie associata (se non ricordo male) in split screen al ricordo delle vittime.

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10892
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Lincoln

Messaggioda Rosewall » mar set 16, 2014 8:27 pm

ho visto L'impero del sole, e ci ho trovato momenti di grande cinema.
Gli inglesi mascherati che viaggiano incuranti del dramma circostante (potrebbe essere la sintesi più efficace del colonialismo mai vista al cinema);
il ragazzo dentro l'aereoplano che mitraglia per gioco un aeroplano giocattolo (notevolissimo virtuosismo registico) e, relativo allo stesso tema,
il ragazzo che illumina per gioco la nave da guerra;
le orme nel bagno;
le scene di massa;
il giapponese ucciso nel finale mentre taglia il pompelmo (questa me la ricordavo, quando la vidi da piccolo).

La seconda parte del film è un pò monotona, e la colonna sonora si fa un pò troppo enfatica, così come lo sono i massaggi cardiaci, ma si continuano a susseguire immagini visionarie (spessissimo in controluce) che non hanno niente da invidiare ai migliori Malick e Coppola.

Dopo questo film, mi sono convinto che se a Spielberg fosse capitato di girare un film dopo un qualche trauma personale, o sotto l'effetto di qualunque tipo di droga, o comunque in un periodo per qualche verso cupo, avrebbe tirato fuori il film più allucinato di sempre.

Il ragazzo protagonista è Christian Bale (mica l'ho riconosciuto; solo dopo aver controllato chi fosse: "ah già, certo").
L'opera è tratta dal romanzo autobiografico di J. Ballard.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39819
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Lincoln

Messaggioda Johnny Rex » mar set 16, 2014 9:13 pm

A me rimase impresso Malkovich quando dice a Bale infante di mangiare il riso molto lentamente, perché rende di più :)
Prima parte eccezionale, seconda meno. Un classico degli 80's, vedi C'era una volta in America.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10892
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Lincoln

Messaggioda Rosewall » gio set 18, 2014 11:00 am

bravo Malkovich, e anche Havers.
Casualmente, proprio il giorno dopo ho visto l'ultimo Myazaki, 'Si alza il vento'. Che ha molto in comune.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".


Torna a “Cinema e dintorni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite