The Grand Budapest Hotel

Parliamo di cinema
Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8335
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

The Grand Budapest Hotel

Messaggioda taylorhawkins89 » gio apr 17, 2014 4:27 pm

Qualcuno l'ha già visto? Opinioni?
Immagine

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 120271
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Nickognito » gio apr 17, 2014 4:34 pm

visto stamattina :)

Buon film, alla sua maniera. Non un capolavoro assoluto, ma un bel film. Se ti piace Wes, ti piace, se non ti piace, non ti piace.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Jürgen
Saggio
Messaggi: 5595
Iscritto il: mar lug 31, 2007 12:35 pm
Località: Avignon

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Jürgen » gio apr 17, 2014 7:00 pm

Vero.

È un Wes Anderson all'ennesima potenza. Stilisticamente esasperato al massimo. Ogni inquadratura, composizione, movimento, taglio è calcolato e preciso sul millimetro. Come al solito i personaggi non si comportano come esseri umani... sono marionette.
Il film è un orologio svizzero che funziona perfettamente. Fotografia, set design, movimenti cameristici, tutto esasperato.
Quindi il problema è come sempre che non si riesce a empatizzare con i personaggi, e quindi non si prova emozione.
Però è parecchio divertente (probabilmente il più divertente di Wes) e questo è importante.
Si passano 2 ore (belle rapide) di buon intrattenimento.
"Life is great...without it...you'd be dead!" -Gummo

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 120271
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Nickognito » gio apr 17, 2014 7:02 pm

io ho empatizzato col protagonista, ho dei problemi? :)
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9907
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda babaoriley » gio apr 17, 2014 7:14 pm

io l'ho adorato :oops: ma sono una fan di Wes Anderson e non faccio testo.
Lo metto un gradino sotto Moonrise Kingdom ma per il resto è perfetto.

Straordinaria la capacità di caratterizzare i personaggi, anche i più piccoli, anche se compaiono per pochi minuti.
Per chi lo vedesse al cinema è una chicca il cortometraggio iniziale sempre firmato da Anderson.

Jürgen
Saggio
Messaggi: 5595
Iscritto il: mar lug 31, 2007 12:35 pm
Località: Avignon

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Jürgen » gio apr 17, 2014 7:27 pm

Nickognito ha scritto:io ho empatizzato col protagonista, ho dei problemi? :)


No. Ci sta. :D

Io personalmente con i film di Wes Anderson ho sempre lo stesso problema. Finisco sempre per essere un osservatore e mai un partecipante. Troppo costruito e finto per me.
"Life is great...without it...you'd be dead!" -Gummo

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9907
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda babaoriley » gio apr 17, 2014 7:34 pm

il fatto è che i suoi film sono dichiaratamente finti, o comunque sono una estremizzazione della realtà, a partire dalle scenografie, i costumi (i personaggi di Anderson si riconoscono sempre anche da come sono vestiti) le storie e i personaggi stessi.

a me piace molto la sua estetica.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 120271
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Nickognito » gio apr 17, 2014 7:48 pm

per me il suo secondo migliore dopo i Tenenbaum.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8335
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda taylorhawkins89 » gio apr 17, 2014 11:49 pm

Nickognito ha scritto:visto stamattina :)

Buon film, alla sua maniera. Non un capolavoro assoluto, ma un bel film. Se ti piace Wes, ti piace, se non ti piace, non ti piace.


A pelle, senza averlo visto, avevo questa impressione.
Concordo parzialmente sull'empatia nei confronti dei personaggi: diciamo che a volte c'è, però poi "svanisce" grazie al modo in cui si comportano i protagonisti.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 120271
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Nickognito » ven apr 18, 2014 9:03 am

ci sarebbe molto da parlare di wes anderson e del perche' piaccia o non piaccia. Il suo modo di fare cinema ne impone il parlarne in modo teorico. A me, sostanzialmente, il metacinema non piace, pero' se fatto molto bene piace abbastanza. E' il caso di Tarantino, i cui continui riferimenti ad altri film fanno dei suoi prodotti quasi dei non film a loro volta. No ne' tanto il caso di film la cui estetica prevale sulla trama. Per alcuni registi, coome Tarantino e Anderson, in modo molto diverso, lo stile dell' autore prevale sul film, proprio. Questo fa si' che per me non saranno mai tra i preferiti in assoluto.

Pero 'Wes e' molto bravo. Non ho mai letto nulla su di lui, quindi vado solo a sensazioni. La sensazione e' che le sue storie siano semplicemente fiabe, e tutti i simboli delle fiabe siano presenti. La cosa ha anche un senso, perche'' e' normale che un regista in un film inserisca aspetti di una storia che sono standard, simbolici, ma non lo dica allo spettatore. La storia d' amore a un certo punto, per dire. O, in un film d;azione, la scena dell' inseguimento. Quella del film on topic, sulla neve, e' chiaramente non realistica, ma a me ha fatto ridere proprio per l' assurdita' mentre sto odiando tutte le scene del genere in film d'azione chepretendono di essere vere e sono altrettanto false.

Pero' per me in Wes non prevale un'estetica, prevale una morale. Lo dico a sensazione senza sapere quale morale sia, ma l'idea e' che l' estetica sia a servizio di una morale. Se devo riassumere l' idea che mi da' la sua morale e' che 'la verita' e' che siamo bambini'. Non solo che i bambini spesso giocano il ruolo positivo con i loro valori piu' semplici e buoni, ma anche che gli adulti lo sono , nei ruoli stereotipati che recitano, come appunto dei giochi di ruolo. Potrebbe essere una impressione sbagliata, certo, leggere interviste al regista sarebbe piu' opportuno, credo.

Quello che non mi prende del tutto dei suoi film e' che come rimanesse tutto in superficie, non ci fosse una morale profonda. Quello che invece mi piace in un Miyazaki. In Anderson vedo fiabe , ma non vedo incanto, non quello profondo. Il tutto e 'compensato dall' ironia, ma no mi basta. Puo' darsi che l' incanto profondo ci sia, ma non e' nelle mie corde. Detto questo, per me e' un regista da 8, da 1 a 10, eh, mi piace molto. Non riesco a non associarlo a u amico comune senese mio e di baba che frequentava questo forum, anzi, vorrei lui e la sua donna protagonisti di un suo film :)
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8335
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda taylorhawkins89 » ven apr 18, 2014 11:51 am

Si, condivido tutto, non avrei saputo esprimermi meglio, probabilmente è per questo che Wes mi piace ma non è tra i miei preferiti. Per me l'estetica e questa morale quasi fiabesca vanno di pari passo.

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9907
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda babaoriley » sab apr 19, 2014 11:58 am

Nickognito ha scritto:ci sarebbe molto da parlare di wes anderson e del perche' piaccia o non piaccia. Il suo modo di fare cinema ne impone il parlarne in modo teorico. A me, sostanzialmente, il metacinema non piace, pero' se fatto molto bene piace abbastanza. E' il caso di Tarantino, i cui continui riferimenti ad altri film fanno dei suoi prodotti quasi dei non film a loro volta. No ne' tanto il caso di film la cui estetica prevale sulla trama. Per alcuni registi, coome Tarantino e Anderson, in modo molto diverso, lo stile dell' autore prevale sul film, proprio. Questo fa si' che per me non saranno mai tra i preferiti in assoluto.


Secondo me Anderson non è un regista la cui estetica finisce per fagocitare l'intera trama, a differenza di Tarantino. Diciamo che dà una cifra stilistica ben precisa ai suoi film ma non in maniera esasperata come Tarantino, riesce a dare più equilibrio.
In generale apprezzo molto i registi con forte personalità, o con un'idea ben precisa di cinema e capaci di dare un'impronta al loro prodotto, sicuramente più di tanti mestieranti che fanno il compitino ma che non danno nulla di sè al film.


Nickognito ha scritto:Non riesco a non associarlo a u amico comune senese mio e di baba che frequentava questo forum, anzi, vorrei lui e la sua donna protagonisti di un suo film :)


assolutamente si :D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 120271
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Nickognito » sab apr 19, 2014 1:50 pm

di Wes non mi e' piaciuto Zizou. Gli altri si'. Pero' ho trovato inaspettato entusiasmo per Moonrise. Lo ho trovato prevedibile e a tratti noioso. Comunque un bel film, mi e' piaciuto, eh, ma trovo i Tenenbaum molto piu' geniale, e Budapest molto piu' elaborato, in senso positivo.

Rimango dell' idea che lui possa fare di piu', lo vedo abbastanza simili agli ultimi di Tim Burton, che sono sempre ottimi, ma troppo di maniera, e hanno perso la genialita' dei alcuni capolavori passati.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9907
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda babaoriley » sab apr 19, 2014 2:10 pm

Steve Zissou non l'ho visto, Moonrise Kingdom l'ho trovato fiabesco e molto carino.
Concordo sui Tenenbaum, il migliore sin qui.

Tim Burton ha alle spalle una carriera molto più lunga e credo - purtroppo - che il meglio lo abbia già dato al contrario di Anderson.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 42980
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda fabio86 » dom mag 18, 2014 8:24 pm

Visto qualche giorno fa.
Avete detto tutto, soprattutto Jurgen.
E' estetica Andersoniana all'ennesima potenza, confezionato in maniera perfetta.
Non il suo film migliore ma a me è piaciuto tanto tanto.
D'altronde, come detto, Anderson o si ama o si odia, davanti a me c'erano due coppie di mezza età e una signora si è lamentata per tutto il film dello scarso realismo. Spero per lei non conoscesse il regista, sennò è come andare a vedere l'Opera aspettandosi una pièce teatrale.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 30405
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda dsdifr » dom mag 18, 2014 9:11 pm

fabio86 ha scritto:Visto qualche giorno fa.
Avete detto tutto, soprattutto Jurgen.
E' estetica Andersoniana all'ennesima potenza, confezionato in maniera perfetta.
Non il suo film migliore ma a me è piaciuto

abbastanza.
I Tenenbaum resta anche secondo me il suo masterpiece.

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8335
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda taylorhawkins89 » lun mag 19, 2014 5:29 pm

dsdifr ha scritto:
fabio86 ha scritto:Visto qualche giorno fa.
Avete detto tutto, soprattutto Jurgen.
E' estetica Andersoniana all'ennesima potenza, confezionato in maniera perfetta.
Non il suo film migliore ma a me è piaciuto

abbastanza.
I Tenenbaum resta anche secondo me il suo masterpiece.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 42980
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda fabio86 » lun mag 19, 2014 7:43 pm

taylorhawkins89 ha scritto:
dsdifr ha scritto:I Tenenbaum resta anche secondo me il suo masterpiece.


Sicuro.

Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25115
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda wiper » mar mag 20, 2014 10:10 am

visto al cinema...bellissimo...piaciute anche le musiche utilizzate #177#
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13681
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Gios » dom gen 18, 2015 10:37 pm

Credo che possiate prevedibilmente immaginare cosa pensi di Wes Anderson.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26284
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: The Grand Budapest Hotel

Messaggioda Ombra84 » sab mar 07, 2015 6:30 pm

Un bel confettino rosa :D
Piaciuto
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.


Torna a “Cinema e dintorni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite