Un buon libro...

Libri, canzoni, mostre, musei, concerti, ecc....
Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126169
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Un buon libro...

Messaggioda Nickognito » ven mar 20, 2020 2:44 pm

Villo ha scritto:Vorrei avere il tempo per legg...

Non stanno leggendo un cazzo.

:lol:

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9032
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » ven mar 20, 2020 4:33 pm

:lol:

Nessuna delle centinaia di persone viste in coda in questi giorni aveva un libro...

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47910
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » ven mar 20, 2020 7:49 pm

tuborovescio ha scritto::lol:

Nessuna delle centinaia di persone viste in coda in questi giorni aveva un libro...


Già detto, l'autobiografia del Cigno di Utrecht :) ,e ora

Carattere e Nevrosi di Naranjo

Comunque poca voglia di cartaceo,preferisco il Forum

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9032
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » ven mar 20, 2020 8:54 pm

Johnny Rex ha scritto:
tuborovescio ha scritto::lol:

Nessuna delle centinaia di persone viste in coda in questi giorni aveva un libro...


Già detto, l'autobiografia del Cigno di Utrecht :) ,e ora

Carattere e Nevrosi di Naranjo

Comunque poca voglia di cartaceo,preferisco il Forum

F.F.


anch'io in coda alla coop leggevo Mymag :oops:

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 60953
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda tennisfan82 » sab mar 21, 2020 12:45 pm

Immagine
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9032
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » mer mar 25, 2020 1:35 pm

Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126169
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Un buon libro...

Messaggioda Nickognito » mer mar 25, 2020 1:58 pm

tuborovescio ha scritto:Avevo comprato 'Yogurt Senza Uvetta nel Musli.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32828
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Un buon libro...

Messaggioda BackhandWinner » mer mar 25, 2020 5:27 pm

tuborovescio ha scritto:Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".

:D

La Vienna di fine impero...nulla di così sublime mai prima, nulla dopo. :oops:
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47910
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » mer mar 25, 2020 6:51 pm

BackhandWinner ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".

:D

La Vienna di fine impero...nulla di così sublime mai prima, nulla dopo. :oops:


In effetti, avere assieme nella stessa città in contemporanea Hitler, Stalin, Tito e Troczky non è da tutti :)
Accade a Vienna, nel 1912-13

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12403
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Un buon libro...

Messaggioda Villo » gio mar 26, 2020 10:45 am

tuborovescio ha scritto:Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".


Anch'io ho il doppio volume Einaudi, se è entusiasmante come il resto della letteratura tedesca credo di iniziarlo prima di mai.
Avantieri ho iniziato Alla Ricerca del Tempo Perduto, edizione Bur in un bellissimo cofanetto in sette volumi. Lette le prime 140 pagine, bellissimo sin qui.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9032
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » gio mar 26, 2020 1:31 pm

Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann :D
Pe la Recherche ci risentiamo tra altri vent'anni mi sa #110#

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Un buon libro...

Messaggioda Pindaro » gio mar 26, 2020 3:44 pm

tuborovescio ha scritto:Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann

Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

s&v
Illuminato
Messaggi: 3322
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » ven mar 27, 2020 10:02 am

Ho letto un anno fa Il capolavoro di Musil. Offre pagine indimenticabili che consiglio di segnarsi, ma è davvero molto lento. Ed è frustrante che arrivato alla fine del capolavoro nonostante le migliaia di pagine uno si accorge che l'opera è molto incompiuta, e servirebbero altre 500-1000 pagine per arrivare a una conclusione soddisfacente. Un paio di personaggi tipo Stumm von Bordwehr e Arnheim assolutamente indimenticabili.

Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126169
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Un buon libro...

Messaggioda Nickognito » ven mar 27, 2020 10:04 am

Pindaro ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann

Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9032
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » dom mar 29, 2020 4:03 pm

Nickognito ha scritto:
Pindaro ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann

Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D


riprovaci! :D
Immagine

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9032
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » dom mar 29, 2020 4:09 pm

s&v ha scritto:Ho letto un anno fa Il capolavoro di Musil. Offre pagine indimenticabili che consiglio di segnarsi, ma è davvero molto lento. Ed è frustrante che arrivato alla fine del capolavoro nonostante le migliaia di pagine uno si accorge che l'opera è molto incompiuta, e servirebbero altre 500-1000 pagine per arrivare a una conclusione soddisfacente. Un paio di personaggi tipo Stumm von Bordwehr e Arnheim assolutamente indimenticabili.

Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Verissimo, durante le vacanze di Natale ho letto La Scuola Cattolica di Albinati, scrittore che apprezzo parecchio.
in realtà sono arrivato quasi a 1000 delle 1500 pagine,
perchè a un certo punto il suo tentativo di creare un'opera di questo tipo
mi è sembrato arenarsi e il flusso di coscienza attorcigliarsi su se stesso,
tentativo comunque apprezzabile e prima o poi penso di finirlo.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32828
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Un buon libro...

Messaggioda BackhandWinner » dom mar 29, 2020 7:23 pm

tuborovescio ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Pindaro ha scritto:Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D


riprovaci! :D
Immagine

:D : :D

Thomas Bernhard... :oops: :oops: :oops:
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32828
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Un buon libro...

Messaggioda BackhandWinner » dom mar 29, 2020 7:24 pm

s&v ha scritto:Ho letto un anno fa Il capolavoro di Musil. Offre pagine indimenticabili che consiglio di segnarsi, ma è davvero molto lento. Ed è frustrante che arrivato alla fine del capolavoro nonostante le migliaia di pagine uno si accorge che l'opera è molto incompiuta, e servirebbero altre 500-1000 pagine per arrivare a una conclusione soddisfacente. Un paio di personaggi tipo Stumm von Bordwehr e Arnheim assolutamente indimenticabili.

Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Vienna anni '20 del '900 is the answer, my friend. :)
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47910
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » dom mar 29, 2020 8:06 pm

s&v ha scritto:Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Anche perchè c'era differenza più marcata ,a volte abissale, fra chi sapeva e chi non sapeva.
Oggi come in quasi tutte le cose molta più omologazione.

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12403
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Un buon libro...

Messaggioda Villo » lun mar 30, 2020 1:58 pm

Non credo riuscirò mai a leggere letteratura sportiva. Roba poverissima. Una volta provai ad aprire Open, la frase era tipo: "ero avanti 5-3 al quarto con Sampras".

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12087
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Un buon libro...

Messaggioda pocaluce » lun mar 30, 2020 2:15 pm

Villo ha scritto:Non credo riuscirò mai a leggere letteratura sportiva. Roba poverissima. Una volta provai ad aprire Open, la frase era tipo: "ero avanti 5-3 al quarto con Sampras".


Beh come in tutta la letteratura, ci sono vari livelli: sono però tendenzialmente d'accordo che molti libri sullo sport (biografie in primis) siano scritti male e tradotti peggio, ma ce ne sono alcuni di valore assoluto.
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47910
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » lun mar 30, 2020 3:57 pm

Villo ha scritto:Non credo riuscirò mai a leggere letteratura sportiva. Roba poverissima. Una volta provai ad aprire Open, la frase era tipo: "ero avanti 5-3 al quarto con Sampras".


E Sbagli.

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

s&v
Illuminato
Messaggi: 3322
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » mar mar 31, 2020 1:22 pm

Johnny Rex ha scritto:
s&v ha scritto:Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Anche perchè c'era differenza più marcata ,a volte abissale, fra chi sapeva e chi non sapeva.
Oggi come in quasi tutte le cose molta più omologazione.

F.F.


E' vero. A volte penso che la conoscenza sia una sorta di torta e che in passato la torta era divisa tra molte meno persone e che alcuni avevano quindi una porzione molto grossa. Oggi invece molti di più si dividono la torta, ed a ciascuno spetta una fetta molto più piccola.

E' ovvio che il paragone è sbagliato essendo la conoscenza un bene non rivale. Pero' mi sembra che in pratica funzioni a grandi linee cosi'. Chi c'è di erudito oggi?

s&v
Illuminato
Messaggi: 3322
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » mar mar 31, 2020 1:30 pm

Boiata alert:

Sto leggendo il Rosso e il Nero, sono a pagina 140 e mi sto facendo due palle pazzesche. Mi piacciono solo le (poche) descrizioni della natura per ora.

L'ho iniziato subito dopo aver finito i Demoni di Dostoevski, che invece mi è piaciuto molto. Personaggi improbabili ma al contempo verosimili. La cattiveria pura, nei suoi aspetti anche "quotidiani", la meschinità di Verkhovenskij jr ha pochi eguali, un vero demone.

E appena prima avevo (riletto) Madame Bovary, anche quello capolavoro assoluto :oops:

s&v
Illuminato
Messaggi: 3322
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » mar mar 31, 2020 1:36 pm

tuborovescio ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Pindaro ha scritto:Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D


riprovaci! :D
Immagine


Ma sbaglio o la traduzione del titolo non è corretta? In tedesco Ausloeschung mi pare abbia un'altra accezione. Infatti ho controllato ora sul vocabolario, e la traduzione suggerita è più annichilimento. Ci sarebbe da aprire un topic a parte sulla traduzione e sulle eccessive libertà che si prendono i traduttori...

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47910
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » mar mar 31, 2020 3:41 pm

Bernhard già prevedeva il Corona Virus, geniale anche in quello :)

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 47910
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » mar mar 31, 2020 3:42 pm

s&v ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
s&v ha scritto:Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Anche perchè c'era differenza più marcata ,a volte abissale, fra chi sapeva e chi non sapeva.
Oggi come in quasi tutte le cose molta più omologazione.

F.F.


E' vero. A volte penso che la conoscenza sia una sorta di torta e che in passato la torta era divisa tra molte meno persone e che alcuni avevano quindi una porzione molto grossa. Oggi invece molti di più si dividono la torta, ed a ciascuno spetta una fetta molto più piccola.

E' ovvio che il paragone è sbagliato essendo la conoscenza un bene non rivale. Pero' mi sembra che in pratica funzioni a grandi linee cosi'. Chi c'è di erudito oggi?


L'ErudizIione esiste ancora, c'è molta più specializzazione e molta meno vera universalità del sapere (la tuttologia è invece molto più diffusa)

F.F.
A.Finkelstein ha scritto:“Volevo cambiare il mondo. L’ho fatto. L’ho reso peggiore”.


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .


Torna a “Musica, arte e cultura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite