Un buon libro...

Libri, canzoni, mostre, musei, concerti, ecc....
Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 130088
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Un buon libro...

Messaggioda Nickognito » ven mar 20, 2020 2:44 pm

Villo ha scritto:Vorrei avere il tempo per legg...

Non stanno leggendo un cazzo.

:lol:

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9519
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » ven mar 20, 2020 4:33 pm

:lol:

Nessuna delle centinaia di persone viste in coda in questi giorni aveva un libro...

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » ven mar 20, 2020 7:49 pm

tuborovescio ha scritto::lol:

Nessuna delle centinaia di persone viste in coda in questi giorni aveva un libro...


Già detto, l'autobiografia del Cigno di Utrecht :) ,e ora

Carattere e Nevrosi di Naranjo

Comunque poca voglia di cartaceo,preferisco il Forum

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9519
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » ven mar 20, 2020 8:54 pm

Johnny Rex ha scritto:
tuborovescio ha scritto::lol:

Nessuna delle centinaia di persone viste in coda in questi giorni aveva un libro...


Già detto, l'autobiografia del Cigno di Utrecht :) ,e ora

Carattere e Nevrosi di Naranjo

Comunque poca voglia di cartaceo,preferisco il Forum

F.F.


anch'io in coda alla coop leggevo Mymag :oops:

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 63498
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda tennisfan82 » sab mar 21, 2020 12:45 pm

Immagine
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9519
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » mer mar 25, 2020 1:35 pm

Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 130088
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Un buon libro...

Messaggioda Nickognito » mer mar 25, 2020 1:58 pm

tuborovescio ha scritto:Avevo comprato 'Yogurt Senza Uvetta nel Musli.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32862
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Un buon libro...

Messaggioda BackhandWinner » mer mar 25, 2020 5:27 pm

tuborovescio ha scritto:Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".

:D

La Vienna di fine impero...nulla di così sublime mai prima, nulla dopo. :oops:
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » mer mar 25, 2020 6:51 pm

BackhandWinner ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".

:D

La Vienna di fine impero...nulla di così sublime mai prima, nulla dopo. :oops:


In effetti, avere assieme nella stessa città in contemporanea Hitler, Stalin, Tito e Troczky non è da tutti :)
Accade a Vienna, nel 1912-13

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12436
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Un buon libro...

Messaggioda Villo » gio mar 26, 2020 10:45 am

tuborovescio ha scritto:Avevo comprato l'Uomo Senza Qualità di Musil esattamente 20 anni fa, primavera 2000.
Doppio volume dell'edizione Einaudi, avevo speso buona parte di uno dei miei primi stipendi da lavoratore part-time
per comprare 500.000 lire di libri :oops:
Li ho letti tutti in pochi mesi, tranne Musil che è rimasto nel cellophane per 20 anni e vari traslochi,
aspettavo sempre il momento giusto per iniziarlo.
Alla fine il momento è arrivato...ieri l'ho cominciato, prima parola della terza pagina: "assembramento".


Anch'io ho il doppio volume Einaudi, se è entusiasmante come il resto della letteratura tedesca credo di iniziarlo prima di mai.
Avantieri ho iniziato Alla Ricerca del Tempo Perduto, edizione Bur in un bellissimo cofanetto in sette volumi. Lette le prime 140 pagine, bellissimo sin qui.

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9519
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » gio mar 26, 2020 1:31 pm

Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann :D
Pe la Recherche ci risentiamo tra altri vent'anni mi sa #110#

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Un buon libro...

Messaggioda Pindaro » gio mar 26, 2020 3:44 pm

tuborovescio ha scritto:Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann

Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

s&v
Illuminato
Messaggi: 3564
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » ven mar 27, 2020 10:02 am

Ho letto un anno fa Il capolavoro di Musil. Offre pagine indimenticabili che consiglio di segnarsi, ma è davvero molto lento. Ed è frustrante che arrivato alla fine del capolavoro nonostante le migliaia di pagine uno si accorge che l'opera è molto incompiuta, e servirebbero altre 500-1000 pagine per arrivare a una conclusione soddisfacente. Un paio di personaggi tipo Stumm von Bordwehr e Arnheim assolutamente indimenticabili.

Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 130088
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Un buon libro...

Messaggioda Nickognito » ven mar 27, 2020 10:04 am

Pindaro ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann

Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9519
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » dom mar 29, 2020 4:03 pm

Nickognito ha scritto:
Pindaro ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Musil è austriaco come Joseph Roth, Thomas Bernhard :oops:
niente a che vedere con Thomas Mann

Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D


riprovaci! :D
Immagine

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9519
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Un buon libro...

Messaggioda tuborovescio » dom mar 29, 2020 4:09 pm

s&v ha scritto:Ho letto un anno fa Il capolavoro di Musil. Offre pagine indimenticabili che consiglio di segnarsi, ma è davvero molto lento. Ed è frustrante che arrivato alla fine del capolavoro nonostante le migliaia di pagine uno si accorge che l'opera è molto incompiuta, e servirebbero altre 500-1000 pagine per arrivare a una conclusione soddisfacente. Un paio di personaggi tipo Stumm von Bordwehr e Arnheim assolutamente indimenticabili.

Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Verissimo, durante le vacanze di Natale ho letto La Scuola Cattolica di Albinati, scrittore che apprezzo parecchio.
in realtà sono arrivato quasi a 1000 delle 1500 pagine,
perchè a un certo punto il suo tentativo di creare un'opera di questo tipo
mi è sembrato arenarsi e il flusso di coscienza attorcigliarsi su se stesso,
tentativo comunque apprezzabile e prima o poi penso di finirlo.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32862
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Un buon libro...

Messaggioda BackhandWinner » dom mar 29, 2020 7:23 pm

tuborovescio ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Pindaro ha scritto:Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D


riprovaci! :D
Immagine

:D : :D

Thomas Bernhard... :oops: :oops: :oops:
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32862
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Un buon libro...

Messaggioda BackhandWinner » dom mar 29, 2020 7:24 pm

s&v ha scritto:Ho letto un anno fa Il capolavoro di Musil. Offre pagine indimenticabili che consiglio di segnarsi, ma è davvero molto lento. Ed è frustrante che arrivato alla fine del capolavoro nonostante le migliaia di pagine uno si accorge che l'opera è molto incompiuta, e servirebbero altre 500-1000 pagine per arrivare a una conclusione soddisfacente. Un paio di personaggi tipo Stumm von Bordwehr e Arnheim assolutamente indimenticabili.

Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Vienna anni '20 del '900 is the answer, my friend. :)
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » dom mar 29, 2020 8:06 pm

s&v ha scritto:Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Anche perchè c'era differenza più marcata ,a volte abissale, fra chi sapeva e chi non sapeva.
Oggi come in quasi tutte le cose molta più omologazione.

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12436
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Un buon libro...

Messaggioda Villo » lun mar 30, 2020 1:58 pm

Non credo riuscirò mai a leggere letteratura sportiva. Roba poverissima. Una volta provai ad aprire Open, la frase era tipo: "ero avanti 5-3 al quarto con Sampras".

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12248
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Un buon libro...

Messaggioda pocaluce » lun mar 30, 2020 2:15 pm

Villo ha scritto:Non credo riuscirò mai a leggere letteratura sportiva. Roba poverissima. Una volta provai ad aprire Open, la frase era tipo: "ero avanti 5-3 al quarto con Sampras".


Beh come in tutta la letteratura, ci sono vari livelli: sono però tendenzialmente d'accordo che molti libri sullo sport (biografie in primis) siano scritti male e tradotti peggio, ma ce ne sono alcuni di valore assoluto.
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » lun mar 30, 2020 3:57 pm

Villo ha scritto:Non credo riuscirò mai a leggere letteratura sportiva. Roba poverissima. Una volta provai ad aprire Open, la frase era tipo: "ero avanti 5-3 al quarto con Sampras".


E Sbagli.

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

s&v
Illuminato
Messaggi: 3564
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » mar mar 31, 2020 1:22 pm

Johnny Rex ha scritto:
s&v ha scritto:Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Anche perchè c'era differenza più marcata ,a volte abissale, fra chi sapeva e chi non sapeva.
Oggi come in quasi tutte le cose molta più omologazione.

F.F.


E' vero. A volte penso che la conoscenza sia una sorta di torta e che in passato la torta era divisa tra molte meno persone e che alcuni avevano quindi una porzione molto grossa. Oggi invece molti di più si dividono la torta, ed a ciascuno spetta una fetta molto più piccola.

E' ovvio che il paragone è sbagliato essendo la conoscenza un bene non rivale. Pero' mi sembra che in pratica funzioni a grandi linee cosi'. Chi c'è di erudito oggi?

s&v
Illuminato
Messaggi: 3564
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » mar mar 31, 2020 1:30 pm

Boiata alert:

Sto leggendo il Rosso e il Nero, sono a pagina 140 e mi sto facendo due palle pazzesche. Mi piacciono solo le (poche) descrizioni della natura per ora.

L'ho iniziato subito dopo aver finito i Demoni di Dostoevski, che invece mi è piaciuto molto. Personaggi improbabili ma al contempo verosimili. La cattiveria pura, nei suoi aspetti anche "quotidiani", la meschinità di Verkhovenskij jr ha pochi eguali, un vero demone.

E appena prima avevo (riletto) Madame Bovary, anche quello capolavoro assoluto :oops:

s&v
Illuminato
Messaggi: 3564
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Un buon libro...

Messaggioda s&v » mar mar 31, 2020 1:36 pm

tuborovescio ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Pindaro ha scritto:Thomas Bernhard grandissimo e così poco conosciuto.


C'ho provato, per via di tuborovescio, ma non ce la faccio :D


riprovaci! :D
Immagine


Ma sbaglio o la traduzione del titolo non è corretta? In tedesco Ausloeschung mi pare abbia un'altra accezione. Infatti ho controllato ora sul vocabolario, e la traduzione suggerita è più annichilimento. Ci sarebbe da aprire un topic a parte sulla traduzione e sulle eccessive libertà che si prendono i traduttori...

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » mar mar 31, 2020 3:41 pm

Bernhard già prevedeva il Corona Virus, geniale anche in quello :)

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » mar mar 31, 2020 3:42 pm

s&v ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
s&v ha scritto:Detto questo, l'opera è profondissima. Oggi purtroppo non è neanche pensabile che uno scrittore racchiuda cosi' tanto talento e erudizione, mi chiedo spesso in che modo certe persone nel passato riuscivano a raggiungere quei vertici di "comprensione olistica" del mondo.


Anche perchè c'era differenza più marcata ,a volte abissale, fra chi sapeva e chi non sapeva.
Oggi come in quasi tutte le cose molta più omologazione.

F.F.


E' vero. A volte penso che la conoscenza sia una sorta di torta e che in passato la torta era divisa tra molte meno persone e che alcuni avevano quindi una porzione molto grossa. Oggi invece molti di più si dividono la torta, ed a ciascuno spetta una fetta molto più piccola.

E' ovvio che il paragone è sbagliato essendo la conoscenza un bene non rivale. Pero' mi sembra che in pratica funzioni a grandi linee cosi'. Chi c'è di erudito oggi?


L'ErudizIione esiste ancora, c'è molta più specializzazione e molta meno vera universalità del sapere (la tuttologia è invece molto più diffusa)

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12436
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Un buon libro...

Messaggioda Villo » mar apr 07, 2020 10:17 am

Ho capito chi legge. Quelli che fanno le dirette con le librerie dietro.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14301
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Un buon libro...

Messaggioda Gios » mar mag 19, 2020 5:57 pm

Villo ha scritto:Ho capito chi legge. Quelli che fanno le dirette con le librerie dietro.


Io ho esattamente la libreria dietro il computer, e sono stato SFINITO in questi mesi sull'argomento.

Letture da pandemia:
- Leggera la terra e il cielo di Francesco Guglieri, è un breve viaggio nella letteratura scientifica divulgativa, fatto da umanista. Speravo qualcosa di un pochino più ardito.
- Emma, della Divina, inesauribile fonte di ragionevolezza, nell'isteria collettiva di un modo scomposto.
- Cagliostro, del grande Gerard de Nerval. In realtà non parla tanto di Cagliostro, ma è uno di quei libriccini sognanti nello stile di de Nerval.
- L'ombra del torturatore di Gene Wolfe. È un fantasy cupo, molto ben scritto, molto poco interessato alla causalità.
- La biografia di Shakespeare di Ackroyd: Ackroyd non è un tecnico di Shakespeare, e la cosa ha i suoi vantaggi, ed i suoi svantaggi. È un bel sunto di quel particolare momento lì della storia elisebettiana e del teatro occidentale.
- La conquista del Nord di Katherine Holman: molto bene.
- Cerca il silenzio è un bel dialogo tra Antonio Gentili, barnabita, e Rosanna Brichetti Messori, sulla preghiera profonda, l'integrazione di pratiche interreligiose.
- Simmetrie di Gian Carlo Ghirardi. È un grande libro, profondo, colto, tecnico, in un certo senso, da un grande editore.

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12436
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Un buon libro...

Messaggioda Villo » mar mag 19, 2020 10:08 pm

Oggi torna in libreria "Contro il giorno" di Thomas Pynchon, che era fuori catalogo da dieci anni.
Ora, dico io, sarà pure un autore molto ostico ma mi sembrava il caso di ricordarlo almeno sulla pagina facebook di Einaudi e Feltrinelli; niente. Ho visto aggiornamenti sugli autori italiani più oscuri e improbabili.

Comunque ho letto Scarti di Jonathan Miles, da leggere.

Avatar utente
ameba
FooLminato
Messaggi: 14918
Iscritto il: ven feb 08, 2002 1:00 am

Re: Un buon libro...

Messaggioda ameba » dom mag 24, 2020 8:20 pm

Oggi, passando davanti alla libreria, ho visto di sfuggita un libro che mi sembrava si chiamasse "Quarantene" :o ..........ma sticazzi, mi son chiesto, che roba è , un libro divinatorio ????????????


Poi ho osservato meglio , era quello di quel pirla del fratello nerazzurro Bertolino :

Immagine


:lol: :lol: :lol:
Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto.
Dà angoscia il vivere di un consumato amore. L'anima non cresce piu'.
(P.P.P.)

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 12011
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Un buon libro...

Messaggioda Rosewall » ven giu 05, 2020 3:26 pm

per chi ha figli intorno ai 6-12 anni -> https://www.theickabog.com/it/home/
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 13156
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda paoolino » ven giu 05, 2020 4:13 pm

Immagine
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14301
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Un buon libro...

Messaggioda Gios » ven giu 05, 2020 4:58 pm

Rosewall ha scritto:per chi ha figli intorno ai 6-12 anni -> https://www.theickabog.com/it/home/


Va bene anche per adulti svegli, eh :wink:

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 12011
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Un buon libro...

Messaggioda Rosewall » ven giu 05, 2020 5:51 pm

quello sí (sveglio o meno, io lo leggo) ma se partecipi al torneo correlato con un tuo disegno lo sgamano che hai più di dodici anni, ghghgh
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14301
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Un buon libro...

Messaggioda Gios » ven giu 05, 2020 6:24 pm

:D

Trovo grande conforto nel pensiero che, nello scorcio di tempo tra i millenni, resterà la letteratura di J.K. Rowling

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30111
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Un buon libro...

Messaggioda Ombra84 » ven giu 05, 2020 7:35 pm

Gios ha scritto::D

Trovo grande conforto nel pensiero che, nello scorcio di tempo tra i millenni, resterà la letteratura di J.K. Rowling

magari evitando The cursed child :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51005
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Johnny Rex » ven giu 05, 2020 8:22 pm

Gios ha scritto::D

Trovo grande conforto nel pensiero che, nello scorcio di tempo tra i millenni, resterà la letteratura sul COVID19 e nulla più
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 7725
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Paolo79 » ven giu 05, 2020 8:57 pm

paoolino ha scritto:Immagine


dicono sia rivelatore di come funzioni nella realtà aaaaapolitica...ne ho letto uno stralcio online , sembra interessante
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6436
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Un buon libro...

Messaggioda Monheim » ven giu 05, 2020 11:46 pm

Rosewall ha scritto:quello sí (sveglio o meno, io lo leggo) ma se partecipi al torneo correlato con un tuo disegno lo sgamano che hai più di dodici anni, ghghgh

Nel mio caso no, anzi forse non ne dimostrerei neanche sei. :D #1#


Torna a “Musica, arte e cultura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti