Un buon libro...

Libri, canzoni, mostre, musei, concerti, ecc....
Lorenzo73
Matricola
Messaggi: 91
Iscritto il: gio lug 12, 2007 6:43 pm
Località: PRATO
Contatta:

Un buon libro...

Messaggioda Lorenzo73 » lun ago 06, 2007 11:04 am

Signori e Signore,
si può iniare ad amare la lettura anche se non si è stati iniziati da piccoli?
La risposta è sì!

Per quelli che vorrebbero rilassarsi (perché un libro, se prende, è migliore di qualsiasi film d'amore o d'avventura) consiglio "Caos Calmo" di Sandro Veronesi.

Non amo le recensioni, e questa non lo è, ma preferisco affidarmi ad amici fidati che mi dicono: "Leggilo, potrebbe piacerti".

Questo è il mio consiglio, suggerimento.

Premio Strega 2006, ma questo non basta.

Caos Calmo è un libro intenso, fluido che vi farà vivere i dettagli di ogni pagina, i rumori ed i sapori che assaporerete leggendolo al mare, sotto l'ombrello, in montagna, al fresco, oppure a casa vostra.

Un romanzo a tratti duro ma lineare nel disegnare la personalità del personaggio principale, Pietro Paladini...

Date retta a me, spengete il televisore ed accendete la fantasia.

Lorenzo

Avatar utente
Sarina
FooLminato
Messaggi: 11032
Iscritto il: lun ago 11, 2003 8:57 am
Località: ...dove i "bimbi" non hanno età...

Messaggioda Sarina » mar ago 07, 2007 2:09 pm

Leggere è una mia grande passione. Ho divorato libri e libri fin da piccola. Anzi, da piccola, avendo più tempo, leggevo molto di più.
Il mio scrittore preferito resta King, ma col tempo ne ho apprezzati molti altri (anche perchè il King attuale è un pò un disastro!!!).
Adesso sto leggendo e apprezzando i libri di Douglas Preston&Lincoln Child.

Ciao!
..That is not dead which can eternal lie. Yet with strange aeons, even death may die...

Lorenzo73
Matricola
Messaggi: 91
Iscritto il: gio lug 12, 2007 6:43 pm
Località: PRATO
Contatta:

Messaggioda Lorenzo73 » mar ago 07, 2007 3:39 pm

Ciao Little Sara,
io non ho autori preferiti anche perchè non amo concentrarmi su un autore in particolare oltre al fatto che dopo Veronesi non potrei, per esempio, leggere un altro libro sempre di Veronesi.

Il motivo è semplice; se un romanzo mi è piaciuto e mi ha preso molto ho paura che il successivo generi in me attese che poi non si avverano...

Aspetto, di norma, circa sei mesi prima di rileggere lo stesso autore.


Adesso sto leggendo e apprezzando i libri di Douglas Preston&Lincoln Child.

Che genere sono?

Avatar utente
Garfield-gnam2
Illuminato
Messaggi: 3089
Iscritto il: lun gen 15, 2007 12:33 am

Messaggioda Garfield-gnam2 » mar ago 07, 2007 4:02 pm

Lorenzo a te é piaciuto molto Caos Calmo? io lo trovo un pò sopravvalutato... ad ogni modo tra un pò mi pare inizino le riprese per il film con Nanni moretti nella parte di Pietro e Silvio Orlando
Immagine
A volte mi vergogno di essere italiano, poi mi ricordo di essere napoletano e mi torna il sorriso. A. de laurentiis

Lorenzo73
Matricola
Messaggi: 91
Iscritto il: gio lug 12, 2007 6:43 pm
Località: PRATO
Contatta:

Messaggioda Lorenzo73 » mar ago 07, 2007 4:26 pm

L'ho letto e mi è piaciuto.
Non è il mio libro "cult" però scorre via bene.

Per il film sono un po' scettico soprattutto se danno a Moretti il ruolo di Pietro Paladini oppure del fratello...

Ciao

Lorenzo

Avatar utente
Garfield-gnam2
Illuminato
Messaggi: 3089
Iscritto il: lun gen 15, 2007 12:33 am

Messaggioda Garfield-gnam2 » mar ago 07, 2007 4:27 pm

no gli danno proprio quello di pietro infatti pure io non ce lo vedo per nulla...
Immagine

A volte mi vergogno di essere italiano, poi mi ricordo di essere napoletano e mi torna il sorriso. A. de laurentiis

Lorenzo73
Matricola
Messaggi: 91
Iscritto il: gio lug 12, 2007 6:43 pm
Località: PRATO
Contatta:

Messaggioda Lorenzo73 » mar ago 07, 2007 4:34 pm

Comprendo che l'interpretazione differisca da soggetto a soggetto ma Nanni Moretti, con quel suo fare da radical chic 1/2 snob, c'entra col personaggio come il cavolo a merenda.
Niente da eccepire sul Moretti attore dei suoi film, nei quali è anche regista (non dovrebbe esserlo qui), ma non ce lo vedo proprio in quel ruolo.

In alcune scene forse sì (non le cito per non rovinare la lettura) ma in altre sarebbe grottesco.

Ciao

Lorenzo

Avatar utente
Sarina
FooLminato
Messaggi: 11032
Iscritto il: lun ago 11, 2003 8:57 am
Località: ...dove i "bimbi" non hanno età...

Messaggioda Sarina » gio ago 09, 2007 10:04 am

Preston&Child sono gli autori di Relic, dal quale l'omonimo film di Peter Hyams. Nei libri che ho letto c'è sempre un filo conduttore, poichè si ritrovano spesso gli stessi personaggi (non tutti, ovvio). Si parla di tesori nascosti, di spedizioni archeologiche, di omicidi e di investigazioni. Sono molto scorrevoli e appassionanti.

Anche Crais è un grande, mi piacciono i suoi libri. Pike&Cole sono dei gran bei personaggi!
..That is not dead which can eternal lie. Yet with strange aeons, even death may die...

Avatar utente
Garfield-gnam2
Illuminato
Messaggi: 3089
Iscritto il: lun gen 15, 2007 12:33 am

Messaggioda Garfield-gnam2 » gio ago 09, 2007 10:07 am

se devo consigliarne uno direi: "Cronoche di un disinfestatore " di giuseppe Furno. é un libro non molto grande ma che racconta una storia piacevole in modo scorrevole. (premio campiello)
L'autore poi é una brava persona ma non c'entra.. :D :D
Immagine

A volte mi vergogno di essere italiano, poi mi ricordo di essere napoletano e mi torna il sorriso. A. de laurentiis

Avatar utente
floyd10
Massimo Carbone
Messaggi: 19677
Iscritto il: lun gen 30, 2006 2:39 pm
Contatta:

Messaggioda floyd10 » ven ago 10, 2007 3:32 am

per restare a metà tra tennis e letteratura, leggetevi Zoo, di Clerici, anche se di tennis c'è poco o nulla :)
alcol ha scritto:floyd l'ubriaco dall'occhio bigio?

Avatar utente
MaoTzeTung
Matricola
Messaggi: 114
Iscritto il: mer lug 25, 2007 10:27 am
Località: Firenze
Contatta:

Messaggioda MaoTzeTung » ven ago 10, 2007 9:29 am

Ciao a tutti!

Caos Calmo non l'ho letto, ma lo faro'.

Consiglio a tutti l'ultimo libro che ho letto: 'Espiazione' di Ian McEwan.

<<E' la storia di una ragazzina che è appassionata di letteratura e vuole diventare una scrittrice. La sua immaginazione è così fervida che interpreta male una serie di avvenimenti, distruggendo una storia d’amore e le persone coinvolte. Questo errore che commette nel 1935 la tiene prigioniera per tutta la vita. Diventa una scrittrice di successo, ma scrive e riscrive il romanzo che è la sua espiazione, il suo atto riparatorio, per questa colpa>>

Le prime 70-80 pagine, che gli servono per descrivere la psicologia dei personaggi, per me sono state uno scoglio non facilissimo da superare, poi il romanzo appassiona.
Immagine

carloper79
Membro
Messaggi: 449
Iscritto il: mer nov 15, 2006 10:43 pm
Località: verona
Contatta:

Messaggioda carloper79 » lun set 17, 2007 4:16 pm

ricordo a tutti che domani esce,in anteprima mondiale italiana,il nuovo libro di ken follett,"mondo senza fine"

Lorenzo73
Matricola
Messaggi: 91
Iscritto il: gio lug 12, 2007 6:43 pm
Località: PRATO
Contatta:

Messaggioda Lorenzo73 » lun set 17, 2007 4:17 pm

Ottimo!

Avatar utente
memorino
Genio
Messaggi: 5135
Iscritto il: ven feb 04, 2005 5:04 pm
Località: Ma 'ndo vai?
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda memorino » dom ott 07, 2007 11:11 pm

Lorenzo73 ha scritto:... Non amo le recensioni, e questa non lo è, ma preferisco affidarmi ad amici fidati che mi dicono: "Leggilo, potrebbe piacerti".
Questo è il mio consiglio, suggerimento...


Sono d'accordo con te, Lorenzo73 #82#: la recensione specialistica (quella da giornale, rivista, etc..) spesso si confonde, muta e diventa "marketta". Preferisco, per i libri come per i film, il suggerimento amichevole, come a scuola 8) . Ecco, quindi, il mio passaparola:

Cormac McCarthy - La Strada - Einaudi
L'Apocalisse, la fine del mondo o quasi. Un uomo e un bambino, un padre e suo figlio e una stramaledettissima strada e niente altro. Soli o forse no. Perchè non si può essere soli quando c'è un amore paterno così. Un amore talmente bello da sembrare inverosimile, più forte di un pugno alla bocca dello stomaco, ma capace di essere anche dolce come una carezza femminile. Semplicemente indistruttibile come la speranza che portano i due protagonisti della favolosa storia di McCarthy.

"Ce la caveremo, vero, papà?
Si. Ce la caveremo.
E non ci succederà niente di male.
Esatto.
Perchè noi portiamo il fuoco.
Si. Perchè noi portiamo il fuoco."


Buona lettura e sono abbastanza sicuro che lo sarà perchè è un gran bel libro davvero. Un libro da leggere tutto d'un fiato, con il groppo in gola.
15/11/10 Rafa1-Memorino numeri 1 della Race di Doppio

fansfegatatodiseles
Massimo Carbone
Messaggi: 19977
Iscritto il: ven feb 14, 2003 3:10 pm
Località: Dalle montagne alpine...

Re: Un buon libro...

Messaggioda fansfegatatodiseles » lun ott 08, 2007 2:31 pm

anche il topic 'Che state leggendo, Monsignori?' è andato perduto per sempre... #1#

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65449
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Un buon libro...

Messaggioda Pindaro » lun ott 08, 2007 2:32 pm

fansfegatatodiseles ha scritto:anche il topic 'Che state leggendo, Monsignori?' è andato perduto per sempre... #1#


nessuno lo leggeva #1#

Avatar utente
Fillo
Saggio
Messaggi: 7148
Iscritto il: mer gen 25, 2006 11:36 am
Località: San Pietro in casale (BO)

Messaggioda Fillo » mar ott 09, 2007 9:38 am

Se una notte d'inverno un viaggiatore - Italo Calvino
@danser=firma
Immagine
L'ultimo video della mia band
http://www.youtube.com/watch?v=IvRyvEkwziQ

Avatar utente
RaphaEl
Saggio
Messaggi: 5160
Iscritto il: mer mar 29, 2006 1:06 am
Località: Benevento, Sannio
Contatta:

Messaggioda RaphaEl » mar ott 09, 2007 8:13 pm

Ce ne sarebbero troppi da consigliare, soprattutto tra romanzi, libri di poesie...

a caso propongo un interessante saggio di Jared Diamond, "Armi, acciaio e malattie - breve storia degli ultimi tredicimila anni"...
Immagine
Go Mordecai!

Avatar utente
Marco Rodella
Saggio
Messaggi: 6912
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Dime càn ma no 'taliàn

Messaggioda Marco Rodella » mer ott 10, 2007 5:41 pm

Nessuno di voi ha letto "Cuori Neri" di Luca Telese ?
Se si, lo consigliate ?
Porta l’amante a casa e trova la moglie a letto con due uomini. Tecnicamente è un full.

Avatar utente
v@le
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 930
Iscritto il: mar apr 10, 2007 7:51 pm
Località: roma
Contatta:

Messaggioda v@le » mer ott 10, 2007 7:01 pm

Primo bellissimo libro che mi viene in mente in questo momento..
"Memorie dal sottosuolo" Dostoevskij :wink:
Bellissimo :oops:

Avatar utente
sirol
Massimo Carbone
Messaggi: 19841
Iscritto il: lun mar 13, 2006 1:40 pm

Messaggioda sirol » mer ott 10, 2007 7:10 pm

La Trilogia dell'amico ritrovato
F. Ulhmann
Immagine

Avatar utente
floyd10
Massimo Carbone
Messaggi: 19677
Iscritto il: lun gen 30, 2006 2:39 pm
Contatta:

Messaggioda floyd10 » ven ott 12, 2007 9:42 am

Uff, ultimamente sto leggendo poco. Ho iniziato "la luna e i falò", ma vado a rilento... :roll:
alcol ha scritto:floyd l'ubriaco dall'occhio bigio?

Avatar utente
Sarina
FooLminato
Messaggi: 11032
Iscritto il: lun ago 11, 2003 8:57 am
Località: ...dove i "bimbi" non hanno età...

Re: Un buon libro...

Messaggioda Sarina » ven ott 12, 2007 8:14 pm

PINDARO ha scritto:
fansfegatatodiseles ha scritto:anche il topic 'Che state leggendo, Monsignori?' è andato perduto per sempre... #1#


nessuno lo leggeva #1#


Non ci credo!
:cry:
..That is not dead which can eternal lie. Yet with strange aeons, even death may die...

Avatar utente
Roccoblink
Illuminato
Messaggi: 4200
Iscritto il: lun gen 09, 2006 3:00 pm
Località: Bologna
Contatta:

Re: Un buon libro...

Messaggioda Roccoblink » ven ott 12, 2007 8:19 pm

fansfegatatodiseles ha scritto:anche il topic 'Che state leggendo, Monsignori?' è andato perduto per sempre... #1#


me lo ricordo, qualche volta c'ho scritto :roll: :-?
Avevi ragione ora lo so......un altro mondo è possibile! #1#
Immagine

Avatar utente
memorino
Genio
Messaggi: 5135
Iscritto il: ven feb 04, 2005 5:04 pm
Località: Ma 'ndo vai?
Contatta:

Messaggioda memorino » sab ott 13, 2007 9:16 am

Marco Rodella ha scritto:Nessuno di voi ha letto "Cuori Neri" di Luca Telese ?
Se si, lo consigliate ?


Marco, ne ho sentito parlare abbastanza bene, ma vuoi per l'argomento non proprio leggerissimo (gli anni di piombo) vuoi per la mole del "libretto" (700 pagine :o ) non mi sono mai lanciato nell' "incauto" acquisto. Se cerci dei consigli dai lettori (che, come ho scritto più su, sono, imho, i migliori) butta un'occhiata qui:

http://www.internetbookshop.it/code/978 ... -neri.html

... spero ti possa essere d'aiuto.

fansfegatatodiseles ha scritto:... anche il topic 'Che state leggendo, Monsignori?' è andato perduto per sempre... #1#


Un vero peccato, concordo fans. Grazie a quel topic e grazie a Fraki (uber alles #82# !!!) avevo scoperto niente popò di meno che... Tullio Avoledo. Anzi, visto che siamo in tema di consigli per gli acquisti... se volete leggere Avoledo: Tre sono le cose misteriose !!! Per me, simply the best tra i libri di Tullio. Buona lettura "gentaglia".
15/11/10 Rafa1-Memorino numeri 1 della Race di Doppio

Avatar utente
RaphaEl
Saggio
Messaggi: 5160
Iscritto il: mer mar 29, 2006 1:06 am
Località: Benevento, Sannio
Contatta:

Messaggioda RaphaEl » sab ott 13, 2007 12:46 pm

Uhm anche io nel topic 'Che state leggendo, Monsignori?' avevo ricevuto buone dritte...peccato...
Immagine
Go Mordecai!

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12331
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Messaggioda paoolino » lun ott 15, 2007 3:42 pm

Leonardo Sciascia - La scomparsa di Majorana

(se fossi Ministro della Pubblica Istruzione lo renderei testo obbligatorio per il quinto anno di Liceo Scientifico)
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

_Kafelnikov_
Massimo Carbone
Messaggi: 18583
Iscritto il: lun apr 24, 2006 11:54 am

Messaggioda _Kafelnikov_ » lun ott 15, 2007 4:02 pm

Sarina ha scritto:Leggere è una mia grande passione. Ho divorato libri e libri fin da piccola. Anzi, da piccola, avendo più tempo, leggevo molto di più.
Il mio scrittore preferito resta King, ma col tempo ne ho apprezzati molti altri (anche perchè il King attuale è un pò un disastro!!!).
Adesso sto leggendo e apprezzando i libri di Douglas Preston&Lincoln Child.

Ciao!


king quello orror?
anchio ne ho letti molti. il primo fu la lunga marcia. me lo avevano regalato... stava quasi marcendo.. poi mi sono deciso a leggerlo.
poi ne ho letti altri di stepen... la torre nera.. hai completato la serie?

Avatar utente
Marco Rodella
Saggio
Messaggi: 6912
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Dime càn ma no 'taliàn

Messaggioda Marco Rodella » mar ott 16, 2007 6:05 pm

memorino ha scritto:
Marco Rodella ha scritto:Nessuno di voi ha letto "Cuori Neri" di Luca Telese ?
Se si, lo consigliate ?


Marco, ne ho sentito parlare abbastanza bene, ma vuoi per l'argomento non proprio leggerissimo (gli anni di piombo) vuoi per la mole del "libretto" (700 pagine :o ) non mi sono mai lanciato nell' "incauto" acquisto. Se cerci dei consigli dai lettori (che, come ho scritto più su, sono, imho, i migliori) butta un'occhiata qui:

http://www.internetbookshop.it/code/978 ... -neri.html

... spero ti possa essere d'aiuto.



Grazie per la dritta Memo; penso che lo comprerò : la mole, dopo aver letto "La notte della Repubblica" di Zavoli ed essere partito con il primo volume della "Storia d'Italia" di Montanelli, non mi spaventa; e l'argomento mi attrae molto.
Porta l’amante a casa e trova la moglie a letto con due uomini. Tecnicamente è un full.

Avatar utente
Karelias
Illuminato
Messaggi: 4104
Iscritto il: mar ott 01, 2002 2:00 am
Località: Ducato di Parma, Piacenza e Guastalla

Messaggioda Karelias » mer dic 05, 2007 11:10 am

vi segnalo due titoli:

il primo (dovreste già conoscerlo) è un romanzo:

Il Cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini - Edizioni Piemme



il secondo è una sorta di autobiografia della vita e dell' Opera dell'autore (premio nobel per la pace)


Il banchiere dei poveri di Mohamed Yunus ed feltrinelli

Avatar utente
marco mazzoni
Saggio
Messaggi: 9778
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: prato
Contatta:

Messaggioda marco mazzoni » ven dic 07, 2007 8:40 am

da pessimo lettore (...ma in crescita, e non di romanzi), voglio regalare qualcosa di particolare alla moglie per natale, un bel libro si, x lei che divora libri su libri

un consiglio??
lei ama i gialli thirller, i classici libri US o cmq che "fanno cassetta", però ama leggere in genere, e per quello le vorrei proporre un auture diverso dei soliti best seller, anche un libro non nuovissimo, magari di un italiano , visto che lei è straniera e non conosce ancora al 100% la ns bella letteratura
qualche idea?
danke!
"I'm shying from the light, I always loved the night, And now you offer me eternal Darkness"

http://www.marcomazzoni.com
il mio piccolo sito sul tennis
http://www.tennissuldivano.com
Tennis sul divano, il mio primo libro.

Zonker
Saggio
Messaggi: 8397
Iscritto il: mer ago 28, 2002 2:00 am
Località: Siena, New Zealand

Messaggioda Zonker » ven dic 07, 2007 9:37 am

marco mazzoni ha scritto:lei ama i gialli thirller, i classici libri US o cmq che "fanno cassetta", però ama leggere in genere, e per quello le vorrei proporre un auture diverso dei soliti best seller, anche un libro non nuovissimo, magari di un italiano


Eeeh, non è facile, temo che i maestri siano loro (Deaver è il massimo del genere per me). Eviterei Faletti che a mio parere non regge il confronto. Lucarelli? Carlotto? Mi parlano bene anche di Loriano Macchiavelli, quello che scrive con Guccini. Un autore di qualche anno fa potrebbe essere Augusto De Angelis (mi sono limitato al genere thriller-noir).

Bye dudes.

Avatar utente
marco mazzoni
Saggio
Messaggi: 9778
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: prato
Contatta:

Messaggioda marco mazzoni » ven dic 07, 2007 11:25 am

grazie, lucarelli potrebbe essere una idea eventualmente
"I'm shying from the light, I always loved the night, And now you offer me eternal Darkness"

http://www.marcomazzoni.com
il mio piccolo sito sul tennis
http://www.tennissuldivano.com
Tennis sul divano, il mio primo libro.

Avatar utente
memorino
Genio
Messaggi: 5135
Iscritto il: ven feb 04, 2005 5:04 pm
Località: Ma 'ndo vai?
Contatta:

Messaggioda memorino » sab dic 08, 2007 8:41 am

Zonker ha scritto:
marco mazzoni ha scritto:lei ama i gialli thirller, i classici libri US o cmq che "fanno cassetta", però ama leggere in genere, e per quello le vorrei proporre un auture diverso dei soliti best seller, anche un libro non nuovissimo, magari di un italiano


Eeeh, non è facile, temo che i maestri siano loro (Deaver è il massimo del genere per me)...


D'accordissimo con Zonker #82#. Deaver è il Federer del Thriller su carta. Inimitabile anche se in molti ci provano o ci hanno provato. Se vuoi andare sul "femminile" tra le autrici il trio potrebbe essere:

3.Calliphora (Patricia Cornwell... quella di Kay Scarpetta, ma è un classico atteso)
2.Corpi Freddi (Kathy Reichs)
1.Chi è morto alzi la mano (Fred Vargas)

se invece vuoi andare sul "giallo de noialtri": Lucarelli uber alles (grande ancora Zonker). Se vuoi "spiazzare" e cerchi un giallo magari con meno tinte di nero e più di rosa, alla Camilleri per intenderci, allora ti segnalo: Carofiglio - Testimone inconsapevole ed A occhi chiusi sono davvero piacevoli e facili da leggere.
15/11/10 Rafa1-Memorino numeri 1 della Race di Doppio

Avatar utente
floyd10
Massimo Carbone
Messaggi: 19677
Iscritto il: lun gen 30, 2006 2:39 pm
Contatta:

Messaggioda floyd10 » dom dic 09, 2007 5:41 am

Un classico italiano? La luna e i falò. :P
alcol ha scritto:floyd l'ubriaco dall'occhio bigio?

Avatar utente
marco mazzoni
Saggio
Messaggi: 9778
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: prato
Contatta:

Messaggioda marco mazzoni » gio dic 13, 2007 9:47 am

x andare su di un classico, intanto ho puntato su Saramago, "cecità", consigliatomi da un amico appassionato lettore; per il 2° titolo vado invece su di un testo più thriller, più vicino alle sue corde,
"I'm shying from the light, I always loved the night, And now you offer me eternal Darkness"

http://www.marcomazzoni.com
il mio piccolo sito sul tennis
http://www.tennissuldivano.com
Tennis sul divano, il mio primo libro.

Zonker
Saggio
Messaggi: 8397
Iscritto il: mer ago 28, 2002 2:00 am
Località: Siena, New Zealand

Messaggioda Zonker » gio dic 13, 2007 11:18 am

memorino ha scritto:Se vuoi "spiazzare" e cerchi un giallo magari con meno tinte di nero e più di rosa, alla Camilleri per intenderci, allora ti segnalo: Carofiglio - Testimone inconsapevole ed A occhi chiusi sono davvero piacevoli e facili da leggere.


E De Cataldo (Romanzo criminale)? Non l'ho mai letto, che ne dici memo? (non sono mai riuscito a finire niente della Cornwell, non mi va proprio giù :-? )

Bye dudes.

Avatar utente
fraki
Illuminato
Messaggi: 4680
Iscritto il: gio feb 01, 2001 1:00 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda fraki » gio dic 13, 2007 12:11 pm

Zonker ha scritto:E De Cataldo (Romanzo criminale)? Non l'ho mai letto, che ne dici memo?


Romanzo Criminale te lo veniamo a leggere e recitare io e Pocaluce che nemmeno Benigni con la Divina Comedia...

Special Guest: Transer nel ruolo del Ranocchia :D
jiri novak uber alles

Avatar utente
whiterussian
Drugo
Messaggi: 19755
Iscritto il: ven nov 14, 2003 12:50 pm
Località: Macedonia, 356 a.C.

Messaggioda whiterussian » gio dic 13, 2007 1:12 pm

fraki ha scritto:
Zonker ha scritto:E De Cataldo (Romanzo criminale)? Non l'ho mai letto, che ne dici memo?


Romanzo Criminale te lo veniamo a leggere e recitare io e Pocaluce che nemmeno Benigni con la Divina Comedia...

Special Guest: Transer nel ruolo del Ranocchia :D


#40#

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12035
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Messaggioda pocaluce » gio dic 13, 2007 1:21 pm

fraki ha scritto:Special Guest: Transer nel ruolo del Ranocchia :D

#40# #40# #40# #40# #40# #40#
quando michele placido ha sentito che né danser né il doc erano disponibili per il film, ha deciso infatti di non mettere per niente il personaggio di Ranocchia! :D :D :D

romanzo criminale comunque è un bell'esempio di noir all'italiana, sfruttando le storie della Storia e costruendo con grande perizia un mondo intorno ai fatti di cronaca. poi, che non guasta mai in un romanzo, è anche scritto in maniera sublime, credibili i dialoghi in dialetto e scorrevoli, 600 pagine nonostante le parti narrate.

per tornare all'idea regalo per la moglie di marco, il mio consiglio è "54" del collettivo Wu Ming (non vi inganni il nome, sono bolognesi :wink:): forse non propriamente un giallo-thriller di quelli à la ellroy per intenderci, però un romanzo appassionante, che riesce a far intrecciare con estrema naturalezza cary grant, uno scugnizzo napoletano, ex-partigiani bolognesi e lucky luciano...

se invece vuoi orientarti più sul giallo-noir, allora lì ti consiglio la trilogia di fabio montale, vale a dire i tre libri di jean-claude izzo ambientati in una stupenda marsiglia; i titoli sono "caos totale", "chourmo" e "solea". li vendono anche tipo cofanetto, che ci fa pure la sua porca figura come confezione regalo :D
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.


Torna a “Musica, arte e cultura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti