Sanremo 2018, la vita e' adesso

A torto o ragione, la regina dei nostri tempi
chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » dom feb 10, 2019 11:21 pm

uglygeek ha scritto:Che figura da coglione...
A questo punto mi viene da pensare che lui e la sua casa discografica abbiano investito una gran cifra sul televoto per vincere e il voto della giuria gli abbia rotto il giocattolo. Avrei capito la Berte' o Silvestri o anche il Volo, per altri motivi, ma perche' doveva vincere proprio Ultimo con una canzone banalissima come ce ne sono mille?

Pero' sui giornalisti musicali che sono li' a Sanremo non ha tutti i torti, e' una massa di frustrati e incompetenti, chiunque sia stato in una sala stampa puo' dirvelo.

Guardando questo video penso come sono stati fortunati i Beatles che ai loro tempi non ci fossero internet e i social, che omologano tutto verso il basso.


Pare che Ultimo fosse, e non so perché onestamente, lo strafavorito di questo festival alla vigilia. Io sapevo a malapena chi fosse ma leggo che era considerato il favorito e lo davano vincente con alte percentuali. Quindi probabilmente è andato li già con l'ansia di dover vincere per forza, ma comunque un ragazzetto che non ha ancora fatto nulla o quasi deve abbassare la cresta.
Sulla sala stampa ok, credo abbia ragione conoscendo quegli ambienti. I cosiddetti critici sono quasi sempre dei coglioni frustrati, e spesso non sanno nemmeno nulla di musica (pensate a quell'immensa nullità di Luzzato Fegiz, per restare alla musicologia pop/rock, ma spesso nella mia musica non è molto diverso da così).
Detto questo, anche se Ultimo avesse tutte le ragioni di questo mondo, e magari alcune ragioni le ha pure, deve evitare di fare il bimbominkia e se ha talento, e mi pare ne abbia, deve andare avanti e pensare a fare buona musica, non polemiche ormai inutili.
Tanto la stupidità delle giurie è talmente acclarata da essere stata ammessa dallo stesso Baglioni e forse dall'anno prossimo saranno eliminate.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 56490
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda tennisfan82 » dom feb 10, 2019 11:22 pm

uglygeek ha scritto:Che figura da coglione...
A questo punto mi viene da pensare che lui e la sua casa discografica abbiano investito una gran cifra sul televoto per vincere e il voto della giuria gli abbia rotto il giocattolo. Avrei capito la Berte' o Silvestri o anche il Volo, per altri motivi, ma perche' doveva vincere proprio Ultimo con una canzone banalissima come ce ne sono mille?

Pero' sui giornalisti musicali che sono li' a Sanremo non ha tutti i torti, e' una massa di frustrati e incompetenti, chiunque sia stato in una sala stampa puo' dirvelo.

Guardando questo video penso come sono stati fortunati i Beatles che ai loro tempi non ci fossero internet e i social, che omologano tutto verso il basso.


Yoko Ono avrebbe fatto una diretta Facebook all'ora
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 13189
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda uglygeek » dom feb 10, 2019 11:24 pm

tennisfan82 ha scritto:Yoko Ono avrebbe fatto una diretta Facebook all'ora

Infatti. Sarebbero sembrati quattro deficienti in pochi mesi. :-)
«La maggioranza degli uomini è stupida.» [Biante di Priene]
«Se la maggioranza è stupida, come fa una nazione a vantarsi di essere democratica?» [Luciano De Crescenzo]

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » dom feb 10, 2019 11:27 pm

Comunque sto sfogo di Ultimo e la fuga della Bertè incavolata nera, annullando tutte le ospitate tv, dimostrano che evidentemente la vittoria finale conta ancora qualcosa....

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 13189
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda uglygeek » dom feb 10, 2019 11:30 pm

chiaky ha scritto:Tanto la stupidità delle giurie è talmente acclarata da essere stata ammessa dallo stesso Baglioni e forse dall'anno prossimo saranno eliminate.

Il problema del voto da casa, se si parte dall'idea che vincere a Sanremo sia una cosa importante, e' che e' facilmente manipolabile.
Il televoto e' influenzabile passando da call center, credo. E comunque e' un voto che avvantaggia i ragazzini dei talent che coltivano tantissimi followers su instagram e simili, che li voterebbero anche se si presentassero a Sanremo con un pezzo fatto da 3 minuti di rumore bianco.
Una volta c'erano le giurie popolari fatte da 1000 o 2000 persone scelte a caso, forse andrebbero gia' meglio.
Far votare una giuria fatta davvero da esperti secondo me e' meglio ancora, ma il rischio e' che poi sia troppo elitaria. Ad esempio gli Oscar non li decidono con un televoto.
E' il problema della democrazia. :-)
«La maggioranza degli uomini è stupida.» [Biante di Priene]
«Se la maggioranza è stupida, come fa una nazione a vantarsi di essere democratica?» [Luciano De Crescenzo]

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » dom feb 10, 2019 11:36 pm

uglygeek ha scritto:
chiaky ha scritto:Tanto la stupidità delle giurie è talmente acclarata da essere stata ammessa dallo stesso Baglioni e forse dall'anno prossimo saranno eliminate.

Il problema del voto da casa, se si parte dall'idea che vincere a Sanremo sia una cosa importante, e' che e' facilmente manipolabile.
Il televoto e' influenzabile passando da call center, credo. E comunque e' un voto che avvantaggia i ragazzini dei talent che coltivano tantissimi followers su instagram e simili, che li voterebbero anche se si presentassero a Sanremo con un pezzo fatto da 3 minuti di rumore bianco.
Una volta c'erano le giurie popolari fatte da 1000 o 2000 persone scelte a caso, forse andrebbero gia' meglio.
Far votare una giuria fatta davvero da esperti secondo me e' meglio ancora, ma il rischio e' che poi sia troppo elitaria. Ad esempio gli Oscar non li decidono con un televoto.
E' il problema della democrazia. :-)

Beh, forse basterebbe fare un giusto mix delle due cose, come oggi, ma mettere giurie competenti.
Togli lo chef e metti un cantante, togli la presentatrice e metti un musicista, togli il regista e metti un discografico eccetera...
I giornalisti li leverei proprio, non capiscono un tubo e fanno solo danni. La critica giornalistica è di infimo livello e spesso corrotta. Se metti dei critici e dei giornalisti musicali allora devi fare una scelta molto precisa e chiamare quei 4 o 5 che davvero sono liberi e competenti.

Burano
Saggio
Messaggi: 6993
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Burano » lun feb 11, 2019 7:47 am

Mahmood non eletto da nessuno. Pure questo tocca leggere in questo paese fallito :)
Io il televoto lo abolirei proprio. E una giuria composta da gente competente, con anche una quota di filobimbiminkia (ma comunque competente), chiamiamoli così, per garantire che non vinca sempre il Silvestri di turno (sono garantista).
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 13189
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda uglygeek » lun feb 11, 2019 7:55 am

Burano ha scritto:Mahmood non eletto da nessuno. Pure questo tocca leggere in questo paese fallito :)
Io il televoto lo abolirei proprio. E una giuria composta da gente competente, con anche una quota di filobimbiminkia (ma comunque competente), chiamiamoli così, per garantire che non vinca sempre il Silvestri di turno (sono garantista).

Tocca leggere Di Maio che dice che l'anno prossimo Sanremo non dovra' avere nessuna giuria di esperti, solo il televoto.
Che capisco, e' espressione del populismo, ma davvero Di Maio non ha niente di piu' importante a cui pensare della formula delle votazioni del festival di Sanremo? Ma quanta importanza danno questi al festival di Sanremo?

Questi sono proprio impazziti, pensano di essersi proprio presi l'Italia, che sia tutto di loro proprieta', tipo monarchia alla Enrico VIII...
«La maggioranza degli uomini è stupida.» [Biante di Priene]
«Se la maggioranza è stupida, come fa una nazione a vantarsi di essere democratica?» [Luciano De Crescenzo]

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8650
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda tuborovescio » lun feb 11, 2019 8:48 am

PINDARO ha scritto:
tuborovescio ha scritto:
Boh ma di che state parlando? :D
non ho visto nulla, ho ascoltato i primi dieci album di Tozzi e mi addormentavo.


:oops:

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 8:51 am



Beh, direi che il ragazzo si è giocato i giornalisti vita natural durante se conosco i giornalisti musicali (e non solo).
Se voleva metteresi un bel bastone tra le ruote ha trovato il modo giusto. :D

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23860
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda madmarat » lun feb 11, 2019 9:28 am

Vabbè ma c'ha la faccia da coglione, su...

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 10:33 am

Pare che sia intervenuto il codacons e che ci saranno strascichi giuridici.
Mah, studiando un pò la situazione devo dire che, al di là dell'arroganza di Ultimo e della bontà o meno del vincitore, che comunque sta andando molto forte nelle radio, qualche problema c'è.
Diciamo che comprendo la delusione del pubblico televisivo cui viene detto che votando (a pagamento) può decidere la classifica finale; se poi otto sedicenti esperti (un vero catalogo degli orrori, quest’anno) e una salastampa dalla composizione imbarazzante a mezzora dalla fine rovesciano l’esito, siamo al limite della provocazione. Vorrei vedere se al Festival di Venezia invece di esperti di cinema, in giuria ci fossero cantanti e musicisti. Questo ovviamente non avviene, allora perchè in un festival musicale è possibile e gli si da pure un peso fondamentale?
Poi, sulle dichiarazioni di Ultimo in relazione agli insulti dei giornalisti, mi conferma una amica che era in sala stampa che al momento del terzo posto de Il Volo c'è stata una festa in sala stampa con insulti di tutti i tipi e che mentre Ultimo parlava gli hanno ripetutamente dato del coglione, idiota, deficiente innescando poi la scomposta reazione. Questo non scagiona Ultimo, che è un pischello e deve tenere nervi e lingua a posto, anche perchè così si gioca la carriera, ma resta il fatto che i giornalisti sono maleducati e imbarazzanti.
Beh, senza polemiche che Sanremo sarebbe....

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23860
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda madmarat » lun feb 11, 2019 10:41 am

Ma spiegatemi perché i giornalisti, la giuria e i rettiliani dovrebbero essere contro Ultimo? Fatemi capire, non so nulla.

Da dove è nata questa guerra, se guerra è.

E comunque, per l'ennesima volta, nella giuria c'erano persone del mondo del musica, che si sono sempre occupate di musica o che bazzicano l'ambiente.

Non capisco perché il premio della critica non va bene, perché "oltre al testo devi considerare anche la musica, non è un premio letterario". Ergo i "critici" non vanno bene. Mentre poi si urla al "devono esserci i critici nella giuria!!1!". Mah...

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 10:47 am

madmarat ha scritto:Ma spiegatemi perché i giornalisti, la giuria e i rettiliani dovrebbero essere contro Ultimo? Fatemi capire, non so nulla.

Da dove è nata questa guerra, se guerra è.

E comunque, per l'ennesima volta, nella giuria c'erano persone del mondo del musica, che si sono sempre occupate di musica o che bazzicano l'ambiente.

Non capisco perché il premio della critica non va bene, perché "oltre al testo devi considerare anche la musica, non è un premio letterario". Ergo i "critici" non vanno bene. Mentre poi si urla al "devono esserci i critici nella giuria!!1!". Mah...

No no, attenzione. I giornalisti, critici o che dir si voglia dovrebbero dare SOLO il premio della critica. Il vincitore dovrebbe essere deciso dal pubblico coadiuvato da una giuria vera, non composta da registi, nani, bellarine, presentatrici, attori. Ma composta da musicisti e cantanti. Stop.
Non credo sia possibile far ribaltare COMPLETAMENTE il giudizio di migliaia di persone da 4 persone (o 8...quanti erano?)che vengono ridicolmente definiti giuria di qualità e che in realtà sono 4 scappati di casa.
Cosa avessero contro Ultimo non lo so, forse nulla, ma comunque il regolamento è pesantemente da rivedere per quel che ne capisco io.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 10:48 am

Io farei votare l'orchestra, guarda un pò. Assieme al pubblico da casa. I giornalisti che diano il premio della critica.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 10:53 am

Il voto di Serena Dandini valeva 10.000 voti da casa da regolamento.
Assurdo. :D

Burano
Saggio
Messaggi: 6993
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Burano » lun feb 11, 2019 10:54 am

Il Codacons quando lo smantellano?
Feccia pura. Intervenne pure contro i vaccini obbligatori. Un covo di qualunquismo grillingentista.
Lo voglio rivedere, Fabio

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 12:10 pm

Intanto Fegiz, che di solito è un pagliaccio, ammette che loro votano non chi gli piace ma chi pensano dovrebbero votare per darsi un tono o perchè deve vincere questo invece che quell'altro.
Beh. Togliere il voto ai giornalisti subito e a ste giurie assurde.
Detto questo, sono tutte minchiate, ma anche le minchiate vanno fatte bene e con serietà.

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 9162
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda loveboat » lun feb 11, 2019 12:26 pm

Burano ha scritto:Intervenne pure contro i vaccini obbligatori.

Beh, non è un buon motivo. Su quello c'è da discutere, eccome
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20815
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda NNick87 » lun feb 11, 2019 2:43 pm

Mi sembra che la discussione debba essere divisa in due parti.
1) il sistema usato è corretto?
2) il sistema era comunicato bene ed è stato applicato correttamente?

Ultimo non può rompere il cazzo se partecipa ad una gara con un regolamento chiaro e bene applicato. Il risultato sarà figlio di formule matematiche.

Sull’altra parte giusto discutere.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65060
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Pindaro » lun feb 11, 2019 2:49 pm

Ultimo infatti non può lamentarsi, sapeva sin dall'inizio com'era strutturato il voto.
Il suo delirio denota una pochezza di base che lo discredita in quanto artista (?).
Sanremo dovrebbe essere solo un palcoscenico per farsi conoscere. Vittoria o non vittoria sono alla fine questioni risibili.
Ma perché fuorviante???!?

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 2:51 pm

NNick87 ha scritto:Mi sembra che la discussione debba essere divisa in due parti.
1) il sistema usato è corretto?
2) il sistema era comunicato bene ed è stato applicato correttamente?

Ultimo non può rompere il cazzo se partecipa ad una gara con un regolamento chiaro e bene applicato. Il risultato sarà figlio di formule matematiche.

Sull’altra parte giusto discutere.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 2:53 pm

Il regolamento è ridicolo e va cambiato.
Però se uno partecipa con questo regolamento, se lo deve tenere ed accettare il verdetto.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:06 pm


E questa sarebbe una sala stampa? Dei giornalisti?
Da persona fortemente contraria a "il Volo" dico che è una vergogna.
Il mercato di Francofonte della Cavalleria Rusticana, non una sala stampa con critici musicali.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 8673
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nick » lun feb 11, 2019 3:10 pm

Continuate a parlare di sanremo come se fosse fisica termonucleare.

Camilla Raznovich ha tutti gli strumenti per giudicare la canzone di silvestri o quella del volo nè più nè meno come ce li hanno Riccardo Muti o Mogol.

A molti gli interessa tanto quanto vincere, ad alcuni talvolta si.
Ultimo rivendica giustamente una vittoria popolare, quella del televoto, e si è lamentato con l'establishment, giornalisti critici vippaio (neologismo) elitario della giuria che lo ha penalizzato.
Loredana non ha mai avuto questi problemi.
Ma questa volta ci teneva, era il suo ultimo festival gli elementi per vincere c'erano e ci è rimasta un pò male.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:14 pm

Nick ha scritto:Continuate a parlare di sanremo come se fosse fisica termonucleare.

Camilla Raznovich ha tutti gli strumenti per giudicare la canzone di silvestri o quella del volo nè più nè meno come ce li hanno Riccardo Muti o Mogol.

A molti gli interessa tanto quanto vincere, ad alcuni talvolta si.
Ultimo rivendica giustamente una vittoria popolare, quella del televoto, e si è lamentato con l'establishment, giornalisti critici vippaio (neologismo) elitario della giuria che lo ha penalizzato.
Loredana non ha mai avuto questi problemi.
Ma questa volta ci teneva, era il suo ultimo festival gli elementi per vincere c'erano e ci è rimasta un pò male.


E' una battuta vero?

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 8673
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nick » lun feb 11, 2019 3:16 pm

chiaky ha scritto:
Nick ha scritto:Continuate a parlare di sanremo come se fosse fisica termonucleare.

Camilla Raznovich ha tutti gli strumenti per giudicare la canzone di silvestri o quella del volo nè più nè meno come ce li hanno Riccardo Muti o Mogol.

A molti gli interessa tanto quanto vincere, ad alcuni talvolta si.
Ultimo rivendica giustamente una vittoria popolare, quella del televoto, e si è lamentato con l'establishment, giornalisti critici vippaio (neologismo) elitario della giuria che lo ha penalizzato.
Loredana non ha mai avuto questi problemi.
Ma questa volta ci teneva, era il suo ultimo festival gli elementi per vincere c'erano e ci è rimasta un pò male.


E' una battuta vero?


Assolutamente no.
Anzi ti dico che forse è più abituata in tutta la sua vita la camilla ad ascoltare canzonette piuttosto che muti che probabilmente giudica tutta una merda la musica leggera.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:22 pm

Nick ha scritto:
chiaky ha scritto:
Nick ha scritto:Continuate a parlare di sanremo come se fosse fisica termonucleare.

Camilla Raznovich ha tutti gli strumenti per giudicare la canzone di silvestri o quella del volo nè più nè meno come ce li hanno Riccardo Muti o Mogol.

A molti gli interessa tanto quanto vincere, ad alcuni talvolta si.
Ultimo rivendica giustamente una vittoria popolare, quella del televoto, e si è lamentato con l'establishment, giornalisti critici vippaio (neologismo) elitario della giuria che lo ha penalizzato.
Loredana non ha mai avuto questi problemi.
Ma questa volta ci teneva, era il suo ultimo festival gli elementi per vincere c'erano e ci è rimasta un pò male.


E' una battuta vero?


Assolutamente no.
Anzi ti dico che forse è più abituata in tutta la sua vita la camilla ad ascoltare canzonette piuttosto che muti che probabilmente giudica tutta una merda la musica leggera.


Più che a Muti, su cui posso concordare, mi riferivo a Mogol.
Sai cosa...che la musica leggera vada presa in maniera non roppo seria è vero, tuttavia è pur sempre una forma artistica (popolare quanto vuoi ma artistica), e come tutte le forme artistiche va trattata con competenza. Camilla avrà sentito pure tutti i dischi di Silvestri o de il Volo ma per avere una importanza di voto del 10.000 per uno dovrebbe essere come minimo Mina o Edith Piaf, mentre è una che presenta un programma di viaggi su rai tre.
Come mai alla mostra del cinema non ti trovi in giuria Emilio Fede e Emma Marrone ma giustamente ti ritrovi attori, registi e critici cinematografici? perchè è così che deve essere.
Non c'è assolutamente nessuna ragione per cui Camilla Raznovich debba decidere chi vince un concorso musicale.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 8673
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nick » lun feb 11, 2019 3:24 pm

chiaky ha scritto:
E questa sarebbe una sala stampa? Dei giornalisti?
Da persona fortemente contraria a "il Volo" dico che è una vergogna.
Il mercato di Francofonte della Cavalleria Rusticana, non una sala stampa con critici musicali.



Io ti dico che è l'italiano medio che va cambiato, o certi italiani.
Quale regolamento, quello che va benissimo ed è giusto per il contesto.

Tra i fan del volo e i detrattori, per esaltare poi chi?, quell'einstein di mahmood, è una bella lotta.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 8673
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nick » lun feb 11, 2019 3:28 pm

chiaky ha scritto:
Nick ha scritto:
chiaky ha scritto:
E' una battuta vero?


Assolutamente no.
Anzi ti dico che forse è più abituata in tutta la sua vita la camilla ad ascoltare canzonette piuttosto che muti che probabilmente giudica tutta una merda la musica leggera.


Più che a Muti, su cui posso concordare, mi riferivo a Mogol.
Sai cosa...che la musica leggera vada presa in maniera non roppo seria è vero, tuttavia è pur sempre una forma artistica (popolare quanto vuoi ma artistica), e come tutte le forme artistiche va trattata con competenza. Camilla avrà sentito pure tutti i dischi di Silvestri o de il Volo ma per avere una importanza di voto del 10.000 per uno dovrebbe essere come minimo Mina o Edith Piaf, mentre è una che presenta un programma di viaggi su rai tre.
Come mai alla mostra del cinema non ti trovi in giuria Emilio Fede e Emma Marrone ma giustamente ti ritrovi attori, registi e critici cinematografici? perchè è così che deve essere.
Non c'è assolutamente nessuna ragione per cui Camilla Raznovich debba decidere chi vince un concorso musicale.



Si che è una forma artistica ma è molto popolare, di grandissimo consumo, soprattutto a sanremo.
Non prevede un apprendistato, se non ascoltare dischi e canzoni, chi non li ascolta? chiunque.
Poi ognuno ha il suo gusto.
Alcuni più limitato alcuni più vasto, ma alla fine sono semplici canzoni.

Poi è chiaro che se io mi metto e scrivo canzoni e faccio demo con l'intenzione di... vado da mogol a chiedere un parere non mi basta quello di mio cugino.
Ma questi sono già tutti cantanti ufficiali che hanno già passato l'esame degli addetti ai lavori tanto è vero che le case discografiche gli pubblicano i dischi e li lanciano.
E sono al giudizio del pubblico che è tutto, non è più una nicchia di esperti.

E giustamente a sanremo la gara prevede un voto composito, del pubblico tutto, di una giuria scelta, di una selezione di vippaio.. etc, etc.
Ultima modifica di Nick il lun feb 11, 2019 3:34 pm, modificato 2 volte in totale.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:29 pm

Poi personalmente, da cantante, trovo che il pressapochismo che regna ormai nella musica e nei canali di informazione generalisti come la tv sia insopportabile. Quella approssimazione che fa si che artisti ridicoli passino per grandi artisti, che Il volo o che Bocelli passino per grandi tenori, che un artista venga giudicato da un parrucchiere, che tutti stiano alla tv ad urlare, che la politica entri costantemente nella musica, nella tv e nello spettacolo eccetera eccetera. No signori. L'arte va fatta con professionismo, non si mette in mano a gente raccattata a caso tra nani e ballerine.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:35 pm

Nick ha scritto:
chiaky ha scritto:
Nick ha scritto:
Assolutamente no.
Anzi ti dico che forse è più abituata in tutta la sua vita la camilla ad ascoltare canzonette piuttosto che muti che probabilmente giudica tutta una merda la musica leggera.


Più che a Muti, su cui posso concordare, mi riferivo a Mogol.
Sai cosa...che la musica leggera vada presa in maniera non roppo seria è vero, tuttavia è pur sempre una forma artistica (popolare quanto vuoi ma artistica), e come tutte le forme artistiche va trattata con competenza. Camilla avrà sentito pure tutti i dischi di Silvestri o de il Volo ma per avere una importanza di voto del 10.000 per uno dovrebbe essere come minimo Mina o Edith Piaf, mentre è una che presenta un programma di viaggi su rai tre.
Come mai alla mostra del cinema non ti trovi in giuria Emilio Fede e Emma Marrone ma giustamente ti ritrovi attori, registi e critici cinematografici? perchè è così che deve essere.
Non c'è assolutamente nessuna ragione per cui Camilla Raznovich debba decidere chi vince un concorso musicale.



Si che è una forma artistica ma è molto popolare, di grandissimo consumo, soprattutto a sanremo.
Non prevede un apprendistato, se non ascoltare dischi e canzoni, chi non li ascolta? chiunque.
Poi ognuno ha il suo gusto.
Alcuni più limitato alcuni più vasto, ma alla fine sono semplici canzoni.


D'accordo sul discorso che andrebbe cambiato l'italiano medio, ma li ci caschi anche te quando avalli il pressapochismo. Il regolamento no che non va bene e lo stanno dicendo tutti in queste ore, direzione artistica del Festival in primis. Quello che c'è di giusto è che si faccia votare la gente (essendo appunto un genere popolare di consumo) e anche degli esperti. Ma gli esperti devono essere esperti davvero. E' quello il problema, e non devono avere una percentuale così prominente sul voto finale dato che vota anche la gente.
Poi certo che sono semplici canzoni, ma visto che c'è un concorso, una gara, da cui magari può anche dipendere la carriera di sti ragazzi (ma più che a Sanremo direi nei piccoli concorsi) facciamo le cose in maniera meno pressapochistica.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 8673
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nick » lun feb 11, 2019 3:37 pm

Ma questo è un altro discorso.

Ma la musica leggera è sempre stata così.
Hanno messo elvis alla radio e lo compravano quattordicenni...
Talvolta il quattordicenne ci prende più di Muti in questo campo.


Io non avallo il pressapochismo, sei tu che pretendi il non pressapochismo in una cosa che è anche casuale, e pressapochista, come la musica leggera.
Ultima modifica di Nick il lun feb 11, 2019 3:38 pm, modificato 1 volta in totale.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 119920
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nickognito » lun feb 11, 2019 3:37 pm

chiaky ha scritto:Poi personalmente, da cantante, trovo che il pressapochismo che regna ormai nella musica e nei canali di informazione generalisti come la tv sia insopportabile. Quella approssimazione che fa si che artisti ridicoli passino per grandi artisti, che Il volo o che Bocelli passino per grandi tenori, che un artista venga giudicato da un parrucchiere, che tutti stiano alla tv ad urlare, che la politica entri costantemente nella musica, nella tv e nello spettacolo eccetera eccetera. No signori. L'arte va fatta con professionismo, non si mette in mano a gente raccattata a caso tra nani e ballerine.


eh, ho capito, ma se vado alla riunione di filosofia del circolo di Brozzi presediuto da Gino il lampredottaio, non e' che poi posso lamentarmi nel topic del lampredottaio di Brozzi della sua mancanza di professionalita' e cultura :)
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:38 pm

Nickognito ha scritto:
chiaky ha scritto:Poi personalmente, da cantante, trovo che il pressapochismo che regna ormai nella musica e nei canali di informazione generalisti come la tv sia insopportabile. Quella approssimazione che fa si che artisti ridicoli passino per grandi artisti, che Il volo o che Bocelli passino per grandi tenori, che un artista venga giudicato da un parrucchiere, che tutti stiano alla tv ad urlare, che la politica entri costantemente nella musica, nella tv e nello spettacolo eccetera eccetera. No signori. L'arte va fatta con professionismo, non si mette in mano a gente raccattata a caso tra nani e ballerine.


eh, ho capito, ma se vado alla riunione di filosofia del circolo di Brozzi presediuto da Gino il lampredottaio, non e' che poi posso lamentarmi nel topic del lampredottaio di Brozzi della sua mancanza di professionalita' e cultura :)

Eh? :D :D :D
Non ho capito nulla.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:40 pm

Nick ha scritto:Ma questo è un altro discorso.

Ma la musica leggera è sempre stata così.
Hanno messo elvis alla radio e lo compravano quattordicenni...
Talvolta il quattordicenne ci prende più di Muti in questo campo.


Io non avallo il pressapochismo, sei tu che pretendi il non pressapochismo in una cosa che è anche casuale, e pressapochista, come la musica leggera.

Eh allora anno prossimo mettiamo il Gabibbo a capo della giuria di qualità, cosa ti devo dire? :D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 119920
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nickognito » lun feb 11, 2019 3:42 pm

chiaky ha scritto:Eh? :D :D :D
Non ho capito nulla.

se vuoi il professionismo nell'arte e' inutile che guardi festival che hanno la funzione di intasare i social e basta.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

chiaky
Saggio
Messaggi: 9531
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda chiaky » lun feb 11, 2019 3:45 pm

Nickognito ha scritto:
chiaky ha scritto:Eh? :D :D :D
Non ho capito nulla.

se vuoi il professionismo nell'arte e' inutile che guardi festival che hanno la funzione di intasare i social e basta.


Dai su, sti ragazzi sono professionisti eccome. Al netto che il rap può farci schifo o cosa,o il Volo ci pare provenire dal plestocene, ma sono tutti professionisti seri. Non facciamo il solito snobismo dell'"io non guardo il festival, però non mi è piaciuto".

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 8673
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nick » lun feb 11, 2019 3:48 pm

chiaky ha scritto:
Nick ha scritto:Ma questo è un altro discorso.

Ma la musica leggera è sempre stata così.
Hanno messo elvis alla radio e lo compravano quattordicenni...
Talvolta il quattordicenne ci prende più di Muti in questo campo.


Io non avallo il pressapochismo, sei tu che pretendi il non pressapochismo in una cosa che è anche casuale, e pressapochista, come la musica leggera.

Eh allora anno prossimo mettiamo il Gabibbo a capo della giuria di qualità, cosa ti devo dire? :D


Poi esageri.
Dai per sentire e giudicare loredana bertè ci vuole il super-esperto?.
Chiunque la può giudicare nella sua complessità (?), tu io mio nipote la nonna di filippo.
Poi c'era mauro pagani a capo della giuria, che è una musicista.
Ma alla fine si confronta con camilla alla pari.
Che gli dice, ah no sai quella canzone ha un do diesis diminuito ed una progressione di accordi di sesta, non ci hai fatto caso non puoi giudicare come me.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 119920
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sanremo 2018, la vita e' adesso

Messaggioda Nickognito » lun feb 11, 2019 3:51 pm

chiaky ha scritto:
Nickognito ha scritto:
chiaky ha scritto:Eh? :D :D :D
Non ho capito nulla.

se vuoi il professionismo nell'arte e' inutile che guardi festival che hanno la funzione di intasare i social e basta.


Dai su, sti ragazzi sono professionisti eccome. Al netto che il rap può farci schifo o cosa,o il Volo ci pare provenire dal plestocene, ma sono tutti professionisti seri. Non facciamo il solito snobismo dell'"io non guardo il festival, però non mi è piaciuto".


e chi ha detto che non mi e' piaciuto? Mi sono limitato a saltare i consueti numerissimi riferimenti non richiesti qua e la'.
Sei tu che hai criticato la manifestazione perche' non ha dato giudizi professionali. Ma e' normale che una simile manifestazione sia cosi', mi sembra, al di la' di quali siano i partecipanti. Non porterei il tutto come esempio di atteggiamento nei confronti della musica, non e' mica la mostra del cinema di Venezia, per dire.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.


Torna a “Televisione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite