Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

A torto o ragione, la regina dei nostri tempi
Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13226
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Gios » gio ott 09, 2014 11:05 am

Sull'argomento ci sono due scuole:
- I SOTTOTITOLISTI, che generalmente sono quelli che guardano le serie con i sottotitoli. Suggeriscono più o meno pacatamente che per gustarsi in pieno una serie tv è necessario guardarla in originale coi sottotitoli. Si ha una migliore percezione delle qualità attoriali degli attori, e comunque la resa è più conforme (a causa delle inevitabili perdite nelle traduzioni, più o meno) alla sceneggiatura originale.
- I DOPPIAGGISTI, rivendicano il proprio diritto a non scassarsi il cazzo per leggere i sottotitoli mentre stanno svaccati in branda, senza essere trattati come lumache bavose indegne di vivere.

Questioni periferiche:
- Traduzioni: quale è la perdita di resa quando viene tradotta un'opera narrativa?
- Possibile che uno appena fa una roba un po' così diventa un rompicoglioni?
- Fedez: ma quanto bello è?
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda PINDARO » gio ott 09, 2014 11:10 am

Gios ha scritto: senza essere trattati come lumache bavose indegne di vivere.


Cosa che nessuno ha fatto.
Al contrario, sono i doppiagisti a ritenere i sottitolisti o gli originalisti (?) quali radical chic o spocchiosi.
Perchè tanto doppiato è uguale, non si perde nulla e noi siamo italiani e non possiamo capire i giochi di parole o le citazioni fatte da un americano.
Quindi se l'adattamento prevede riferimenti a Max Pezzali con la voce di Brosio, chi se ne frega.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15086
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda maxredo » gio ott 09, 2014 11:43 am

Gios ha scritto: Suggeriscono più o meno pacatamente


Per nulla pacatamente. :D
"Doppiato è inguardabile", tutto qui il problema.
Non si parla di perdere qualcosina ogni tanto. :wink:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114040
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Nickognito » gio ott 09, 2014 12:27 pm

In una film, o serie tv, la voce degli attori non e' un accessorio, ma e' parte fondamentale.

Ovviamente, come la traduzione di un romanzo, o un poema, puo' essere fatto in modo diverso,

Prendiamo che chiaky canti in un' opera di Verdi. E che un finlandese pretenda , guardando il video, che invece non canti in italiano, ma in finlandese.

Ora, pare ovvio che solo per un pazzo, questa sarebbe la stessa cosa. Ma sicuramente un conto e' se un grandioso cantante lirico finlandese canta una traduzione del testo fatta da un grande poeta finlandese, un altro e' se un passante di Helsinki senza voce che scrive male traduce il testo e lo canta.

Insomma, in ogni caso non e' l originale. Ma poi bigona vedere come e' il non originale.

C'e' anche un alternativa. La voce rimane originale, ma la regia cambia. Per dire, un regista della rai prende attori rai e scenografo rai e rifa una serie americana lasciando le voci originali degli attori. Oppure lascia sia video che audio originali, ma mischia la sceneggiatura, montando tutto in modo diverso a suo piacimento.

Ecco, i risultati sarebbero molto simili a vedere qualcosa con audio doppiato.
Gemono come le alci in amore a primavera

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda PINDARO » gio ott 09, 2014 12:33 pm

Nickognito ha scritto:In una film, o serie tv, la voce degli attori non e' un accessorio, ma e' parte fondamentale.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24289
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Ombra84 » gio ott 09, 2014 1:40 pm

PINDARO ha scritto:
Nickognito ha scritto:In una film, o serie tv, la voce degli attori non e' un accessorio, ma e' parte fondamentale.


Quindi se la voce del doppiatore è più godibile dell' originale ? Nel senso di timbro vocale ovviamente. Spesso a me infastidisce acoltare voci anglosassoni gracchianti, ed è appunto uno dei motivi che mi fanno preferire il doppiaggio, quantomeno in serie dove non c'è un grosso lavoro di traduzione.

Troverei più gradevole una serie tv in francese, ad esempio profiling mi capita di vederlo in lingua originale.

Se doppiato è inguardabile, direi che invece è decisamente più audibile però :D #113#
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

_Kafelnikov_
Massimo Carbone
Messaggi: 18583
Iscritto il: lun apr 24, 2006 11:54 am

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda _Kafelnikov_ » gio ott 09, 2014 1:53 pm

non sono un grande fan delle serie tv, nel senso che non ne conosco molte di quelle attuali.
da piccolo ne ho viste un bel po, tipo i robinson... ma tutte sparse senza filo logico.

in gioventù cè stato un periodo in cui mi sono appassionato, ed ho visto tutte le puntante di:
twin pics
x-files, la mia preferita nell'ambito mitologico.
firends, la mia preferita nell'ambito comico.

dopo firends piu nulla.

detto ciò, tanto per spiegare il background, penso sia importante, parliamo di friends.

anche con questa serie tv, mi è capitato di leggere commenti fatti da persone che ritenessero molto migliore l'originale.
io ho visto tutte le puntante nella lingua madre italiana, e solo qualche spezzone su youtube in lingua madre inglese.

detto ciò, sarà l'abitudine, ma non risco a dire, "in italiano fa schifo".. a me sono rimaste affezzionate le voci doppiate.
d'altro canto non riesco neppure a dire, in lingua originale fa schifo. anzi.. mi sono piaciute anche le battute in lingua madre inglese, direi piu secche e taglienti.

questo è solo un esempio.

temo però... che se dovessi fare il contrario, ossia vedere e capire una lingua in lingua madre inglese originale d'appartenenza, beh.. forse sarei infastidito come un radical chic..

buffa la vita.. ho sempre pensato che i radical chic si riferissero agli interni della loro autovettura.

_Kafelnikov_
Massimo Carbone
Messaggi: 18583
Iscritto il: lun apr 24, 2006 11:54 am

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda _Kafelnikov_ » gio ott 09, 2014 1:54 pm

oh... scrivere 2 volte friends sbagliando è il colmo però.. #1#

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24289
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Ombra84 » gio ott 09, 2014 2:14 pm

you' re fired Kaf!
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

_Kafelnikov_
Massimo Carbone
Messaggi: 18583
Iscritto il: lun apr 24, 2006 11:54 am

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda _Kafelnikov_ » gio ott 09, 2014 8:21 pm

:lol:

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20034
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda NNick87 » gio ott 09, 2014 8:50 pm

Io come ben sapete sono un po' critico solo nei confronti di chi guarda film o serie TV con l'audio originale, ma con i sottotitoli in italiano.

Nick tira impropriamente dentro Verdi, ma nell'opera la voce e le parole sono considerati uno strumento. E' decisamente più importante che in un film o in una serie TV, nel quale tra l'altro, la qualità della recitazione del doppiatore non necessariamente è peggiore di quella dell'attore originale.

Una curiosità, voi integralisti del sottotitolo, la versione danese di The Bridge come la guardereste? Non accetto come risposta "non la guarderei" (per Pindaro)
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42239
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Nasty » gio ott 09, 2014 9:02 pm

Io ho provato a guardarla in originale ( tra l'altro credo parlino sia in svedese che in danese e c'è anche una scena in cui ironizzano su una delle due lingue ) ma non ne valeva la pena, sono tornato all'italiano. :D
L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8263
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda taylorhawkins89 » gio ott 09, 2014 9:54 pm

Ho provato a vedere True Detective in italiano(imho, doppiato da cani) e mi è parso un telefilm mediocre, con alcune gag divertenti e una buona recitazione. Dopo il primo episodio sono passato ai file in lingua originale: un altro mondo, mi ha preso tantissimo.
In generale lo spettacolo è più godibile in lingua originale, però devo ammettere che in un passato recente, i doppiatori italiani si sono difesi bene e a volte è bello ascoltare alcuni personaggi doppiati,mi viene in mente senza pensare troppo al sergente Hartman o a un Mr.Wolf.
Se invece andiamo ancora più indietro, tipo anni 50/60 dove c'era UNA voce che doppiava tutti gli attori del mondo, viene da piangere. :D

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 52760
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda balbysauro » gio ott 09, 2014 9:59 pm


Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15502
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda ciccio » gio ott 09, 2014 10:12 pm

non mi scasso la minchia a guardare le serie Tv, la onde per cui non me ne pó fregá dde menoooo
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda RussianTennisGods » gio ott 09, 2014 10:17 pm

dipende da serie a serie.
house of cards funziona benissimo doppiata, anzi è molto più seguibile.
true detective invece va vista rigorosamente in lingua originale, è proprio un'altra serie.
breaking bad funziona anche in italiano, lost è più bella in lingua originale, dipende...
Ildiavolovestemilan wrote:
Bravo Nasty, finalmente qualcuno che mi capisce...

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda PINDARO » gio ott 09, 2014 10:33 pm

NNick87 ha scritto:Io come ben sapete sono un po' critico solo nei confronti di chi guarda film o serie TV con l'audio originale, ma con i sottotitoli in italiano.


Cosa assolutamente priva di senso.
Perchè si guarda la serie tv con l'audio originale per godersi la recitazione.
Poichè:



taylorhawkins89 ha scritto:Ho provato a vedere True Detective in italiano(imho, doppiato da cani) e mi è parso un telefilm mediocre, con alcune gag divertenti e una buona recitazione. Dopo il primo episodio sono passato ai file in lingua originale: un altro mondo, mi ha preso tantissimo.


RussianTennisGods ha scritto:true detective invece va vista rigorosamente in lingua originale, è proprio un'altra serie.


E i sottotitoli servono , anche, per chi non sa perfettamente l'inglese.
Tutto il resto è paranoia.
E francamente mi sono scassato la minchia a rispondervi.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24289
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Ombra84 » gio ott 09, 2014 10:43 pm

Tutto il resto è paranoia.

senza essere trattati come lumache bavose indegne di vivere




Ciao Pinda :oops:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24289
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Ombra84 » gio ott 09, 2014 10:48 pm

Perchè si guarda la serie tv con l'audio originale per godersi la recitazione.


Ma solo nel caso in cui si conosce veramente una lingua. Altrimenti potrei anche far finta di recitare in cinese e sembrarti DayLewis :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda PINDARO » gio ott 09, 2014 10:51 pm

Mi arrendo.
Si comunica tra persone che parlano lingue diverse.
E senza sottotitoli.
Buona serata.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24289
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Ombra84 » gio ott 09, 2014 10:55 pm

Boh non capisco cosa ci sia da arrendersi, la cosa è semplice.

Se conosci una lingua segui in originale, e al massimo ti tieni 2 sottotitoli per qualche rara scena che non capisci.

Oppure segui doppiato, perchè seguire in originale e stare a guardare solo sottotitoli è da celebrolesi, essendo il telefilm o il cinema anche montaggio, fotografia, o espressione. Bontà sua, Chaplin sti problemi non li aveva :D

E tutte e 2 cose hanno pari dignità.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Janie Jones
Illuminato
Messaggi: 4770
Iscritto il: sab dic 01, 2007 12:44 pm
Località: Palude pontina

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Janie Jones » gio ott 09, 2014 11:11 pm

Ombra84 ha scritto:E tutte e 2 cose hanno pari dignità.

Ombra, tvb :oops: :)
"If you can keep your head when all around you have lost theirs, then you probably haven't understood the seriousness of the situation."

(David Brent)

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda PINDARO » gio ott 09, 2014 11:18 pm

Ombra84 ha scritto:
E tutte e 2 cose hanno pari dignità.


Ma chi ha detto il contrario?
C'è da arrendersi quando si giudica e si deride chi dice che guarda in lingua originale per godersi la recitazione, perchè se non conosci bene l'inglese bla bla bla, perchè coi sottotitoli non vale bla bla bla
perchè anche il doppiaggio è recitazione bla bla bla.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24289
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Ombra84 » gio ott 09, 2014 11:22 pm

PINDARO ha scritto:
Ombra84 ha scritto:
E tutte e 2 cose hanno pari dignità.


Ma chi ha detto il contrario?
C'è da arrendersi quando si giudica e si deride chi dice che guarda in lingua originale per godersi la recitazione, perchè se non conosci bene l'inglese bla bla bla, perchè coi sottotitoli non vale bla bla bla
perchè anche il doppiaggio è recitazione bla bla bla.


Senza accorgertene stai deridendo il doppiaggio, e appunto chi segue doppiato

djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20034
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda NNick87 » gio ott 09, 2014 11:41 pm

Ombra84 ha scritto:
Perchè si guarda la serie tv con l'audio originale per godersi la recitazione.


Ma solo nel caso in cui si conosce veramente una lingua. Altrimenti potrei anche far finta di recitare in cinese e sembrarti DayLewis :D


Dai Pindaro veramente è a tal punto palese che abbia ragione Ombra. Come fai a escludere la comprensione delle parole (non solo del significato del discorso) che vengono pronunciata da un attore dal concetto di recitazione, su. Mica è un film muto, dove conta la mimica facciale il linguaggio del corpo ma ovviamente non contano i dialoghi. Per dire se lo guardi in inglese con i sottotitoli in italiano non apprezzi la sceneggiatura originale, perché non la capisci, ma è "filtrata" dalla traduzione.

Per me le alternative sono vederlo in lingua originale o doppiato, posso capire chi usa i sottotitoli in inglese comesupporto alla comprensione del testo inglese.

Poi ovviamente si fa per parlare ognuno è libero di guardare un film come vuole, ma le ragioni che spingono a guardare un film sottotitolato in italiano, pur avendole comprese mi sembrano decisamente deboluccie...
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda PINDARO » gio ott 09, 2014 11:49 pm

NNick87 ha scritto:Come fai a escludere la comprensione delle parole (non solo del significato del discorso) che vengono pronunciata da un attore dal concetto di recitazione, su.


Un po' come non posso affermare che mi piace come canta e utlizza la voce Jonsi dei Sigur Ros, perchè non conosco l'islandese o l'hopelandic.
Verissimo.
Chiedo venia.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13226
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Gios » ven ott 10, 2014 12:04 am

Fa ridere perché guardo le serie tv coi sottotitoli da anni e tutto, ma Pindaro ha questa insuperabile capacità di passare dalla parte del torto che a momenti mi convince a guardare Topazio su Rete4.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20034
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda NNick87 » ven ott 10, 2014 12:07 am

PINDARO ha scritto:
NNick87 ha scritto:Come fai a escludere la comprensione delle parole (non solo del significato del discorso) che vengono pronunciata da un attore dal concetto di recitazione, su.


Un po' come non posso affermare che mi piace come canta e utlizza la voce Jonsi dei Sigur Ros, perchè non conosco l'islandese o l'hopelandic.
Verissimo.
Chiedo venia.


Scusa ma non c'entra un cazzo. Loro deliberatamente privilegiano il suono al significato. Il che non è per niente scontato per quanto riguarda la sceneggiatura di un film nella quale il significato è importantissimo.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13226
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Gios » ven ott 10, 2014 12:09 am

Se mettevano Pindaro a capo del processo di Norimberga, finiva che gli Alleati se ne tornavano a casa e li lasciavano pure venti euro, ai nazi.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20034
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda NNick87 » ven ott 10, 2014 12:15 am

Vabbè ma quel radical chic spocchioso di Pindaro ha scritto quel post solo per far vedere che conosce i Sigur Ros. :D :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13226
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Gios » ven ott 10, 2014 12:18 am

Pindaro, immagino ti piaccia fisso Philip Roth, vero?
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 52760
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda balbysauro » ven ott 10, 2014 12:55 am

Gios ha scritto:Fa ridere perché guardo le serie tv coi sottotitoli da anni e tutto, ma Pindaro ha questa insuperabile capacità di passare dalla parte del torto che a momenti mi convince a guardare Topazio su Rete4.


:lol:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114040
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Nickognito » ven ott 10, 2014 8:54 am

le serie sono quasi tutte in inglese. e l' inglese, non parlato bene, ma abbastanza per capire, serve per comunicare con persone di tutto il mondo. chi si guarda una serie senza voler comunicare con persone direi che ha altro di cui preoccuparsi prima della recitazione.

la recitazione fa parte del cinema, e' cosi' ovvio che non capisco cosa ci sia da dire. Poi, ripeto, dipende come e' fatto il doppiaggio, se non c'e' alternativa posso guardarlo lo stesso. Domani vado a vedere un film in spagnolo, fosse doppiato in italiano non andrei proprio a vederlo, fosse un film danese dello stesso valore non andrei a vederlo. Altri film piu' interessanti magari me li vedo anche doppiati, o a volte in lingua originale senza capire nulla. Mi ricordo un film di Oshima visto in giapponese senza sapere una parola di giapponese, penso fosse stato meglio che doppiato in italiano capendo., Certo, nemmeno quello e' l' ideale, ma in quel film l; italiano sarebbe stato troppo male, e' una lingua troppo dolce per quel film. Avevo comunque dei sottotitoli in spagnolo, che magari non capivo del tutto ma aiutavano.

Poi, oh, se muoio di fame mangio anche tutti i giorni da Pizza Hut, senza pero' stare a dire che e' la vera pizza, insomma, che non c'e' differenza.
Gemono come le alci in amore a primavera

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13226
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Gios » ven ott 10, 2014 9:05 am

Se Pindaro era un droide col càzzo che Obi-wan si spostava da Tatooine.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13226
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda Gios » ven ott 10, 2014 9:38 am

Se Pindaro era Steve Jobs, ops, scusate, devo girare il mangianastri.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 11941
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda koufax75 » ven ott 10, 2014 10:13 am

_Kafelnikov_ ha scritto:non sono un grande fan delle serie tv, nel senso che non ne conosco molte di quelle attuali.
da piccolo ne ho viste un bel po, tipo i robinson... ma tutte sparse senza filo logico.

Che tra l'altro non si chiamavano Robinson...

_Kafelnikov_ ha scritto:in gioventù cè stato un periodo in cui mi sono appassionato, ed ho visto tutte le puntante di:
twin pics

Le fotografie gemelle!

_Kafelnikov_ ha scritto:x-files, la mia preferita nell'ambito mitologico.

X-files? Mitologico?
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15086
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda maxredo » ven ott 10, 2014 10:39 am

Nickognito ha scritto:le serie sono quasi tutte in inglese. e l' inglese, non parlato bene, ma abbastanza per capire, serve per comunicare con persone di tutto il mondo. chi si guarda una serie senza voler comunicare con persone direi che ha altro di cui preoccuparsi prima della recitazione.

Nick, tra comunicare con una persona di nazionalità diversa usando l'inglese e capire bene un film in lingua originale c'è la stessa differenza tra il mio tennis e quello di Federer :D

Nickognito ha scritto: Mi ricordo un film di Oshima visto in giapponese senza sapere una parola di giapponese, penso fosse stato meglio che doppiato in italiano capendo

:lol:

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8263
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda taylorhawkins89 » ven ott 10, 2014 10:53 am

Nickognito ha scritto: Mi ricordo un film di Oshima visto in giapponese senza sapere una parola di giapponese, penso fosse stato meglio che doppiato in italiano capendo


Non esageriamo adesso :D , capisco pure che i film giapponesi siano doppiati da cani(sicuramente non per colpa dei doppiatori) però se uno non capisce nulla, l'opzione è tra il vedere in lingua originale+sottotitoli e la versione doppiata.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20034
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda NNick87 » ven ott 10, 2014 11:16 am

taylorhawkins89 ha scritto:
Nickognito ha scritto: Mi ricordo un film di Oshima visto in giapponese senza sapere una parola di giapponese, penso fosse stato meglio che doppiato in italiano capendo


Non esageriamo adesso :D , capisco pure che i film giapponesi siano doppiati da cani(sicuramente non per colpa dei doppiatori) però se uno non capisce nulla, l'opzione è tra il vedere in lingua originale+sottotitoli e la versione doppiata.


Vabbè non ha specificato a cosa gli sia servito vedere quel film, casomai soffriva di insonnia in quel periodo e l'ha fatto addormentare. :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 52760
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sottotitoli o meno (e questioni generiche fruizione serietv)

Messaggioda balbysauro » ven ott 10, 2014 11:18 am

NNick87 ha scritto:
taylorhawkins89 ha scritto:
Nickognito ha scritto: Mi ricordo un film di Oshima visto in giapponese senza sapere una parola di giapponese, penso fosse stato meglio che doppiato in italiano capendo


Non esageriamo adesso :D , capisco pure che i film giapponesi siano doppiati da cani(sicuramente non per colpa dei doppiatori) però se uno non capisce nulla, l'opzione è tra il vedere in lingua originale+sottotitoli e la versione doppiata.


Vabbè non ha specificato a cosa gli sia servito vedere quel film, casomai soffriva di insonnia in quel periodo e l'ha fatto addormentare. :D



con le asiatiche Nickognito non si addormenta, fidatevi :)


Torna a “Televisione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti