Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Storia, match epici, commenti, rivalità
maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15216
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda maxredo » mar dic 06, 2016 10:11 am

Negli ultimi tempi ho letto il libro/biografia di Clerici e quello di Pietrangeli.

Quello di Clerici più che altro un atto dovuto verso un mito/idolo personale.
Niente di che, ma mi incuriosiva, leggera e gradevole.

Quella di Pietrangeli in realtà è una specie di intervista della sua amica Pericoli in cui racconta la sua vita.
Non so quanto sia romanzata ma veramente se la è goduta la vita, Nicola.
Veramente un altro mondo rispetto a quello dei campioni di oggi.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114534
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Nickognito » mar dic 06, 2016 10:13 am

un altro mondo di sicuro, per tutti, ma non credo che la vita di Pietrangeli sia molto paradigmatica per descrivere il tennista o campione medio del tempo.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15216
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda maxredo » mar dic 06, 2016 10:42 am

Nickognito ha scritto:un altro mondo di sicuro, per tutti, ma non credo che la vita di Pietrangeli sia molto paradigmatica per descrivere il tennista o campione medio del tempo.


Si si, non ho idea di come sia stata la vita di altri campioni/giocatori, quella di Pietrangeli veramente incredibile e irripetibile in tempi moderni :wink:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114534
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Nickognito » mar dic 06, 2016 10:58 am

quella di Bahrami e' stata ancora piu' incredibile di sicuro :)

Ma si, oggi la poesia si e' certo persa, tutto e' uniformato.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7519
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda loveboat » mar dic 06, 2016 12:05 pm

Ah sì, Monsieur Bahrami
Tutto verde su tennistalker

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15216
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda maxredo » mar dic 06, 2016 1:39 pm

Nick è in inglese, immagino?
Peccato l'avrei letta volentieri :-?

Ora ho quella di Laver, cmq, vediamo come è :)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114534
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Nickognito » mar dic 06, 2016 1:59 pm

si, ho letto solo biografie in inglese, a parte mi sa quella di Lacoste in francese, non me ne vengono in mente altre. Posso tradurre su richiesta :)
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda ciccio » dom mar 19, 2017 10:19 pm

Il gioco interiore del tennis
W. Timothy Gallwey

carino, parla poco di tennis
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39674
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Johnny Rex » ven mar 23, 2018 9:18 am

Spiace recensire diciamo non positivamente, se non proprio negativamente, due Opere, ma tale è la mia opinione su due Instant Book recentemente usciti, indovinate un po', su Federer :wink: , il più noto opera di Semeraro (Il Codice Federer, edito da Pendragon) l'altro di Azzolini, Ansaloni (noto collaboratore Ubitennis) e Capobianco (Federer Venti, edito da Absolute Free).
Sul secondo poco da dire, per quanto ben curato fotograficamente ed in termini di notizie fresche, è la consueta celebrazione del Divino, colui che muove il sole e le altre stelle, e via esemplificando (per la millesima volta non ci viene risparmiato il confronto con precedenti numeri uno poco amati ,un nome a caso Lendl, pensa te).

Su Semeraro; detto che la capacità di scrivere ovviamente permane, non si capisce il senso di riproporre per l'ennesima volta in cronologia semplice la carriera di Federer ,con la consueta divisione in settori (1998-2003, 2004-2007, etc) che poteva avere un senso in passato, quando a battere questa pista erano Stauffer o Bowers, ma che adesso, al netto dell'aneddotica o del piccolo gossip più o meno interessante (Cambiasso a cena con Barbadillo ed altri poco prima della finale di Parigi 2007, per dire) non solo nulla aggiunge, ma pare anche un cliché ripetitivo, visto che gli step della carriera del Fenomeno Svizzero gli interessati li conoscono a memoria , possono destare qualche interesse i riquadri relativi ai principali avversari , non fosse che anche loro non vengono visti a sé ma come sempre rapportati alla figura del Re Sole,e di fondo pure per loro non si esce molto dallo stereotipo ( il Djokovic solido che sottolinea la fondamentalità di avere una famiglia, il caparbio Murray, il folle filosofo safin etc etc etc ) . A completare tutto le statistiche in mega appendice a cura di Mariantoni.
In definitiva, era lecito da uno scrittore capace aspettarsi di più

Ma cosa? Passando alla Pars Costruenda , cosa si potrebbe dire e come strutturare un libro su Federer che dica realmente qualcosa di nuovo o interessante, che esca dal Santino?
A Mio avviso occorre, come già detto, lasciar perdere le cronologie, gli elenchi delle vittorie, e soffermarsi su singoli aspetti e singoli capitoli di ciò che ruota attorno a Federer e non è mai stato così analizzato; L'Impatto pubblicitario, ad esempio ,come si è evoluto nel corso degli anni. L' Atletismo e la Longevità fuori tempo massimo dei Campioni attuali, un aspetto sul quale poco ci si sofferma enfatizzando invece l'aspetto della Classe senza tempo etc etc . Il discorso su come piacciano i Domini continui attuali, quella che io chiamo L'estetica del Massacro , e i piccoli e grandi favoritismi che li ajutano (il Centrale sempre e comunque per diritto divino, i Serali sempre ove possibile, via esemplificando)
E soprattutto, Come Mai in questa Grande Epoca vi è così scarsa o Nulla attenzione mediatica nei confronti dei grandi Contenders?
Su Murray esiste un bel libro di Malcolm Folley qui mai arrivato. Wawrinka stesso è un personaggio ed un vincente su cui scrivere e leggere.
Ma soprattutto mi suona davvero assurdo che NESSUNO si sia sentito in dovere di scrivere Nulla su Imprese Leggendarie come i 10 RG di Nadal o il Nole Slam 2015-2016 .
Perché questo Assordante silenzio sugli altri campioni?
Perché?

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

s&v
Illuminato
Messaggi: 2867
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda s&v » ven mar 23, 2018 10:34 am

Johnny Rex ha scritto:Perché questo Assordante silenzio sugli altri campioni?
Perché?

F.F.


Perché, a torto o a ragione, Roger incarna il Tennis, quello di ieri e di oggi. Nadal e Djokovic per i più rappresentano grinta, passione, tenacia e atletismo. Sono percepiti come (super) operai finiti in paradiso. Federer è percepito come un nobile.
E in uno sport praticato e amato da tanti conservatori, questo fa la differenza.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39674
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Johnny Rex » ven mar 23, 2018 10:39 am

s&v ha scritto:Perché, a torto o a ragione, Roger incarna il Tennis, quello di ieri e di oggi. Nadal e Djokovic per i più rappresentano grinta, passione, tenacia e atletismo. Sono percepiti come (super) operai finiti in paradiso. Federer è percepito come un nobile.
E in uno sport praticato e amato da tanti conservatori, questo fa la differenza.


Vero, ma non per questo Giusto.
Mi viene a pensare anche, per rimanere in tema di illustri assenze, come non esista in Italiano una dignitosa e reale Biografia di Pete Sampras.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7519
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda loveboat » ven mar 23, 2018 11:41 am

Johnny Rex ha scritto:Perché questo Assordante silenzio sugli altri campioni?
Perché?

F.F.


Perchè i libri su Federer sono scritti da tifosi-fanatici di Federer e sappiamo bene come sono i tifosi-fanatici di Roger, perchè ne abbiamo parecchi su questo forum : portati all'idolatrazione, all'esagerazione, all'ossessione per i records, alla volontà di imporlo a tutti come esempio, come IL TENNIS, come numero 1, come Migliore Di Sempre, ecc ecc (ecchecazzo ecchecazzo).
Quindi scrivono libri su libri per cercare di rimarcare ancora di più queste cose.

I sostenitori degli altri campioni invece sono più equilibrati :)
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 12199
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda eddie v. » ven mar 23, 2018 12:33 pm

ferryboat ha scritto:I sostenitori degli altri campioni invece sono più equilibrati :)

d'accordo, ma questo non spiega perché non ci sono giornalisti o scrittori che abbiano voglia di cimentarsi in un libro su nadal o djokovic...
i casi sono due: o per scrivere un libro su un tennista devi essere necessariamente un fanatico, oppure non esistono giornalisti equilibrati :D
ad ogni modo l'attesa è finitaaaaaaaaaaaaaaa!!!! (come urla piccinini), a fine maggio in tutte le edicole esce il nuovo libro su tutti i successi di nadal, a cura di Burian Siberiano, che sta lavorando anche su un volume riguardante l'altro suo grande idolo, Juan Martin Del Potro.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15216
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda maxredo » ven mar 23, 2018 3:08 pm

Bisogna aspettare che il libro lo scriva Roger, in quel caso sarei curioso di leggerlo e sarebbe interessante, in tutti gli altri casi come detto da Fabio non si scapperebbe dalla solita agiografia.

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 12199
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda eddie v. » ven mar 23, 2018 6:18 pm

maxredo ha scritto: in tutti gli altri casi come detto da Fabio non si scapperebbe dalla solita agiografia.

Beh, che c'è di male? A me è sempre piaciuta la giografia, una delle mie materie preferite.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20038
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda NNick87 » sab mar 24, 2018 9:48 pm

come dj fa a leggere un libro si Federer? Mi è bastata quella puttananta dell’esperienza religiosa. :)
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114534
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Nickognito » sab mag 19, 2018 6:57 pm

Pressure is a Privilege, di Billie Jean King.

Penso senza dubbio il peggior libro sul tennis che abbia mai letto.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda PINDARO » sab mag 19, 2018 10:23 pm

Nickognito ha scritto:Pressure is a Privilege, di Billie Jean King.

Penso senza dubbio il peggior libro sul tennis che abbia mai letto.

Perchè non è ancora uscita la biografia di Federer.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39674
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Johnny Rex » ven mag 25, 2018 11:01 am

PINDARO ha scritto:
Nickognito ha scritto:Pressure is a Privilege, di Billie Jean King.

Penso senza dubbio il peggior libro sul tennis che abbia mai letto.

Perchè non è ancora uscita la biografia di Federer.


Giù uscite, tranquillo :) (quella di Semeraro, già detto, trovata non esaltante)
Semmai è singolare che nelle patrie librerie non sia ancora uscito nulla sulla rivalità Federer-Nadal, considerando addirittura l'eccesso produttivo su quella fra Borg e McEnroe.
Più in generale, a parte la biografia scritta assieme a John carlin nel 2010, su Nadal non si trova nulla.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda PINDARO » ven mag 25, 2018 11:09 am

Eppure su Nadal si potrebbero pubblicare anche libri scientifici e psichiatrici.
( di medicina la lascio a Burian come battuta).

Avatar utente
scooter
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 867
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda scooter » mer giu 27, 2018 3:53 pm

Immagine

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114534
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Nickognito » mer giu 27, 2018 4:37 pm

adessi questo, nulla di speciale, ma molti aneddoti carini (che so, il fatto di quanto forti fossero le dita di Emerson che aveva iniziato a rafforzarle mungendo mucche)

Immagine
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda PINDARO » mer giu 27, 2018 9:18 pm

Nickognito ha scritto: (che so, il fatto di quanto forti fossero le dita di Emerson che aveva iniziato a rafforzarle mungendo mucche)

:oops:

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39674
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Libri sul tennis (biografie, autobiografie, saggi, ecc...)

Messaggioda Johnny Rex » gio giu 28, 2018 8:06 am

scooter ha scritto:Immagine


Aggiornamento dell'edizione uscita 5 anni fa.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "


Torna a “Tennis Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti