Tennistavolo

Il Topicone si trova qui!
Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar dic 25, 2018 1:59 pm

Qualcuno appassionato/esperto?

Mi piace molto giocarci e conosco un po' leggendo e guardando di rado qui e là soprattutto su YouTube.

Il mio giocatore preferito è Marco Montemagno.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 50220
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Tennistavolo

Messaggioda Johnny Rex » mar dic 25, 2018 8:15 pm

Monheim ha scritto:Mi piace molto giocarci


Anche a me, (ci gioco in pratica quasi una volta a settimana) ,purtroppo a livlelo internazionale non seguo, sport ahimè troppo poco televisivo.
Occasione buona per lanciare un raduno pongistico dei forumisti interessati :)

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Tennistavolo

Messaggioda Pindaro » mar dic 25, 2018 10:48 pm

Monheim ha scritto:
Mi piace molto giocarci.

Immagino i doppi. Tu e Travaglio contro Gomez e D'arcais.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar dic 25, 2018 11:00 pm

Immagini bene però mi metto sempre con D'Arcais per equilibrare un poco.
Ovviamente vinciamo sempre anche se Peterone ha un top di rovescio notevole.

Ogni tanto mi avventuro perfino in serve and volley dimenticandomi che non sono sul campo da tennis, ove ricalco eleganza ed efficacia di Stefan.

Ok per un raduno segreto altrimenti mi ritrovo le solite casalinghe allupate.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab apr 06, 2019 2:48 pm



Massimo Costantini riconosciuto come miglior pongista italiano di sempre con best ranking mondiale "solo" 39.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun apr 08, 2019 2:00 pm

Ok che non lo seguite ma nemmeno vi piace giocarci a parte JR?

Dai, non ci credo...
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 129084
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Tennistavolo

Messaggioda Nickognito » lun apr 08, 2019 2:30 pm

Floyd era bravo.
Io tanto non ci gioco, mi diverte sempre, si'. Johnny Rex e' scarso e nojoso #10#

sacco
Gran Maestro
Messaggi: 1593
Iscritto il: mer feb 01, 2006 2:47 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda sacco » lun apr 08, 2019 2:57 pm

Monheim ha scritto:Ok che non lo seguite ma nemmeno vi piace giocarci a parte JR?

Dai, non ci credo...


A me piace moltissimo, giocherei per ore :D seguirlo no, conosco qualche nome e visto qualche video ma niente di più'. Forse ad altissimo livello risulta un po' troppo veloce, almeno in televisione. Ovviamente dal vivo sarebbe un'altra cosa, mi piace veder giocare anche gente medio/scarsa

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun apr 08, 2019 3:15 pm

Nickognito ha scritto:Johnny Rex e' scarso e nojoso #10#

Mi stai dicendo che è un affettatore indefesso?

sacco ha scritto:A me piace moltissimo, giocherei per ore :D

Idem.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46395
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Tennistavolo

Messaggioda Nasty » lun apr 15, 2019 11:21 am

Io vanto un ottavo ( o sedicesimi, boh, son passati degli anni ) ai campionati italiani giovanili 1987 :D ( ero in quinta elementare )
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun apr 15, 2019 11:29 am

Notevole, direi.

Eri un talento promettente allora, forse.

Impugnatura a penna o tradizionale? Giochi ancora?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » gio apr 18, 2019 6:13 am

Vi segnalo la pongista rumena Bernadette Szocs...
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » sab apr 20, 2019 6:06 pm

Monheim ha scritto:Ok che non lo seguite ma nemmeno vi piace giocarci a parte JR?

Dai, non ci credo...


Lo gioco a livello agonistico da 15 anni e ancora mi diverte da matti ahah anche se non ho mai raggiunto livelli professionistici, d'altronde direi che in Italia saranno in 10 scarsi a vivere di quello, ahimè nella FITeT non c'è il giro di soldi che c'è in FIGC...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab apr 20, 2019 6:12 pm

Interessante.
Sì, immagino.

In che squadra giochi e in che serie, se posso?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » sab apr 20, 2019 6:31 pm

Monheim ha scritto:Interessante.
Sì, immagino.

In che squadra giochi e in che serie, se posso?


Gioco in c2 trentina (le serie regionali vanno dalla c2 alla d3). Dalla c1 le serie cominciano ad essere nazionali. Ci ero arrivato due anni fa (salvezza mancata tuttavia) ma per essere competitivi dalla c1 in su servirebbero allenamenti fatti bene e tanto tempo, fattori che spesso noi 'provinciali' non sappiamo ben gestire.
Comunque lo trovo uno sport divertente e, sebbene molti scuoteranno la testa, sono convinto che il pingpong (o più seriamente tennis-tavolo) sia utilissimo per il tennis 'senza tavolo' :D , visto che spesso io e miei colleghi pongisti ci buttiamo a fare tornei FIT e tuttora siamo a cavallo fra 3.4 e 4.1 senza nemmeno sapere come impugnare le racchette grandi :lol:

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab apr 20, 2019 7:05 pm

Sì, grazie, conosco un poco le dinamiche di classifica specie a livello basso.

C2 è già un livello di tutto rispetto, direi.

So anche che siete tutti archiviati con cura sul sito della FITeT con relative statistiche accurate degli incontri giocati. Ottima cosa.

Quanto a tennistavolo/tennis, non sapevo però son curiosissimo di sapere che livello avrebbero i vari tennisti professionisti.

Per esempio un Federer perderebbe con un nazionale italiano? Io direi di sì. Deliro?

CR7 pare non sia male ma anche lì è da capire cosa si intende. Per me uno come te lo batte a occhi chiusi.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » sab apr 20, 2019 7:55 pm

Monheim ha scritto:Sì, grazie, conosco un poco le dinamiche di classifica specie a livello basso.

C2 è già un livello di tutto rispetto, direi.

So anche che siete tutti archiviati con cura sul sito della FITeT con relative statistiche accurate degli incontri giocati. Ottima cosa.

Quanto a tennistavolo/tennis, non sapevo però son curiosissimo di sapere che livello avrebbero i vari tennisti professionisti.

Per esempio un Federer perderebbe con un nazionale italiano? Io direi di sì. Deliro?

CR7 pare non sia male ma anche lì è da capire cosa si intende. Per me uno come te lo batte a occhi chiusi.


Per quanto concerne le classifiche e gli archivi coi profili FITeT, sono anni che propongo un sistema simile anche nel tennis, ma credo che per motivi di ottica commerciale non sarà mai adottato. Nel pingpong le classifiche sono costruite con una formula matematica che tiene conto di parametri ragionati (e variabili!) e, da quanto mi è stato detto, sia il sistema di calcolo classifiche italiano che quello francese (molto simile) derivano da alcune tesi di laurea in statistica, dunque non esattamente dei conti fatti a caso.
Allego il file ufficiale che spiega bene ciò di cui parlo, visto che di funzioni sono particolarmente appassionato :)
http://portale.fitet.org/risultati/new_ ... rating.pdf

In poche parole, come emerge dal regolamento, anzitutto i punti non sono soltanto guadagnati come nel caso FIT, bensì ad ogni sconfitta vengono decurtati, sempre considerando la differenza in punteggio dei due giocatori che vanno affrontandosi (e altri parametri che ora non sto a spiegare)-
I punti che un giocatore perde in una determinata sconfitta sono esattamente la metà dei punti che il vincitore di quella partita guadagna, per cui ad esempio se X perde da Y, il giocatore X perderà ad esempio 20pt, mentre Y ne guadagnerà 40.
Siccome questo porterebbe l'insieme dei punti a divergere negli anni (tendere all'infinito), allora ad ogni fine stagione si effettua una normalizzazione assegnando al numero 1 in Italia il punteggio di 15000pt, mentre all'ultimo il punteggio di 800pt (sull'800pt vado a memoria, potrebbe essere lì attorno comunque).

Questo per dire che ogni giocatore ha un proprio punteggio UNIVOCO e una propria posizione di classifica UNIVOCA, non come a tennis dove magari io e te siamo 3.5 e non sappiamo nemmeno quanto siamo posizionati nel ranking italiano, o se siamo dei 3.5 comparabili o distanti.

In conclusione, quello che noto soprattutto è che, se nel tennis si sente spesso dire "Matteo è 3.3 ma non vale la sua classifica, è lì solo perché gioca tanti tornei", nel pingpong al contrario, nella maggioranza dei casi ogni giocatore vale con ottima approssimazione la propria classifica ed è probabile che il numero 5000 in Italia sia leggermente favorito se affrontasse il 5001, e sfavorito se affrontasse il 4999.


Per quanto riguarda gli ipotetici risultati che un tennista top player otterrebbe nel pingpong, be' ora mi vergogno un po' a scriverlo perché sembra borioso, ma non ho alcun dubbio che, con gomme omologate e su tavoli e pavimentazione ufficiale, qualsiasi Federer/Nadal/Djokovic perderebbe senza nemmeno una chance contro un c2 medio (ossia attorno al numero 1500 delle classifiche italiane di pingpong). Ho spesso osservato con curiosità diversi video in cui i campioni di tennis si cimentavano per svago in qualche colpo o partita di pingpong e riconosco senza dubbio che il loro stile è avvincente anche sul tavolo, però non hanno il concetto di spin nascosto, del servizio con finta ecc... Altro discorso chiaramente se si allenassero alcuni anni (magari soltanto alcuni mesi) con un'impostazione che si sposi col gioco di tavolo.
Se vuoi cercherò qualcuno che abbia informazioni dirette in merito ma il passaggio tennis verso pingpong è traumatico (nessun pongista si sognerebbe di far due colpi a tennis la mattina quando pomeriggio ha campionato di ping), mentre viceversa non accadono miracoli ma non è così critico.
Mi scuso per la lunghezza del messaggio, ma hai toccato alcuni miei punti nevralgici :lol:

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab apr 20, 2019 8:18 pm

Altro che, grazie e anzi post apprezzatissimo e molto interessante.

Non sapevo che ci fosse una classifica univoca nel tennistavolo italiano.

A occhio e croce penso sia normale che un pongista medio batta un top player assoluto di tennis.
Son due sport diversi, alla fine.

Presto guardo con cura il pdf che hai messo.

P.S. Di Bernadette che mi dici? Qual è il suo colpo migliore?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » dom apr 21, 2019 12:07 am

Monheim ha scritto:Altro che, grazie e anzi post apprezzatissimo e molto interessante.

Non sapevo che ci fosse una classifica univoca nel tennistavolo italiano.

A occhio e croce penso sia normale che un pongista medio batta un top player assoluto di tennis.
Son due sport diversi, alla fine.

Presto guardo con cura il pdf che hai messo.

P.S. Di Bernadette che mi dici? Qual è il suo colpo migliore?


Esatto, lo stesso sarebbe viceversa, ossia nessun pongista di fascia alta a livello mondiale (un Fang Zhedong ad esempio) potrebbe competere contro un semplice giocatore di serie C di tennis (terza categoria forte, diciamo un 3.1), è normale che non ci sia confronto.

Bernadette è conosciuta anche perché considerata tra le più belle, un po' come la Bouchard nel tennis quindi forte ma non sempre in grado di dar fastidio alle asiatiche (sebbene ultimamente stia vincendo tanto). E' sicuramente più sicura di dritto anche se non fa malissimo con quel colpo, perlomeno come prima apertura. E' una giocatrice che si crea il punto con tanti topspin carichi e controllati. Ha un buon servizio e un rovescio breve e veloce ma che usa forse non al massimo del potenziale.
La scuola rumena in generale è comunque tra le migliori al mondo, sia nel femminile che nel maschile. Ai Mondiali Giovanili che si tengono ogni due anni, nel 2017 abbiamo avuto la fortuna di collaborare all'edizione che eccezionalmente si è tenuta in Italia a Riva del Garda, dove abbiamo potuto seguire parecchi match anche dei nazionali rumeni i quali, nella gara a squadre, erano arrivati a medaglia di bronzo dietro Cina e Giappone.

A livello italiano invece a inizio marzo quest'anno avevano fatto le finali dei Campionati Italiani Assoluti a Bolzano anzichè nel centro Italia come solitamente accadeva, motivo per cui tanti di noi 'alpini' abbiamo potuto assistervi facilmente... è sempre uno spettacolo. Ora rimangono i Campionati Italiani di Categoria (dalla seconda alla sesta, perché la 1° è stata appunto a Bolzano) a Riccione a fine maggio. Penso mi iscriverò (ai quarta), ma spero di aver tempo per rimanere a guardare i seconda, che sono comunque una categoria elitaria dato che comprendono pochi giocatori tutti posizionati fra la 25esima e la 120esima posizione, quindi alta classifica.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 1:24 am

Cavolo, sei preparatissimo.
Io seguo pochissimo e conosco un po' di nomi qui e là.

Certo, Bernadette è più nota per l'avvenenza.
La mia domanda era più scherzosa che seria ma apprezzo che mi hai risposto con cura.

Non esistono video tuoi o di qualcuno della tua squadra su YouTube?

Comunque preferisco giocare che seguirlo a differenza del tennis.
Poi chiaro che si vedono punti spettacolari, specialmente le difese a oltranza, che mi esaltano parecchio.

Naturale che un Ma Long verrebbe sepolto da un discreto mestierante del tennis semiamatoriale.

Tra l'altro non escludo che il pongista medio non abbia nemmeno mai giocato a tennis mentre viceversa è piuttosto comune; basta avere un tavolo nella lounge e due tiri più o meno svogliati si fanno volentieri.

Alla fine, in quei termini, è visto e vissuto alla stregua di un'alternativa alla console.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » dom apr 21, 2019 12:07 pm

Monheim ha scritto:Cavolo, sei preparatissimo.
Io seguo pochissimo e conosco un po' di nomi qui e là.

Certo, Bernadette è più nota per l'avvenenza.
La mia domanda era più scherzosa che seria ma apprezzo che mi hai risposto con cura.

Non esistono video tuoi o di qualcuno della tua squadra su YouTube?

Comunque preferisco giocare che seguirlo a differenza del tennis.
Poi chiaro che si vedono punti spettacolari, specialmente le difese a oltranza, che mi esaltano parecchio.

Naturale che un Ma Long verrebbe sepolto da un discreto mestierante del tennis semiamatoriale.

Tra l'altro non escludo che il pongista medio non abbia nemmeno mai giocato a tennis mentre viceversa è piuttosto comune; basta avere un tavolo nella lounge e due tiri più o meno svogliati si fanno volentieri.

Alla fine, in quei termini, è visto e vissuto alla stregua di un'alternativa alla console.


Ahah ahimè esiste un video che mi hanno fatto (a mia insaputa) alcuni avversari piuttosto forti a un torneo nazionale open misto M+F nel bresciano proprio quest'anno e che hanno caricato in rete a causa del fatto che il mio stile di gioco è piuttosto personale (ma una volta ero impostato e giocavo con stile canonico, non sono un autodidatta come invece tanti hanno commentato) motivo per cui suscita spesso ilarità o sfottò, come si può ben notare dai commenti ahah.
Lo trovi qui:
https://www.facebook.com/groups/5039405 ... 864749772/
io stesso l'ho scoperto dopo che già in centinaia ( :o ) lo stavano commentando e ho dunque perso le speranze di replicare, anche perché -lo ammetto- mi ha fatto divertire parecchio tutta questa confusione involontariamente creata ahah

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 63817
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Tennistavolo

Messaggioda balbysauro » dom apr 21, 2019 12:19 pm

fantastico, sembra che sei lì per caso :D

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 12:35 pm

Visto il video e letto un buon 80% dei commenti (finirò più tardi).

Che dire? You absolutely made my day.

Ti hanno paragonato a Koki Niwa, Foggia di Zeman e Forrest Gump. Io ho subito pensato a Dolgopolov.

Spettacolo puro.

Grazie di aver dedicato del tempo per rispondere a me e di interagire con noi mortali.

Se ti vede Villo, diventa gay.

La leggenda è corretta cioè la racchetta era prestata o la tua?

Grazie.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » dom apr 21, 2019 5:03 pm

balbysauro ha scritto:fantastico, sembra che sei lì per caso :D


In realtà ero davvero lì per caso perché solitamente faccio di rado tornei fuori regione ma siccome quella domenica dovevamo accompagnare dei nostri amici pongisti all'aeroporto a Milano, abbiamo pensato di iscriverci a quel torneo nazionale nel bresciano, torneo ben sopra alle nostre possibilità (anzi parlo per me sennò si offendono ahah) in cui fra l'altro ho cercato di giocare più seriamente del solito perché appunto davanti a sconosciuti sono un po' imbarazzato, come ben si può capire visto che lo stile oggettivamente da manicomio mi ha causato insulti e situazioni imbarazzanti che vorrei evitare :lol:

Monheim, ma sul serio hai letto l'80% dei commenti? Ahah il mio datato cellulare crasha dopo un centinaio e dopo la prima settimana ho rinunciato anche perché alcuni amici poi me li riportano a voce e mi aggiornano così :D
So che ho degli haters ahah ho riso un sacco perché in realtà in confronto alle categorie forti io sono scarsissimo ma c'è ancora chi non lo capisce :D
Se gioco così è principalmente perché non mi piace sudare in ambienti chiusi e perché amo pensare che lo sport individuale sia un'occasione dove poter sfogare, senza arrecar danni, tutta la (anche perversa) fantasia possibile. Perdo tantissime partite contro gente classificata peggio (ma che conosce la mia filosofia diciamo) perché sanno che ogni volta che mi mettono la palla stretta ad uscire io non farò mai un colpo intelligente, bensì proverò, finché non mi riesce, un "around the net", colpo che prima di entrare mi fa perdere almeno 4-5 punti, quindi la buona volta che entra... ormai la partita è andata :(
Però la soddisfazione che mi dà vedere la pallina planare sul tavolo senza rimbalzare mi illumina l'anima per giorni, quindi continuerò volentieri :)
Per quanto riguarda la racchetta, sì io non ho più comprato racchette, fortunatamente una mia compagna di squadra me la presta e ora che ne ha una nuova mi ha praticamente regalato la sua vecchia che comunque va benissimo

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 5:06 pm

Dio mio, sei un pazzo. ahahahah
Non vorrei mai averti in squadra assieme ma vederti sì sempre e comunque.

Certo, ormai li ho letti tutti compreso il link sotto.

https://tennis-tavolo.com/threads/davide-girardi.49623/

Questo topic dedicato avevi letto pure?

Menzionano anche il tuo capolavoro nell'aver battuto tal Andrea D'Amore ai tempi numero 363 d'Italia il quale poi è sbottato alla fine sfogando la frustrazione.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Nick
FooLminato
Messaggi: 10916
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Tennistavolo

Messaggioda Nick » dom apr 21, 2019 5:10 pm

Ci giocavo da bambino-adolescente.
Avevo pure un tavolo in cemento ( :D ) nel giardino nella casa al mare, dopo che un paio di quei tavoli tradizionali si erano rovinati da una stagione all'altra.

Lo chiamavamo Flushing Meadows ( :lol: ) che avevano appunto fatto nel 1977 in quegli del mio tavolo in cemento.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 63817
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Tennistavolo

Messaggioda balbysauro » dom apr 21, 2019 5:21 pm

gibostrange ha scritto: Se gioco così è principalmente perché non mi piace sudare in ambienti chiusi



ok, frase dell'anno :D

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 5:23 pm

gibostrange ha scritto:Se gioco così è principalmente perché non mi piace sudare in ambienti chiusi e perché amo pensare che lo sport individuale sia un'occasione dove poter sfogare, senza arrecar danni, tutta la (anche perversa) fantasia possibile. Perdo tantissime partite contro gente classificata peggio (ma che conosce la mia filosofia diciamo) perché sanno che ogni volta che mi mettono la palla stretta ad uscire io non farò mai un colpo intelligente, bensì proverò, finché non mi riesce, un "around the net", colpo che prima di entrare mi fa perdere almeno 4-5 punti, quindi la buona volta che entra... ormai la partita è andata :(
Però la soddisfazione che mi dà vedere la pallina planare sul tavolo senza rimbalzare mi illumina l'anima per giorni, quindi continuerò volentieri :)
Per quanto riguarda la racchetta, sì io non ho più comprato racchette, fortunatamente una mia compagna di squadra me la presta e ora che ne ha una nuova mi ha praticamente regalato la sua vecchia che comunque va benissimo

Vabbè, sei un poeta del tennistavolo però ho un po' la sensazione che i tuoi compagni di squadra ti disprezzino o compatiscano. ahah
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Nick
FooLminato
Messaggi: 10916
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Tennistavolo

Messaggioda Nick » dom apr 21, 2019 5:26 pm

Ma esistono ancora le racchette "Butterfly"?
E quelle un lato liscio ed un lato ruvido?

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » dom apr 21, 2019 5:27 pm

Monheim ha scritto:Dio mio, sei un pazzo. ahahahah
Non vorrei mai averti in squadra assieme ma vederti sì sempre e comunque.

Certo, ormai li ho letti tutti compreso il link sotto.

https://tennis-tavolo.com/threads/davide-girardi.49623/

Questo topic dedicato avevi letto pure?

Menzionano anche il tuo capolavoro nell'aver battuto tal Andrea D'Amore ai tempi numero 363 d'Italia il quale poi è sbottato alla fine sfogando la frustrazione.


Ma ahah assurdo ho uno screen di un mio amico su cui si vede un pezzo di quella discussione ma ora ho visto che è proseguita di recente ahah sì ecco la partita che hai nominato è una di quelle a cui penso quando parlo di momenti imbarazzanti :lol:
In pratica nell'unico open della nostra regione era salito questo tizio da non so dove (Emilia mi pare) per vincere presumo visto che era tds n1 nonché classificato attorno alla 300posizione (era 200 e qualcosa poco prima tra l'altro) in Italia, solo che quel giorno inspiegabilmente mi è entrato tutto e lui diciamo che non l'ha presa benissimo, anche a causa di uno spigolino preso da me con una bella botta di cu.. sul 10-10 al quinto set :-? Ma gli ho chiesto ben scusa per la fortuna che ammetto esser stata sfacciata, solo che ha sfasciato la transenna lo stesso e a me ovvio che poi scappa da ridere...
Comunque ovviamente poi al turno successivo ho perso dal numero 2000 mi pare quindi non mi sono illuso di esser forte, però mi ero proprio divertito :D

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » dom apr 21, 2019 5:33 pm

Monheim ha scritto:
gibostrange ha scritto:Se gioco così è principalmente perché non mi piace sudare in ambienti chiusi e perché amo pensare che lo sport individuale sia un'occasione dove poter sfogare, senza arrecar danni, tutta la (anche perversa) fantasia possibile. Perdo tantissime partite contro gente classificata peggio (ma che conosce la mia filosofia diciamo) perché sanno che ogni volta che mi mettono la palla stretta ad uscire io non farò mai un colpo intelligente, bensì proverò, finché non mi riesce, un "around the net", colpo che prima di entrare mi fa perdere almeno 4-5 punti, quindi la buona volta che entra... ormai la partita è andata :(
Però la soddisfazione che mi dà vedere la pallina planare sul tavolo senza rimbalzare mi illumina l'anima per giorni, quindi continuerò volentieri :)
Per quanto riguarda la racchetta, sì io non ho più comprato racchette, fortunatamente una mia compagna di squadra me la presta e ora che ne ha una nuova mi ha praticamente regalato la sua vecchia che comunque va benissimo

Vabbè, sei un poeta del tennistavolo però ho un po' la sensazione che i tuoi compagni di squadra ti disprezzino o compatiscano. ahah


Solitamente mi disprezzano più gli avversari, perlomeno quando (anzi, se) perdono. Coi compagni di squadra in realtà ce la ridiamo, anzi mi danno il necessario sostegno morale ahah tranne quando in campionato (a squadre) esagero un po' con le mie manie. Poi comunque arrivo a casa e mi dispiace

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 5:35 pm

Immagino.

Il problema per D'Amore casomai è essere arrivato 10-10 al quinto con uno molto più scarso di lui.
Quando si gioca il match su pochissimi punti, tutto può succedere.

Per la tua follia artistoide potresti essere accostato anche a Petzschner nel tennis mentre per lo stile insolito a Florian Mayer.

Hai dei compagni di squadra molto indulgenti nonché poco competitivi, direi.

Insomma sei come un tossico: ti dispiace e odi l'eroina ma non puoi fare a meno di provare colpi improbabili lì nel momento.

Scrivi di più!
Qui, in tennis, nelle altre sezioni, non so, ma il mondo ha bisogno di arte.
Ultima modifica di Monheim il dom apr 21, 2019 5:37 pm, modificato 1 volta in totale.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 63817
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Tennistavolo

Messaggioda balbysauro » dom apr 21, 2019 5:36 pm

comunque, su, abbiamo scoperto che Gibo è l'Adelchi Virgili del tennistavolo
ha anche un topic tutto suo!
prendo la tessera del fan club :D

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 5:39 pm

Ovvio, tessera numero due perché la uno è mia. #113#

Invito Villo ad affrettarsi.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 129084
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Tennistavolo

Messaggioda Nickognito » dom apr 21, 2019 5:40 pm

Propongo il cambio di titolo.

Gibostrange: Parliamone.

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » dom apr 21, 2019 5:48 pm

Monheim ha scritto:Immagino.

Il problema per D'Amore casomai è essere arrivato 10-10 al quinto con uno molto più scarso di lui.
Quando si gioca il match su pochissimi punti, tutto può succedere.

Per la tua follia artistoide potresti essere accostato anche a Petzschner nel tennis mentre per lo stile insolito a Florian Mayer.

Hai dei compagni di squadra molto indulgenti nonché poco competitivi, direi.

Insomma sei come un tossico: ti dispiace e odi l'eroina ma non puoi fare a meno di provare colpi improbabili lì nel momento.

Scrivi di più!
Qui, in tennis, nelle altre sezioni, non so, ma il mondo ha bisogno di arte.


L'allegoria del tossico in effetti tiene, anche se mi piacciono più le erbe officinali che quelle stupefacenti (sebbene talvolta coincidano ahah).

Per rispondere sulla Butterfly, certamente! Sono tutt'oggi tra le gomme più utilizzate. Le altre sono le Tibhar (tedesche), le Joola (giapponesi), le Xiom (coreane) e ora le Staag (indiane), con quest'ultime che sono main sponsor della FITeT.
Ora vado a fare il merendone pasquale :D e nel frattempo vi lancio un invito a un qualche torneo allora ahah meglio se torno ad allenarmi prossimamente sennò faccio figuracce dopo quello che ho detto sui tennisti nel pingpong #103#

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom apr 21, 2019 5:54 pm

Certo, allenati ma mi raccomando non sudare.

Nickognito ha scritto:Propongo il cambio di titolo.

Gibostrange: Parliamone.

Una modifica al titolo è doverosa ma la tua proposta mi sembra un po' riduttiva.
Il nostro merita qualcosa di più significativo.

Tennistavolo asciutto: Girardi, l'araldo trentino

Può andare?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mer apr 24, 2019 4:35 pm

Dunque?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46395
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Tennistavolo

Messaggioda Nasty » gio apr 25, 2019 7:18 am

balbysauro ha scritto:
gibostrange ha scritto: Se gioco così è principalmente perché non mi piace sudare in ambienti chiusi



ok, frase dell'anno :D


:oops: :oops: esattamente quello che facevo io, fin quando non iniziavo a sudare giocavo così. Al primo accenno di maglia bagnata tornavo in posizione canonica, diciamo. Ovviamente ciò accadeva esclusivamente al di fuori dei tornei, con amici, o al mare, sala giochi...

La cosa che però mi faceva sentire in assoluto più FIGO era iniziare a giocare (sempre al di fuori dei tornei) con la mano sinistra. :D se l'avversario era molto al di sotto del mio livello passavo la racchetta a destra solo negli ultimi punti, ed ero gerente un gran testadicazz.

Gibostrange sei un genio. :oops: Ho visto qualche scambio e mi pare di aver intravisto una gran mano. Vado a guardare bene ora, ma la. Mano ce l'hai, eccome.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » gio apr 25, 2019 7:36 am

Nasty ha scritto:ed ero gerente un gran testadicazz.

Eri un gestore di un'azienda altrui gran testa di cazzo? Non ti avrei mai affidato alcunché allora...

Comunque sei il tipico con cui far finta di essere inetti durante gli scambi di riscaldamento per poi seppellirti di topspin a incontro iniziato.

Se vincevi giocando con la sinistra, le possibilità sono due: o sei ambidestro/non male anche con la mano debole, tipo quanto pare esserlo Timo Boll, oppure giocavi con incapaci totali e in tal caso "non vale".
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...


Torna a “Tennis Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti