Tennistavolo

Il Topicone si trova qui!
Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » ven mag 03, 2019 1:26 am

Gibo, sei pure su YouTube ora.

Obiettivo un milione di visualizzazioni.

Yes, we can.

Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom mag 05, 2019 10:11 pm

L'inquadratura consente una visuale ottima da cui si vede bene l'intensità degli scambi.

Esiste qualcosa a livello sportivo di più frenetico e alienante di un incontro di tennistavolo a ritmo sostenuto quindi di alto livello?

Boh, forse è lo sport più probante nei termini di cui sopra.

Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » lun mag 06, 2019 4:57 pm

Monheim ha scritto:Gibo, sei pure su YouTube ora.

Obiettivo un milione di visualizzazioni.

Yes, we can.



Ahah appena visto, è sempre il solito :lol:
Sono davvero psicopatici i pongisti, a proposito della frenesia che citavi nell'ultimo post... :D

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun mag 06, 2019 4:59 pm

Certo, ben so che è sempre il solito. #115#

Meglio psicopatici che noiosi impiegati del catasto, non trovi?

Chi sono le papabili migliori di sempre in ambito femminile?
Ho fatto una rapida ricerca senza un esito soddisfacente.

Grazie
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar mag 14, 2019 2:36 am



Singolare che sia Firmino che Coutinho impugnino a penna.
Poi, vabbè, sembrano tutti poco capaci a parte la ragazza.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar mag 14, 2019 11:39 pm

Non male direi...

Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

letteratura
Matricola
Messaggi: 81
Iscritto il: ven mar 29, 2019 6:30 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda letteratura » gio mag 16, 2019 9:38 am

Monheim ha scritto:

Chi sono le palpabili migliori di sempre in ambito femminile?
Ho fatto una rapida ricerca senza un esito soddisfacente.

Grazie



Dopo la tua risposta nel topic-Cuevas – alla quale ho ribattuto - lo sapevo che cercando tra altri tuoi post ne avrei trovato uno cosi! Ti meriti quindi questo omaggio musicale. Magari ci troverai qualcosa di palpabile.
"E non è il Leone (Sunny), oh no, né i tetti d'oro di Daphne Rosen a segnargli il cuore"!
I tetti e non "il suo plurale femminile" solo perché ti ho molto apprezzato anche in quella cosa a tre delle tre battute tra cui quella della copertura del campo Panatta . La seconda battuta era sul tennistavolo per questo rispondo qua. Sulla prima battuta invece ti di dico che anche Bonaparte delle mie sono così. Vabbè ora ti faccio la Grazia-ni (lo apprezzi?) di altre citazioni musicali e ti mando un D'Abbraccio (Milly)
Letteratura è il troll che controlla il ponte tra i "fake" e i "real".

Gheco
Membro
Messaggi: 426
Iscritto il: gio apr 25, 2019 8:36 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda Gheco » ven mag 31, 2019 10:19 pm

Messina Campione d'Italia 2019 di Tennistavolo
:oops: :oops: :oops: #177# #177# #177#

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab giu 01, 2019 8:40 pm

Gheco, tu giochi anche o segui solo?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30554
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Tennistavolo

Messaggioda marat77 » dom giu 02, 2019 9:04 am

Adoro giocare a ping pong.
Vederlo invece mi piace ma mi stufo presto.
Nel Residence di Famiglia qualche anno fa l’ho comprato con i miei fratelli e organizziamo(quando siamo lì) un torneo a settimana con i clienti).
Da piccolo(almeno fino a quando lo frequentavo), ho vinto qualche torneo all’oratorio.
Da ragazzo ho vinto qualche torneo estivo.
Una volta ho preso invece una stesa colossale da un ragazzo scozzese che diceva di essere numero 9 di Scozia della sua età.

Ma soprattutto fino alle superiori andavo sempre a studiare a casa di un mio grande amico solo per poi giocare a ping pong visto che lui lo aveva.
Roba del tipo 3-4 giorni a settimana.
Giocando a volte a ping pong/tennis. :-D
Ore e ore a giocare, meno a studiare.

Un aneddoto: Una volta in vacanza a Jesolo stavo mangiando nel ristorante del campeggio con gli amici, vestito per andare a ballare.
Ho visto 3 ragazzi ungheresi (2 maschi e una femmina) giocare a ping pong. Sembravano bravini, specie la ragazza.
Ho finito il primo e ho mollato la cena per andare a sfidarli.
Prima i ragazzi e poi la ragazza.
Tolte le scarpe eleganti e ho giocato a piedi nudi.
Italia-Ungheria 3-0 :-D
Ma son andato a rifarmi la doccia e cambiarmi :-D

Ovviamente non arrivo minimamente al livello di Gibostrange.
Certo a vederlo giocare non riesco a capire come faccia a giocare così bene stando eretto come una statua :-D

E comunque ero un tifoso di Waldner. ;-)
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 50266
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Tennistavolo

Messaggioda Johnny Rex » dom giu 02, 2019 11:48 am

marat77 ha scritto:Adoro giocare a ping pong.
Vederlo invece mi piace ma mi stufo presto.
Nel Residence di Famiglia qualche anno fa l’ho comprato con i miei fratelli e organizziamo(quando siamo lì) un torneo a settimana con i clienti).


:D :D :D :D :D :D :D

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30554
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Tennistavolo

Messaggioda marat77 » dom giu 02, 2019 11:57 am

Johnny Rex ha scritto:
marat77 ha scritto:Adoro giocare a ping pong.
Vederlo invece mi piace ma mi stufo presto.
Nel Residence di Famiglia qualche anno fa l’ho comprato con i miei fratelli e organizziamo(quando siamo lì) un torneo a settimana con i clienti).


:D :D :D :D :D :D :D

F.F.


Infatti in quei tornei faccio l’arbitro.
Son costretto a guardare :-D :-D
Ma con dubbi sulle regole da applicare al servizio di Piper
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Gheco
Membro
Messaggi: 426
Iscritto il: gio apr 25, 2019 8:36 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda Gheco » dom giu 02, 2019 6:21 pm

Monheim ha scritto:Gheco, tu giochi anche o segui solo?


Seguo poco e gioco ancor meno da qualche anno a questa parte :(

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun giu 03, 2019 2:36 pm

marat77 ha scritto:Adoro giocare a ping pong.
Vederlo invece mi piace ma mi stufo presto.
Nel Residence di Famiglia qualche anno fa l’ho comprato con i miei fratelli e organizziamo(quando siamo lì) un torneo a settimana con i clienti).
Da piccolo(almeno fino a quando lo frequentavo), ho vinto qualche torneo all’oratorio.
Da ragazzo ho vinto qualche torneo estivo.
Una volta ho preso invece una stesa colossale da un ragazzo scozzese che diceva di essere numero 9 di Scozia della sua età.

Ma soprattutto fino alle superiori andavo sempre a studiare a casa di un mio grande amico solo per poi giocare a ping pong visto che lui lo aveva.
Roba del tipo 3-4 giorni a settimana.
Giocando a volte a ping pong/tennis. :-D
Ore e ore a giocare, meno a studiare.

Un aneddoto: Una volta in vacanza a Jesolo stavo mangiando nel ristorante del campeggio con gli amici, vestito per andare a ballare.
Ho visto 3 ragazzi ungheresi (2 maschi e una femmina) giocare a ping pong. Sembravano bravini, specie la ragazza.
Ho finito il primo e ho mollato la cena per andare a sfidarli.
Prima i ragazzi e poi la ragazza.
Tolte le scarpe eleganti e ho giocato a piedi nudi.
Italia-Ungheria 3-0 :-D
Ma son andato a rifarmi la doccia e cambiarmi :-D

Ovviamente non arrivo minimamente al livello di Gibostrange.
Certo a vederlo giocare non riesco a capire come faccia a giocare così bene stando eretto come una statua :-D

E comunque ero un tifoso di Waldner. ;-)

Aneddoto divertente. :wink:

Magari avessi avuto un amico/compagno di classe col tavolo in età scolastica tipo superiori.
Ci ho giocato poco o niente alle medie nel garage di un amico.

Il ragazzo scozzese si chiamava Andrew Barron?

Son preoccupato per la latitanza di Gibo.
Se ci sei, batti un colpo. A lato della rete, ovviamente.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

letteratura
Matricola
Messaggi: 81
Iscritto il: ven mar 29, 2019 6:30 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda letteratura » lun giu 17, 2019 1:43 pm

Monheim ha scritto:Letteratura, tu sei ancora il numero 1 del rankig mondiale o sei sceso solo al numero 2?


"Sono Ping Pong il furore di Hong Kong /
picchio strappo spezzo e faccio male /
Sono Ping Pong il più temuto di Hong Kong /
io non mando mai all'ospedale /
solo al forno crematorio /
o qualche volta all'obitorio..."

Dai titoli di testa e di coda del film "Crash, che botte! Strippo, strappo, stroppio (Waldner in Cina)” :D :D :D :D :D
Letteratura è il troll che controlla il ponte tra i "fake" e i "real".

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar nov 26, 2019 4:16 pm

Gibo, tu che dici? Servizio regolare o no?

A me pare pure assai singolare che uno sulla cresta dell'onda da vent'anni, la maggior parte trascorsi tra i primi dieci, come il buon Timo possa perdere un terzo dei punti in risposta in un incontro.



Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » mar nov 26, 2019 4:39 pm

Monheim ha scritto:Gibo, tu che dici? Servizio regolare o no?

A me pare pure assai singolare che uno sulla cresta dell'onda da vent'anni, la maggior parte trascorsi tra i primi venti, come il buon Timo possa perdere un terzo dei punti in risposta in un incontro.



Eccomi grazie dell'invito, mi ero perso per strada :D
Di primo acchito a me verrebbe da dire che, irregolare o meno, Timo in carriera sicuramente ne avrà visti di più fastidiosi, ad esempio quello di Ma Lin ( https://www.youtube.com/watch?v=v8advrudYZs ).

Ma queste sono impressioni, mentre per la determinazione della regolarità, a mio avviso, andrebbe specificato meglio, nel regolamento, una questione un po' vaga:
infatti il regolamento internazionale (ma anche quello della federazione italiana ovviamente) prevede che all'istante dell'impatto in battuta, la pallina dev'essere visibile. Ma visibile a chi? Chiaramente all'avversario, peccato che l'avversario, a seconda della posizione che assume in risposta, possa uscire dal campo di visuale in cui per lui rientra la pallina, come capita ad esempio nel "tutorial" del finale del primo video, dove la telecamera è piazzata dal punto di vista dell'avversario ma con un angolo che impedisce di vedere tutta la pallina, mentre basterebbero pochi gradi per inquadrarla tutta.
Dunque non saprei come esprimermi ahah e meno male che non sono nemmeno lontanamente a un livello professionistico sennò bisognerebbe essere totalmente esauriti per cavarsela :D

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar nov 26, 2019 6:11 pm

Sì, avevo già visto quel video di Ma Lin per cui tra l'altro ho tifato alla grande durante la finale (vinta) contro Wang Hao al torneo olimpico di Pechino 2008.
Motivo? Il suo faccione mi ha sempre trasmesso simpatia.


Quanto al servizio di cui sopra, io direi che è più irregolare che no.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 13036
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Tennistavolo

Messaggioda paoolino » dom dic 01, 2019 8:03 am

"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab dic 07, 2019 1:15 pm

Punto assurdo.

Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 63883
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Tennistavolo

Messaggioda balbysauro » sab dic 07, 2019 1:22 pm

allo svedese hanno messo il ghiaccio sulla spalla sinistra dopo tutte quelle schiacciate

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Tennistavolo

Messaggioda Pindaro » dom dic 08, 2019 11:39 am

Immagine
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » dom dic 08, 2019 5:37 pm

balbysauro ha scritto:allo svedese hanno messo il ghiaccio sulla spalla sinistra dopo tutte quelle schiacciate

Sì, me lo sono messo pure io da casa.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 48278
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Tennistavolo

Messaggioda fabio86 » dom dic 08, 2019 5:49 pm

Forte quel francese..Nadalet.

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » lun dic 09, 2019 3:48 pm

balbysauro ha scritto:allo svedese hanno messo il ghiaccio sulla spalla sinistra dopo tutte quelle schiacciate


E non sarà bastato, temo :o

Ai tornei quando si vedono dei grandi difensori (attenzione qui, Mattenet non è affatto un difensore) si sentono talvolta volare commenti del tipo "ha un gioco iper dispendioso, arriverà sempre spezzato in due a fine giornata con tutte quelle corse" quando in realtà, e credo si percepisca, è l'attaccante a faticare maggiormente, tant'è che spesso chi attacca in questo genere di scambi perde il punto per sfinimento.

Poi spesso mi domando, guardando questi lob alti difensivi ("difesa alta" la chiamano, per distinguerla da quella classica in backspin) come sia possibile che l'attaccante non sappia chiudere il punto o con uno schiaffo ad effetto inferiore (fluttuante), o con una palla corta, o con un laterale.
Chiaro che dall'altra parte c'è un fenomeno, ma questi colpitori impostati non hanno più l'idea, ad esempio, di cosa sia una schiacciata con effetto fionda. Quelli del video sono quasi tutti topspin alti colpiti senza usare la frustata che si avrebbe invece in una schiacciata con richiamo di polso.


Piccolo excursus grossolan-didattico per pongisti: :)
Tenere il braccio quasi tutto rigido (teso o non teso importa meno) da subito, è meccanicamente controproducente.
Infatti dal punto di vista fisico, se si esclude l'incremento di velocità dovuto all'urto elastico col sistema telaio-gomme, la velocità della pallina viene generata, di base, dalla velocità tangenziale del punto d'impatto (sulla racchetta). Punto di impatto che, a braccio così posizionato, non può viaggiare a grandissime velocità, essendo la racchetta tenuta rigidamente come fosse incorporata nel sistema altrettanto rigido formato da spalla-braccio-avambraccio-polso-dita, ossia tutte componenti che, proprio perché rigidamente vincolate, viaggiano alla stessa velocità angolare, il che significa che fra loro sono praticamente ferme! (sto semplificando, ma credo serva a capirci).
Mentre svincolando almeno parzialmente, nel senso meccanico del termine,quelle parti dell'arto superiore, si potrebbero sommare quelle 4-5 velocità per produrne una finalmente ragguardevole.

D'altronde, se ci si pensa, in un esperimento mentale in cui si fa tendere il numero di fulcri/vincoli/giunture (o come vogliamo chiamarle, essendo valida la somiglianza con delle leve) di un ipotetico sistema del genere all'infinito, si arriverebbe a velocità supersoniche, e non si legga questo termine come un'esagerazione roboante: infatti un esempio del genere, con fulcri infiniti e talmente vicini da spianare le discontinuità formando un continuum, esiste ed è il semplicissimo esempio casereccio della frusta, la cui punta è tranquillamente in grado di superare la velocità del suono se fatta schioccare bene, tant'è che viene studiata come esempio a portata di mano di boom sonico quando si affronta quel campo dell'aerodinamica.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun dic 09, 2019 4:21 pm

#110# #110#

Scrivi di più, Gibone.

Quindi tu avresti chiuso il punto prima di Gerell? :D

gibostrange ha scritto:Poi spesso mi domando, guardando questi lob alti difensivi ("difesa alta" la chiamano, per distinguerla da quella classica in backspin) come sia possibile che l'attaccante non sappia chiudere il punto o con uno schiaffo ad effetto inferiore (fluttuante), o con una palla corta, o con un laterale.
Chiaro che dall'altra parte c'è un fenomeno, ma questi colpitori impostati non hanno più l'idea, ad esempio, di cosa sia una schiacciata con effetto fionda. Quelli del video sono quasi tutti topspin alti colpiti senza usare la frustata che si avrebbe invece in una schiacciata con richiamo di polso.

Sì, pure io me lo chiedo un po' anche se alcuni topspin dello scambio (così prolungato assolutamente insolito, va precisato) di cui sopra son ben piazzati ed è piuttosto bravo il tizio in difesa.
Ultima modifica di Monheim il lun dic 09, 2019 9:34 pm, modificato 1 volta in totale.
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » lun dic 09, 2019 5:49 pm

Monheim ha scritto:#110# #110#

Scrivi di più, Gibone.

Quindi tu avresti chiuso il punto prima di Gerell? :D


Sì, pure io me lo chiedo un po' anche se alcuni topsin dello scambio (così prolungato assolutamente insolito, va precisato) son ben piazzati ed è piuttosto notevole il tizio in difesa.


Ti ringrazio, Monheim. Comunque un giorno voglio trovarti sul campo, anzi sul tavolo ahah così sarò costretto a mostrarmi per quanto sono scarso alla prova dei fatti :D

Ad ogni modo, per rispondere alla tua domanda oso dire che, premettendo che io non valgo nemmeno un millesimo di quel livello e considerando che anche difese molto meno fenomenali basterebbero per farmi il punto e per umiliarmi, ecco premettendo tutto questo mi sbilancio e dico che sì, con palla alta sopra la testa e sapendo di avere diversi tentativi a disposizione potrei... prima di tutto magari tirare fuori (ipotesi più probabile :lol: ) ma solitamente quando centro il campo la palla non torna indietro ahah anzi non accade così di rado che la palla non sopravviva alla schiacciata :lol: , visto che noi squattrinati usiamo palline di sottomarche (comunque regolamentari) che si crepano spesso.
Comunque sia, la schiacciata supersonica è uno dei "colpi" dei quali vado più fiero :lol: , peccato che io sia incapace di crearmi l'occasione di avere una palla adatta per tentarla.

Per dare un'idea di cosa intendo per movimento frustato, mi vengono in mente quelle scene dove giocatori particolarmente innervositi si sfogano scagliando la pallina fuori dallo stadio. Ecco, quello sarebbe il movimento indicato per uno smash secondo la spiegazione del mio precedente messaggio :D , solo che ovviamente farlo dall'alto verso il basso è più complicato, oltretutto il tennistavolo è un altro sport anche in questo

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » lun dic 09, 2019 6:03 pm

gibostrange ha scritto:
Ti ringrazio, Monheim. Comunque un giorno voglio trovarti sul campo, anzi sul tavolo ahah così sarò costretto a mostrarmi per quanto sono scarso alla prova dei fatti :D

Vivessi in Italia, ti avrei già raggiunto anche solo per fare un giro in Trentino, oltre a essere umiliato, eh. :)
Comunque le strade del Signore son infinite perciò non escludo che prima o poi avremo modo di incrociare le nostre racchettacce.

Quella di seguito è la mia, regalatami da una zia che scordò di levare il prezzo e mi pare fosse 100 franchi (vive in Svizzera) nel 2010.
https://www.amazon.co.uk/Donic-Schildkr ... KY9H2P6014

In verità sono abbastanza una sega o magari neanche troppo con un minimo di esercizio negli anni; il punto è che non gioco praticamente mai, in vita mia in effetti ho giocato pochissimo e nessuno mi ha mai spiegato bene il posizionamento corretto, come portare i colpi al meglio, gli effetti al servizio, né fatto altro di più tecnico tipo banali allenamenti per perfezionare top di dritto e rovescio. #1#
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » lun dic 09, 2019 11:46 pm

Monheim ha scritto:
gibostrange ha scritto:
Ti ringrazio, Monheim. Comunque un giorno voglio trovarti sul campo, anzi sul tavolo ahah così sarò costretto a mostrarmi per quanto sono scarso alla prova dei fatti :D

Vivessi in Italia, ti avrei già raggiunto anche solo per fare un giro in Trentino, oltre a essere umiliato, eh. :)
Comunque le strade del Signore son infinite perciò non escludo che prima o poi avremo modo di incrociare le nostre racchettacce.

Quella di seguito è la mia, regalatami da una zia che scordò di levare il prezzo e mi pare fosse 100 franchi (vive in Svizzera) nel 2010.
https://www.amazon.co.uk/Donic-Schildkr ... KY9H2P6014

In verità sono abbastanza una sega o magari neanche troppo con un minimo di esercizio negli anni; il punto è che non gioco praticamente mai, in vita mia in effetti ho giocato pochissimo e nessuno mi ha mai spiegato bene il posizionamento corretto, come portare i colpi al meglio, gli effetti al servizio, né fatto altro di più tecnico tipo banali allenamenti per perfezionare top di dritto e rovescio. #1#


La Donic è una marca eccellente, anche se qui stiamo parlando comunque di racchette già preassemblate quindi non adatte ad agonismo di alto livello, sebbene magari sia un attrezzo che funziona benissimo.

Solitamente un pongista che voglia acquistare una racchetta di buon livello compra il telaio (solitamente sui 30 euro), una gomma nera per il rovescio e una gomma rossa per il dritto, seppur chiaramente interscambiabili semplicemente girando la racchetta nella mano. Una buona gomma costa circa ancora 30 euro, per due fa 60 euro, poi mettici la colla e arrivi in tutto a un centinaio di euro, anche se un qualsiasi giocatore migliore di me ne spende quasi il doppio perché è tipico credersi dei campioni dalla serie C1 in su :lol:
Le gomme arrivano in forma quadrata, di dimensioni circa 30cm x 30cm, quindi vanno ritagliate appoggiandole sul telaio in modo da profilarle senza sbavature. Le si incollano e si aspetta mezz'oretta per sicurezza prima che la colla sia asciugata del tutto. Passata questa febbrile attesa, lo scudiscio è finalmente pronto all'uso :D

La mia racchetta non è meglio di quella che hai linkato, anche se probabilmente aveva un prezzo base maggiore, ma per fortuna da anni uso quelle che i miei compagni di squadra scartano dopo un anno o due di servizio, anche se vanno ancora tutte benissimo. Il riciclo pongistico esiste ed è una salvezza :D

Per giocare con continuità secondo me serve un po' di fortuna nel conoscere qualcuno del proprio livello o leggermente migliore con cui andare e iniziare ad allenarsi, ma non è semplice al di fuori di una squadra sportiva, anche perché i tavoli di cemento dei parchi pubblici hanno un rimbalzo troppo diverso da quelli omologati e la minima brezza rende quasi impraticabile un'attività decente

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mar dic 10, 2019 7:54 pm

gibostrange ha scritto:La Donic è una marca eccellente, anche se qui stiamo parlando comunque di racchette già preassemblate quindi non adatte ad agonismo di alto livello, sebbene magari sia un attrezzo che funziona benissimo.

Solitamente un pongista che voglia acquistare una racchetta di buon livello compra il telaio (solitamente sui 30 euro), una gomma nera per il rovescio e una gomma rossa per il dritto, seppur chiaramente interscambiabili semplicemente girando la racchetta nella mano. Una buona gomma costa circa ancora 30 euro, per due fa 60 euro, poi mettici la colla e arrivi in tutto a un centinaio di euro, anche se un qualsiasi giocatore migliore di me ne spende quasi il doppio perché è tipico credersi dei campioni dalla serie C1 in su :lol:
Le gomme arrivano in forma quadrata, di dimensioni circa 30cm x 30cm, quindi vanno ritagliate appoggiandole sul telaio in modo da profilarle senza sbavature. Le si incollano e si aspetta mezz'oretta per sicurezza prima che la colla sia asciugata del tutto. Passata questa febbrile attesa, lo scudiscio è finalmente pronto all'uso :D

La mia racchetta non è meglio di quella che hai linkato, anche se probabilmente aveva un prezzo base maggiore, ma per fortuna da anni uso quelle che i miei compagni di squadra scartano dopo un anno o due di servizio, anche se vanno ancora tutte benissimo. Il riciclo pongistico esiste ed è una salvezza :D

Ottimo commento circostanziato, come al solito, anche se ero già al corrente del fatto che solitamente un pongista che gioca un po' la assembla come hai accuratamente spiegato.
Ho un amico che gioca da anni a livello bassino (quest'anno in D1) e quindi un pochino so.


Per caso ti risulta un tal Lorenzo Martinalli classe 2003 che sembra prometta benino?
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

gibostrange
Membro
Messaggi: 204
Iscritto il: gio lug 12, 2007 7:27 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda gibostrange » mar dic 10, 2019 11:31 pm

Monheim ha scritto:
gibostrange ha scritto:La Donic è una marca eccellente, anche se qui stiamo parlando comunque di racchette già preassemblate quindi non adatte ad agonismo di alto livello, sebbene magari sia un attrezzo che funziona benissimo.

Solitamente un pongista che voglia acquistare una racchetta di buon livello compra il telaio (solitamente sui 30 euro), una gomma nera per il rovescio e una gomma rossa per il dritto, seppur chiaramente interscambiabili semplicemente girando la racchetta nella mano. Una buona gomma costa circa ancora 30 euro, per due fa 60 euro, poi mettici la colla e arrivi in tutto a un centinaio di euro, anche se un qualsiasi giocatore migliore di me ne spende quasi il doppio perché è tipico credersi dei campioni dalla serie C1 in su :lol:
Le gomme arrivano in forma quadrata, di dimensioni circa 30cm x 30cm, quindi vanno ritagliate appoggiandole sul telaio in modo da profilarle senza sbavature. Le si incollano e si aspetta mezz'oretta per sicurezza prima che la colla sia asciugata del tutto. Passata questa febbrile attesa, lo scudiscio è finalmente pronto all'uso :D

La mia racchetta non è meglio di quella che hai linkato, anche se probabilmente aveva un prezzo base maggiore, ma per fortuna da anni uso quelle che i miei compagni di squadra scartano dopo un anno o due di servizio, anche se vanno ancora tutte benissimo. Il riciclo pongistico esiste ed è una salvezza :D

Ottimo commento circostanziato, come al solito, anche se ero già al corrente del fatto che solitamente un pongista che gioca un po' la assembla come hai accuratamente spiegato.
Ho un amico che gioca da anni a livello bassino (quest'anno in D1) e quindi un pochino so.


Per caso ti risulta un tal Lorenzo Martinalli classe 2003 che sembra prometta benino?


Se non mi sbaglio penso di averlo visto ai Campionati Italiani di Riccione dello scorso giugno dove lui era iscritto al III categoria, anche se ora è appena passato II cat.
Non ricordo che gioco abbia ma so che la sua società è una delle poche in Italia in grado di coltivare le giovani promesse quindi penso che, stando alla sua classifica attuale (n105) potrebbe arrivare in top20, ma purtroppo se non si entra nel giro della A1 e delle leghe straniere è difficile campare di tennistavolo. Comunque è a best ranking ed ha iniziato bene in B1 quest'anno quindi presumo che la sua "funzione crescita" non abbia ancora cambiato concavità :) Buon per lui!

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Tennistavolo

Messaggioda Pindaro » mer dic 11, 2019 9:53 am



La più bella partita vista in vita mia.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mer dic 11, 2019 5:06 pm

gibostrange ha scritto:Se non mi sbaglio penso di averlo visto ai Campionati Italiani di Riccione dello scorso giugno dove lui era iscritto al III categoria, anche se ora è appena passato II cat.
Non ricordo che gioco abbia ma so che la sua società è una delle poche in Italia in grado di coltivare le giovani promesse quindi penso che, stando alla sua classifica attuale (n105) potrebbe arrivare in top20, ma purtroppo se non si entra nel giro della A1 e delle leghe straniere è difficile campare di tennistavolo. Comunque è a best ranking ed ha iniziato bene in B1 quest'anno quindi presumo che la sua "funzione crescita" non abbia ancora cambiato concavità :) Buon per lui!

Suo papà (Luca) anni fa giocava assieme all'amico di cui sopra perciò so della sua esistenza per interposta persona.
Mancino, vedo dai video su YouTube.

Vedremo, disse il saggio...
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 63883
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Tennistavolo

Messaggioda balbysauro » mer dic 11, 2019 5:10 pm

Pindaro ha scritto:

La più bella partita vista in vita mia.



troppo professionale
con mia sorella giocavo sul tavolo da cucina (decisamente più piccolo di questo nel video), con una pallina da tennis e con le mani
la rete era sostituita da alcuni cartoni di latte a lunga conservazione, per cui accadeva anche che la pallina si fermasse sopra un cartone, non cadendo nè da una parte nè dall'altra

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Tennistavolo

Messaggioda Pindaro » gio dic 12, 2019 10:26 am

balbysauro ha scritto:[, per cui accadeva anche che la pallina si fermasse sopra un cartone, non cadendo nè da una parte nè dall'altra

E tu indicavi il cartone come Nadal contro Djokovic?
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 63883
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Tennistavolo

Messaggioda balbysauro » gio dic 12, 2019 10:27 am

no, alla fine me lo bevevo

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 50266
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Tennistavolo

Messaggioda Johnny Rex » lun gen 06, 2020 10:41 am

Dopo averci giocato contro ieri posso dire che Monheim è più che buono :)
Servizio difficile da attaccare, accellerazioni di diritto fulminee e con scarso margine di errore (soprattutto in diagonale) e grande tenuta dello scambio sul rovescio.
Insomma, una brutta bestia, che mi ha portato spesso a errori figli dell'esasperazione :-?

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » mer gen 08, 2020 3:40 pm

Johnny Rex ha scritto:Dopo averci giocato contro ieri posso dire che Monheim è più che buono :)
Servizio difficile da attaccare, accellerazioni di diritto fulminee e con scarso margine di errore (soprattutto in diagonale) e grande tenuta dello scambio sul rovescio.
Insomma, una brutta bestia, che mi ha portato spesso a errori figli dell'esasperazione :-?

F.F.

Uh, troppa grazia Sant'Antonio. :oops:
Il vero talento cristallino del forum è Gibonestrange.
Io mi barcameno (il rovescio in top l'ho un po' migliorato rispetto allo schifo totale di anni fa) e dispiaccio assai purtroppo di non poterci dedicare tutto il tempo che vorrei. (inserire bestemmia a piacere)

Peccato anche per il tempo risicato a disposizione. Vabbuò... #1#


Colgo l'occasione per confermare a Nasty che Hakaishin è un bel bestione di 205 cm per giunta agile e scattante: fisicamente nulla da invidiare a LeBron James...
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...

Hakaishin
Illuminato
Messaggi: 3412
Iscritto il: ven apr 27, 2018 4:56 pm

Re: Tennistavolo

Messaggioda Hakaishin » ven gen 10, 2020 11:03 pm

Infatti LeBron James è l' Hakaishin nero....
tifare inter e tifare ferrari sono due cose incompatibili
sarebbero morti tutti... cit.

balbysauro ha scritto:Dietro a ogni grande uomo c'è una grande donna.
Dietro a ogni grande donna c'è Hakaishin che le guarda il culo.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Tennistavolo

Messaggioda Monheim » sab gen 11, 2020 3:26 am

Hakaishin ha scritto:Infatti LeBron James è l' Hakaishin nero....

:lol: :lol: :lol:

È stato bello averti potuto toccare pettorali e bicipiti.

Grazie
Gnu Iorc ha scritto:in fin dei conti quel cojone di michelangelo puo' essere comparato alla fotografa indonesiana degli anni 50...


Torna a “Tennis Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti