Foro Italico 2017: Sascha caput mundi

Discussioni sui principali eventi tennistici a livello internazionale (tornei dello Slam, ATP, WTA, Davis Cup, ecc.)

Moderatore: Super Moderators

Nick
Illuminato
Messaggi: 2107
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 7:09 pm

ludega ha scritto:
Nick ha scritto:
Ricordo con federer che perdeva sempre con nadal sulla terra e si pensava anche per un fattore psicologico.
Poi lo battè a Madrid mi pare.
Un mese dopo stravinse Nadal a Parigi, ma a quel punto si è parlato di superiorità tecnica escludendo qualsiasi fattore psicologico
.


Forse ti riferivi ad Amburgo, resta il fatto che stai parlando di circa 9 anni fa, non è lo stesso Nadal. Ok oggi non c'è un giocatore al livello di quel Federer però Nadal non è lo stesso: è il numero degli errori che commette che è raddoppiato sulla terra...


Ma io non sto parlando del fatto tecnico, e dello stato di forma dei giocatori.

Parlo solo dell'aspetto psicologico, che nei papabili che possono battere Nadal sulla terra, inutile prendere Soderling, fino a quando non lo battono mai si ha anche il dubbio che ci sia un problema psicologico oltre che tecnico, fisico e tutto il resto.

Ecco quest aspetto, quello psicologico, su Thiem con Nadal a questo punto lo escluderei, come lo si escluse per federer dopo che lo battè ad Amburgo. Amburgo, si, infatti avevo scritto mi pare non ero sicuro.
Rimangono ovviamente gli aspetti tecnici, il 3 su 5, la forma fisica, etc etc.

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 7:21 pm

Immagine

Avatar utente
eddie v.
Saggio
Messaggi: 8868
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 7:29 pm

Thiem è sempre nella stessa posizione...è il campo di Madrid che è più corto...
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 7:33 pm

eddie v. ha scritto:Thiem è sempre nella stessa posizione...è il campo di Madrid che è più corto...


:lol: :lol: :lol:

Avatar utente
ciccio
FooLminato
Messaggi: 13709
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ciccio » ven mag 19, 2017 7:44 pm

ludega ha scritto:Immagine

giá l'ho scritto qualche giorno fa, ho un amico che lo conosce bene e dice che prova spesso ad avanzare in allenamento
il problema suo è che se stringe campo vá lungo, per far rimanere la palla in campo deve colpire con meno top e con meno top perde efficacia nella costruzione di gioco
oggi gli è riuscito, anche perché oggi gli riusciva davvero tutto e Nadal non si è dannato troppo per non permetterglielo
In pratica, non è lui che non lo vuole, ma non è cosí facile come sembra
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere"

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 7:48 pm

ciccio ha scritto:giá l'ho scritto qualche giorno fa, ho un amico che lo conosce bene e dice che prova spesso ad avanzare in allenamento
il problema suo è che se stringe campo vá lungo, per far rimanere la palla in campo deve colpire con meno top e con meno top perde efficacia nella costruzione di gioco
oggi gli è riuscito, anche perché oggi gli riusciva davvero tutto e Nadal non si è dannato troppo per non permetterglielo
In pratica, non è lui che non lo vuole, ma non è cosí facile come sembra


Infatti mica ho detto che è facile: resta il fatto che se sta là in fondo Nadal sulla terra non è battibile, quindi tanto vale provarci...

Nick
Illuminato
Messaggi: 2107
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 7:53 pm

Interessante questa cosa spiegata da Ciccio.
Ma vale anche per altri giocatori accusati di giocare troppi metri dietro la linea, come Gasquet per esempio?

Avatar utente
ciccio
FooLminato
Messaggi: 13709
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ciccio » ven mag 19, 2017 8:02 pm

Nick ha scritto:Interessante questa cosa spiegata da Ciccio.
Ma vale anche per altri giocatori accusati di giocare troppi metri dietro la linea, come Gasquet per esempio?

non è nella norma, anzi di solito è il contrario, comunque non quella di Gasquet
il modo di dare topspin è, tolto il principio di base, è molto personalizzato e ognuno ci mette del suo
è probabile che il suo modo di colpire tenda ad alzare molto la palla appena uscita dalla racchetta e per tenerla dentro debba colpire sempre con molta forza, difficile spiegarla cosi a parole, ma la palla in questi casi tende ad abbassarsi solo a fine corsa. Questo tipo di giocatore quasi non decide quanto stare lontano dalla riga, ma è costretto ad adeguarsi a dove gli ricade la palla
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere"

Nick
Illuminato
Messaggi: 2107
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 8:17 pm

Te l'ho detto perchè, il diritto meno, ma i rovesci di gasquet e thiem, pur non essendo uguali, sono simili nella laboriosità di costruzione oltre che entrambi bellissimi.
Federer e wawrinka, altri due a una mano, per esempio hanno un movimento meno laborioso.

ThePiper
Saggio
Messaggi: 5851
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ThePiper » ven mag 19, 2017 8:51 pm

Per me al RG Nadal pialla tutti, l'unico ostacolo è qualche resurrezione slava ed è da vedere se basta(visto che poi Djokovic a Parigi ha battuto solo un Nadal che era un rottame, perdendoci almeno un paio di volte da quasi favorito per le percezioni dell'annata). Oggi Thiem ha giocato in maniera fantastica e Nadal era un po' sotto gli standard annuali. Comunque 6-4 6-3 a un Nadal in fiducia su terra è sempre tanta roba.

Avatar utente
eddie v.
Saggio
Messaggi: 8868
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 9:07 pm

ThePiper ha scritto:Per me al RG Nadal pialla tutti

sì, anche per me
però non sottovalutiamo Federer, che potrebbe dire la sua...
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
ciccio
FooLminato
Messaggi: 13709
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ciccio » ven mag 19, 2017 9:18 pm

Nick ha scritto:Te l'ho detto perchè, il diritto meno, ma i rovesci di gasquet e thiem, pur non essendo uguali, sono simili nella laboriosità di costruzione oltre che entrambi bellissimi.
Federer e wawrinka, altri due a una mano, per esempio hanno un movimento meno laborioso.

perché i primi due usano impugnatura più semiwestern e i secondi più eastern
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere"

Nick
Illuminato
Messaggi: 2107
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 9:26 pm

ciccio ha scritto:
Nick ha scritto:Te l'ho detto perchè, il diritto meno, ma i rovesci di gasquet e thiem, pur non essendo uguali, sono simili nella laboriosità di costruzione oltre che entrambi bellissimi.
Federer e wawrinka, altri due a una mano, per esempio hanno un movimento meno laborioso.

perché i primi due usano impugnatura più semiwestern e i secondi più eastern


Infatti quelli di gasquet e thiem mi piacciono di più perchè sono completamente nuovi sembra quasi che gli manca la seconda mano, quelli di wawrinka e federer mi ricordano tanto quelli del passato ovviamente aggiornati al tennis di oggi.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 16958
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda laplaz » ven mag 19, 2017 10:30 pm

Sta tornando il serbo, manca poco per il top della condizione

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 10:58 pm

laplaz ha scritto:Sta tornando il serbo, manca poco per il top della condizione


eh???

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 11:04 pm

In crescendo, sicuramente.
Magari a Parigi arriva con una condizione ancora migliore.
Delpo salvato dalla pioggia, grande rottura per il serbo, anche perchè sta veramente diluviando. Difficile possano proseguire in serata.

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 11:14 pm

fabio86 ha scritto:In crescendo, sicuramente.
Magari a Parigi arriva con una condizione ancora migliore.
Delpo salvato dalla pioggia, grande rottura per il serbo, anche perchè sta veramente diluviando. Difficile possano proseguire in serata.


Mah, stiamo calmi fino a ieri era in condizioni vergognose e adesso è rinato? Ha giocato un bel primo set con un giocatore che purtroppo non ha il rovescio e che comunque quest'anno ha già battuto due volte nel suo periodo peggiore a Febbraio-Marzo. Non credo che questo indichi molto sulle sue reali condizioni

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 11:17 pm

Ma secondo me non è in condizioni vergognose.
Ovviamente non è al top del suo potenziale ma giorno dopo giorno in questo torneo è sembrato migliorare.

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 11:18 pm

fabio86 ha scritto:Ma secondo me non è in condizioni vergognose.
Ovviamente non è al top del suo potenziale ma giorno dopo giorno in questo torneo è sembrato migliorare.


Beh, se vai a vedere i commenti dopo la partita con Nadal... :) :)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 11:21 pm

Ma questa settimana dico.

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 11:22 pm

fabio86 ha scritto:Ma questa settimana dico.


E cosa può essere mai accaduto da una settimana fa a oggi??? :D

Ad ogni modo la partita riprende domani (pare alle 13.30 dopo la prima semi femminile).

La seconda semifinale sarebbe alle 20.00
Ultima modifica di ludega il ven mag 19, 2017 11:25 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 11:24 pm

Che giorno dopo giorno magari sta ritrovando un po' di tennis (o forse di voglia in vista di Parigi).

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 25261
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda marat77 » ven mag 19, 2017 11:31 pm

ludega ha scritto:
fabio86 ha scritto:Ma questa settimana dico.


E cosa può essere mai accaduto da una settimana fa a oggi??? :D

Ad ogni modo la partita riprende domani (pare alle 13.30 dopo la prima semi femminile).

La seconda semifinale sarebbe alle 20.00


Beh si può anche migliorare in una settimana di condizione e magari appunto di voglia.
Vero lo aveva battuto 2 volte a Marzo(ma sempre in 3 set lottati).
Stasera stava giocando bene.
15 winners w 10 UE un buon bottino per il Nole di sto periodo.
Non è detto ovviamente che domani riprenda così bene nè che anche vincendo domani con DelPo poi la sera batta Thiem.
Ma se permetti di sto periodo ci si accontenta di poco.
Ultima modifica di marat77 il ven mag 19, 2017 11:34 pm, modificato 1 volta in totale.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 11:33 pm

Ma solo io sento dolore riflesso al polso sinistro quando vedo del Potro colpire il rovescio bimane... :cry: :cry:

Oggi avrà tirato 50 back di rovescio nel primo set...

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 25261
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda marat77 » ven mag 19, 2017 11:36 pm

ludega ha scritto:Ma solo io sento dolore riflesso al polso sinistro quando vedo del Potro colpire il rovescio bimane... :cry: :cry:

Oggi avrà tirato 50 back di rovescio nel primo set...


Ieri con Nishikori molti più rovesci in top in effetti.
Sarà il maltempo.
Che pare na cazzata ma io mi son rotto il mignolo(con dito rimasto "offeso" nonostante operazioni,viti e rieducazione) e quando c'è brutto tempo mi fa sempre un pò male.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 28195
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda dsdifr » sab mag 20, 2017 4:00 pm

Quarti di finale completi:
Zverev II (16) b Raonic (5) 76/61
Isner b Cilic (6) 76/26/76
Thiem (8) b Nadal (4) 63/64
Djokovic (2) b Del Potro 61/64.

Avatar utente
Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 7190
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Burian siberiano » sab mag 20, 2017 4:04 pm

Vabbè ma DelPo 0 vincenti di rovescio e quando lo scambio va da quest'altra parte già se non sbaglia è un miracolo. Mi dispiace ma non può più giocare a tennis. Poi sulle superfici così lente è ancora peggio.
Vediamo adesso se riuscirà a battere nell'ordine Thiem e Zverev, non mi sembra così banale anzi
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

Avatar utente
eddie v.
Saggio
Messaggi: 8868
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » sab mag 20, 2017 5:18 pm

Alex Sandro Zverev into the final....
Isner crollato dopo le tre palle per il contro break annullate dal tedesco sul 3-1 nel terzo set.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 18652
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda NNick87 » sab mag 20, 2017 5:28 pm

Nole prima finale 1000 a 19 anni e 10 mesi
Sasha prima finale 1000 a 20 anni e 1 mese.

Poi Nole nel 2007 mise la quinta.
Dopo la finale a IW vinse Miami, semi a Parigi e Wimbledon, vittoria in Canada, finale a NY e poi l'O ad inizio 2008.

Dura emularlo...però :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
eddie v.
Saggio
Messaggi: 8868
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » sab mag 20, 2017 5:36 pm

primo tedesco di origine russa, occhi azzurri, alto 1.98m, in finale nella storia dei master 1000
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 37149
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Johnny Rex » sab mag 20, 2017 6:19 pm

Burian siberiano ha scritto:Vabbè ma DelPo 0 vincenti di rovescio e quando lo scambio va da quest'altra parte già se non sbaglia è un miracolo. Mi dispiace ma non può più giocare a tennis.


Ella miseria

F.F.
Sono Inavvicinabili

s&v
Illuminato
Messaggi: 2375
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda s&v » sab mag 20, 2017 6:35 pm

Zverev sta smentendo tutti i discorsi per cui è impossibile vincere a 20 anni oggi. Davvero buono oggi contro Isner, solo un dritto sbagliato e un doppio fallo che gli sono costati il tie-break, per il resto scambiava con pazienza aspettando l'errore di John o la palla più corta per chiudere con il magnifico rovescio o con un dritto giocato in sicurezza.
Non mi ricordo un Isner che ricava cosi' poco dal servizio anche su terra. La risposta di rovescio davvero djokoviciana, deve lavorare invece su quella di dritto. Dritto che peraltro sta migliorando nello scambio.
Attenzione al servizio, che mi pare molti qui dentro sottovalutino: ci sta lavorando molto, e migliora a vista d'occhio.
In generale con Djokovic condivide anche la poca appariscenza del gioco, ma a me sembra molto forte questo Zverev. Vedremo.

Già lo scrissi con Nickognito mi pare: le perplessità che suscita sono fisiche: uno alto come lui riuscirà a giocare questo tennis di pressione da fondo, lontano dalla linea di fondo, restando sano?

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » sab mag 20, 2017 7:03 pm

s&v ha scritto:Zverev sta smentendo tutti i discorsi per cui è impossibile vincere a 20 anni oggi.


Intanto ancora non ha vinto niente. :D

ludega
Illuminato
Messaggi: 2424
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » sab mag 20, 2017 7:15 pm

fabio86 ha scritto:
s&v ha scritto:Zverev sta smentendo tutti i discorsi per cui è impossibile vincere a 20 anni oggi.


Intanto ancora non ha vinto niente. :D


Solite esagerazioni dopo un bel risultato: ha sfruttato un bel tabellone, bravissimo, ma stiamo calmi... Tre settimane fa perdeva con Chung a Barcellona, la settimana prima umiliato da Nadal a Montecarlo giocando una partita da film dell'orrore.

Avatar utente
Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 7190
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Burian siberiano » sab mag 20, 2017 7:16 pm

Zverev a me non piace (come non mi piace Djokovic) ma risulterà sicuramente vincente e efficace se il fisico regge. Anche se nella storia di questo sport un altezza così importante non è mai stata vincente, in linea di massima chi ha vinto e stravinto è alto tra gli 182 cm e i 193 cm ad allargarci.
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

Avatar utente
scooter
Membro
Messaggi: 352
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda scooter » sab mag 20, 2017 8:07 pm

Johnny Rex ha scritto:
Burian siberiano ha scritto:Vabbè ma DelPo 0 vincenti di rovescio e quando lo scambio va da quest'altra parte già se non sbaglia è un miracolo. Mi dispiace ma non può più giocare a tennis.


Ella miseria

F.F.

Temo di essere d'accordo con BS, ogni palla che gli arriva sulla sinistra viene giocata con un back davvero innocuo ed è chiaro che a questi livelli non puoi giocare (letteralmente) solo con il diritto per quanto ottimo.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 28195
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda dsdifr » sab mag 20, 2017 8:34 pm

Ludega, un commento su questo primo set? :)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » sab mag 20, 2017 8:37 pm

Stesso Djokovic di Madrid, ovvio.
In una settimana cosa vuoi che cambi? :D

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 27326
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » sab mag 20, 2017 8:40 pm

Non c'è niente da fare...finché questi tre saranno in campo per i giovani saranno volatili per diabetici.
Thiem fa una prestazione monstre, ne batte uno, e il giorno dopo se ne trova un altro.
Poveracci! :)

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 16958
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda laplaz » sab mag 20, 2017 8:47 pm

Gli manca solo un po' di servizio ma il serbo è tornato


Torna a “Tornei ATP & WTA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti