ATP NEWSSSSS

Discussioni sui principali eventi tennistici a livello internazionale (tornei dello Slam, ATP, WTA, Davis Cup, ecc.)
Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda PINDARO » mer dic 05, 2018 10:54 pm

Johnny Rex ha scritto:Il Discorso Rendiamo più appetibile il tennis accorciandolo non va assolutamente al problema

Nelle finali degli Australian Open ( era open)una sola finale, 30 anni fa, è finita con un long set.
Wilander contro Cash. 86 al quinto.
A me questi accorgimenti paiono davvero ridicoli, visto che le percentuali di partite che vanno al long set al quinto negli Slam è irrilevante.
Rendere quattro Slam diversi a causa di una partita l'anno che finisce ad oltranza mi pare sintomo di pressapochismo e di pochissima lungimiranza.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39972
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda Johnny Rex » gio dic 06, 2018 7:55 am

PINDARO ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:Il Discorso Rendiamo più appetibile il tennis accorciandolo non va assolutamente al problema

Nelle finali degli Australian Open ( era open)una sola finale, 30 anni fa, è finita con un long set.
Wilander contro Cash. 86 al quinto.
A me questi accorgimenti paiono davvero ridicoli, visto che le percentuali di partite che vanno al long set al quinto negli Slam è irrilevante.
Rendere quattro Slam diversi a causa di una partita l'anno che finisce ad oltranza mi pare sintomo di pressapochismo e di pochissima lungimiranza.


Una sola finale in 35 anni
2 Sole semifinali, Edberg-Lendl 1985 e Safin-Federer 2005, unanimemente riconosciute fra le partite più Belle nella storia del Torneo
4 Quarti di finale, a parte il celeberrimo Roddick-El Aynaoui 21-19 del 2003 , Hewitt-Nalbandian 10-8 nel 2005, Kiefer-Grosjean 86 l'anno dopo e Wawrinka-Djokovic 9-7 nel 2014
8 Ottavi di finale (ultimo Kyrgios-Seppi 2015, prima Djokovic-Wawrinka 2013, Tsonga-Almagro 2010, Haas-Federer 2002, El Aynaoui-Clement 2000, Medvedev-Wheaton 1995, Steven-Fromberg 1993 e McEnroe-E.Sanchez 1990)

Parliamo di meno del 3% degli incontri totali ,nella metà dei casi citati sopra chi ha vinto il long set ha poi vinto il match dopo (escludendo ovviamente la F 1988) quindi davvero non si capisce dove stesse il problema.

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
vamosrafael
Membro
Messaggi: 375
Iscritto il: dom mar 05, 2006 12:42 pm

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda vamosrafael » gio dic 06, 2018 9:08 am

Onestamente non ho mai capito perché il quinto set dovesse avere una regola diversa rispetto agli altri.
E trovo ancora più assurdo che adesso 4 slam abbiano 4 distinte modalità risolutive per il set decisivo.
Tra tutte la più sensata e coerente è la soluzione adottata dagli Us Open, almeno secondo il mio modesto parere.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8377
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda tuborovescio » gio dic 06, 2018 9:10 am

vamosrafael ha scritto:Onestamente non ho mai capito perché il quinto set dovesse avere una regola diversa rispetto agli altri.


in realtà sarebbero gli altri set ad avere una regola diversa rispetto al quinto :D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115361
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda Nickognito » gio dic 06, 2018 9:15 am

Io metterei una regola diversa per ogni set. Il primo, un long set, essendo di solito il set decisivo. Poi si rifiata, tiebreak sul 3 pari e no-ad. Poi un set con tiebreak a 7 sul 6 pari. Al quarto set tiebreak a 7 sul 9 pari ma un bel no-ad, per avere emozione di matchpoint. Al quinto tiebreak a 11 sul 3 pari, ma, se uno dei due giocatori vuole, puo' chiamare il long set e giocarselo partendo a ogni turno di servizio da 0-15.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8377
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda tuborovescio » gio dic 06, 2018 10:18 am

Nickognito ha scritto:Io metterei una regola diversa per ogni set. Il primo, un long set, essendo di solito il set decisivo. Poi si rifiata, tiebreak sul 3 pari e no-ad. Poi un set con tiebreak a 7 sul 6 pari. Al quarto set tiebreak a 7 sul 9 pari ma un bel no-ad, per avere emozione di matchpoint. Al quinto tiebreak a 11 sul 3 pari, ma, se uno dei due giocatori vuole, puo' chiamare il long set e giocarselo partendo a ogni turno di servizio da 0-15.


In effetti :lol:

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda PINDARO » gio dic 06, 2018 10:20 am

Nickognito ha scritto:Io metterei una regola diversa per ogni set. Il primo, un long set, essendo di solito il set decisivo. Poi si rifiata, tiebreak sul 3 pari e no-ad. Poi un set con tiebreak a 7 sul 6 pari. Al quarto set tiebreak a 7 sul 9 pari ma un bel no-ad, per avere emozione di matchpoint. Al quinto tiebreak a 11 sul 3 pari, ma, se uno dei due giocatori vuole, puo' chiamare il long set e giocarselo partendo a ogni turno di servizio da 0-15.


Nel femminile si potrebbe aggiungere, al posto del long set, una lotta nel fango.
Voglio vedere se il pubblico sceglie Federer Nadal o Lim Giorgi.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115361
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda Nickognito » gio dic 06, 2018 10:34 am

PINDARO ha scritto:
Nickognito ha scritto:Io metterei una regola diversa per ogni set. Il primo, un long set, essendo di solito il set decisivo. Poi si rifiata, tiebreak sul 3 pari e no-ad. Poi un set con tiebreak a 7 sul 6 pari. Al quarto set tiebreak a 7 sul 9 pari ma un bel no-ad, per avere emozione di matchpoint. Al quinto tiebreak a 11 sul 3 pari, ma, se uno dei due giocatori vuole, puo' chiamare il long set e giocarselo partendo a ogni turno di servizio da 0-15.


Nel femminile si potrebbe aggiungere, al posto del long set, una lotta nel fango.
Voglio vedere se il pubblico sceglie Federer Nadal o Lim Giorgi.


L'appssionato medio sceglierebbe Federer Nadal nel fango.

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7727
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda loveboat » gio dic 06, 2018 12:55 pm

Su Nadal solo fango
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11536
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda paoolino » gio dic 06, 2018 3:57 pm

Tra meno di quindici anni sui centrali degli slam ci saranno tre campi di padel
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda PINDARO » gio dic 06, 2018 4:05 pm

paoolino ha scritto:Tra meno di quindici anni sui centrali degli slam ci saranno tre campi di padel


E poi dei campi di pic nic dove fare la carne alla brace.



ci arrivano solo balby e nickognito

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11536
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda paoolino » gio dic 06, 2018 4:33 pm

PINDARO ha scritto:

ci arrivano solo balby e nickognito


Mica sono gli unici che sono stati in Argentina
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11909
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda uglygeek » ven dic 07, 2018 8:02 am

Johnny Rex ha scritto:Una sola finale in 35 anni
2 Sole semifinali, Edberg-Lendl 1985 e Safin-Federer 2005, unanimemente riconosciute fra le partite più Belle nella storia del Torneo ...

Non credo che il problema sia la finale, pero'. Se vanno li' 6 pari al quinto, probabilmente e' una finale da ricordare e non e' che se finisse 14-12 la gente cambierebbe canale. Forse non vogliono avere partite troppo lunghe nei primi turni specialmente.
ca se vedesse che non c'era

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11909
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda uglygeek » ven dic 07, 2018 8:18 am

Johnny Rex ha scritto:Non lo So.
Tutto parte da Una Visione/pensiero che, come spesso accade, non è così reale, e questo pensiero è che si debba cambiare per attirare le Giovani generazioni più dispersive, meno propense a seguire il gioco per ore, etc etc etc .
Ma non è ,per dirla brutalmente, che con queste soluzioni gli Americani tornano a produrmi campioni o che col Killing Point mi fai un milione di spettatori in più. Per me è una cazzata anche solo pensarlo.
CI STA limitarmi i Long set, per carità, mi piacerebbe, diciamo, che oltre che sulle questioni di punteggio ci fosse la medesima volontà di differenziarsi anche sulle superfici, una minore omologazione /maggiore velocizzazione , insomma, io sto accanirsi sui punteggi, i 3 set o i 5, non lo vedo per nulla come una soluzione ai problemi.
Ugly ed altri, me incluso, ci soffermiamo spesso sulla crisi del tennis americano a Grandi livelli. Beh, non credo proprio derivi dai quinti set lunghi o dai game ai vantaggi , ma che vi siano ben altre motivazioni, tecniche, sociologiche, economiche.
Il Discorso Rendiamo più appetibile il tennis accorciandolo non va assolutamente al problema

F.F.

Che le giovani generazioni siano poco disposte a seguire una partita di tennis che dura 4 ore, ma anche 2 ore e mezzo, e' un dato di fatto pero'. Lo stesso problema ce l'hanno il baseball, il golf e persino il football americano. E' proprio cambiato il mondo con internet e gli smartphone, la soglia di attenzione di tutti e' molto piu' bassa, non solo dei giovani.

Detto questo, sarebbe bello che venissero diffusi dati veri sulla popolarita' del tennis oggi confrontata con 10 o 20 anni fa. Perche' da quanto dicono le cose non sarebbero mai andate meglio, Federer, Nadal, Djokovic e il fu Murray sono popolarissimi, ecc. Quindi non si spiega tutto questo affannarsi a cambiare le regole, uniformare le superfici per renderle non molto veloci e non molto lente, accorciare i tempi. Ci sono problemi di vendita di biglietti, di sponsorizzazioni e di vendita di diritti tv, al di fuori degli slam? Oppure va tutto davvero bene ma hanno tutti paura di cosa succedera' quando i 4 grandi si ritireranno (cosa che probabilmente per molti di loro accadra' subito dopo Tokyo, a fine 2020, non manca poi molto).

Sono d'accordo con te che rendere piu' appetibile il tennis accorciandolo non puo' essere la soluzione, dopo tutto tutto il circuito si gioca 2-su-3 e sono solo gli slam ad essere seguiti, e molte partite 2-su-3 sono gia' piuttosto corte. Altrimenti verrebbe da dire che la partita ideale e' quella che non si gioca proprio.

Difficile dire perche' non nascano piu' campioni (uomini) negli Stati Uniti e certamente e' un mercato molto importante che si e' un po' perso. Ma una cosa da dire e' che il tennis negli Stati Uniti ha avuto un lungo e lento declino che non si e' fermato affatto nel decennio in cui Sampras e Agassi vincevano tutto. Certo la mancanza di campioni non aiuta.
ca se vedesse che non c'era

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39972
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda Johnny Rex » ven dic 07, 2018 8:52 am

uglygeek ha scritto: Forse non vogliono avere partite troppo lunghe nei primi turni specialmente.


Negli ultimi 15 anni in Australia su 1905 incontri al Long set ne sono andati 53 , il 2,8% ,a Parigi poco meno (48) , un Problema veramente Terribile :D

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29843
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda dsdifr » ven dic 07, 2018 9:03 am

La cosa che ci si ostina a non voler capire è che non bisognerebbe accorciare il sistema di punteggio ma gli scambi :roll: è mai possibile che la finale del Roland Garros tra Nadal e Thiem, punteggio 64/63/62, sia durata due ore e quaranta? Ma come è possibile che una partita per niente equilibrata duri quasi tre ore?

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7727
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda loveboat » ven dic 07, 2018 9:35 am

Gli spettatori presenti agli incontri di tennis, si augurano che le partite durino il più possibile. Lo dicevano sempre anche Clerici e Tommasi, quando il pubblico iniziava a fare gli applausi ritmati per incoraggiare il giocatore in quel momento sotto nel punteggio, "lo fanno perchè fanno il tifo per la partita, sperano che duri un po' di più, vogliono il terzo set" ecc ecc.

E in effetti è vero.

Nella mia esperienza di spettatore del tennis dal vivo, per lo più a Montecarlo, anche nel caso di tifosi incalliti di questo o di quel giocatore, tutti si auguravano partite lunghe, non che finisce 6-1 6-1 e dopo un'ora devi già cambiare campo.

Insomma non si vedono mai spettatori che si fanno due balle così e sbuffano: "cavolo... ma quando finisce 'sta roba?" :lol:
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Paolo79
Illuminato
Messaggi: 4352
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda Paolo79 » ven dic 07, 2018 10:18 am

loveboat ha scritto:Insomma non si vedono mai spettatori che si fanno due balle così e sbuffano: "cavolo... ma quando finisce 'sta roba?" :lol:


beh dipende, se metti un seppi-mirny come secondo match serale all'atp di milano ti assicuro che durante il tie break del secondo set speri vivamente di potertene andare a casa a dormire :)
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37505
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda fabio86 » ven dic 07, 2018 10:47 am

dsdifr ha scritto:La cosa che ci si ostina a non voler capire è che non bisognerebbe accorciare il sistema di punteggio ma gli scambi :roll: è mai possibile che la finale del Roland Garros tra Nadal e Thiem, punteggio 64/63/62, sia durata due ore e quaranta? Ma come è possibile che una partita per niente equilibrata duri quasi tre ore?


Esatto, sulla terra ci può anche stare, il problema è quando accade anche sul duro.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 15427
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda maxredo » ven dic 07, 2018 11:10 am

loveboat ha scritto:Gli spettatori presenti agli incontri di tennis, si augurano che le partite durino il più possibile. Lo dicevano sempre anche Clerici e Tommasi, quando il pubblico iniziava a fare gli applausi ritmati per incoraggiare il giocatore in quel momento sotto nel punteggio, "lo fanno perchè fanno il tifo per la partita, sperano che duri un po' di più, vogliono il terzo set" ecc ecc.

E in effetti è vero.

Nella mia esperienza di spettatore del tennis dal vivo, per lo più a Montecarlo, anche nel caso di tifosi incalliti di questo o di quel giocatore, tutti si auguravano partite lunghe, non che finisce 6-1 6-1 e dopo un'ora devi già cambiare campo.

Insomma non si vedono mai spettatori che si fanno due balle così e sbuffano: "cavolo... ma quando finisce 'sta roba?" :lol:


Infatti, al massimo è solo un problema televisivo, dal vivo di solito si vuole che la giornata di tennis non finisca mai.

In tv se uno si stufa può benissimo fare altro, non è obbligato a vedere tutte le partite dall'inizio alla fine. :)

Di certo il problema non è la lunghezza dello scambio (non sono 2 vecchi del circolo che alzano pallonetti di solito) ma le perdite di tempo, al massimo :wink:

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11536
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda paoolino » ven dic 07, 2018 12:12 pm

Io penso che queste scelte non sono state fatte per andare incontro a esigenze degli spettatori/tv, ma per fare contenti i giocatori. Senza long-set, e accorciamenti si possono pianificare meglio la giornata; con superfici più simili hanno meno problemi a spostarsi da un torneo all’altro e più possibilità di scelta nel programmarsi la stagione.

Insomma, mi sembrano tutte scelte sindacali.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7727
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda loveboat » ven dic 07, 2018 12:43 pm

paoolino ha scritto:Io penso che queste scelte non sono state fatte per andare incontro a esigenze degli spettatori/tv, ma per fare contenti i giocatori. Senza long-set, e accorciamenti si possono pianificare meglio la giornata;

Eh sì, se finiscono prima possono ancora passare a fare la spesa prima che gli alimentari chiudano. Metti che manca il sugo per la
pasta o è finito il pane e il frigo è quasi vuoto
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 54030
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda balbysauro » ven dic 07, 2018 2:13 pm

dsdifr ha scritto:La cosa che ci si ostina a non voler capire è che non bisognerebbe accorciare il sistema di punteggio ma gli scambi :roll: è mai possibile che la finale del Roland Garros tra Nadal e Thiem, punteggio 64/63/62, sia durata due ore e quaranta? Ma come è possibile che una partita per niente equilibrata duri quasi tre ore?


in realtà neanche gli scambi
come avevo scritto qualche anno fa, dopo aver cronometrato un primo set tra Federer e Nadal finito 76 in un'ora, la durata effettiva di gioco era stata di 10 minuti, 50 minuti erano state di interruzioni varie, compreso naturalmente il tempo tra un punto e l'altro

siamo a livelli di baseball e football americano, credo


naturalmente è una conseguenza ovvia del fatto che gli scambi sono lunghi e faticosi (però non solo, eh) e che c'è bisogno di recuperare tra un punto e l'altro
quindi si può ricondurre il discorso al tuo "accorciare gli scambi"

per farlo ci sono pochi metodi:
ingrandire i campi, che però ha per corollario necessario la definitiva morte del gioco di volo
velocizzare le superfici, che però porterebbe a una serie di Isner-Karlovic, dato che, non si dice mai, ma l'impatto di velocizzare il gioco, oggi, aumenta a dismisura l'importanza del servizio
alcuni giocatori diventerebbero ancora più imbreakkabili
inoltre, un gioco in cui serve solo servire forte, significa non avere il tempo di arrivare a rete

per me l'unica soluzione è giocare a pittino con le palline di spugna

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11536
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda paoolino » ven dic 07, 2018 2:38 pm

Balby, qui c’è quello che dici tu

https://youtu.be/i7wv_EOivIU
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 54030
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda balbysauro » ven dic 07, 2018 2:41 pm

paoolino ha scritto:Balby, qui c’è quello che dici tu

https://youtu.be/i7wv_EOivIU


:D
l'unico problema è che con questi campi Fedalovic giocherebbero fino a 50 anni

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29843
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda dsdifr » ven dic 07, 2018 6:55 pm

balbysauro ha scritto:naturalmente è una conseguenza ovvia del fatto che gli scambi sono lunghi e faticosi (però non solo, eh) e che c'è bisogno di recuperare tra un punto e l'altro
quindi si può ricondurre il discorso al tuo "accorciare gli scambi"

Appunto, spiegalo a Max lì sopra che dice che il problema non è la lunghezza degli scambi :) il problema È la lunghezza degli scambi proprio perché inevitabilmente comporta pause più lunghe.
Oltre che più infortuni e l'ormai abituale ecatombe di tutti gli anni dopo gli US Open.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11909
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda uglygeek » ven dic 07, 2018 6:57 pm

dsdifr ha scritto:
balbysauro ha scritto:naturalmente è una conseguenza ovvia del fatto che gli scambi sono lunghi e faticosi (però non solo, eh) e che c'è bisogno di recuperare tra un punto e l'altro
quindi si può ricondurre il discorso al tuo "accorciare gli scambi"

Appunto, spiegalo a Max lì sopra che dice che il problema non è la lunghezza degli scambi :) il problema È la lunghezza degli scambi proprio perché inevitabilmente comporta pause più lunghe.
Oltre che più infortuni e l'ormai abituale ecatombe di tutti gli anni dopo gli US Open.

Sarebbe molto meglio riportare il tennis sul veloce a incontri tipo Isner-Karlovic e lasciare gli scambi lunghi solo su terra.
Al pubblico piacerebbe? Forse non tanto, ma sarebbe comunque meglio.
ca se vedesse che non c'era

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 54030
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda balbysauro » ven dic 07, 2018 7:02 pm

uglygeek ha scritto:
dsdifr ha scritto:
balbysauro ha scritto:naturalmente è una conseguenza ovvia del fatto che gli scambi sono lunghi e faticosi (però non solo, eh) e che c'è bisogno di recuperare tra un punto e l'altro
quindi si può ricondurre il discorso al tuo "accorciare gli scambi"

Appunto, spiegalo a Max lì sopra che dice che il problema non è la lunghezza degli scambi :) il problema È la lunghezza degli scambi proprio perché inevitabilmente comporta pause più lunghe.
Oltre che più infortuni e l'ormai abituale ecatombe di tutti gli anni dopo gli US Open.

Sarebbe molto meglio riportare il tennis sul veloce a incontri tipo Isner-Karlovic e lasciare gli scambi lunghi solo su terra.
Al pubblico piacerebbe? Forse non tanto, ma sarebbe comunque meglio.


per quanto mi riguarda, la varietà è quanto di meglio ci possa essere in uno sport
ben venga il Roland Garros giocato sul fango e il Master sul ghiaccio

temo però che l'omologazione della velocità delle superfici, per motivi che abbiano analizzato centinaia di volte, sia una strada da cui la maggior parte dei protagonisti non vuole tornare indietro

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37505
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda fabio86 » ven dic 07, 2018 7:12 pm

Basterebbe velocizzare il giusto.
La nuova superficie degli AO garantisce discreto spettacolo e varietà, senza tiro al piccione.
L'erba deve anche essere velocissima, e tornare a rendere difficoltosi gli scambi da fondo per incentivare i giocatori ad andare a rete.
Poi non basta velocizzare, bisogna diminuire le pause.
Si stancheranno più i giocatori per il minor tempo di recupero? Cercheranno di giocare un tennis più aggressivo.
Io la penso sempre così.

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 22550
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda madmarat » ven dic 07, 2018 7:14 pm

Alla Next Gen, tra superficie veloce e tempi ristretti, anche Munar era spesso a rete :D

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 37505
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda fabio86 » ven dic 07, 2018 7:21 pm

madmarat ha scritto:Alla Next Gen, tra superficie veloce e tempi ristretti, anche Munar era spesso a rete :D


E si è visto un tennis migliore rispetto alle Finals dei 'grandi', infatti.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39972
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda Johnny Rex » ven dic 07, 2018 8:55 pm

dsdifr ha scritto:La cosa che ci si ostina a non voler capire è che non bisognerebbe accorciare il sistema di punteggio ma gli scambi :roll: è mai possibile che la finale del Roland Garros tra Nadal e Thiem, punteggio 64/63/62, sia durata due ore e quaranta? Ma come è possibile che una partita per niente equilibrata duri quasi tre ore?


Ti dirò, duro più o meno eguale, e con punteggio similare, Lendl-Pernfors del 1986 :) (che aveva il record di finale più lunga per 3 soli set prima che lo battessero le 3 ore di Djokovic-Del Potro di quest'anno a NY).

A Parigi non è tanto questione di superfici ma di interpreti .
Guardati le finali più lunghe della storia e datano tutte anni 80', Wilander-Vilas 82, Lendl-Mac 84', Lendl-Wilander 1987 .
US ha che io ricordi quasi sempre avuto Partite molto Lunghe anche negli 80' e 90' , lì sì si potrebbe fare qualcosa in più a livello di superficie, l'Umidità poi di quel epriodo dell'anno porta veramente ad un effetto colla terrificante . Ma non certo da adesso, da molto tempo.
Per me AO e RG Van bene, si deve velocizzare un po' US Open e (molto ) Wimbledon .

Poi va da sè che i Wilander,i Lendl, i Nadal, i Djokovic (ma anche i Del Potro) saranno sempre più lenti dei Borg, dei Sampras e dei Federer (Agassi stesso era uno abbastanza rapido)

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda PINDARO » ven dic 07, 2018 9:02 pm

balbysauro ha scritto: la maggior parte dei protagonisti non vuole tornare indietro

Beh, conta che molti di quei protagonisti che hanno sempre rotto le palle in merito, entro un paio di anni forse tre, non ci saranno più.
E tolti loro e il loro peso, si potrà far qualcosa in merito.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 54030
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda balbysauro » ven dic 07, 2018 9:05 pm

PINDARO ha scritto:
balbysauro ha scritto: la maggior parte dei protagonisti non vuole tornare indietro

Beh, conta che molti di quei protagonisti che hanno sempre rotto le palle in merito, entro un paio di anni forse tre, non ci saranno più.
E tolti loro e il loro peso, si potrà far qualcosa in merito.


non so
chi verrà dopo di loro e comincerà a vincere avrà tutto l'interesse che le cose non cambino
e il suo parere sarà più pesante dei n.30 al mondo che magari, da specialisti, vorrebbero superfici più differenziate

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7727
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda loveboat » ven dic 07, 2018 11:04 pm

balbysauro ha scritto:quindi si può ricondurre il discorso al tuo "accorciare gli scambi"

per farlo ci sono pochi metodi:
ingrandire i campi, che però ha per corollario necessario la definitiva morte del gioco di volo
velocizzare le superfic

Oppure si potrebbe fare come nel basket: dal momento in cui l'avversario risponde, si fanno partire 30 secondi e il punto deve essere chiuso entro quei 30". Se nessuno ci riesce, allo scadere del tempo, il punto va a chi ha servito. Poi magari facciamo pure che uno, se vuole, gioca il jolly e allora il punto vale doppio :)
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7727
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda loveboat » ven dic 07, 2018 11:06 pm

No, ma seriamente... se non vi piace più guardare il tennis, non lo guardate. Nessuno vi obbliga, eh
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29843
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda dsdifr » sab dic 08, 2018 7:08 pm

e difatti io da un po' vedo quasi niente.

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59255
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda PINDARO » sab dic 08, 2018 9:14 pm

Qui una volta erano tutti campi veloci.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11909
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda uglygeek » dom dic 09, 2018 7:56 pm

Un bell'articolo sulla dialettica tra tv. organizzatori e giocatori per il cambiamento delle regole: https://www.theringer.com/2018/1/27/169 ... -open-2018

Un dato interessante che non conoscevo: l'eta' media degli spettatori televisivi dei tornei ATP e' 61 anni :o quella dei tornei WTA e' 55 anni. Seconda eta' media piu' alta tra tutti gli sport, dietro solo al golf. Cioe' in pratica tra vent'anni l' appassionato medio di tennis sara' o morto o li' li' per morire? Voglio vedere come gli US Open continueranno ad avere un montepremi di 53 milioni di dollari.
L'ATP e' preoccupata e sta per lanciare una nuova campagna di marketing per attirare un pubblico piu' giovane: https://www.sportsbusinessdaily.com/Glo ... p/ATP.aspx.

Questo dovrebbe essere il nuovo logo (che fa cagare):
Immagine
ca se vedesse che non c'era

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 22550
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: ATP NEWSSSSS

Messaggioda madmarat » dom dic 09, 2018 8:06 pm

Su MM siamo tutti under 60, quindi pensa tu quanto è inutile quella statistica :lol:


Torna a “Tornei ATP & WTA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti