Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Discussioni sui principali eventi tennistici a livello internazionale (tornei dello Slam, ATP, WTA, Davis Cup, ecc.)
Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7295
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda loveboat » mer feb 01, 2017 5:52 pm

PINDARO ha scritto:Nadal (pur ottimo)

Ottimo è superlativo assoluto. Vuol dire che meglio non si può. E invece il Nadal australiano è decisamente lontano dal suo meglio. Ma sono 3 anni che quel Nadal non si vede più e a questo punto dubito abbastanza di poterlo rivedere ancora
Tutto verde su tennistalker

s&v
Illuminato
Messaggi: 2810
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda s&v » mer feb 01, 2017 5:52 pm

alessandro ha scritto:Ho guardato i dati dal 2004, in finale ha vinto solo 4 volte contro pronostico: 2 nel 2015 contro djokovic e 2 con Nadal ad Amburgo e Madrid, ha perso tantissime finali col pronostico a favore ( anche quella con safin dove il russo era pagato a 3 )


A quanto era dato Marat nel 2004?

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » mer feb 01, 2017 9:20 pm

s&v ha scritto:
alessandro ha scritto:Ho guardato i dati dal 2004, in finale ha vinto solo 4 volte contro pronostico: 2 nel 2015 contro djokovic e 2 con Nadal ad Amburgo e Madrid, ha perso tantissime finali col pronostico a favore ( anche quella con safin dove il russo era pagato a 3 )


A quanto era dato Marat nel 2004?

Come scritto, safin pagato a 3 vincente e roger pagato a 1.44 vincente.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

s&v
Illuminato
Messaggi: 2810
Iscritto il: mar ago 09, 2011 6:11 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda s&v » mer feb 01, 2017 10:02 pm

alessandro ha scritto:
s&v ha scritto:
alessandro ha scritto:Ho guardato i dati dal 2004, in finale ha vinto solo 4 volte contro pronostico: 2 nel 2015 contro djokovic e 2 con Nadal ad Amburgo e Madrid, ha perso tantissime finali col pronostico a favore ( anche quella con safin dove il russo era pagato a 3 )


A quanto era dato Marat nel 2004?

Come scritto, safin pagato a 3 vincente e roger pagato a 1.44 vincente.


Ma quella l'ha vinta! Ha perso in semi con Safin nel 2005.

Avatar utente
mp4/18
Saggio
Messaggi: 6699
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:19 pm
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda mp4/18 » mer feb 01, 2017 10:35 pm

fabio86 ha scritto:Quanto ancora andrà avanti questa polemica stucchevole? :)
Nadal secondo molti non doveva più raggiungere neanche una semifinale slam.
Di castronerie se ne leggono tante qui sopra.

I precedenti potevano benissimo orientate il pronostico verso lo spagnolo, il torneo magari no ma Nadal ha disposto con agio di Raonic e ha schiantato Dimitrov al quinto. Due tra i giocatori (se non i giocatori)più in forma di questo primo mese.
Federer bene ma non è che ha schiantato tutti gli avversari, come detto. Benissimo con Berdych (ma voi per primo avete detto che Thomas ha fatto una prestazione quanto meno scialba...) ma bene a sprazzi con Nishikori e Wawrinka. Soprattutto con lo svizzero un calo enorme dopo il secondo e una bella mano data al quinto.
E a 35 anni, con i precedenti che ben conosciamo, dopo un'assenza di vittorie di 10 anni a livello slam, e mai una vittoria su questa superficie, era da incompetenti dare Nadal anche piuttosto nettamente favorito?
Va bene...


si è vero. però un conto è dire che "questo nadal" inteso come il nadal degli ultimi 2 anni che raggiunge una volta i 1/4 in uno slam e perde una marea di partite in rimonta contro dei sig nessuno nella maggior parte dei casi, difficilmente avrebbe più combinato qualcosa di serio
un altra è dare per spacciato federer in una finale di un torneo che lo ha visto giocare benissimo e l'altro bene ma non così bene se non in semi con dimitrov. poi per il resto sono il primo a dire che davo anche io favorito rafa 60-40

p.s. sul match con berdych continuo a ritenere che il ceco abbia servito oscenamente e ancor più del solito si muovesse malissimo. sembrava "unvecchio che cerca di scopare" cit.
per me da nishikjori in poi federer ha fatto capire di avere le carte in tasca per poter ottenere un ottimo risultato.
poi gli ha detto bene in certe situazioni in semi e in finale, ma se lo è anche strameritato
Pete - The King of Swing
"Gasquet nei quarti agli Us Open? Se gioca il torneo femminile, forse. Ma forse" cit. PINDARO

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » mer feb 01, 2017 11:02 pm

s&v ha scritto:
alessandro ha scritto:
s&v ha scritto:
A quanto era dato Marat nel 2004?

Come scritto, safin pagato a 3 vincente e roger pagato a 1.44 vincente.


Ma quella l'ha vinta! Ha perso in semi con Safin nel 2005.

Nel 2005 peggio ancora
Federer 1.17 safin pagato 5.65
(Stesse quote con Agassi ai quarti)
Ultima modifica di alessandro il mer feb 01, 2017 11:15 pm, modificato 1 volta in totale.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 35807
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda fabio86 » mer feb 01, 2017 11:09 pm

Esatto, ti quoto mp4.
Tra 60-40% e 65-35% non c'è tutta questa differenza.
Poi un paio che avrebbero scommesso la casa non mi sembrano attendibili per montare una polemica simile.
E se c'è qualche tifoso terrorizzato che ne ha ben donde, è il tifoso di Federer prima di una partita con Nadal. C'è da capire dopo tutte le incu...lcate sconfitte. :D

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8277
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda tuborovescio » mer feb 01, 2017 11:18 pm

fabio86 ha scritto:Tra 60-40% e 65-35% non c'è tutta questa differenza.


come tra 18-14 e 17-15 :D

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 35807
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda fabio86 » mer feb 01, 2017 11:31 pm

tuborovescio ha scritto:
fabio86 ha scritto:Tra 60-40% e 65-35% non c'è tutta questa differenza.


come tra 18-14 e 17-15 :D


Esatto. :D

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 1:23 am

fabio86 ha scritto: una polemica simile.

Ma quale polemica sterile?
Vi siete resi grotteschi, per maniavantismo, scaramanzia o quel che volete voi.
Ma siete stati una decina, non uno/due.
E i pronostici erano pressochè orientati verso una sconfitta sicura e netta per Roger.
Dai su. Siate seri almeno dopo.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24097
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda Ombra84 » gio feb 02, 2017 8:16 am

Io mi pare avevo scritto 60 40 per Nadal, qualcuno mi ha pure riso dietro :lol:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 39281
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda Johnny Rex » gio feb 02, 2017 8:22 am

No, ha ragione Fabio, è una polemica sterile.
Era assolutamente normale, sulla base dei precedenti (3-0 qui in Australia, con ultima sfida 2014 in cui Nadal non aveva nemmeno mai perso il servizio) dare Rafa favorito, un darlo favorito contemperato dal fatto che il livello tennistico di Federer fosse apparso migliore, ma lo era anche nel 2009 e un po' appunto nel 2014, quando Nadal era reduce da due gare sofferte contro Nishikori e Dimitrov mentre Federer aveva espresso un ottimo tennis specie contro Tsonga .
Chiaramente, era abbastanza assurdo vedere un tre set a zero sia per uno che per l'altro ,o già battuto in partenza uno dei due .

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 12:27 pm

Non so cosa pensasse federer ma il responsabile della società che gestisce gli sponsor per federer ha fatto capire che, anche volendo, non potesse annunciare il ritiro.
Quando investi tanti milioni di un testimonial fai un contratto blindato, poi certo, paghi qualche milione di penale e fai quello che vuoi.

Anche Sampras
Nel 2002 Sampras subì cocenti eliminazioni ad opera di giocatori di bassa classifica; venne eliminato al quarto turno dall'Australian Open e al primo turno del Roland Garros, ma la sconfitta peggiore fu sicuramente l'eliminazione al secondo turno di Wimbledon ad opera di George Bastl, numero 145 del ranking. All'US Open Sampras era testa di serie numero 17, dopo aver sconfitto facilmente Albert Portas e Kristian Pless fu portato al quinto set da Greg Rusedski, dopo questa partita molti dubitarono che Sampras potesse andare molto lontano nel torneo, come già accaduto nei precedenti Slam di stagione; invece contro le aspettative Pete vinse contro Haas e Roddick; in semifinale affrontò e sconfisse Sjeng Schalken raggiungendo la terza finale consecutiva e ottava in carriera del torneo, ancora contro l'eterno rivale Andre Agassi, come 12 anni prima. Sampras ebbe la meglio dopo quattro combattuti set conquistando il quinto US Open e il quattordicesimo ed ultimo Slam della sua carriera.

Dopo la vittoria Sampras non prese parte a nessun torneo per i successivi 12 mesi, senza tuttavia annunciare ufficialmente un ritiro fino ad agosto 2003, appena prima dell'US Open. Scelse di non partecipare a quel torneo ma gli fu comunque organizzata una sontuosa cerimonia di addio.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 1:05 pm

alessandro ha scritto:Non so cosa pensasse federer ma il responsabile della società che gestisce gli sponsor per federer ha fatto capire che, anche volendo, non potesse annunciare il ritiro. .

Te l'ha detto via sms? Non c'è alcuna notizia al riguardo.

Federer non vuole niente:

Ho avuto tanto tempo per riflettere lo scorso inverno e decidere cosa fare in questa stagione. Ora mi prenderò una settimana di stop per riposarmi poi tornerò in campo per essere pronto per il torneo di Dubai fra tre settimane. Poi ci sarà Indian Wells, Miami dopo di che non ho scelto gli impegni sulla terra rossa ma farò certamente qualche torneo dopo Indian Wells. Poi mi concentrerà sull’erba: giocherò a Stoccarda e Halle per preparare Wimbledon, so di avere più chance in quello Slam rispetto al Roland Garros, dove l’anno scorso non ero nemmeno in tabellone. L’obiettivo e far parte del tabellone e provare a fare più strada possibile. Ora però fatemi godere questo trionfo. "

Perchè complicare sempre le cose?

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 35807
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda fabio86 » gio feb 02, 2017 1:10 pm

Anche 'sta cosa del ritiro sta diventando stucchevole.
Ha detto che continua e continua.
Mi sembrano più molti suoi tifosi ad augurarsi un ritiro, per imprimere meglio la vittoria di domenica e non 'sporcarne' il ricordo con sconfitte successive. :)

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 1:11 pm

Non complico nulla, ho scritto solo che anche volendo non potrebbe chiudere domani.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 11892
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda eddie v. » gio feb 02, 2017 1:16 pm

PINDARO ha scritto:Federer non vuole niente:

Ho avuto tanto tempo per riflettere lo scorso inverno e decidere cosa fare in questa stagione. Ora mi prenderò una settimana di stop per riposarmi poi tornerò in campo per essere pronto per il torneo di Dubai fra tre settimane. Poi ci sarà Indian Wells, Miami dopo di che non ho scelto gli impegni sulla terra rossa ma farò certamente qualche torneo dopo Indian Wells. Poi mi concentrerà sull’erba: giocherò a Stoccarda e Halle per preparare Wimbledon, so di avere più chance in quello Slam rispetto al Roland Garros, dove l’anno scorso non ero nemmeno in tabellone. L’obiettivo e far parte del tabellone e provare a fare più strada possibile. Ora però fatemi godere questo trionfo. "

sì, ci siamo sentiti tre giorni fa, e io gli ho detto che spero che continui, ma senza impegno, che agisse come sente di fare...al che Fed mi ha tranquillizzato dicendomi in sostanza quello che riportato Pindaro....
in pratica è lo stesso tran tran di tutti gli anni...ma non doveva ridurre i tornei? :D
secondo me, uno fra IW e Miami lo salta, e penso che nessuno si straccerebbe le vesti nell'eventualità
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 1:32 pm

alessandro ha scritto:Non complico nulla, ho scritto solo che anche volendo non potrebbe chiudere domani.


Ma non vuole, quindi che problema c'è?
Non credo siano gli sponsor il suo problema.
O le penali.
Che nessuno sponsor sarebbe così suicida da fargli pagare, visti gli introiti generati da Federer in questi lustri.
"la Nike fa pagare la penale a Federer".
Immagina i tifosi.

ludega
Illuminato
Messaggi: 3849
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda ludega » gio feb 02, 2017 1:53 pm

fabio86 ha scritto:Anche 'sta cosa del ritiro sta diventando stucchevole.
Ha detto che continua e continua.
Mi sembrano più molti suoi tifosi ad augurarsi un ritiro, per imprimere meglio la vittoria di domenica e non 'sporcarne' il ricordo con sconfitte successive. :)


Scusate ma vedendo lo stato dei vertici mondiali, sarebbe anche stupido ritirarsi adesso: stiamo parlando di uno che negli ultimi 5 slam giocati ha fatto F F SF SF W. Allora gli altri cosa dovrebbero fare esattamente, cambiare mestiere?

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 3:08 pm

PINDARO ha scritto:
alessandro ha scritto:Non complico nulla, ho scritto solo che anche volendo non potrebbe chiudere domani.


Ma non vuole, quindi che problema c'è?
Non credo siano gli sponsor il suo problema.
O le penali.
Che nessuno sponsor sarebbe così suicida da fargli pagare, visti gli introiti generati da Federer in questi lustri.
"la Nike fa pagare la penale a Federer".
Immagina i tifosi.

Se c'è un contratto ai tifosi non frega nulla.
La Nike ha fatto pagare penali a tanti idoli beccati dopati ufficialmente ( credo anche alla sharapova).
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 3:13 pm

Gianni clerici:
Nella mia qualità di modesto” scriba specializzato nel tennis, ho subito, dopo l’ultima palla vincente di San Federer, ben otto interviste che mi hanno indotto a immaginare, nei sogni notturni, una pratica di canonizzazione, smentita, al risveglio, da una telefonata in Vaticano, all’ufficio competente, che mi ha escluso, nella persona di un prete tennista, che anche il Pontefice si stesse occupando della vicenda. Pur non potendo dimenticare, tra i miei generosi intervistatori, il fascino di Lia Capizzi di Sky, la competenza melbourniana di Sandro Bertellotti, preferisco riferirmi a Guido Fiorito, del Giornale di Sicilia, che compi un viaggio a Melbourne per ammirare i busti dei vincitori fusi in bronzo nel viale che conduce alla Rod Laver Arena. «Cosa farà Federer adesso?» mi ha domandato Guido. E, domanda alla quale sono più sicuro poter rispondere: «Diverrà un esempio per i tennisti del futuro?». È spiacevole accennare al denaro, insieme al futuro di un modello di umanità, quale si è ieri dimostrato Roger, ma non posso dimenticare, pur senza conoscerli nei dettagli, i contratti stipulati dall’agente americano del tennista, Tony Godsick, dopo che la moglie Mirka, pur aiutata da un gruppo di baby sitter, ha felicemente abbandonato le sue mansioni di semi-agentessa. La réclame televisiva del famoso orologio svizzero, che ci è stata proposta mille volte in televisione, è già moltiplicata da venti contratti e, dopo la vicenda di domenica, lo sarà di altri cinquanta. La nobile frase, certo sincera, di Roger «spero di esser qui l’anno prossimo» va dunque interpretata, oltre a quanto potrebbe umanamente accadere, nel senso di quanto commercialmente accadrà. Al di là di questo, chiedermi se Roger sarà in grado, a 37 anni che verranno, di mostrarci quanto abbiamo ammirato, spesso increduli ieri, meriterebbe una risposta di uno specialista esperto in medicina sportiva, come il dottor Par-ra, in arte Dottor Laser. Abbiamo sentito attribuire all’amico Ljubicic il merito dello spostamento in avanti di Roger, che non solo gli ha consentito di guadagnare campo, ma l’ha spinto al rovescio di controbalzo, con incredibile anticipo e guadagno di terreno. Sarà possibile far di più, ridurre un dialogo in un lampeggiante haiku tennistico? O basteranno gli esempi di chi, nel passato, riusci a protrarre lo sport oltre le età normalmente consentite, come Borotra, Cachet, Tilden e Rosewall? Auguriamocene, e auguriamolo a Roger. Per quanta ci ha consentito di vedere domenica, per l’umana gratitudine che ispira la bellezza.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 3:14 pm

alessandro ha scritto:Se c'è un contratto ai tifosi non frega nulla..

Non hai capito cosa ho scritto.
Fa nulla.
Resta il fatto che Federer non vuole ritirarsi.
E "anche volendo" non sussiste. E' stato fuori sei mesi, potrebbe stare fuori altri sei anni, a curarsi.
Non ha alcun obbligo o scure che gli pende sulla testa.

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 3:15 pm

Federer ha corretto subito il tiro pochi giorni dopo, accorgendosi che una semplice affermazione del tipo "non so se sono vivo domani, quindi anche se non ci vediamo, grazie lo stesso" sì è trasformata in un delirio.

ludega
Illuminato
Messaggi: 3849
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda ludega » gio feb 02, 2017 4:29 pm

PINDARO ha scritto:
alessandro ha scritto:Se c'è un contratto ai tifosi non frega nulla..

Non hai capito cosa ho scritto.
Fa nulla.
Resta il fatto che Federer non vuole ritirarsi.
E "anche volendo" non sussiste. E' stato fuori sei mesi, potrebbe stare fuori altri sei anni, a curarsi.
Non ha alcun obbligo o scure che gli pende sulla testa.


Ha ragione Pindaro: la Nike fa quello che dice Federer mica il contrario considerata l'enorme fonte di guadagno che rappresenta per l'azienda. Se domani volesse smettere, smetterebbe senza problemi, può soffiarsi il naso coi soldi per quanto è ricco e continuerà a guadagnare e a FAR guadagnare anche dopo aver abbandonato il circuito..

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 4:39 pm

ludega ha scritto:la Nike fa quello che dice Federer mica il contrario

Appunto.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24097
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda Ombra84 » gio feb 02, 2017 6:48 pm

PINDARO ha scritto:
ludega ha scritto:la Nike fa quello che dice Federer mica il contrario

Appunto.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 6:50 pm

PINDARO ha scritto:
ludega ha scritto:la Nike fa quello che dice Federer mica il contrario

Appunto.


non credo.

Poi, Federer credo ami il tennis e fino a che, nella sua testa puo' scendere in campo e giocare al suo livello, lo fara'.

se il contratto dice che deve essere presente a tot avvenimenti, vestirsi in un certo medo e non annunciare il ritiro prima di tot anni lo deve rispettare e basta. sono contratti da decine di milioni di dollari LeBron James hs firmato un contratto con la Nike di 1 MILIARDO di dollari, credo che una clausola sul non ritirarsi domani a cercare di spendere tutto quanto ci sara'. e chi paga certe cifre si tutela e comanda.
La nike ha imposto a giocatori NBA di non andare in moto, di non frequentare alcuni posti, di vestirsi in un certo modo. Quando Agassi o Federer avevano il contratto con le lamette da barba dovevano per contratto essere sempre ben rasati. Com edetto Sampras ha giocato l'ultima partita agli us open del 2002 ma ha annunciato il ritiro ufficiale solo agli us open 2003 (si dice, per clausole contrattuali).

Io ho conosciuto un nuotatore di fono, lunghe distanze, e mi diceva che lo sponsor chiede dui essere coerente con l'immagine che lo sponsor vuole trasmettere. Nel suo caso, un'immagine di affidabilita' e costanza.
Poi ogni persona e ogni sportivo ha le proprie caratteristiche e le proprie peculiarita', ma su queste gli sponsor lavorano e costruiscono un'immagine.

Federer e' di suo elegante, ma non e' un caso che poi habbiano costruito un'immagine di eleganza, la giacca bianca a wimbledon, la Rolex che invedste su di lui, e Nadal quello piu' aggressivo, muscolare irruento, e cosi' la nike lo ha vestito da giovane, smanicato e con i bermuda lunghi e non ci ha messo i soldi la rolex ma il produttore di Suv.

Puo' essere benissimo abbia un contratto fino al 2018
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24097
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda Ombra84 » gio feb 02, 2017 6:53 pm

Federer se domani gli girano le scatole, si apre un azienda sua e vende più della Nike
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 7:02 pm

Ebbene, l’annuncio del ritiro di Woods dalla gare sportive potrebbe essere visto proprio come inadempimento al contratto, in quanto per tutto il tempo in cui il golfista è stato assente dalle competizioni, il marchio dello sponsor non ha goduto di quella visibilità che è alla base del contratto, almeno nelle sue sedi proprie (gare e presentazioni). Si può quindi ritenere che, anche in assenza delle clausole di moralità, il ritiro dalle gare del golfista avrebbe potuto considerarsi un inadempimento al contratto e consentire ugualmente allo sponsor di chiedere pronuncia di risoluzione per liberarsi dal contratto stesso.
Anche in Italia, i contratti di sponsorizzazione possono contenere simili clausole a tutela dello sponsor, anche se solo di recente si è provveduto in tale senso. Quel che è certo è che nella redazione di tali contratti, tratti appunto, come spesso accade, dall’esperienza americana, occorre definire e soppesare ogni dettaglio ed ogni singola clausola in modo tale che siano previste con anticipo le problematiche che possono insorgere, formulando in modo chiaro e incontestabile l’accordo, in modo che un certo comportamento possa qualificarsi senza riserve come giusta causa per un recesso unilaterale dal contratto.
In caso contrario, c’è da attendersi un proliferare di cause legali per stabilire con certezza le tutele azionabili nei singoli casi.
Ed in tal senso vi sono interessanti sentenze e lodi arbitrali. Avremo modo di approfondire in successive occasioni.

Lucio Colantuoni
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 7:07 pm

Ombra84 ha scritto:Federer se domani gli girano le scatole, si apre un azienda sua e vende più della Nike


puo' essere.
Sergio tacchini, Lacoste e Perry hanno fatto cosi'
lacoste e' stato l'inventore in un certo senso e Perry ha sfruttato il fatto ch enon esistevano gli sponsor, regalava le maglie e tutti a wimbledon indossavano le sue.

Panatta ci ha provato e e' andata male.
Anche Becker credo abbia fatto un buco nell'acqua.

altri casi non ne ricordo.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 7:34 pm

alessandro ha scritto:
PINDARO ha scritto:
ludega ha scritto:la Nike fa quello che dice Federer mica il contrario

Appunto.


non credo.


Dovresti avere meno certezze nella vita.
Basta un po' di logica.
Considerare l'età di Federer e tutto il resto.
Non c'è NULLA che impedisca a Federer di ritirarsi, a parte lui stesso.
E' così.
E che la Nike possa pensare di "costringerlo" a stare in campo è fantascienza.
Bastano i rudimenti basilari del Cepu di economia e di marketing.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 7:48 pm

PINDARO ha scritto:
alessandro ha scritto:
PINDARO ha scritto:Appunto.


non credo.


Dovresti avere meno certezze nella vita.
Basta un po' di logica.
Considerare l'età di Federer e tutto il resto.
Non c'è NULLA che impedisca a Federer di ritirarsi, a parte lui stesso.
E' così.
E che la Nike possa pensare di "costringerlo" a stare in campo è fantascienza.
Bastano i rudimenti basilari del Cepu di economia e di marketing.


io ho scritto "non credo" e tu: E' così.
E che la Nike possa pensare di "costringerlo" a stare in campo è fantascienza.
Bastano i rudimenti basilari del Cepu di economia e di marketing.

e sono io a dover avere meno certezze nella vita?
:roll:
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 7:51 pm

fai conto che la nike o la rolex abbiano fatto un contratto di 2 anni: 2017 e 2018 pagando 10 milioni l'anno e una penale di 25 milioni se viola il contratto,
il ritirarsi dopo 1 mese mi pare una inadempienza grave, perderebbe i 20 milioni del contratto e i 25 milioni di penali, anche Federer, magari 45 milioni in piu' o in meno li sente, o gle li fa sentire Mirka.
poi, certo, uno e' libero di fare quel ch evuole, ma magari due conti li fai.

Cepu, lezione 2 .
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 35807
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda fabio86 » gio feb 02, 2017 7:55 pm

Sì ma il punto è che Federer il problema non se lo pone proprio perché vuole continuare a giocare. :)

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 16873
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda alessandro » gio feb 02, 2017 8:01 pm

fabio86 ha scritto:Sì ma il punto è che Federer il problema non se lo pone proprio perché vuole continuare a giocare. :)

si. ok
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda PINDARO » gio feb 02, 2017 8:04 pm

fabio86 ha scritto:Sì ma il punto è che Federer il problema non se lo pone proprio perché vuole continuare a giocare. :)

Appunto.
E' stato sei mesi fuori senza praticamente farsi vedere.
Immagino su direttive della Nike.

Avatar utente
taylorhawkins89
Saggio
Messaggi: 8217
Iscritto il: lun ago 25, 2008 5:18 pm

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda taylorhawkins89 » gio feb 02, 2017 8:30 pm

Dai raga, un altro paio di anni e poi tutti giocatori bimani con lo stampino, pazientate. #100#

Avatar utente
ste86
Gran Maestro
Messaggi: 1681
Iscritto il: dom gen 20, 2008 10:50 pm
Località: Napoli

Re: Australian Open 2017: soldi ing tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda ste86 » gio feb 02, 2017 10:08 pm

taylorhawkins89 ha scritto:Dai raga, un altro paio di anni e poi tutti giocatori bimani con lo stampino, pazientate. #100#

No, forse qualcuno ci salverà. Per maggiori informazioni consultare il topic dei figli di un Dio minore. :)
FEDERER-YOUZHNY-GASQUET-DELIC-LLODRA-GULBIS-KOHLSCHREIBER-HAAS-PETZSCHNER-DIMITROV-ALMAGRO

KUERTEN-MC ENROE-EDBERG-RAFTER-SAFIN-HENMAN-CALLERI

Avatar utente
Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 8254
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda Burian siberiano » gio feb 02, 2017 10:32 pm

alessandro ha scritto: All'US Open Sampras era testa di serie numero 17, dopo aver sconfitto facilmente Albert Portas e Kristian Pless fu portato al quinto set da Greg Rusedski, dopo questa partita molti dubitarono che Sampras potesse andare molto lontano nel torneo, come già accaduto nei precedenti Slam di stagione; invece contro le aspettative Pete vinse contro Haas e Roddick; in semifinale affrontò e sconfisse Sjeng Schalken raggiungendo la terza finale consecutiva e ottava in carriera del torneo, ancora contro l'eterno rivale Andre Agassi, come 12 anni prima. Sampras ebbe la meglio dopo quattro combattuti set conquistando il quinto US Open e il quattordicesimo ed ultimo Slam della sua carriera.

Dopo la vittoria Sampras non prese parte a nessun torneo per i successivi 12 mesi, senza tuttavia annunciare ufficialmente un ritiro fino ad agosto 2003, appena prima dell'US Open. Scelse di non partecipare a quel torneo ma gli fu comunque organizzata una sontuosa cerimonia di addio.


Diciamo che quel torneo lo avrei vinto anche io visto gli avversari. Schalken in semifinale, oggi farebbe fatica a qualificarsi al torneo della pizza a Ponte Vomano :D
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 31988
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Australian Open 2017: soldi in tasca non ne ho, ma lassù m'è rimasto Roger

Messaggioda BackhandWinner » ven feb 03, 2017 12:54 am

Multivac ha scritto:Mah, qui sembra si debba sempre provocare per forza e cercare la polemica, l'ho già detto, non ci si smentisce mai. Non capisco come si possa dire a priori che fosse assurdo dare Nadal favorito, visti i precedenti tra i due in assoluto e i precedenti nel torneo. Lo davano favorito pure i bookmakers, eh, non è che Federer fosse dato a 1,10 e abbia vinto la finale 3 set a zero, mentre tutto il forum pronosticava l'apocalisse.
A posteriori, è ovvio, ci si è sbagliati in molti, ma ci è voluto un Federer capace di vincere al quinto sotto di un break con Nadal, mostrando una forza mentale che aveva mostrato di rado (forse mai).
Poi chiaro che ad essere sempre sarcastici non si sbaglia mai, ma se non forse a considerare quanto peso dia la gente a questi pronostici.

Tutto ovviamente condivisibile.
Ma sai, il buon Lyndon e nickognito (quest'ultimo con l'aggravante di continuare a negare un'ovvietà tecnica chiara anche alk più ottuso giocatore di circolo) si divertono così, che ci vuoi fare...:)
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)


Torna a “Tornei ATP & WTA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti