Foro Italico 2017: Sascha caput mundi

Discussioni sui principali eventi tennistici a livello internazionale (tornei dello Slam, ATP, WTA, Davis Cup, ecc.)
teolino
Gran Maestro
Messaggi: 1681
Iscritto il: mer set 27, 2006 4:08 pm
Località: Melegnano (lontano dal casello...)
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda teolino » ven mag 19, 2017 9:10 am

laplaz ha scritto:
NNick87 ha scritto:
laplaz ha scritto:
Fognini è il peggiore al servizio in tutte le statistiche ATP.


...tra quelli non più alti di lui!


E' il peggiore anche tra quelli più bassi di lui. Come resa complessiva dei turni di servizio è peggio anche di Schwartzman, Sela, Darcis, Dzumhur...
In confronto Lorenzi ha un super servizio :lol:


Era meglio anche uno dei miei pupilli Olivier Rochus, che era davvero basso!!!
L: Meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli, piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio!!"
H(pensa): Che diavolo significa? Meglio dire qualcosa altimenti penseranno che sei stupido...
H: "Chi la fa, l'aspetti!!!"

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 60966
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda tennisfan82 » ven mag 19, 2017 2:07 pm

Zverev-Raonic e Thiem-Nadal in chiaro su TV8
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 21017
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda NNick87 » ven mag 19, 2017 2:27 pm

laplaz ha scritto:
NNick87 ha scritto:
laplaz ha scritto:
Fognini è il peggiore al servizio in tutte le statistiche ATP.


...tra quelli non più alti di lui!


E' il peggiore anche tra quelli più bassi di lui. Come resa complessiva dei turni di servizio è peggio anche di Schwartzman, Sela, Darcis, Dzumhur...
In confronto Lorenzi ha un super servizio :lol:


Ho scritto "non più alti" proprio per comprendere anche i più bassi di lui! :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 60966
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda tennisfan82 » ven mag 19, 2017 2:51 pm

Isner-Cilic sembrava una partita sul cemento, pochi scambi e rimbalzi bassissimi.

Torna in semifinale un americano al Foro dopo 9 anni
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 15809
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 3:04 pm

tennisfan82 ha scritto:
Torna in semifinale un americano al Foro dopo 9 anni


chi era andato prima di lui? Pesce?
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9025
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda stefano61 » ven mag 19, 2017 3:05 pm

Male Cilic nei due tie-break.
Isner, su terra rapida come questa, è un giocatore pericoloso - tra i pochissimi ad aver costretto Nadal al quinto set a Parigi, e capace di battere Federer in Davis.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Non c'è Francesca...

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 3:16 pm

eddie v. ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:
Torna in semifinale un americano al Foro dopo 9 anni


chi era andato prima di lui? Pesce?


Roddick.

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 15809
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 3:24 pm

stefano61 ha scritto:Isner, su terra rapida come questa, è un giocatore pericoloso - tra i pochissimi ad aver costretto Nadal al quinto set a Parigi

più che altro l'unico insieme a Djokovic :)
comunque che bravo John a piazzare ancora questi risultati di prestigio
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

ludega
Saggio
Messaggi: 5640
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 3:28 pm

stefano61 ha scritto:Male Cilic nei due tie-break.
Isner, su terra rapida come questa, è un giocatore pericoloso - tra i pochissimi ad aver costretto Nadal al quinto set a Parigi, e capace di battere Federer in Davis.


Anche a Montecarlo ha battuto i francesi in Coppa Davis
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:07 pm

Binaghi oh noooooo!

Magari vincesse Isner. :oops:

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 15809
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 6:09 pm

Nadal fuori, ma non ha perso lui, ha vinto Thiem...un Thiem al 110%
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 21017
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda NNick87 » ven mag 19, 2017 6:09 pm

fabio86 ha scritto:Binaghi oh noooooo!

Magari vincesse Isner. :oops:


Beh dai a questo punto vorrei vedere un'anticipazione della rivalità dei prossimi anni.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 9986
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 6:10 pm

Io bello tranquillo al market ed intanto scoppiava la rivoluzione.

ludega
Saggio
Messaggi: 5640
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 6:15 pm

Chi avrebbe mai detto, che se invece di giocare dal parcheggio fuori dallo stadio come a Madrid, stai più vicino al campo, hai più possibilità di vincere?
:D :D

Alla terza partita ha capito che contro Nadal sulla terra c'è una sola tattica possibile: tirare tutto da tutte le parti a 160 km/h. 10 anni fa non sarebbe bastato comunque, oggi è possibile crederci.

Bravissimo comunque...
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:16 pm

NNick87 ha scritto:
fabio86 ha scritto:Binaghi oh noooooo!

Magari vincesse Isner. :oops:


Beh dai a questo punto vorrei vedere un'anticipazione della rivalità dei prossimi anni.


Tanto ora dirà che ha sempre tifato Djokovic.
Forza Delpo stasera!

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 21009
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda laplaz » ven mag 19, 2017 6:16 pm

Thiem ha fatto un bel favore a Nadal, che ora potrà riposarsi e arrivare al Rolando molto più fresco. Le sue possibilità a Parigi aumentano.
Thiem finalmente fa il passo che lo porta veramente tra i grandi, è lui il futuro prossimo dominatore della terra, e anche possibile n.1 del mondo in competizione con Zverev, che in questo torneo ha dimostrato di essere già pronto per vittorie importanti.
Ultima modifica di laplaz il ven mag 19, 2017 6:20 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 21017
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda NNick87 » ven mag 19, 2017 6:18 pm

fabio86 ha scritto:Forza Delpo stasera!


Questo è poco ma sicuro.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:18 pm

ludega ha scritto:Chi avrebbe mai detto, che se invece di giocare dal parcheggio fuori dallo stadio come a Madrid, stai più vicino al campo, hai più possibilità di vincere?
:D :D

Alla terza partita ha capito che contro Nadal sulla terra c'è una sola tattica possibile: tirare tutto da tutte le parti a 160 km/h. 10 anni fa non sarebbe bastato comunque, oggi è possibile crederci.

Bravissimo comunque...


Ho pensato proprio a una partita di 10 anni fa qui.
La semi con Davydenko.
Il russo incollato sulla riga di fondo a tirare tutto e giocare una partita pazzesca e lo spagnolo a prenderlo per sfinimento sbagliando la metà rispetto a oggi.
Per capire anche la differenza tra quel Nadal e questo, che per me resta importante.

Avatar utente
ste86
Gran Maestro
Messaggi: 1684
Iscritto il: dom gen 20, 2008 10:50 pm
Località: Napoli

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ste86 » ven mag 19, 2017 6:20 pm

laplaz ha scritto:Thiem ha fatto un bel favore a Nadal, che ora potrà riposarsi e arrivare al Rolando molto più fresco. Le sue possibilità a Parigi aumentano.

Beh, si, forse ha fatto un favore un Nadal, sicuramente a se stesso. :D

Dovessero incontrarsi a Parigi, sarebbe probabilmente il match del torneo.
FEDERER-YOUZHNY-GASQUET-DELIC-LLODRA-GULBIS-KOHLSCHREIBER-HAAS-PETZSCHNER-DIMITROV-ALMAGRO

KUERTEN-MC ENROE-EDBERG-RAFTER-SAFIN-HENMAN-CALLERI

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:20 pm

laplaz ha scritto:Thiem ha fatto un bel favore a Nadal, che ora potrà riposarsi e arrivare al Rolando molto più fresco. Le sue possibilità a Parigi aumentano.


Mah..forse.
Ma non credo che (nel caso peggiore) 5/6 ore in più tra domani e domenica, con una settimana libera e un giorno di riposo tra un match è l'altro a Parigi, influisca così tanto.
Possono farlo di più i match delle settimane scorse, in caso.

ludega
Saggio
Messaggi: 5640
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 6:25 pm

fabio86 ha scritto:
ludega ha scritto:Chi avrebbe mai detto, che se invece di giocare dal parcheggio fuori dallo stadio come a Madrid, stai più vicino al campo, hai più possibilità di vincere?
:D :D

Alla terza partita ha capito che contro Nadal sulla terra c'è una sola tattica possibile: tirare tutto da tutte le parti a 160 km/h. 10 anni fa non sarebbe bastato comunque, oggi è possibile crederci.

Bravissimo comunque...


Ho pensato proprio a una partita di 10 anni fa qui.
La semi con Davydenko.
Il russo incollato sulla riga di fondo a tirare tutto e giocare una partita pazzesca e lo spagnolo a prenderlo per sfinimento sbagliando la metà rispetto a oggi.
Per capire anche la differenza tra quel Nadal e questo, che per me resta importante.


Davydenko meno potente, ma con il timing sulla palla più impressionante mai visto dopo Agassi. Sì un match fantastico ma come giustamente dici quel Nadal lì poteva giocare 3 giorni senza stancarsi e sbagliando 3 palle
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 21017
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda NNick87 » ven mag 19, 2017 6:26 pm

Arrivare a Parigi imbattuto sulla terra sarebbe stato un bel plus.
Gonfiava un po' il suo valore.
Questa sconfitta netta, perchè è stata netta, può crepare l'aura di imbattibilità che aveva fino ad ora.

Allo stesso tempo 4 giorni di riposo in più possono essere utili, fabio.
Più dal punto di vista mentale. Tornerà a casa, va un giorno a pescare o a giocare a golf, e poi si rimette sotto per Parigi.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:27 pm

NNick87 ha scritto:Arrivare a Parigi imbattuto sulla terra sarebbe stato un bel plus.
Gonfiava un po' il suo valore.
Questa sconfitta netta, perchè è stata netta, può crepare l'aura di imbattibilità che aveva fino ad ora.

Allo stesso tempo 4 giorni di riposo in più possono essere utili, fabio.
Più dal punto di vista mentale. Tornerà a casa, va un giorno a pescare o a giocare a golf, e poi si rimette sotto per Parigi.


Sì sì. Non lo nego.
Ma non credo facciano una differenza importante.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9025
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda stefano61 » ven mag 19, 2017 6:29 pm

fabio86 ha scritto:
Ho pensato proprio a una partita di 10 anni fa qui.
La semi con Davydenko.
Il russo incollato sulla riga di fondo a tirare tutto e giocare una partita pazzesca e lo spagnolo a prenderlo per sfinimento sbagliando la metà rispetto a oggi.
Per capire anche la differenza tra quel Nadal e questo, che per me resta importante.



Eh, mi ricordo quel match.... Quel Nadal non avrebbe ceduto così a fine secondo set.
Davydenko non esattamente un match-winner, però.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:31 pm

Sì ma per arrivare alle strette finali aveva giocato a un livello pazzesco contro un muro umano.
Non mi viene altra espressione.
Questo Nadal è un ottimo giocatore.
C'è una bella differenza.

Avatar utente
ste86
Gran Maestro
Messaggi: 1684
Iscritto il: dom gen 20, 2008 10:50 pm
Località: Napoli

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ste86 » ven mag 19, 2017 6:32 pm

stefano61 ha scritto:
fabio86 ha scritto:
Ho pensato proprio a una partita di 10 anni fa qui.
La semi con Davydenko.
Il russo incollato sulla riga di fondo a tirare tutto e giocare una partita pazzesca e lo spagnolo a prenderlo per sfinimento sbagliando la metà rispetto a oggi.
Per capire anche la differenza tra quel Nadal e questo, che per me resta importante.



Eh, mi ricordo quel match.... Quel Nadal non avrebbe ceduto così a fine secondo set.
Davydenko non esattamente un match-winner, però.

Poi Davydenko, col suo tennis, faceva più male sul veloce, dove infatti ha ottenuto i suoi risultati migliori.
FEDERER-YOUZHNY-GASQUET-DELIC-LLODRA-GULBIS-KOHLSCHREIBER-HAAS-PETZSCHNER-DIMITROV-ALMAGRO

KUERTEN-MC ENROE-EDBERG-RAFTER-SAFIN-HENMAN-CALLERI

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 15809
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 6:32 pm

Dopo questa impressionante prova offerta contro Nadal, salgono le quotazioni di Thiem per la vittoria finale.
Se stasera Delpo vince, avremo quattro semifinalisti inediti, se invece dovesse prevalere Nole in modo convincente, il serbo potrebbe "a sorpresa" diventare il favorito del torneo.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:33 pm

Nickognito mode on - risultati sul duro in tornei importantissimi, tra l'altro :) - Nickognito mode off.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9025
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda stefano61 » ven mag 19, 2017 6:34 pm

E va detto che il campo sembra davvero molto veloce

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 9986
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 6:37 pm

Mah trarne conclusioni su Nadal per parigi, meglio perchè si riposa, peggio perchè vengono minate le sue sicurezze, è difficile.

Una cosa potrebbe essere sicura.
Questa vittoria toglie i dubbi di tipo psicologico che si potevano avere su Thiem.
Se non vincerà a Parigi sarà per fattore tecnici, o per i 3 su 5, o per stanchezza, ma non perchè psicologicamente non pronto.

Avatar utente
ste86
Gran Maestro
Messaggi: 1684
Iscritto il: dom gen 20, 2008 10:50 pm
Località: Napoli

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ste86 » ven mag 19, 2017 6:38 pm

fabio86 ha scritto:Nickognito mode on - risultati sul duro in tornei importantissimi, tra l'altro :) - Nickognito mode off.

Beh, un torneo discretamente importante lo ha vinto, e battendo Federer e il miglior Del Potro, mi auguro che glielo si riconosca. :D
FEDERER-YOUZHNY-GASQUET-DELIC-LLODRA-GULBIS-KOHLSCHREIBER-HAAS-PETZSCHNER-DIMITROV-ALMAGRO

KUERTEN-MC ENROE-EDBERG-RAFTER-SAFIN-HENMAN-CALLERI

ludega
Saggio
Messaggi: 5640
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 6:42 pm

ste86 ha scritto:
fabio86 ha scritto:Nickognito mode on - risultati sul duro in tornei importantissimi, tra l'altro :) - Nickognito mode off.

Beh, un torneo discretamente importante lo ha vinto, e battendo Federer e il miglior Del Potro, mi auguro che glielo si riconosca. :D


Io non dico niente perché a me piaceva un sacco vederlo giocare, e comunque 6-5 con Nadal negli scontri diretti, cosa che non può dire praticamente nessuno tranne Djokovic. Avevo pubblicato su internet gli highlights della finale di Doha 2010, altra partita disumana...
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

stefano61
Saggio
Messaggi: 9025
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda stefano61 » ven mag 19, 2017 6:48 pm

Nick ha scritto:
Se non vincerà a Parigi sarà per fattore tecnici, o per i 3 su 5, o per stanchezza, ma non perchè psicologicamente non pronto.



Beh, insomma, battere Nadal nei quarti a Roma - per quanto importante e significativo - non è come doverlo fare a Parigi, magari in finale... Anche mentalmente non è la stessa cosa.

Vediamo, intanto, se vince questo torneo.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 46771
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda fabio86 » ven mag 19, 2017 6:49 pm

Sicuramente per lui sarebbe meglio incontrarlo il prima possibile, non in finale.

ludega
Saggio
Messaggi: 5640
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 6:52 pm

fabio86 ha scritto:Sicuramente per lui sarebbe meglio incontrarlo il prima possibile, non in finale.


Se arriva in finale a Parigi, le possibilità che Nadal perda sfiorano lo 0% :D :D
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 9986
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Nick » ven mag 19, 2017 6:53 pm

stefano61 ha scritto:
Nick ha scritto:
Se non vincerà a Parigi sarà per fattore tecnici, o per i 3 su 5, o per stanchezza, ma non perchè psicologicamente non pronto.



Beh, insomma, battere Nadal nei quarti a Roma - per quanto importante e significativo - non è come doverlo fare a Parigi, magari in finale... Anche mentalmente non è la stessa cosa.

Vediamo, intanto, se vince questo torneo.



Si se nadal fosse solo Parigi.
Nadal sulla terra vince dappertutto, quindi batterlo vuol dire fare uno scarto psicologico importante.
Poi ci saranno i problemi del 3 su 5, di come sarà Nadal, della forma di ognuno dei giocatori, ma certo non il braccino a questo punto per Thiem.

Ricordo con federer che perdeva sempre con nadal sulla terra e si pensava anche per un fattore psicologico.
Poi lo battè a Madrid mi pare.
Un mese dopo stravinse Nadal a Parigi, ma a quel punto si è parlato di superiorità tecnica escludendo qualsiasi fattore psicologico.
Ultima modifica di Nick il ven mag 19, 2017 6:58 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 15809
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda eddie v. » ven mag 19, 2017 6:58 pm

Nadal non fa drammi dopo questa sconfitta. Ha detto che staccherà la spina per qualche giorno a casa sua a Maiorca. Programma per il recupero: pesca e golf.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28610
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda Ombra84 » ven mag 19, 2017 6:58 pm

Sconfitta giusta e meritata, che aumenta almeno l' incertezza verso Parigi :)
A vedere il bicchiere mezzo pieno, direi che forse Thiem si è già giocato il bonus del tutto forte sulle righe :oops:
O comunque la sconfitta con il giocatore on fire è già arrivata, qualche chance in meno che possa accadere a Parigi, IMHO per semplice probabilità.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19718
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda alessandro » ven mag 19, 2017 7:01 pm

una curiosita', Nadal non ha mai fatto il filotto completo ( i 3 master 1000 su terra + roland garros + barcellona)
ha vinto i 3 1000 sul rosso una sola volta nel 2010 mettendoci anche il RG, curiosamente l'unico anno in cui non ha partecipato a Barcellona ( torneo che ha vinto praticamente sempre dal 2005-2017 10 vittorie in 12 partecipazioni.

quindi direi fisiologico andare fuori almeno in uno di questi tornei, a Roma dopo aver vinto montecarlo barcellona e madrid.

poi e' vero che qualche palla in campo in piu' l'avrebbe messa il nadal del passato ma anche quello delle fasi finali di madrid.

non in modo schiacciante ma e' ancora lui il favorito a Parigi.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

ludega
Saggio
Messaggi: 5640
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Foro Italico 2017: Isner, un americano a Roma

Messaggioda ludega » ven mag 19, 2017 7:04 pm

Nick ha scritto:
Ricordo con federer che perdeva sempre con nadal sulla terra e si pensava anche per un fattore psicologico.
Poi lo battè a Madrid mi pare.
Un mese dopo stravinse Nadal a Parigi, ma a quel punto si è parlato di superiorità tecnica escludendo qualsiasi fattore psicologico
.


Forse ti riferivi ad Amburgo, resta il fatto che stai parlando di circa 9 anni fa, non è lo stesso Nadal. Ok oggi non c'è un giocatore al livello di quel Federer però Nadal non è lo stesso: è il numero degli errori che commette che è raddoppiato sulla terra...
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."


Torna a “Tornei ATP & WTA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti