Next Gen - Next Rules

Discussioni sui principali eventi tennistici a livello internazionale (tornei dello Slam, ATP, WTA, Davis Cup, ecc.)
Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 6:01 pm

ciccio ha scritto:
Nick ha scritto:Secondo me invece il no Ad e il no Let le adotteranno a breve.

.


lo temo anch'io, anche perché è una delle variabili più importanti nel decidere la lunghezza di una partita, ma in pratica è il caso che stabilisce chi vince il game, avvantaggia troppo chi serve e non permette di assumersi rischi calcolati


Chi serve rimane avvantaggiato come prima.
Fare 2 punti consecutivi in risposta è più difficile che 1 soltanto. Stessa cosa per chi serve.
Alla fine è come prima.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 6:04 pm

Nickognito ha scritto:Il No-Ad cambia poco, ma cambia, il no-let non cambia nulla in termini di tempo, ma io non ho mai capito la regola del let al servizio, la trovo assai stupida, per cui...



Perchè potrebbe anche smorzarsi e diventa imprendibile.
Anche nella pallavolo c'era il let, ma là ci sono 6 giocatori pure che si smorza qualche giocatore in zona c'è.
Per quanto ormai è raro che si smorzi, di solito con i let la palla va dove andare un pò più lenta, oppure la palla entra di poco invece di uscire.
Ultima modifica di Nick il mer nov 08, 2017 6:05 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 6:05 pm

Nickognito ha scritto:Il No-Ad cambia poco, ma cambia, il no-let non cambia nulla in termini di tempo, ma io non ho mai capito la regola del let al servizio, la trovo assai stupida, per cui...

Per il resto, io non ce lo vedo Djokovic smettere di giocare sullo 0 -2 di un set a 4 (forse oggi, non gioca nemmeno con la moglie). Poi spesso break e controbreak arrivano in break successivi.

Poi magari Rublev in una esibizione, forse smette, non so.

smettono tutti, nessuno escluso, se senti il minigame perso molli, ti rilassi, lasci lavorare l'altro e aumenti il livello di attenzione a quello dopo, è matematica. L'A'avversario deve, mantenere alto il suo alla fine del precedente, e ricominciare alto (e non è niente facile) quello nuovo. Se l'inerzia della partita era in bilico ora stá dalla tua parte
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 6:07 pm

Nick ha scritto:
ciccio ha scritto:
Nick ha scritto:Secondo me invece il no Ad e il no Let le adotteranno a breve.

.


lo temo anch'io, anche perché è una delle variabili più importanti nel decidere la lunghezza di una partita, ma in pratica è il caso che stabilisce chi vince il game, avvantaggia troppo chi serve e non permette di assumersi rischi calcolati


Chi serve rimane avvantaggiato come prima.
Fare 2 punti consecutivi in risposta è più difficile che 1 soltanto. Stessa cosa per chi serve.
Alla fine è come prima.

no, perché il rischio calcolato non paga, paga il rischio incosciente, che paga di rado
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 53143
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda balbysauro » mer nov 08, 2017 6:10 pm

Nickognito ha scritto:
balbysauro ha scritto:
storicamente si è sempre parlato della decisività del settimo gioco
questo perchè, bene o male, fino al 3-3 (o 4-2 o 2-4) è spesso costruzione del set, ma c'è spazio per recuperare e/0 decidere

qua si parte (pressappoco) dal 3-3 in ogni set


per quanto ricordo con affetto il mio acquisto bonaerense 'El Septimo Game' , di Guillermo Salatino, credo che la decisivita' del settimo gioco, comunque, sia stata confutata dalle statistiche :)


anche il vantaggio di servire con le palle nuove è un falso mito
però gli addetti ai lavori continuano a pensare che sia vero

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 6:11 pm

Questo è l'atteggiamento del giocatore. Rischio incosciente/rischio calcolato.
Io mi riferivo alle probabilità di vincerlo che è la stessa cosa perchè in risposta fare 2 punti consecutivi è più difficile che 1 soltanto.

L'atteggiamento con il tempo cambierà, dal tentativo di ace (incosciente) ad una palla diversa (calcolato).
E si userà la soluzione migliore a secondo del momento o dello sviluppo della partita com'e sempre stato.

Il discorso del set corto cambia troppe cose.
Io sono sotto 3-1 al primo set penso di recuperare o comunque pure che penso di perderlo, cerco di mettermi in palla studio l'avversario in attesa del II set e del resto della partita.
Qua invece si tolgono tutte queste cose.
E al secondo set devo partita subito a mille.
Ultima modifica di Nick il mer nov 08, 2017 6:24 pm, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 12169
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda eddie v. » mer nov 08, 2017 6:12 pm

Per me il set a 4 è una gran cagata, anche perché non vedo l'utilità di compensare il minor numero di games con un maggior numero di set. Il pubblico che può muoversi, altra cagata.
Il killer point, invece, è uno stratagemma interessante, perché è davvero il mezzo con il quale si può ridurre la durata dei match, in quanto sai già che per ogni game verranno giocati al massimo 7 punti, anche se per me l'eccessiva durata dei match è un falso problema (o meglio, non lo è per me), per cui preferisco che si resti ai vantaggi e parità. Ma l'idea è comunque sensata.
L'unica forma di riduzione di durata dei match che farei io, a parte gli asciugamani, i secondi per battere e tempi morti vari, è l'eliminazione dell'oltranza nei quinti set degli slam, metterei un tie-break a 10, come nel doppio, mi pare.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 6:21 pm

eddie v. ha scritto:... anche se per me l'eccessiva durata dei match è un falso problema (o meglio, non lo è per me), per cui preferisco che si resti ai vantaggi e parità. Ma l'idea è comunque sensata.


A chi lo dici.
Io ancora, come Brera, adoro gli 0-0 nel calcio. #1#

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 6:29 pm

Tra l'altro così il tie-break diventa la parte più lunga del set. :D
E' l'unico momento per riflettere e ragionare.
Cioè il contrario di quello che dovrebbe essere.

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 6:30 pm

eddie v. ha scritto:Per me il set a 4 è una gran cagata, anche perché non vedo l'utilità di compensare il minor numero di games con un maggior numero di set. Il pubblico che può muoversi, altra cagata.
Il killer point, invece, è uno stratagemma interessante, perché è davvero il mezzo con il quale si può ridurre la durata dei match, in quanto sai già che per ogni game verranno giocati al massimo 7 punti, anche se per me l'eccessiva durata dei match è un falso problema (o meglio, non lo è per me), per cui preferisco che si resti ai vantaggi e parità. Ma l'idea è comunque sensata.
L'unica forma di riduzione di durata dei match che farei io, a parte gli asciugamani, i secondi per battere e tempi morti vari, è l'eliminazione dell'oltranza nei quinti set degli slam, metterei un tie-break a 10, come nel doppio, mi pare.

ma anche nel terzo di due su tre, ormai qui lo facciamo sempre e tutti si lamentano se facciamo il terzo normale
che il no-ad abbia l'utilità nel diminuire i tempi sicuro, 100%, ma è una vera lotteria, un colpo a caso e hai perso il game, che magari è il game più importante della partita e magari la partita la perdi proprio lí.
L'elemento caso è molto importante nel tennis e vá reso il meno importante possibile, cosí facendo invece lo si porta a nozze, e non solo, nel no-ad non rischi, non puoi rischiare nulla, cosí facendo ci perdiamo lo spettacolo e lo sostituiamo con l'adrenalina, cagata pazzesca
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 12169
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda eddie v. » mer nov 08, 2017 6:45 pm

ciccio ha scritto:
eddie v. ha scritto:L'unica forma di riduzione di durata dei match che farei io, a parte gli asciugamani, i secondi per battere e tempi morti vari, è l'eliminazione dell'oltranza nei quinti set degli slam, metterei un tie-break a 10, come nel doppio, mi pare.

ma anche nel terzo di due su tre, ormai qui lo facciamo sempre e tutti si lamentano se facciamo il terzo

per me il tie-break resta la giusta conclusione di un set arrivato in parità, non la sostituzione del set, che sia il terzo o il quinto (come allo usopen)
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 6:50 pm

eddie v. ha scritto:
ciccio ha scritto:
eddie v. ha scritto:L'unica forma di riduzione di durata dei match che farei io, a parte gli asciugamani, i secondi per battere e tempi morti vari, è l'eliminazione dell'oltranza nei quinti set degli slam, metterei un tie-break a 10, come nel doppio, mi pare.

ma anche nel terzo di due su tre, ormai qui lo facciamo sempre e tutti si lamentano se facciamo il terzo

per me il tie-break resta la giusta conclusione di un set arrivato in parità, non la sostituzione del set, che sia il terzo o il quinto (come allo usopen)

ma non solo è giusta, è anche logica, abbiamo sviluppato gioco sin'ora, con tutto quello che significa sviluppare gioco nei set, ora siamo pari e ce la giochiamo sui punti uno ad uno, si cambia sistema per valutare chi è più forte, è proprio logico e naturale
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 22283
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda madmarat » mer nov 08, 2017 6:51 pm

Il no-ad fa schifo eh. Un altro sport proprio.
Invece il super tie-break potrebbe essere una soluzione da provare.
Ha rivitalizzato il doppio...

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 6:56 pm

ciccio ha scritto: ma è una vera lotteria, un colpo a caso e hai perso il game


beh, anche sulla palla break un colpo a caso e hai perso il game. Per fare break devi comunque fare 4 punti su 7 in risposta, non uno a caso.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 7:02 pm

comunque il bello e' che abbiamo proprio visione diverse.

Io aspetto ore di noia per vedere giocare un quinto e decisivo set. Voi vorreste lasciare quelle ore, e poi , sul piu' bello, accelerare.

Ma anche in un due su tre. Io piuttosto mi guardo solo il terzo set, voi volete vedere i primi due, poi, sul piu' bello, di fretta fino alla fine.

Io piuttosto mi gioco 4 supertiebreak ai primi 4 set e un quinto set che finisce 22 a 20 :)

Il problema della lunghezza del match per me non e' che dura troppo alla fine, e' che dura troppo all' inizio.

Il tiebreakkone semmai facciamolo al primo set :)
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 53143
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda balbysauro » mer nov 08, 2017 7:07 pm

Nick ha scritto:Tra l'altro così il tie-break diventa la parte più lunga del set. :D
E' l'unico momento per riflettere e ragionare.
Cioè il contrario di quello che dovrebbe essere.


sì, l'avevo pensato anch'io
sarebbe logico un tie break a 5, non il solito a 7

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 7:16 pm

Nickognito ha scritto: Voi vorreste lasciare quelle ore, e poi , sul piu' bello, accelerare.



:oops: :oops: :oops: :oops: :oops:

E che amore e passione sennò?

Quando Hana faceva tutta una teoria di rovesci in back, come quello del mio avatar, in un solo punto.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 7:19 pm

Nick ha scritto:
Nickognito ha scritto: Voi vorreste lasciare quelle ore, e poi , sul piu' bello, accelerare.



:oops: :oops: :oops: :oops: :oops:

E che amore e passione sennò?


quattro ore di baci sulle labbra e poi coito per trenta secondi e orgasmo?
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 7:22 pm

Nickognito ha scritto:
Nick ha scritto:
Nickognito ha scritto: Voi vorreste lasciare quelle ore, e poi , sul piu' bello, accelerare.



:oops: :oops: :oops: :oops: :oops:

E che amore e passione sennò?


quattro ore di baci sulle labbra e poi coito per trenta secondi e orgasmo?


no no.

Tutto tutto
Palleggi lunghi estenuanti di Nadal non sono baci sulle labbre. è pompaggio violento, poi palleggi più brevi, un pò di petting coccole, pure, orgasmo dipende dai giocatori, con alcuni, rarissimi. ogni colpo che fanno.

Comunque le partite che giocava Panatta erano così, lunghe, ore di palleggio e lavoro ai fianchi e poi delizie finali a chiudere il punto, e bellissime anche la parte del lavoro ai fianchi.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 7:32 pm

Nick ha scritto:Palleggi lunghi estenuanti di Nadal non sono baci sulle labbre. è pompaggio violento, poi palleggi più brevi, un pò di petting coccole, pure, orgasmo dipende dai giocatori, con alcuni, rarissimi. ogni colpo che fanno.


si vabbe', nemmeno la Kournikova...
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 6274
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nick » mer nov 08, 2017 7:35 pm

Nickognito ha scritto:
Nick ha scritto:Palleggi lunghi estenuanti di Nadal non sono baci sulle labbre. è pompaggio violento, poi palleggi più brevi, un pò di petting coccole, pure, orgasmo dipende dai giocatori, con alcuni, rarissimi. ogni colpo che fanno.


si vabbe', nemmeno la Kournikova...



stiamo parlando di tennis, e di amore per questo sport, non di donne.

Comunque io preferivo vedere Mac a Parigi piuttosto che a Wimbledon.
Perchè nella superficie lenta palleggiava di più e mi godevo di più i suoi colpi anche se poi perdeva.
E ogni volèè è Parigi era una meraviglia delle meraviglie.

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 7:41 pm

Nickognito ha scritto:
ciccio ha scritto: ma è una vera lotteria, un colpo a caso e hai perso il game


beh, anche sulla palla break un colpo a caso e hai perso il game. Per fare break devi comunque fare 4 punti su 7 in risposta, non uno a caso.

ma ti sei procurato almeno un punto in più non a caso, presumibilmente, perché percentualmente due punti a caso è una sfiga, vabbè la sfiga esiste, mentre un punto a caso è caso, non sfiga, e il caso lo possiamo e dobbiamo eliminare vista la differenza d'importanza fra i punti nel modo di calcolarli nel tennis
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 7:58 pm

ciccio ha scritto:ma ti sei procurato almeno un punto in più non a caso, presumibilmente, perché percentualmente due punti a caso è una sfiga, vabbè la sfiga esiste, mentre un punto a caso è caso, non sfiga, e il caso lo possiamo e dobbiamo eliminare vista la differenza d'importanza fra i punti nel modo di calcolarli nel tennis


Mah, io penso che la maggioranza dei break accada in games in cui non si va ai vantaggi. Diciamo nel 70% dei casi?

Nel 30% in cui cambierebbe si parla di fare 4 punti su 7 invece che di farne 5 su 8, o 6 su 10, o 7 su 12. Non vedo grandi differenze. Non e' che sarebbe break sullo 0-15.

Il problema e' che la regola manca per me proprio il bersaglio. I game lunghi ai vantaggi sono belli ed emozionanti. Quelli brutti sono quelli senza storia. Che magari finiscono in 5 punti lunghissimi con lunghe pause fra mezzo, ma gioco mai in discussione, sul 2 pari secondo set, a cui segue un cambio campo.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 8:06 pm

Nickognito ha scritto:
ciccio ha scritto:ma ti sei procurato almeno un punto in più non a caso, presumibilmente, perché percentualmente due punti a caso è una sfiga, vabbè la sfiga esiste, mentre un punto a caso è caso, non sfiga, e il caso lo possiamo e dobbiamo eliminare vista la differenza d'importanza fra i punti nel modo di calcolarli nel tennis


Mah, io penso che la maggioranza dei break accada in games in cui non si va ai vantaggi. Diciamo nel 70% dei casi?

Nel 30% in cui cambierebbe si parla di fare 4 punti su 7 invece che di farne 5 su 8, o 6 su 10, o 7 su 12. Non vedo grandi differenze. Non e' che sarebbe break sullo 0-15.

ma anche in quel 70% ti sei procurato presumibilmente un punto in più non a caso, ovvero hai un merito e non un solo caso come possibile sul no-ad
chiaro che poi il caso non si può eliminare del tutto, ma limitarne i danni si. Se poi invece per arrivarci hai preso un punto per caso sei sfigato, vabbè contro la sfiga non c'è niente da fare :D
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 8:08 pm

Io dico solo che per fare un break con il no -ad devi vincere 4 punti su 7 in risposta. Per me se vinci 4 punti su 7 la componente caso e' molto limitata.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 8:21 pm

Nickognito ha scritto:Io dico solo che per fare un break con il no -ad devi vincere 4 punti su 7 in risposta. Per me se vinci 4 punti su 7 la componente caso e' molto limitata.

non è limitata se a il tuo avversario ne fa tre di buoni, tu tre di buoni e uno sporco, uno sporco è sufficiente per vincere, l'idea del vantaggio è proprio quella di garantire il più possibile che hai fatto almeno una cosa di buono in più, e in questo caso non c'è.
In realtà il tennis è ipergarantista, lo è perché la componente rischio venga permessa e venga permessa la pausa di concentrazione, e con il rischio e la pausa di concentrazione si possa superare il proprio limite "regolarità". Poi peró hanno scoperto nel 2000 che comunque conviene comunque essere regolari :-?
Se mi togli l'ipergarantismo ottieni sempre più regolarità.......... è questa la fregatura.
Ultima modifica di ciccio il mer nov 08, 2017 8:22 pm, modificato 1 volta in totale.
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
Gnu Iorc
Gran Maestro
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 25, 2006 12:27 am
Località: [Back to] New York - USA

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Gnu Iorc » mer nov 08, 2017 8:22 pm

Basta andare a vedere quante volte sul 40 pari il giocatore in risposta è andato a palla break e se questo potrebbe aver cambiato e quanto il risultato delle partite.

Ciao,
Gio

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 8:33 pm

ciccio ha scritto:non è limitata se a il tuo avversario ne fa tre di buoni, tu tre di buoni e uno sporco, uno sporco è sufficiente per vincere, l'idea del vantaggio è proprio quella di garantire il più possibile che hai fatto almeno una cosa di buono in più, e in questo caso non c'è..


'avere fatto almeno una cosa di buono in piu'' ha ben poco a che vedere col caso e non e' garantita dal vantaggio, perche' io posso gia' adesso fare 3 buoni e due sporchi contro 3 buoni. La probabilita' cambia, ma cambia di poco.

Ed e' evidente che anche il tiebreak sia la stessa cosa, e' vincere un set senza due game di differenza, ma con un solo game di differenza. Non a caso le due regole sonmo state inventate insieme. Si puo' essere favorevole a una e non all' altra? Certo. Possono essere una il diavolo e una l' acqua santa? Non direi.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 8:37 pm

ciccio ha scritto:Se mi togli l'ipergarantismo ottieni sempre più regolarità.......... è questa la fregatura.


Prova a giocare su erba velocissima e campo piu' largo e vediamo :)

Comunque, pensiamo ai fatti reali: Quinzi breakka e serve per il set, Shapovalov lo ribreakka subito. Non ha detto "vabbe', pensiamo al quarto, ormai..."
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 7509
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda loveboat » mer nov 08, 2017 8:40 pm

Quinzi se la gioca anche con Shapovillo
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 8:41 pm

Nickognito ha scritto:
ciccio ha scritto:Se mi togli l'ipergarantismo ottieni sempre più regolarità.......... è questa la fregatura.


Prova a giocare su erba velocissima e campo piu' largo e vediamo :)

Comunque, pensiamo ai fatti reali: Quinzi breakka e serve per il set, Shapovalov lo ribreakka subito. Non ha detto "vabbe', pensiamo al quarto, ormai..."

vabbé tesoro, siamo al terzo miniset con due giá in saccoccia, le cose cambiano a quel punto siamo in zona settimo game
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 8:42 pm

Sulla regolarita' aspettiamo Zverev. Perche' non necessariamente saranno tutti come Federer, Nadal e Djokovic, lo stesso Murray di regolarita' ha vinto quando l' irregolare Wawrinka. Gli stessi Kyrgios e Shapovalov non credo saranno regolari, non dico Tomic e Janowicz che stanno giocando adesso a Bratislava :)

Basta avere un difetto per provare altro. Lo stesso Federer, avesse avuto un fisico non dico malvagio, ma umano, per me avrebbe scelto altre strade, visto, il talento che ha e il rovescio che aveva. O magari anche se nel 2004 ci fosse stato il miglior Djokovic, non avrebbe giocato come ha fatto. Poi chiaro, se prendi dei robot dal fisico perfetto che giocano benissimo dritto e rovescio, mentalmente fortissimi, ancora vince la regolarita'. Ma non e' necessariamente cosi' semplice come e' sembrato in questi lunghi 15 anni.
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 53143
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda balbysauro » mer nov 08, 2017 8:44 pm

Nickognito ha scritto:
ciccio ha scritto:Se mi togli l'ipergarantismo ottieni sempre più regolarità.......... è questa la fregatura.


Prova a giocare su erba velocissima e campo piu' largo e vediamo :)

Comunque, pensiamo ai fatti reali: Quinzi breakka e serve per il set, Shapovalov lo ribreakka subito. Non ha detto "vabbe', pensiamo al quarto, ormai..."


non lo ha pensato neanche sull'1-5 del tie break

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 53143
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda balbysauro » mer nov 08, 2017 8:44 pm

balbysauro ha scritto:
Nickognito ha scritto:
ciccio ha scritto:Se mi togli l'ipergarantismo ottieni sempre più regolarità.......... è questa la fregatura.


Prova a giocare su erba velocissima e campo piu' largo e vediamo :)

Comunque, pensiamo ai fatti reali: Quinzi breakka e serve per il set, Shapovalov lo ribreakka subito. Non ha detto "vabbe', pensiamo al quarto, ormai..."


non lo ha pensato neanche sull'1-5 del tie break


anche se poi lo ha comunque perso

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 53143
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda balbysauro » mer nov 08, 2017 8:46 pm

i miei due post precedenti non hanno alcuna attinenza col discorso, erano solo gufate per il GCN :D

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20037
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda NNick87 » mer nov 08, 2017 8:47 pm

Mah...io sono d’accordo con Nickognito! :D
Su praticamente tutto quello che ha visto.

In profilare quando dice che i primi 3-4 game sono generalmente più noiosi.

Questa formula di fatto rende ogni punto più importante. A me né tenia interessano i punti importanti. Quindi non mi dispiace.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda ciccio » mer nov 08, 2017 8:48 pm

balbysauro ha scritto:
balbysauro ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Prova a giocare su erba velocissima e campo piu' largo e vediamo :)

Comunque, pensiamo ai fatti reali: Quinzi breakka e serve per il set, Shapovalov lo ribreakka subito. Non ha detto "vabbe', pensiamo al quarto, ormai..."


non lo ha pensato neanche sull'1-5 del tie break


anche se poi lo ha comunque perso

e ora rischierebbe di perdere con piú facilitá il quarto, non ci fosse "senza dritto dall'altra parte"
Comunque sharapovo la gestione della partita non ha la piú pallida idea di cosa sia, ma vã bene cosí, son cose che imparerá in futuro, ora deve solidificare i colpi e imparare ad andare a rete !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 12169
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda eddie v. » mer nov 08, 2017 8:50 pm

nargiso si sbrodola con shapovalov dicendo che è molto più forte di korda, che l'ex tennista ceco non ha mai vinto uno slam, e che il giovane canadese vincerà più di mcenroe...
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59106
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda PINDARO » mer nov 08, 2017 8:54 pm

eddie v. ha scritto:che l'ex tennista ceco non ha mai vinto uno slam

Sì è perso qualcosa.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114429
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Next Gen - Next Rules

Messaggioda Nickognito » mer nov 08, 2017 8:55 pm

NNick87 ha scritto:Mah...io sono d’accordo con Nickognito! :D
Su praticamente tutto quello che ha visto.
In profilare A me né tenia


Non ho visto nulla. Giorni di lavoro e il tuo sostegno mi fa perdere ogni credibilita' :D
"Balbysauro scassa gli zebedei" (cit.)


Torna a “Tornei ATP & WTA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti