I figli di un Dio minore, il Fan Club di tutti gli altri

Visita o crea il Fan Club del tuo tennista preferito e condividi le tue emozioni in diretta sul "LiveScore"
Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

I figli di un Dio minore, il Fan Club di tutti gli altri

Messaggioda Speedy » mar feb 19, 2008 2:08 pm

Era un po' che ci pensavo (forse potevo farne anche a meno :D ), ma mi stuzzicava l'idea di aprire un angolino dedicato alle curiosità riguardanti tutti quei giocatori che, per mancanza di mezzi, palle, voglia, congiunzioni astrali e quant'altro, non avranno mai il quarto d'ora di celebrità necessario per l'apertura di un loro Fan Club.

inizio con uno a cui mancano palesemente i mezzi: spulciando il tabellone di Besançon ho trovato l'ineffabile Fernando Vicente... pensavo che l'avventura bergamasca fosse assolutamente casuale, invece questo qui, 3 metri dietro la riga di fondo, si fa tutta la stagione challenger indoor europea
mah :roll:
Forza Panino!

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Messaggioda RussianTennisGods » mar feb 19, 2008 3:23 pm

mitico fernando vicente!
e diciamo pure che non era cosi boscaiolo come si potrebbe immaginare, nel senso che c'è di peggio.
questyo topic è un pò come il giorno di ognissanti, primo novembre.

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mar feb 19, 2008 3:59 pm

RussianTennisGods ha scritto:mitico fernando vicente!
e diciamo pure che non era cosi boscaiolo come si potrebbe immaginare, nel senso che c'è di peggio.
questyo topic è un pò come il giorno di ognissanti, primo novembre.

massì, e poi vuoi mettere la soddisfazione di incensare qualche carneade che poi ti becca la settimana della vita e piazza il risultatone
roba da far impazzire di invidia i colleghi e gli amici al bar :D
ci tengo a questo thread, altrochè, ogni tanto quando cadrà nel dimenticatoio troverò qualche notizia inutile per riportarlo in alto :D
Forza Panino!

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Messaggioda RussianTennisGods » mar feb 19, 2008 7:51 pm

segnalo che quel soggetto di teimuraz gabashvili ha battuto ferrero a rotterdam.
il russo ha disperato bisogno di risultati se non vuole morire annegato per sempre nei challenger, come già gli sta succedendo il realtà...

Avatar utente
Pippo and Potito
FooLminato
Messaggi: 12388
Iscritto il: lun mag 23, 2005 12:51 pm
Località: Torre del Greco, la capitale del tennis
Contatta:

Messaggioda Pippo and Potito » mar feb 19, 2008 8:42 pm

RussianTennisGods ha scritto:mitico fernando vicente!
e diciamo pure che non era cosi boscaiolo come si potrebbe immaginare, nel senso che c'è di peggio.
questyo topic è un pò come il giorno di ognissanti, primo novembre.


Qualche anno fa vidi al torneo di Napoli Vicente perdere contro un acerbo Bolelli. Li finì la carriera di Fernando.
In a lot of ways investing is like tennis. In tennis, having a killer serve and a great backhand will win you a lot of points, but any advantage that these skills confer can be quickly wiped out with a string of double faults or unforced errors.

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Messaggioda RussianTennisGods » mar feb 19, 2008 10:37 pm

ma facciamo una breve review della carriera di fernando vicente:
giocatore dal notevole naso e dalla fluente chioma fernando vicente ha raggiunto il numero 29 nel 2000, un best ranking da fare invidia a tantissimi giocatori.
il ragazzo è venuto fuori attorno al 97.
il primo sigillo atp nel defunto torneo di merano battendo in finale arazi, finale a casablanca, al rg sfiora l'impresa contro corretja e inoltre piazza la finale nel prestigioso torneo di kitzbuhel. Nel 2000 si mette in mostra anche in altre superifici: terzo turno a melborune e quarti finale a cincinnati (roba che certe persone si sognano). conferma casablanca come suo terreno di caccia, perde in un match epico 86 al quinto contro kafelnikov a parigi (ricordo). al turno precedente aveva battuto henman, sempre al quinto.
il 2001 è un altro anno ad alti livelli per lo spagnolo anche se oltre la vittoria a bogota combina piuttosto poco. nel 2002 inizia a prendere forma il vicente che conosciamo, stabile top 100 senza però grossi acuti: finale a st poelten e terzo turno a parigi, terzo turno a new york .
nel 2003 oltre al solito terzo turno a parigi, fa terzo turno in australia, ottavi a montecarlo e addirittura quarti sull'erba olandese.
di quella stagione ricordo (forse l'ultimo) di fernando in un bellissimo match al primo turno di wimbledon contro todd martin. li lo rivalutai tantissimo, si rese protagonista di belle disce a rete, aggressivo a fondo campo e diversi punti al servizio, brillante. fu il canto del cigno perchè da li infilò una bruttissima serie di sconfitte che lo fece letteralmente sprofondare in classifica e sparire dal tennis che conta.
ma nel 2005 c'è la riscossa di vicente: riparte dai challenger con vigore e al roland garros porta moya al quinto il resto della stagione è però dedicato completamente ai challenger con fortune alterne.
insiste il valoroso fernando finchè nel 2006 non riesce a rientrare nei 100 grazie a piazzamenti in challenger di valore (w bermuda e finale a braunschwiegh) però ormai la sua dimensione è calata rispetto agli anni buoni. contro i top 60 non vince più e contro i top 100 raramente.
2007 anonimo
in definitiva: giocatore che ha fatto un'ottima carriera e io lo vedo come uno spagnolo già di seconda generazione, smazzolava con il dritto a sventaglio ed era comunque propositivo in fase offensiva.
ha prediletto la terra ma non ha disdegnato le superifici medio-veloci.
fonte di tutto questo scibile è il sito dell'atp.

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mer feb 20, 2008 10:59 am

comunque il povero Fernando, forse imbarazzato da tanta attenzione, ha pensato bene di ritirarsi :D
e guardate un po' chi ho scovato, al secondo turno del future de l'Avana
il mio coetaneo (ci separano solo 13 giorni) Juan Albert Viloca, pallettaro di prim'ordine, già n. 47 del ranking e finalista a Gstaad (in pratica, il Seppi degli anni '90 :lol: )
diavolaccio d'un Viloca, in tutto il mondo si parla di Cuba e lui, lì, sempre sul pezzo :D
Forza Panino!

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » mer feb 20, 2008 11:32 am

A proposito di Vicente, vorrei ricordare come Cazzaniga, durante il memorabile match di Bergamo con l'anti-Volandri, disse che Vicente a un certo punto in Spagna era stato paragonato a Moya come rendimento e potenzialità, ma poi un po' (un po'? :) ) aveva deluso.

Carino 'sto thread, Speedy. :)
Vorrei da te un'anamnesi di quel cazzaro di Kermit Stakhovsky, buon talento, sembrato un semi-Messia due anni fa a San Pietroburgo (o Mosca, boh) e poi fatalmente evaporato in una nuvola rossa (so che apprezzerai la citazione :) ).
Mi piacerebbe anche, Stakhovsky, ma è davvero un cazzaro immenso. #1#

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mer feb 20, 2008 12:02 pm

Edberg74 ha scritto:A proposito di Vicente, vorrei ricordare come Cazzaniga, durante il memorabile match di Bergamo con l'anti-Volandri, disse che Vicente a un certo punto in Spagna era stato paragonato a Moya come rendimento e potenzialità, ma poi un po' (un po'? :) ) aveva deluso.

Carino 'sto thread, Speedy. :)
Vorrei da te un'anamnesi di quel cazzaro di Kermit Stakhovsky, buon talento, sembrato un semi-Messia due anni fa a San Pietroburgo (o Mosca, boh) e poi fatalmente evaporato in una nuvola rossa (so che apprezzerai la citazione :) ).
Mi piacerebbe anche, Stakhovsky, ma è davvero un cazzaro immenso. #1#

in una delle molte feritoie della notte, ci vado a nozze, come ben sai (piccolo OT, l'ha scritta - testo e musica - in una notte, nel garage della fazenda, completamente ubriaco) :D
Sergiovsky è veramente curioso, tre anni fa (quando Sportitalia - allora addirittura IN CHIARO sulle reti generaliste - aveva avuto il grande merito di acquisire per un tozzo di pane TUTTA la stagione indoor europea) avevo seguito con molto interesse il match di secondo turno a Milano ( #1# ) con Ancic, vinto dal russo 76 al terzo dopo una furibonda battaglia.
visti i mezzi, avrei scommesso certamente su qualcosina in più di un best ranking al 158
qui, per tornare al primo post, mi sa tanto che manca un mix di testa+palle
Forza Panino!

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » mer feb 20, 2008 12:06 pm

Immagine



Del tennis folle personale e inventivo di Florian Mayer ad oggi è rimasta la sola follia, accompagnata da un'inconsistente confusione espressa in campo da folli colpi abortiti sulla racchetta prima ancora di essere eseguiti.
A me divertiva molto qualche anno fa, quando non viveva di soli challenger ed era una mina vagante soprattutto perchè per battere i forti non cambiava il suo tennis, bensì era in grado di portarli ad un estemporaneo attacco di ira nel fronteggiare giocate tanto singolari e produttive.
Addormentava Florian il gioco, sapeva quasi fermarlo, per poi accelerare, inaspettatamente, da gattone negli spostamenti in campo (mi perdonino l'uso improprio del termine), nell'iniziare quei gesti così personali ma attraverso i quali la palla sapeva acquisire vigore ed accelerazione, per poi presentarsi a rete, con movimenti sempre goffi, arrabattati, agricoli quasi, eppure parte sin dall'inizio di un progetto della sua tormentata psiche.
Affrontarlo era sempre un boccone amaro per chi non era in grado di pressarlo e mandarlo fuori giri, lui dal canto suo tra alti e bassi (tanti) in un singolo match riusciva comunque a trovare la concentrazione e la forza per provare a chiudere la partita.
Oggi frequenta una dimensione minore, quella del circuito challenger e lo si vede in giro solo nella storica (e grottesca) giornata di apertura ad Amburgo, piuttosto che nei fallimentari tentativi di portare un punto Davis alla sua Germania, Terra del rigore sociale, ma paradossalmente anche di un'inconsueta follia tennistica.
Il suo percorso non è terminato, è un classe '83 Florian, le speranze che si ritrovi ci sono e, perchè no, che torni la mina folle e vagante di un tempo...a me non dispiacerebbe affatto
Ultima modifica di gambit84 il mer feb 20, 2008 12:18 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mer feb 20, 2008 12:08 pm

gambit84 ha scritto:Del tennis folle personale e inventivo di Florian Mayer ad oggi è rimasta la sola follia, accompagnata da un'inconsistente confusione espressa in campo da folli colpi abortiti sulla racchetta prima ancora di essere eseguiti.
A me divertiva molto qualche anno fa, quando non viveva di soli challenger ed era una mina vagante soprattutto perchè per battere i forti non cambiava il suo tennis, bensì era in grado di portarli ad un estemporaneo attacco di ira nel fronteggiare giocate tanto singolari e produttive.
Addormentava Florian il gioco, sapeva quasi fermarlo, per poi accelerare, inaspettatamente, da gattone negli spostamenti in campo (mi perdonino l'uso improprio del termine), nell'iniziare quei gesti così personali ma attraverso i quali la palla sapeva acquisire vigore ed accelerazione, per poi presentarsi a rete, con movimenti sempre goffi, arrabattati, agricoli quasi, eppure parte sin dall'inizio di un progetto della sua tormentata psiche.
Affrontarlo era sempre un boccone amaro per chi non era in grado di pressarlo e mandarlo fuori giri, lui dal canto suo tra alti e bassi (tanti) in un singolo match riusciva comunque a trovare la concentrazione e la forza per provare a chiudere la partita.
Oggi frequenta una dimensione minore, quella del circuito challenger e lo si vede in giro solo nella storica (e grottesca) giornata di apertura ad Amburgo, piuttosto che nei fallimentari tentativi di portare un punto Davis alla sua Germania, Terra del rigore sociale, ma paradossalmente anche di un'inconsueta follia tennistica.
Il suo percorso non è terminato, è un classe '83 Florian, le speranze che si ritrovi ci sono e, perchè no, che torni la mina folle e vagante di un tempo...a me non dispiacerebbe affatto

chapeau :wink:
Forza Panino!

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » mer feb 20, 2008 12:11 pm

Speedy ha scritto:in una delle molte feritoie della notte, ci vado a nozze, come ben sai (piccolo OT, l'ha scritta - testo e musica - in una notte, nel garage della fazenda, completamente ubriaco) :D


Lo so, a Tempio Pausania in Sardegna, dopo una cena con amici in cui si sentì totalmente isolato dal contesto. Uscì una prima volta nel 1975, in versione musicalmente bruttina (diciamolo), poi nel '78 Franco MUSSIDA e la Pfm la consegnarono alla leggenda con una versione e un ASSOLO indimenticabili. Uno dei (miei) brani della vita.

Speedy ha scritto:Sergiovsky è veramente curioso, tre anni fa (quando Sportitalia - allora addirittura IN CHIARO sulle reti generaliste - aveva avuto il grande merito di acquisire per un tozzo di pane TUTTA la stagione indoor europea) avevo seguito con molto interesse il match di secondo turno a Milano ( #1# ) con Ancic, vinto dal russo 76 al terzo dopo una furibonda battaglia.


Ricordo benissimo. Il connazionale Shevchenko andò a vederlo a Milano e la Gazzetta parlò di Stakhovsky come dello "Sheva del tennis". #1#
Da allora non ne ha beccata mezza, o quasi.
Sì, gli manca la testa. Quelli del Blue Team mi dissero di averlo contattato, uno di loro stravedeva per lui, ma l'ucraino rispose che "io sto bene a casa mia, chi me lo fa fare di allenarmi da voi ad Arezzo?" (oddio, un po' lo capisco pure :) ).

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mer feb 20, 2008 12:17 pm

Edberg74 ha scritto:Ricordo benissimo. Il connazionale Shevchenko andò a vederlo a Milano e la Gazzetta parlò di Stakhovsky come dello "Sheva del tennis". #1#
Da allora non ne ha beccata mezza, o quasi.
Sì, gli manca la testa. Quelli del Blue Team mi dissero di averlo contattato, uno di loro stravedeva per lui, ma l'ucraino rispose che "io sto bene a casa mia, chi me lo fa fare di allenarmi da voi ad Arezzo?" (oddio, un po' lo capisco pure :) ).

ecco, lo vedi che ho scritto una cazzata :D
faccio tanto il figo e poi vado a cascare sulla nazionalità
(dev'essere il retaggio dei fumetti che leggevo da piccolo, il lupo Pugacioff=russo metteva il suffisso -sky a tutte le parole e quindi Stakhovsky doveva, nel mio unico neurone attivo, essere russo)

sono assolutissimamente d'accordo sul gran bene che la Pfm ha fatto all'Amico Fragile, inteso come canzone ma anche come cantante
Forza Panino!

Avatar utente
El Gato
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 979
Iscritto il: lun nov 21, 2005 12:00 am
Località: Bologna

Messaggioda El Gato » mer feb 20, 2008 12:51 pm

gambit84 ha scritto:è un classe '83 Florian, le speranze che si ritrovi ci sono e, perchè no, che torni la mina folle e vagante di un tempo...a me non dispiacerebbe affatto


Speriamo!!! Florian è un giocatore particolare, dal fisico opposto ma dal gioco simile a Santoro, per larghi tratti, nella ricerca dei tagli, nella variazione estrema, nella singolarità dei gesti.
Eppure, rispetto al francese, non è una scelta dettata dal fisico, perchè Florian ha accelerazioni potenti, un buon servizio col quale potrebbe aprirsi il gioco e discreta mano.
No, le sue strane geometrie sono dettate da un illeggibile disegno della mente, un momento che deve arrivare prima di cercare di chiudere il punto.
Per questo, nonostante si trovi bene su erba e benissimo su cemento, è forse la terra battuta la superficie in cui è più a suo agio. Per i tempi dilatati, che gli permettono di pensare, scegliere, purtroppo anche impazzire in campo.
Comunque giocatore che mi piace(va) tantissimo.

Oltre a lui vorrei citare un altro mio pupillo, Gilles Muller. Mancino, lussemburghese, un pajo di scalpi clamorosi nel 2005, quando nei primi turni di Wimbledon e US Open battè Nadal e Roddick con due grandi partite. Anche lui si è perso, sprofondato nel baratro. Eppure aveva talento, e dalla consueta indolenza a volte affiorava anche carattere e determinazione, oltre al talento e al tocco che gli permettevano di affrontare Federer a viso aperto, e prima di perdervi, fargli magari un punto con un rovescio in back che viaggiava quando un'accelerazione.
Anche lui è ancora giovane, '83 come il tedesco qua sopra, spero che mi regali ancora qualche partita emozionante...
"Sul 4-0 per me al quinto ho capito che avrei perso!" (Gaston Gaudio)

Immagine

Avatar utente
zakketiello
Saggio
Messaggi: 9144
Iscritto il: mer nov 30, 2005 1:20 pm
Località: napoli

Messaggioda zakketiello » mer feb 20, 2008 1:01 pm

El Gato ha scritto:
gambit84 ha scritto:è un classe '83 Florian, le speranze che si ritrovi ci sono e, perchè no, che torni la mina folle e vagante di un tempo...a me non dispiacerebbe affatto


Speriamo!!! Florian è un giocatore particolare, dal fisico opposto ma dal gioco simile a Santoro, per larghi tratti, nella ricerca dei tagli, nella variazione estrema, nella singolarità dei gesti.
...


Si si, anche io lo ho sempre paragonato a Santoro... e infatti non ho mai capito come il tedesco potesse piacere a Gambit per il quale Santoro rappresenta l'antitennis ...

In altro topic avevo letto alcune parole quasi di ammirazione di Ed verso Gabashvili :o :o :o ... e pensare che , nella sua lucidità tattica, a me ricorda tanto Korolev :roll: :roll:
Immagine

Avatar utente
El Gato
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 979
Iscritto il: lun nov 21, 2005 12:00 am
Località: Bologna

Messaggioda El Gato » mer feb 20, 2008 1:03 pm

zakketiello ha scritto:Si si, anche io lo ho sempre paragonato a Santoro... e infatti non ho mai capito come il tedesco potesse piacere a Gambit per il quale Santoro rappresenta l'antitennis ...

In altro topic avevo letto alcune parole quasi di ammirazione di Ed verso Gabashvili :o :o :o ... e pensare che , nella sua lucidità tattica, a me ricorda tanto Korolev :roll: :roll:


Concordo su tutto 8)
"Sul 4-0 per me al quinto ho capito che avrei perso!" (Gaston Gaudio)



Immagine

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » mer feb 20, 2008 1:07 pm

c'è un enorme differenza tra i due.
Il francese è se vogliamo un "parassita tennistico". Egli vive sull'errore avversario, ha bisogno dell'errore, costruisce tutto il suo gioco su malefici tagli atti a crearne i presupposti

Florian no, egli è capace di addormentare, di accelerare, è capace di creare ragnatele da cui può uscirne oppure decidere di far cadere l'avversario.

Hanno entrambi una tecnica molto personale ma credo che il paragone finisca lì :)


e poi Santoro è un po' un Davydenko dei poveri via, vince con tutti quelli con cui può vincere e perde da tutti quelli più forti :roll:

Avatar utente
zakketiello
Saggio
Messaggi: 9144
Iscritto il: mer nov 30, 2005 1:20 pm
Località: napoli

Messaggioda zakketiello » mer feb 20, 2008 1:09 pm

gambit84 ha scritto:e poi Santoro è un po' un Davydenko dei poveri via, vince con tutti quelli con cui può vincere e perde da tutti quelli più forti :roll:


beh, a differenza del tedesco Santoro almeno ci vince con quelli con cui può vincere ... è già qualcosa :roll:
Immagine

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » mer feb 20, 2008 1:10 pm

zakketiello ha scritto:
gambit84 ha scritto:e poi Santoro è un po' un Davydenko dei poveri via, vince con tutti quelli con cui può vincere e perde da tutti quelli più forti :roll:


beh, a differenza del tedesco Santoro almeno ci vince con quelli con cui può vincere ... è già qualcosa :roll:


infatti, è il mago più vicino ad un fiscalista che io conosca :wink:

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Messaggioda RussianTennisGods » mer feb 20, 2008 4:04 pm

se di vicente ricordo il suo commiato dal tennis che conta (il match contro amrtin a wimbledon) di mayer li ricordo l'esordio nel tennis che conta.
agli australian open...
una notte di primo turno su ard das erste passavano questo carneade in un campo sperduto.
polo un pò larga, sudato e spettinato, apertura alare in un dritto tutto suo.
li mi sono chiesto: ma a questo dove l'hanno preso?
però giocava bene, geometrico, lineare e con quelle prese bimani anche al volo di rovescio che ti lasciano un pò cosi.
a mio pare il suo torneo è wimbledon, li ha colto il suo miglior risultato ed è li che le sue geometrie possono essere espresse al meglio.
battuta piatta, si apre il campo con un dritto anomalo (piattissimo, impugnatura aperta, movimento incredibilmente ampio), gioca un back a due mani di rovescio, un diagonale di dritto a tagliare il campo e poi giù a rete a chiudere con una precisa volee a due mani di rovescio.
sembra che lui abbia programmato l'andamento del punto prima di giocarlo, è questa la cosa fantastica.
la carriera la sta trascorrendo tra ricchi challenger e qualche piccolo atp.
onestamente è uno che a livelli top paga la leggerezza del gioco ma contro quelli un pò insicuri si fa valere, soprattutto su terra stando ai risultati.
ha scelto questa dimensione di piccolo cabotaggio, come se si fosse reso conto di non poter competere nei ms, dove effettivamente rischierebbe di uscire spesso al primo turno.
lui forse è contento cosi, noi un pò meno perchè vederlo è sempre un piacere e lascia un'espressione di meraviglia, anche se perde.
purtroppo l'ultima sconfitta in davis su terra contro lee è a dir poco sconcertante.

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » mer feb 20, 2008 4:36 pm

gambit84 ha scritto:Il francese è se vogliamo un "parassita tennistico".
Santoro è un po' un Davydenko dei poveri via, vince con tutti quelli con cui può vincere e perde da tutti quelli più forti.
è il mago più vicino ad un fiscalista che io conosca


Eh, ma che bel ritratto. Calzante, soprattutto. Direi che fotografa perfettamente Santoro. E pensare che tutti noi lo avevamo scambiato per un funambolo, per un creativo, per un tennista divertente.
Menomale che adesso ci hai aperto gli occhi: impiegatizio, parassita, Davydenko dei poveri, fiscalista. Sì sì, è proprio lui.

Capisco - cioè, no, non lo capisco, ma è un'immagine retorica - il tuo gusto radical chic per il trash, i poussin e le mozzarelle, ma a furia di fare la retorica dell'antiretorica, il bastian contrario dell'estetica, il Khomeini delle volèe e l'elogio dell'orrido, uno rischia di diventare così "ligio" nel ruolo di alternativo, da fare il giro su se stesso e risultare la quintessenza del conformismo.
Un po' come Fofi, o Bertinotti.

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » mer feb 20, 2008 7:11 pm

senza citare dinamiche retoriche e politica, semplicemente a me piace il tennis baseball, son gusti pure questi :)
se non picchiano come pazzi e hanno alto livello di stupidità manco li considero. La tecnica raffinata la lascio agli estimatori :)

_Kafelnikov_
Massimo Carbone
Messaggi: 18583
Iscritto il: lun apr 24, 2006 11:54 am

Messaggioda _Kafelnikov_ » mer feb 20, 2008 7:14 pm

il doppio edberg/gambit me fa schiattà :lol:

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » gio feb 21, 2008 9:28 am

posto qui l'interessante ritratto di Rohan Bopanna fatto ieri da Vitoscrick

Vitoscrick ha scritto:Ragazzi, il tennista che vi sto per proporre come argomento di discussione, è un tennista forse ai più poco conosciuto....

Tuttavia provo per lui, una certa passione.......veramente anomala e particolare.....non come uno che tifa per un campione come Federer o Nadal o Roddik o chi volete voi....ma piuttosto come un conoscente di tale giocatore! Tifo affinché lui vinca ogni singolo match, di singolo o di doppio, in quanto è come se lo conoscessi di persona da molto tempo....

Lui è: ROHAN BOPANNA



E’ un tennista indiano, dotato di un servizio spaventoso (a tennis player with a "booming-serve”) e di una volee altrettanto spettacolare (messa in mostra soprattutto negli incontro di doppio, visto che nel singolo è sempre più difficile usare il serve and volley…).

Probabilmente non sarà forse un mostro in un match 1 vs 1, ma in doppio è assolutamente devastante!!!! In tutti i sensi!!!! Aces in continuazione e volee a chiudere dopo appena pochi scambi… Sicuramente sarà anche merito dei suoi comagni di doppio, quali Qureshi (con il quale è legato anche da uno stretto rapporto di amicizia) o R. Ram (americano di origini indiane) o lo stesso connazionale Buphathi (anche se, quest’ultimo è stato battuto più e più volte dallo stesso Rohan, in diversi incontri di doppio disputati questo e gli scorsi anni…) o la Mirza (insieme alla quale raggiungono sempre ottimi risultati nella Hopman cup), ma solo per una piccola parte!

Per farvi capire quanto sono pazzo di questo giocatore, vi dico anche che ho creato un forum tutto dedicato a questo fantastico tennista…

Al suo interno vi sono degli highlights vs Roger Federer e vs Igor Kunitsyn ed altre notizie ad informazioni riguardo Rohan Bopanna…..

È stato proprio dal match di Halle 2006 vs Federer, primo turno, che mi ha fatto scoprire questo grande giocatore….andatevi a vedere un po’ le statistiche del match! E ditemi che ne pensate.

Fatta questa introduzione….lascio spazio a voi, affinché se ne possa discutere e magari… chissà che non ci sia qualcuno di voi, che lo conosca veramente…eh eh
Forza Panino!

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » gio feb 21, 2008 12:46 pm

sta veramente di passaggio qui dentro 8) , ma segnalo che Zverevino ha preso a pallate un nevrotico Ferrer (due racchette distrutte nel secondo set e alcuni passanti sbagliati grossolanamente)
questo cavallino darà (a breve) grosse soddisfazioni, qui lo dico
Forza Panino!

Avatar utente
Vitoscrick
Matricola
Messaggi: 27
Iscritto il: sab feb 16, 2008 2:56 pm
Contatta:

Messaggioda Vitoscrick » ven feb 22, 2008 7:02 pm

ringrazio speedy per aver riportato il mio post in quest'altra sezione...
anche se sinceramente....mi rincresce sapere che Rohan Bopanna non possa essere considerato un tennista alla pari di altri....

comunque sia, spero che ameno quì prenda lo spazio che merita.... perchè tutto quello che ho scritto nel mio post di presentazione è assolutamente vero!!!

mica voi lo avete mai visto giocare????? se si, che ne pensate???

p.s.: prima di commettere errori, volevo sapere se magari potessi riportare l'indirizzo del suo forum, attraverso un post (visto che non posso tramite firma....)
PAROLA DI VITO!!

C'MON ROHANNNNNNNNNNNNNNNNNNNN!!!!!!!!

Guga Kuerten
Membro
Messaggi: 346
Iscritto il: mer gen 18, 2006 6:38 am
Località: Le inospitali lande Biellesi ...
Contatta:

Messaggioda Guga Kuerten » mar feb 26, 2008 11:20 am

Ma, per la serie "i carneadi del tennis": che fine ha fatto il buon Srichaphan ??? Cioè, è definitivamente sparito nel nulla. Ma si è ritirato, è infortunato, è in (prolungatissima) pausa di riflessione, è affogato nei soldi e nelle donne, o cosa?

Certo che la sua primavera è durata poco. A me il suo gioco non entusiasmava, un po' troppo picchiatore da playstation per i miei gusti, però era un personaggio magnifico: gli inchini, i sorrisi, le magliette rosse che metteva quando si apprestava a vincere un match, le meditazioni a fine incontro, la thailandia intera che si fermava religiosamente per seguire ogni sua partita...
Peccato davvero che sia durato poco.
Aridatece sciusciapan (come lo chiamò un telecronista di sky, non mi ricordo chi, forse clerici ...) :P
LA MIA SCUDERIA: Kuerten, Ancic, Moya, Baghdatis, Grosjean, Hantuchova, SEPPI, Bolelli ... + tutte le ragazze italiane.
Immagine

Avatar utente
arjen
Illuminato
Messaggi: 2746
Iscritto il: mer mar 08, 2006 9:06 pm
Località: Messina
Contatta:

Messaggioda arjen » mar feb 26, 2008 12:00 pm

Guga Kuerten ha scritto:Ma, per la serie "i carneadi del tennis": che fine ha fatto il buon Srichaphan ??? Cioè, è definitivamente sparito nel nulla. Ma si è ritirato, è infortunato, è in (prolungatissima) pausa di riflessione, è affogato nei soldi e nelle donne, o cosa?



si è sposato con miss universo...direi che ha fatto il grande slam :D

come dargli torto
In un intervista Sampras affermò: “Marat ha tutte le doti per rimanere saldamente per anni al numero 1”. ”Io sono la prova che anche i geni sbagliano!”, fu la risposta di Safin.

Avatar utente
sirol
Massimo Carbone
Messaggi: 19777
Iscritto il: lun mar 13, 2006 1:40 pm
Località: Barbastro, Aragon

Messaggioda sirol » mar feb 26, 2008 1:50 pm

Mi ritirerei anch'io con una così: :D

Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
djagermaister
Illuminato
Messaggi: 2627
Iscritto il: sab ago 20, 2005 1:39 pm
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

Messaggioda djagermaister » mar feb 26, 2008 4:52 pm

intanto quel cazzaro di Kermit Stakhovsky(cit.)fa fuori Karlovic 6-2 al terzo in quel di Zagabria..Cominciamo a portare fortuna a qualcuno.

La sconfitta di Karlovic aumenta la statistica di Nick di Top20(o pressapoco) che hanno perso quest'anno contro gente molto dietro in classifica..

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » mar feb 26, 2008 4:53 pm

Stakhovskiy ruleZ. :D
Sconfitto Karlovic al primo turno di Zagabria, in tre set, dopo essere stato sotto di un set e un break. Ha chiuso sontuosamente 6-2.
Quanto mi piace. Quanto talento sprecato.

Avatar utente
djagermaister
Illuminato
Messaggi: 2627
Iscritto il: sab ago 20, 2005 1:39 pm
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

Messaggioda djagermaister » mar feb 26, 2008 4:54 pm

Edberg74 ha scritto:Stakhovskiy ruleZ. :D
Sconfitto Karlovic al primo turno di Zagabria, in tre set, dopo essere stato sotto di un set e un break. Ha chiuso sontuosamente 6-2.
Quanto mi piace. Quanto talento sprecato.



L'hai visto??COme ti è sembrato??il solito "sciupa-talento" o un minimo più centrato??

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mar feb 26, 2008 4:54 pm

Edberg74 ha scritto:Stakhovskiy ruleZ. :D
Sconfitto Karlovic al primo turno di Zagabria, in tre set, dopo essere stato sotto di un set e un break. Ha chiuso sontuosamente 6-2.
Quanto mi piace. Quanto talento sprecato.

beh, non pensavo minimamente di "far impazzire di invidia i colleghi e gli amici al bar" (autocit. :D ) così presto
grazie Ed per l'assist :D :D :D
Ultima modifica di Speedy il mar feb 26, 2008 4:56 pm, modificato 1 volta in totale.
Forza Panino!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 50779
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » mar feb 26, 2008 4:55 pm

Io l'ho visto con Bolelli a Wroclaw e non riuscivo di capacitarmi come un giocatore così potesse essere 200 del mondo.

Sicuramente a livello indoor esprime il suo miglior tennis, ma come talento vale davvero molto di più del ranking che ha.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » mar feb 26, 2008 4:58 pm

tennisfan82 ha scritto:Io l'ho visto con Bolelli a Wroclaw e non riuscivo di capacitarmi come un giocatore così potesse essere 200 del mondo.
Sicuramente a livello indoor esprime il suo miglior tennis, ma come talento vale davvero molto di più del ranking che ha.


Sì, è uno sprecone dannato e colpevole.
No Djager, non l'ho visto, quel "mi piace" era rivolto genericamente al suo gioco e a quando ho avuto modo di vederlo.
Mi diverte molto. Ma mi fa pure incavolare parecchio. Non nascondo che con Bolelli (che pure stimo) tendevo più a tenere per l'ucraino. Mi dà fastidio vederlo così giù nel ranking, non esiste, via.

Non ho il tabellone davanti, ma capacissimo che domani o giovedì si faccia demolire dal primo che passa.

Avatar utente
djagermaister
Illuminato
Messaggi: 2627
Iscritto il: sab ago 20, 2005 1:39 pm
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

Messaggioda djagermaister » mar feb 26, 2008 5:02 pm

Edberg74 ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:Io l'ho visto con Bolelli a Wroclaw e non riuscivo di capacitarmi come un giocatore così potesse essere 200 del mondo.
Sicuramente a livello indoor esprime il suo miglior tennis, ma come talento vale davvero molto di più del ranking che ha.


Sì, è uno sprecone dannato e colpevole.
No Djager, non l'ho visto, quel "mi piace" era rivolto genericamente al suo gioco e a quando ho avuto modo di vederlo.
Mi diverte molto. Ma mi fa pure incavolare parecchio. Non nascondo che con Bolelli (che pure stimo) tendevo più a tenere per l'ucraino. Mi dà fastidio vederlo così giù nel ranking, non esiste, via.

Non ho il tabellone davanti, ma capacissimo che domani o giovedì si faccia demolire dal primo che passa.



si,può perdere da qualsiasi Mozzo,figuriamoci in un secondo turno Atp..anche a me piace per quel pochissimo che ho visto,gran talento..anche lui come Nishikori mi provoca una forte empatia.. :lol:

ah,come può perdere con chiunque può anche vincere il torneo :o

Avatar utente
Speedy
Saggio
Messaggi: 7297
Iscritto il: mer ago 30, 2006 10:45 am
Località: torino

Messaggioda Speedy » mar feb 26, 2008 5:06 pm

Edberg74 ha scritto:Non ho il tabellone davanti, ma capacissimo che domani o giovedì si faccia demolire dal primo che passa.

Troicki o Bastl, entrambi perfetti nella parte del maggiordomo del giallo
George Bastl, colui il quale potrà raccontare ai nipoti del suo 1-0 negli h2h con sampras (sull'erba, tra l'altro)
Victor Troicki, un altro che qui dentro ci sta benissimo, se il set fosse di 2/3 games sarebbe un fenomeno, ma è come lo scacchista che gioca da dio per 5 minuti e poi si fa fregare la regina come un pirla (e si incazza come una iena)
bello spot, tante microstorie da raccontare anche in questo superchallenger
Forza Panino!

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » mar feb 26, 2008 5:50 pm

Speedy ha scritto:Troicki o Bastl, entrambi perfetti nella parte del maggiordomo del giallo
Victor Troicki, un altro che qui dentro ci sta benissimo, se il set fosse di 2/3 games sarebbe un fenomeno, ma è come lo scacchista che gioca da dio per 5 minuti e poi si fa fregare la regina come un pirla (e si incazza come una iena)


Troicki, troverà Troicki (6-3 7-6), quello che per due set fece paura a Nadal a Melbourne. Incompiuto e molto simile (anche per età) allo Sheva del tennis. Secondo me perderanno entrambi.

Avatar utente
djagermaister
Illuminato
Messaggi: 2627
Iscritto il: sab ago 20, 2005 1:39 pm
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

Messaggioda djagermaister » mar feb 26, 2008 6:47 pm

Edberg74 ha scritto:
Speedy ha scritto:Troicki o Bastl, entrambi perfetti nella parte del maggiordomo del giallo
Victor Troicki, un altro che qui dentro ci sta benissimo, se il set fosse di 2/3 games sarebbe un fenomeno, ma è come lo scacchista che gioca da dio per 5 minuti e poi si fa fregare la regina come un pirla (e si incazza come una iena)


Troicki, troverà Troicki (6-3 7-6), quello che per due set fece paura a Nadal a Melbourne. Incompiuto e molto simile (anche per età) allo Sheva del tennis. Secondo me perderanno entrambi.


può essere.. :lol: :lol: :wink:

Avatar utente
floyd10
Massimo Carbone
Messaggi: 19677
Iscritto il: lun gen 30, 2006 2:39 pm
Contatta:

Messaggioda floyd10 » mar feb 26, 2008 10:39 pm

Molto, molto bel topic. :)
alcol ha scritto:floyd l'ubriaco dall'occhio bigio?


Torna a “Fan Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti