medaglie azzurre a pechino

第三十二回オリンピック競技大会
Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 30463
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Messaggioda dsdifr » sab ago 23, 2008 9:27 pm

d'accordo in generale, Koufax, ma puntualizzo qui:
koufax75 ha scritto:Quali sarebbero stati gli atleti francesi con ambizioni da medaglia? A parte Mahiedine Mekhissi-Benabbad (un nome tipicamente latino), quali sarebbero stati i protagonisti francesi nell'atletica?

beh... Doucouré quarto nei 100 hs, Baala mi pare quarto nei 1500, Tahri anche lui piazzato nelle siepi... tutta gente finita a ridosso del podio e da cui probabilmente si aspettavano di più.
Djhone tipo 5° o 6° nei 400.
Pognon fuori nei quarti dei 100, una delusione, ma comunque si parla di uno che qualche anno fa scese sotto i 10''.
La Hurtis? la Arron? Mesnil? tutta gente che puntualmente delude, ok, però insomma, almeno partecipa.

Ne hanno un po' più di noi, dai.

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Messaggioda koufax75 » sab ago 23, 2008 9:41 pm

E' anche vero però che i Francesi hanno a disposizione (senza fare polemiche) numerosi atleti di colore. E questi sono sia maghrebini (quindi ottimi per il mezzofondo), ma anche dell'Africa Occidentale e dai Caraibi (quindi ottimi per la velocità). L'Italia non ha a disposizione questi atleti (Howe a parte), quindi è per forza svantaggiata rispetto ai cugini, senza mezzi termini. Tuttavia, bisogna riflettere sul motivo per cui l'Italia non riesce più a produrre atleti decenti.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 43599
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » sab ago 23, 2008 9:46 pm

Dove è Alcol? questa seconda settimana di Olimpiade lo avrebbe già indotto, Brerianamente, a parlare di inferiorità genetica degli italiani ( Padani a parte , obviously 8) )
Nevenez ha scritto:Se nel 2022 Nadal non è ancora sparito, spariremo noi.


Burian siberiano ha scritto:Nadal non ha alcuna forza mentale.

cage
Saggio
Messaggi: 5995
Iscritto il: dom lug 23, 2006 11:56 am
Località: parma

Messaggioda cage » dom ago 24, 2008 9:42 am

ma quanti migliaia di quarti posti abbiamo fatto???
kimi the best

Tennis-Maniac
Membro
Messaggi: 382
Iscritto il: ven ago 31, 2007 3:50 pm
Località: Napoli

Messaggioda Tennis-Maniac » dom ago 24, 2008 10:38 am

A chi é in procinto di utilizzare toni catastrofistici, ricordo che é stato centrato il 9° posto nel medagliere, e che il suddetto medagliere é stato caratterizzato dall'effetto-risucchio della Cina, che ha vinto più di 30 medaglie (!!) rispetto ad Atene, "abbassando" la quota di quasi tutte le nazioni di vertice (fanno eccezione gli USA, grandiosi negli sport di squadra, e i britannici che hanno eccelso in discipline non "da cinesi").
Con il nostro "score" di medaglie si arrivava 13°, ad Atene...

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 5118
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Messaggioda Paolo79 » dom ago 24, 2008 10:43 am

Tennis-Maniac ha scritto:A chi é in procinto di utilizzare toni catastrofistici, ricordo che é stato centrato il 9° posto nel medagliere, e che il suddetto medagliere é stato caratterizzato dall'effetto-risucchio della Cina, che ha vinto più di 30 medaglie (!!) rispetto ad Atene, "abbassando" la quota di quasi tutte le nazioni di vertice (fanno eccezione gli USA, grandiosi negli sport di squadra, e i britannici che hanno eccelso in discipline non "da cinesi").
Con il nostro "score" di medaglie si arrivava 13°, ad Atene...


Ma infatti, io tutti sti toni catastrofici non li capisco...premesso che secondo me mancano almeno un paio di ori, io non me la sento proprio di definire questa edizione dei giochi completamente negativa...se dovessi dargli un voto probabilmente darei un 6 scarso
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26487
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Messaggioda Ombra84 » dom ago 24, 2008 10:50 am

olimpiade sufficente :)
Si deve però fare qualcosa di più nel prossimo quadriennio.
Ma dubito proprio che.... #1#
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Apollo_Creed. » dom ago 24, 2008 10:51 am

La nostra situazione socio-economica è ben peggiore del nono posto nel medagliere.

Paese molto più avanzati e in procinto di avanzare ci sono dietro.

Magari avessimo un Paese al passo col pur, niente più discreto, bottino sportivo.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Tennis-Maniac
Membro
Messaggi: 382
Iscritto il: ven ago 31, 2007 3:50 pm
Località: Napoli

Messaggioda Tennis-Maniac » dom ago 24, 2008 10:58 am

Io, onestamente, darei un 6+ alla spedizione azzurra, e senza l'oro di Cammarelle avrei comunque dato un 6.
Non dimentichiamoci che siamo in linea sia con le aspettative della viglia (Petrucci ha sempre parlato di 25-27 medaglie) che degli esperti del settore (Sports Illustrated ci assegnava 7 ori e 27 medaglie totali).
Il vero cruccio é la carta d'identità di gran parte dei nostri medagliati.... #1#

Joe Shlabotnik
Gran Maestro
Messaggi: 1054
Iscritto il: dom gen 13, 2008 12:14 pm
Località: Emilia

Messaggioda Joe Shlabotnik » dom ago 24, 2008 11:21 am

Credo che il problema dell'Italia non sia il calo nel numero di medaglie, giustificabile con l'effetto-Cina, ma i vuoti in sport fondamentali. Mi ripeto: 2 medaglie nel nuoto, zero nella ginnastica (contro le tre di Atene), zero negli sport di squadra (contro le 4 di Atene), due nell'atletica (tre ad Atene), ma in una disciplina molto particolare, come la marcia. Addirittura nell'atletica di "pista" un solo italiano negli otto, la Claretti nel martello.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 57438
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » dom ago 24, 2008 11:31 am

Vado di fretta...

Voto alla nostra Olimpiade: 5

Disastro mai visto negli sport di squadra(ad Atene un oro, due argenti e un bronzo, a Pechino nulla di nulla), rendimento insufficiente nei 3 sport più importanti(atletica, nuoto e ginnastica, la marcia è un mondo a parte dove per fortuna la FIDAL non allunga i suoi pericolosi tentacoli). Tante medaglie alla nostra portata perse per strada, poche "vere" imprese(Schwazer e Vezzali).

Per cortesia non facciamo paragoni con la Francia: 40-28, ci hanno massacrato dimostrando la loro netta superiorità come movimento sportivo.

Sono arrivate meno medaglie e meno ori. Olimpiade sottotono che riflette le difficoltà del nostro paese in questo momento. E continuando a tagliare fondi invece che investire andrà sempre peggio.

E come dice Tennis-Maniac preoccupante anche l'età dei nostri medagliati, con fior di ultra trentenni o addirittura quarantenni.

Spero nell'atletica di non trovare tra 4 anni l'indecorosa rappresentativa che abbiamo portato(e gli atleti, vi assicuro, sono i meno colpevoli in tutto ciò)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 43599
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » dom ago 24, 2008 12:06 pm

TF, non hanno massacrato nessuno i galletti, noi e loro alla pari..

per il resto in linea con Apollo, il rendimento sportivo di questa nazione è sempre avanti alla sua reale situazione socio-economica.
Nevenez ha scritto:Se nel 2022 Nadal non è ancora sparito, spariremo noi.


Burian siberiano ha scritto:Nadal non ha alcuna forza mentale.

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23860
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Messaggioda madmarat » dom ago 24, 2008 12:27 pm

Molto deluso dagli sport di squadra, la nostra vera forza a livello mondiale...per il resto tutto secondo le aspettative...medaglie arrivate da atleti sorprendenti, mentre gli annunciati portagonisti, lo sono stati, ma in negativo...

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13699
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Messaggioda Gios » dom ago 24, 2008 1:10 pm

Da notare anche come il Paese Sportivo Più Avanzato del Mondo, quello dove i Valori Sportivi sono Custoditi, la Svezia, non abbia fatto manco un oro.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 30463
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Messaggioda dsdifr » dom ago 24, 2008 1:20 pm

però è anche vero che loro in genere si rifanno con le invernali.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Apollo_Creed. » dom ago 24, 2008 1:24 pm

dsdifr ha scritto:però è anche vero che loro in genere si rifanno con le invernali.


Con gli interessi.

Poi alcune loro sconfitte sono figlie di scelte a posteriori sbagliate, ma coraggiose: la Kluft, per dire un nome.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 30463
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Messaggioda dsdifr » dom ago 24, 2008 1:26 pm

Olsson rotto, la Kallur che inciampa...

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Apollo_Creed. » dom ago 24, 2008 1:27 pm

dsdifr ha scritto:la Kallur che inciampa...


:( :( :(
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
Ro
Illuminato
Messaggi: 3801
Iscritto il: sab set 30, 2006 4:19 pm

Messaggioda Ro » dom ago 24, 2008 1:37 pm

Al di là della nostra situazione socio-economica (che non è certo un buon analgesico per farci sopportare i dolori sportivi), direi che sono abbastanza d'accordo con Tennisfan. Stranamente, perché di solito lui tende a essere magnanimo con gli italiani, mentre io non uso occhi di riguardo.
Stavolta, invece, direi che TF è stato nel suo giudizio perfino un filo ingeneroso. Ma in linea di massima, come dicevo, rispecchia a realtà.
Inutile nasconderci dietro un dito. L'Italia è partita con l'obiettivo minimo delle 30 medaglie e con l'ambizione (dichiarata anche da Petrucci) di superare il bottino di Atee, visto che aveva più atleti in lizza che nel 2004. Non possiamo dire che sia stata un'Olimpiade fallimentare (lo sarebbe stata se il medagliere avesse contato da 25 medaglie in giù), ma di certo è insufficiente (che poi sia da 5 o da 5.5 cambia poco).

Come detto da altri, le delusioni più brucianti sono arrivate dagli sport di squadra. Si auspicavano due medaglie dalla pallavolo (in particolare dalla nazionale femminile) e almeno una dalla pallanuoto (femminile; ma quella maschile, ricordiamolo, ha raggiunto il peggior piazzamento della propria stori olimpica).
La nazionale di pallacanestro, a Pechino, non è nemeno arrivata, a dispetto dei giocatori NBA. Il cacio avrebbe potuto portare in bacheca un argento e invece ha conquistato solo un'umiliante lezione (o, volendola vedere da un'altra prospettiva, un'educativa umiliazione)

Male due forti candidati alle medaglie come Magnini e Cassina; canottaggio deludente.
Insomma, spedizione al d sotto delle aspettative, senza dubbi.
Ombra84 ha scritto:John è IL TENNIS

Mymag, lunedì 8 settembre 2008

RussianTennisGods
FooLminato
Messaggi: 13001
Iscritto il: ven giu 22, 2001 2:00 am
Località: Catanzaro Lido - Frascinètow
Contatta:

Messaggioda RussianTennisGods » dom ago 24, 2008 2:14 pm

voto: 6

alla fine per come è andata è andata pure bene.
la scherma, alcuni mostri sacri dello sport italiano e diversi eroi per un giorno buoni solo per il medagliere (ahimè!) hanno letteralmente salvato la nostra spedizione.
la storica scherma ha portato un bottino di medaglie senza il quale il nostro medagliere sarebbe ben più magro.
la idem, la sensini hanno portato due argenti importanti ma non vanno dimenticati i veri salvatori della spedizione azzurra: quintavalle, minguzzi, i boxeur, cainero, il ragazzo del taekwondo di cui ho già perfino dimenticato il nome.
vengono da movimenti praticamente inesistenti eppure si sono dimostrati i più forti al mondo, questi sono veramente miracoli.
a catanzaro, dove studio, c'è una palestra di taekwondo e addirittura per me, che comunque non mi considero di vedute ristrette, mi sembrano inverosimili e mi viene da pensare "ma a questi come gli è venuto in mente di fare taekwondo?!".
eppure sono proprio queste realtà che miracolosamente tirano fuori allori olimpici.

detto questo mi vorrei concentrare su quello che è mancato a questa spedizione.
a parte la mancanza di imprese olimpiche che già avevo sottolineato abbiamo assistito ad un disastro negli sport di squadra e in sport che tradizionalmente ci sono stati favorevoli: il canottaggio (non la canoa, attenzione) e il ciclismo su pista.
2 movimenti che una volta erano radicati e adesso sono letteralmente scomparsi, questi sono i veri segni di declino.
gli sport di squadra sono stati un disastro, danno medaglie pesanti e noi abbiamo sempre ben figurato.
nella pallanuoto maschile ormai siamo ridicoli (riflettere), la pallanuoto femminile è una squadra logora, il volley femminile ha deluso cosi come il calcio, il basket nemmeno c'era, la pallamano e l'hockey prato sono sport che in italia non esistono. disastro assoluto...
da segnalare la pochezza del nostro movimento ginnico (affidato ai singoli, come cassina, che mica possono sempre vincere) e atletico. una crisi in quest'ultimo settore che pervade tutta l'europa a parte i lanci e i salti.
una debolezza che è frutto di tare fisiche, di perdita di motivazioni e forse anche di interesse. l'italia è andata male ma la francia, la germania e la spagna (con tradizione nel mezzofondo) non è che siano andate meglio.
quindi questi dati spingono a delle riflessioni più ampie che state ottimamente facendo voi.
c'è da sottolineare che comunque di tutto questo gli atleti sono effettivamente gli ultimi responsabile, anzi a loro va fatto un plauso sempre e comunque.

capitolo sfortuna: c'è stata... inutile negarlo...
un sacco di quarti posti, la idem 4 millesimi, un paio di furti nella ginnastica, i ragazzi del nuoto che battevano i loro primati ma gli altri andavano più forte, qualche big che stecca come howe, la pellegrini nei 400, la ferrari, il volley femminile.

tirando le somme di tutto questo io credo che la sufficienza sia giusta.
siamo in linea con francia e germania, forse un poco sotto i tedeschi ma secondo me è normale.
tra le europee ha sorpreso la gran bretagna anche se non ho chiara la provenienza delle loro medaglie in quanto a discipline.
in conclusione mi viene da dire che ora c'è da riflettere, rimboccarsi le maniche e migliorare, nello sport come in tutte le cose del nostro paese.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 4:29 pm

Gios ha scritto:Da notare anche come il Paese Sportivo Più Avanzato del Mondo, quello dove i Valori Sportivi sono Custoditi, la Svezia, non abbia fatto manco un oro.


La svezia non ha fatto ori, ma ha preso comunque 5 medaglie, in rapporto all apopolazione di soli 9 milioni di abitanti, fa una medaglia ogni 1.8 milioni di abitanti contro 1 ogni 2 milioni di abitanti dell'Italia.

se poi, come detto, ci metti le medaglie invernali e' davvero il paese sportivo piu' avanzato del mondo.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 4:33 pm

riporto qui il mio post che ho messo anche il politica e sco..

la Padania e le Olimpiuadi.

Ha ragione o torto Borghezio quando dice ceh le olimpiadi italiane in realta' sono merito quasi esclusivo della superiore stirpe padana?

ecco i dati (miei, quindi potrei non essere preciso al 100% )

ho considerato l afantomatica Padania come facente parte della zona geografica a nord della pianura padana, per comodita' diciamo le seguenti regioni:

Friuliveneziagiulia, veneto, lombardia, piemonte, trentino, valle d'aosta, liguria,Emiliaromagna.

Sud e isole: calabria, puglia, sicilia, sardegna, basilicata

Regioni del centro: tutte le altre.

la "Padania" ha ottenuto 11 medaglie, volendo contare anche quelle di bolzano (non so se fa parte dell apadania)

il centro ha ottenuto 9 medaglie

il sud ZERO

non ho conteggiato gli spot di squadra, e i due medagliati nati all'estero.

e' vero che gli atleti del nord hanno ottenuto piu' ori, ma come bottino totale un 9-11 tra nord e centro mi sembra equilibrato, anzi...

le regioni del nord hanno 26 milioni di abitanti circa, quelle del centro 18 e quelle del sud e isole 13

26 milioni :11= 2.360.000
18 milioni :9 = 2.000.000

mi sembra percentualmente migliore il risultato del centro

DISASTROSO il sud, non un siciliano, calabrese pugliese o sardo capace di issarsi a medaglia.

media nazionale 1 medaglia (di quelle conteggiate) ogni 5 milioni di abitanti

contando tutte e 28 le medaglie, fa 1 medaglia ogni 2 milioni di abitanti.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 30463
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Messaggioda dsdifr » dom ago 24, 2008 4:37 pm

Ha ragione o torto Borghezio quando dice ceh le olimpiadi italiane in realta' sono merito quasi esclusivo della superiore stirpe padana?

NO, e sapevo rispondere prima ancora di leggere o fare statistiche 8)
Grazie Marione, sempre simpaticissimo.
Ultima modifica di dsdifr il dom ago 24, 2008 4:37 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23860
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Messaggioda madmarat » dom ago 24, 2008 4:37 pm

Scusa alessandro ma Sud Italia trovo che sia la Campania, qualche dubbio sulla Sardegna, meglio vista come Centro...

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Messaggioda koufax75 » dom ago 24, 2008 4:51 pm

La statistica delle medaglie per abitante è una cagata pazzesca (cit). Se ragioniamo con questo criterio, la Cina ha fatto veramente schifo, visto che ha avuto una media di 1 medaglia ogni 10 milioni di abitanti. E 5 vinte non sono nulla!!!

Medaglie invernali della Svezia. Sono tutt'altro che dominanti. Da Albertville 1992 a Salt Lake City 2002 hanno vinto COMPLESSIVAMENTE 3 ori e 10 medaglie totali contro i 16 ori e le 57 medaglie italiane. Poi, si sono un po' riscattati a Torino, ma non è che abbiano dominato il medagliere. ANZI!!!
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 4:51 pm

madmarat ha scritto:Scusa alessandro ma Sud Italia trovo che sia la Campania, qualche dubbio sulla Sardegna, meglio vista come Centro...


sulla campania, ci ho pensato un po', in fondo comincia al centro e finisce al sud e poi nel film "Nuovo cinema paradiso", quando il proprietario del cinema (Napoletano) vince al Totocalcio, in paese commentavano "Sempre fortunati questi del nord" :D

di solito, quando fanno le divisioni, la sardegna fa parte di "sud e isole". a livello di paralleli la punta piu' a nord e' sopra napoli quella piu' a sud sotto Lecce e cosenza
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Apollo_Creed. » dom ago 24, 2008 4:55 pm

Beh, dubito che in Svezia avessero il doping di Stato (Di Centa, Albarello, De Zolt e soci...), o che avessero un centro come quello di Ferrara.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 4:55 pm

koufax75 ha scritto:La statistica delle medaglie per abitante è una cagata pazzesca (cit).


no, non credo, e' uno dei dati da considerare.
come l aquantita' di praticanti, la quantita' di soldi investiti nello sport.

credo ceh ad esempio le 16 medagli eolandesi valgano piu' delle 28 italiane
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 57438
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » dom ago 24, 2008 4:57 pm

Considerate che in Svezia gli sport di squadra non esistono, praticamente...

A proposito, sono curioso di vedere la Gran Bretagna che rappresentative di pallanuoto, pallacanestro e pallavolo riescono ad arrangiare in questi 4 anni.

Last&Least
Candidato
Messaggi: 5
Iscritto il: mer gen 11, 2006 12:44 pm

Messaggioda Last&Least » dom ago 24, 2008 5:01 pm

alessandro ha scritto:
Gios ha scritto:Da notare anche come il Paese Sportivo Più Avanzato del Mondo, quello dove i Valori Sportivi sono Custoditi, la Svezia, non abbia fatto manco un oro.


La svezia non ha fatto ori, ma ha preso comunque 5 medaglie, in rapporto all apopolazione di soli 9 milioni di abitanti, fa una medaglia ogni 1.8 milioni di abitanti contro 1 ogni 2 milioni di abitanti dell'Italia.

se poi, come detto, ci metti le medaglie invernali e' davvero il paese sportivo piu' avanzato del mondo.


La Svezia in questo è superata dalla Norvegia (4,7mio abitanti). I norvegesi vincono anche molto di più ai giochi invernali (però è da considerare che la Svezia è molto più forte nell' hockey su ghiaccio, dove cè solo una medaglia per molti atleti)

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Messaggioda koufax75 » dom ago 24, 2008 5:03 pm

alessandro ha scritto:
koufax75 ha scritto:La statistica delle medaglie per abitante è una cagata pazzesca (cit).


no, non credo, e' uno dei dati da considerare.
come l aquantita' di praticanti, la quantita' di soldi investiti nello sport.

credo ceh ad esempio le 16 medagli eolandesi valgano piu' delle 28 italiane

Allora, se consideriamo questa statistica, gli USA e la Cina hanno fatto delle Olimpiadi mediocri, ma mi pare che le cose non siano andate così.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 57438
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » dom ago 24, 2008 5:10 pm

Petrucci: "L'Italia ha resistito"
Poi attacca la Federginnastica

Stampa articolo | Invia articolo | Commenti:110
Il Presidente del Coni da Casa Italia: "Se nell'economia siamo 46imi su 126, qui su 204 Paesi siamo noni: c'è soddisfazione. Il nostro marchio evidentemente tira". Poi pesante accusa a Grandi per i contestati verdetti della ginnastica: "Com'è possibile che le squadre di casa siano sempre favorite?"
Il presidente del Coni Gianni Petrucci. Lapresse
PECHINO, 24 agosto 2008 - Il quarto posto stracarico di rimpianti delle ragazze della ginnastica ritmica riempie la conferenza stampa finale del presidente del Coni addirittura più dell’oro arrivato un paio d’ore prima con Roberto Cammarelle. E’ un verdetto che brucia. "Non li ho mai contestati i giudici - spiega Gianni Petrucci - faccio da troppi anni il dirigente sportivo per farlo. Ma quando un presidente della federazione internazionale (Bruno Grandi, ndr), italiano pure lui, dice alle ragazze che piangono "questa è la legge dello sport", io gli rispondo che questa è la legge del "tuo sport". Com’è possibile che le squadre di casa siano sempre favorite? Com’è possibile che l’Italia sia abbonata scientificamente ai quarti posti, com’è possibile che a più riprese questo mondo viva degli scandali? Lui è contento di com’è governato il suo sport, io no". Intanto mamme e papà delle ragazze che ad Atene erano state d’argento, aggiungono al danno anche la beffa. Da mesi hanno inseguito i biglietti per vedere le azzurre, ma alla fine si sono arresi ai bagarini: costo medio dell’ingresso, 130 euro. "Il prezzo ufficiale era di quattro euro".
PRONOSTICO RISPETTATO - Petrucci ringrazia prima di tutti il presidente della Repubblica Napolitano, la sua vicinanza, le sue telefonate. Poi fa lo stesso con Berlusconi e il Governo. Quindi cita il capo missione, Lello Pagnozzi, uomo straordinario. E parla di un pronostico rispettato: "Erano Olimpiadi difficili, lo sono state. Per questo arrivare noni, superare la Francia dopo 24 anni, è un risultato importante. Certo ci sono state anche delle delusioni. Ma se per il World Economic Forum, l’Italia è al numero 46 su 125 Paesi censiti, nel medagliere olimpico siamo noni su 204...". Sì, ma per andare avanti? "Per andare avanti servono cose che in Italia non ci sono". Una mano dalla scuola, per esempio: ma il Coni non può fare qualcosa anche lui fra gli studenti e aprire il portafogli pure lui? "Ci vogliono tante risorse, noi non ce la facciamo". E quanto alle difficoltà di alcuni sport, primo fra tutti l’atletica, Petrucci tende a vedere il bicchiere mezzo pieno: "Ci sono stati più finalisti rispetto ad Atene". Dove però avevamo vinto due ori (Brugnetti e Baldini) e un bronzo (Gibilisco) rispetto alla vittoria di Schwazer e al terzo posto della Rigaudo di questa edizione. Il capo missione Pagnozzi parla invece dei 204 Paesi partecipanti, delle 87 nazioni andate a medaglia, un record. Poi l’Europa, con noi che «resistiamo», come dice Petrucci. Tutti gli altri continenti vanno avanti. Infine i premi: saranno pagati 3.245.000 euro, un bel risparmio rispetto ad Atene. Colpa del flop degli sport di squadra.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 5:24 pm

koufax75 ha scritto:
alessandro ha scritto:
koufax75 ha scritto:La statistica delle medaglie per abitante è una cagata pazzesca (cit).


no, non credo, e' uno dei dati da considerare.
come l aquantita' di praticanti, la quantita' di soldi investiti nello sport.

credo ceh ad esempio le 16 medagli eolandesi valgano piu' delle 28 italiane

Allora, se consideriamo questa statistica, gli USA e la Cina hanno fatto delle Olimpiadi mediocri, ma mi pare che le cose non siano andate così.

no, no, la cina e gli usa hanno fatto una fantastica olimpide. 100 medaglie...

pero' la popolazione e' una cosa da considerare.

poi, fare l adivisione e' un giochino, nulla di piu', come anche contare il numero di medaglie.

ogni medaglia ha un peso diverso.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Messaggioda koufax75 » dom ago 24, 2008 5:26 pm

Ma valgono di più le 5 medaglie svedesi, le 16 olandesi oppure le 100 cinesi?
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Messaggioda koufax75 » dom ago 24, 2008 5:37 pm

Infine... Per quanto riguarda le suddivisioni ufficiali (che tra l'altro tengono conto anche di fattori storici), le regioni italiane sono suddivise in:

Nord-Ovest: Valle D'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria
Nord-Est: Emilia-Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia

Centro: Toscana, Marche, Umbria, Lazio

Sud: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria

Isole: Sicilia, Sardegna.

Se poi vogliamo ridurre a 3 regioni, abbiamo Nord (Ovest+Est), Centro, Sud (Sud+Isole).
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 6:07 pm

koufax75 ha scritto:Infine... Per quanto riguarda le suddivisioni ufficiali (che tra l'altro tengono conto anche di fattori storici), le regioni italiane sono suddivise in:

Nord-Ovest: Valle D'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria
Nord-Est: Emilia-Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia

Centro: Toscana, Marche, Umbria, Lazio

Sud: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria

Isole: Sicilia, Sardegna.

Se poi vogliamo ridurre a 3 regioni, abbiamo Nord (Ovest+Est), Centro, Sud (Sud+Isole).



con questa suddivisione, il centro mi sa che non vari percentuale, perde un paio di medaglie campane ma anche meno abitanti.

come regione, ha fatto molto bene il Veneto.


per l astori atra le 100 cinesi e le 16 olandesi....
l'olanda ha meno abitanti di Pechino ( area metropolitana).
pechino e' solo la seconda citta' della cina come abitanti.

pero' superare le 100 medaglie...
la cina poteva piazzare magari 8 mei primi 10 magari nel ping pong se gli fosse servito.
ci sono tanti fattori da valutare.

una gran parte della popolazione cinese probabilmente non ha mai visto una palestra attrezzata o una piscina.

non so...

diciamo cina.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 18642
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Messaggioda alessandro » dom ago 24, 2008 6:13 pm

P.S.

poi c'e' anche da considerare che se ad esempio uno del principato di monaco vincesse un oro... la cina ne dovrebbe vincere 1000 per pareggiare.

:D

quindi fare una semplice proporzione non ha tanto senso ma sono fattori da considerare
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 30463
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Messaggioda dsdifr » dom ago 24, 2008 6:38 pm

in effetti rapportare le medaglie al numero di abitanti avrebbe una sua logica... però allora mi sa che il Lussemburgo grazie al solo Girardelli sta davanti a tutti e anche di brutto :D

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13699
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Messaggioda Gios » dom ago 24, 2008 6:42 pm

alessandro ha scritto:
Gios ha scritto:Da notare anche come il Paese Sportivo Più Avanzato del Mondo, quello dove i Valori Sportivi sono Custoditi, la Svezia, non abbia fatto manco un oro.


La svezia non ha fatto ori, ma ha preso comunque 5 medaglie, in rapporto all apopolazione di soli 9 milioni di abitanti, fa una medaglia ogni 1.8 milioni di abitanti contro 1 ogni 2 milioni di abitanti dell'Italia.

se poi, come detto, ci metti le medaglie invernali e' davvero il paese sportivo piu' avanzato del mondo.



Quasi a livello del Triveneto. :D
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 12014
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Messaggioda koufax75 » dom ago 24, 2008 6:56 pm

Gios ha scritto:
alessandro ha scritto:
Gios ha scritto:Da notare anche come il Paese Sportivo Più Avanzato del Mondo, quello dove i Valori Sportivi sono Custoditi, la Svezia, non abbia fatto manco un oro.


La svezia non ha fatto ori, ma ha preso comunque 5 medaglie, in rapporto all apopolazione di soli 9 milioni di abitanti, fa una medaglia ogni 1.8 milioni di abitanti contro 1 ogni 2 milioni di abitanti dell'Italia.

se poi, come detto, ci metti le medaglie invernali e' davvero il paese sportivo piu' avanzato del mondo.



Quasi a livello del Triveneto. :D

Nelle Olimpiadi invernali, il Triveneto domina! E non solo grazie agli Alto-Atesini!! :D :D :D
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.


Torna a “Forum Olimpico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti