Wilson

Sotto-sezione del forum Area Tecnica dedicata alle Racchette Agonistiche
Avatar utente
Nalpanzian
Membro
Messaggi: 491
Iscritto il: dom lug 19, 2009 4:13 pm

Re: Wilson

Messaggioda Nalpanzian » lun feb 14, 2011 2:11 pm

Ciao Ragazzi !!!

Che differenza c'è tra la Wilson [K] Blade Tour 93 e la Wilson BLX Blade Tour 93???

Cosa dovrebbe cambiare in termini di prestazioni e sensazioni?La racchette sembrano uguali, leggo che la blx ha l'aggiunta del basalto....

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » lun feb 14, 2011 3:02 pm

Ciao Nalpanzian : o )

Io l'ho provata per 20 - 30 minuti, quello che ho notato di diverso, almeno su quella provata da me, è stata la testa decisamente più pesante che nella K-Factor, più bilanciata in avanti.

Come sensazione è migliore, ha perso una parte della legnosità che aveva prima e pare essere più flessibile rispetto alla k-factor, fra le due, mi piace più questa in versione blx .

Rimane sempre una racchetta difficile che richiede un po' troppi requisiti minimi: braccio, gambe, tecnica, forza fisica.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
Nalpanzian
Membro
Messaggi: 491
Iscritto il: dom lug 19, 2009 4:13 pm

Re: Wilson

Messaggioda Nalpanzian » lun feb 14, 2011 3:20 pm

Grazie mille Clythus!

E' un anno e mezzo che gioco a tennis abbastanza regolarmente 3-4 volte a settimana,ed uso una Wilson [K]SixOne 95" Team, ma ormai è troppo leggera, volevo fare un passo avanti e prendere una racchetta più prestante...e quindi prendere una di queste due che ti avevo scritto prima...

Cosa ne pensi di questo cambio di racchetta?

Grazie per i consigli!!

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 31908
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Wilson

Messaggioda BackhandWinner » lun feb 14, 2011 3:25 pm

Nalpanzian ha scritto:Grazie mille Clythus!

E' un anno e mezzo che gioco a tennis abbastanza regolarmente 3-4 volte a settimana,ed uso una Wilson [K]SixOne 95" Team, ma ormai è troppo leggera, volevo fare un passo avanti e prendere una racchetta più prestante...e quindi prendere una di queste due che ti avevo scritto prima...

Cosa ne pensi di questo cambio di racchetta?

Grazie per i consigli!!


Beh, caro Nalpa: non so a che livello sei tu, ma io gioco da più di 15 anni (negli ultimi 2 anni 3/4 volte alla settimana e Coppa Marche e tornei FIT in primavera/estate) e secondo ciccio (e non solo lui) sarebbe bene che usassi una racchetta da 290g (esagerando). :D

Lo stesso Clythus mi aveva consigliato una Yonex da giocatore intermedio (saggiamente, ma le Yonex mi lasciano perplesso). 295g, mi pare, non ricordo la famiglia né il modello, con quelle sigle mi son sempre perso un po', dovrei andare a ricercare il post. :)

(certo si potrebbe obiettare che io sono - o meglio, il mio dritto è - un caso irrecuperabile e che quindi non fa testo :( )
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
biciomac
Saggio
Messaggi: 5834
Iscritto il: mar lug 05, 2005 10:49 am

Re: Wilson

Messaggioda biciomac » lun feb 14, 2011 4:01 pm

ma perchè tu giochi anche di diritto??? mi sembrava di averti visto giocare solo di rovescio... :D
MyMag si divide in due categorie: chi parla di tennis e chi sparla di tennisti
Immagine
la Vittoria di Andreas Seppi http://www.youtube.com/watch?v=EfMZCV7UB6w

Avatar utente
Nalpanzian
Membro
Messaggi: 491
Iscritto il: dom lug 19, 2009 4:13 pm

Re: Wilson

Messaggioda Nalpanzian » lun feb 14, 2011 4:07 pm

Grazie per il consiglio Back, infatti ero molto dubbioso per questo ho chiesto qui.

La racchetta che ho adesso è di 289 grammi senza incordatura ovviamente.
Purtroppo ho cominciato a giocare seriamente tardi, quindi sicuramente non sono al tuo livello :wink:

Rimpiango di non aver cominciato prima a giocare a Tennis, meglio tardi che mai comunque :D

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 31908
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Wilson

Messaggioda BackhandWinner » lun feb 14, 2011 4:11 pm

biciomac ha scritto:ma perchè tu giochi anche di diritto??? mi sembrava di averti visto giocare solo di rovescio... :D


:D

Nono, anzi: addirittura quando posso mi sposto sul dritto (nelle orette di allenamento, perlomeno). Per giocarne il più possibile, nella (vana) speranza che la mera ripetizione meccanica possa migliorare il colpo. :-?
Che poi la vera difficoltà per me non è il dritto di palleggio, finché si è a velocità non eccessiva, s'intende.
Per me la tragedia è la palla morbida da chiudere: incubo assoluto, com'è sempre d'altronde per il proprio colpo più scarso.
Per questo tento anche di forzare un po', magari chiudere da fondo invece di prendere la rete (come farei in torneo...).

Vabbè.
Però in compesno giovedì scorso con l'amico 4.3 OTTO BackhandWinners in un set e due game (6-3 1-1), di cui due, spettacolari, incrociati in contropiede (è un mancino, tende a scoprirsi un po' sul suo lato sinistro) consecutivi .
Cinque lungolinea (un classico 8) ) più addirittura uno al volo da fondo a campo aperto dopo uno strettino di rovescio a buttar fuori dal campo l'avversario.
Ok, per la serie, chissene, ma era così, tanto per tirarmi un po' su il morale. :)
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
mp4/18
Saggio
Messaggi: 6683
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:19 pm
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda mp4/18 » lun feb 14, 2011 7:14 pm

BackhandWinner ha scritto:Per me la tragedia è la palla morbida da chiudere: incubo assoluto, com'è sempre d'altronde per il proprio colpo più scarso.


*
direi che si tratta di un incubo per tanti giocatori. io poi che gioco piatto, pur avendo nel dritto il colpo piùà forte, faccio una fatica tremenda a chiudere quel tipo di palla e quindi o la sparo fuori seppur di poco, o la rimetto in gioco loffa trovandomi nella terra di nessuno col mio avversario comodo per chiudere
Pete - The King of Swing
"Gasquet nei quarti agli Us Open? Se gioca il torneo femminile, forse. Ma forse" cit. PINDARO

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » mar feb 15, 2011 1:59 pm

Nalpanzian ha scritto:
E' un anno e mezzo che gioco a tennis abbastanza regolarmente 3-4 volte a settimana,ed uso una Wilson [K]SixOne 95" Team, ma ormai è troppo leggera, volevo fare un passo avanti e prendere una racchetta più prestante...e quindi prendere una di queste due che ti avevo scritto prima...

Cosa ne pensi di questo cambio di racchetta?

Grazie per i consigli!!


Ho capito Nalpanzian,

però non è sempre detto che il passo in vanti significhi aumentare il peso del telaio e ridurne la misura dell'ovale.
I due telai che hai adocchiato sono molto impegnativi, io per primo amo i midsize ma diventa sempre più difficile poterli usare con profitto, se invece lo fai per divertirti e basta, allora sono d'accordo.

Ad esempio, fra i tanti telai semi-inutili di Wilson, è previsto il 95 limited, sensibilmente più pesante della team ma non un maglio come la 95 standard.

Secondo me, prima di cambiare telaio, potresti provare ad aggiungere un pochino di peso alla tua, non molto, i classici 4 o 5 grammi distribuiti ad ore 3 e ad ore 9.

Oppure, provare un telaio sempre midplus da 95 o 98 per sentire come ti ci trovi.

Le Wilson, eccettuati i modelli scimmiottati per esigenze contrattuali di mascherare dei paintjob, hanno tutte un ovale molto regolare dove la metà superiore è quasi speculare a quella inferiore, se non vuoi restare su questo marchio, un concetto simile è quello dei modelli classici Dunlop ( 200 - 300, e varianti di questi due).

Tu avresti delle prove a disposizione? Magari da amici?
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
Nalpanzian
Membro
Messaggi: 491
Iscritto il: dom lug 19, 2009 4:13 pm

Re: Wilson

Messaggioda Nalpanzian » mar feb 15, 2011 4:52 pm

Grazie Cly :wink:

Posso chiedere al mio maestro se ha qualcuno che possiede quelle dunlop che mi hai consigliato...

A proposito ci ho dato una occhiatina e non mi sembrano male...come sono le dunlop a livello di rigidità?
Le wilson mi piacciono molto, mi ci sono trovato benissimo subito, mi piace la racchetta rigida :D

Ho visto il modello Dunlop 4D AeroGel 200 e anche la nuova versione biomimetic.....forse quest'ultima versione è ancora più rigida???

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » mer feb 16, 2011 12:48 am

Nalpanzian ha scritto:Grazie Cly :wink:

Posso chiedere al mio maestro se ha qualcuno che possiede quelle dunlop che mi hai consigliato...

A proposito ci ho dato una occhiatina e non mi sembrano male...come sono le dunlop a livello di rigidità?
Le wilson mi piacciono molto, mi ci sono trovato benissimo subito, mi piace la racchetta rigida :D

Ho visto il modello Dunlop 4D AeroGel 200 e anche la nuova versione biomimetic.....forse quest'ultima versione è ancora più rigida???



La rigidità è più o meno la stessa, sia come punti RDC che come feeling sulla mano.

La biomimetic è sempre un aerogel, ha guadagnato un filo di velocità usando un accorgimento simile al DNX di Volkl, questo HM6. Senza fare tutto il telaio più duro, viene messa la grafite a miglior rendimento nei punti strategici di flessione.

Comunque, la 200 è un attrezzo molto pesante ed impegnativo, se vieni dalla 95 Team, prima di cambiare racchetta perchè non provi una semplice aggiunta di piombo? Giusto per vedere se tante volte ti mancava un filino di massa per renderla giusta.

Capita molto di frequente che una piccola aggiunta di peso migliori la racchetta a tal punto da far ripensare sul cambio attrezzo.

Come ti dicevo, fra le Wilson direi la 95 da 310 gr limited. Sennò telai simili sono gli attuali Dunlop, fatti e verniciati meglio però.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
Nalpanzian
Membro
Messaggi: 491
Iscritto il: dom lug 19, 2009 4:13 pm

Re: Wilson

Messaggioda Nalpanzian » mer feb 16, 2011 4:53 pm

Grazie Cly, gentilissimo! :wink:

Provero con l'aggiunta dei pesi come mi hai detto, nel caso dò una occhiatina anche alle Wilson che mi hai consigliato :wink:

Grazie mille!!!!

Avatar utente
js
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 899
Iscritto il: mar feb 05, 2008 2:53 pm

Re: Wilson

Messaggioda js » mer feb 23, 2011 11:22 pm

avrei bisogno di capire come è la BLX 6.1 95 16x18 rispetto alla ncode e alla serie K

che ne dite ???

Milo cosa ne dici della versione asiatica leggera la blx 95 limited ?

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » mar mar 01, 2011 10:54 pm

js ha scritto:avrei bisogno di capire come è la BLX 6.1 95 16x18 rispetto alla ncode e alla serie K

che ne dite ???

Milo cosa ne dici della versione asiatica leggera la blx 95 limited ?



Secondo me Stefano, la migliore Wilson 95 16x18 è la n-code, detto così a gusto mio personale che non sono un patito di Wilson.

La BLX 95 è vicina alla K-Factor95, eccettuato il tocco di palla che è un po' meno improvviso, non lo definirei nemmeno rigida ma la palla si sente meno sul braccio, mentre la n-code aveva un non so che rispetto ad entrambe che me la fa preferire, ad esempio quando ne soppesavo la testa mi piaceva, quando provavo il rovescio in topspin, sentivo lavorare bene il centro della testa della racchetta, come se i PWS di quel modello fossero più pesanti ( ma no lo sono) e mi riusciva ottenere degli angoli molto stretti.

Le stesse sensazioni non le ho avvertite con le edizioni successive.

La versione 95 limited è interessante, producono talmente tanti telai che ne mancava appunto uno più sensato come questo che propone un peso intermedio.
Ho provato la blade 98 e la tour ma la limited mi manca Stefano.

Riguardo la blade 98 e la tour, le differenze sono davvero basse, è un restyling un po' forzato, sono più morbide ed hanno la testa più corposa ma in sintesi sono le stesse racchette di prima.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
js
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 899
Iscritto il: mar feb 05, 2008 2:53 pm

Re: Wilson

Messaggioda js » mer mar 02, 2011 9:30 pm

grazie milo
se ti capita provala perchè sono curioso delle tue sensazioni
sul fatto che la blx e la K sono simili ti dò perfettamente ragione
io ho avuto la fortuna di provarla la versione da 309 g. e ti devo dire che diventerà la mia racchetta ufficiale
decisamente un ottimo compromesso

Avatar utente
gianni67
Matricola
Messaggi: 66
Iscritto il: mar mar 04, 2008 4:22 pm
Località: ANCONA

Wilson K90 vs BLX 6.1 TOUR

Messaggioda gianni67 » ven mar 11, 2011 11:09 am

Ciao Milo,
ho avuto modo di testare abbastanza sia la K90 (con le Bow Brand tx2000 a 22/23) che la Blx 6.1 tour (con un multifilo della Tecnosport, le top Super mi sembra a 24/23) e devo dire che la K90 mi piace di più, la trovo più stabile da fondo e maggiormente precisa a rete.
La Blx forse è più maneggevole ma (non so se dico una eresia, semmai correggimi)mi sembra addirittura che perdoni meno della k90 che secondo me ha un impatto più pastoso.
Non so se queste differenze dipendano dalle corde, sicuramente le tx2000 sono eccezionali....
Secondo te che corde posso montare sulla BLX per avvicinarla alla "tua" K90??
Sarei perfino tentato dal budello.....

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » ven mar 11, 2011 11:16 am

gianni67 ha scritto:Ciao Milo,
ho avuto modo di testare abbastanza sia la K90 (con le Bow Brand tx2000 a 22/23) che la Blx 6.1 tour (con un multifilo della Tecnosport, le top Super mi sembra a 24/23) e devo dire che la K90 mi piace di più, la trovo più stabile da fondo e maggiormente precisa a rete.
La Blx forse è più maneggevole ma (non so se dico una eresia, semmai correggimi)mi sembra addirittura che perdoni meno della k90 che secondo me ha un impatto più pastoso.
Non so se queste differenze dipendano dalle corde, sicuramente le tx2000 sono eccezionali....
Secondo te che corde posso montare sulla BLX per avvicinarla alla "tua" K90??
Sarei perfino tentato dal budello.....


Condivido ciò che dici, la K-90 è la più morbida di tutte le Federer, ha una testa più elastica quindi è normale assorba meglio i decentramenti, io ad esempio non sono un granché come giocatore ma come colpitore non me la cavo malaccio e quindi preferisco la BLX che a sensazioni per me è la più bella, non elastica quanto la K-Factor non dura come la n-code ma con la giusta rigidità che piace a me, come si trovava sulle racchette di una volta.

La BLX la rendi difficilmente uguale alla K-Factor, puoi provare montandoci un multifilo molto morbido e soffice, ad esempio come la Rebound di MSV, se la tendi sui 23 Kg dovresti sentirla giusta, e in ultima analisi, non tralascerei la TX-2000 anche sulla BLX.

Sul budello ho qualche riserva che possa riprodurre le sensazioni della K-90 sulla BLX, però, a te che piacciono i midsize ed i multifili, sono sicuro che ti donerebbe delle sensazioni notevoli di tocco che potrebbero fartela apprezzare nel migliore dei modi e quindi vederla anche sotto un punto di vista totalmente diverso.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
gianni67
Matricola
Messaggi: 66
Iscritto il: mar mar 04, 2008 4:22 pm
Località: ANCONA

Re: Wilson

Messaggioda gianni67 » mer apr 06, 2011 4:28 pm

Ciao Milo,
ormai è circa un mese che gioco fitto con la BLX 6.1 tour e devo dire, con riferimento all'ultimo msg inviato, che forse avevo dato un giudizio un pò affrettato.
E' una racchetta fantastica, per tocco, sensazioni, stabilità, controllo e potenza.
Mai avevo provato una tale goduria nel gioco come con questo telaio, ora che ci ho preso confidenza la comincio ad adorare.
Ogni volta che impatto la palla con la BLX per me è pura libidine, tanto che mi sta venendo voglia di montarci su un bel budello.
A proposito volevo chiederti: secondo te quando è ora di cambiare le corde?
Tieni presente che il multifilo cha ha su (tensione 24/23) l'ho usato per circa 4-5 ore a settimana nell'ultimo mese, anche se al momento non mi sembra particolarmente usurato.
Che mi consigli?

Grazie e buona vita a te, MILo
Gianni

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » gio apr 07, 2011 8:20 am

gianni67 ha scritto:Ciao Milo,
ormai è circa un mese che gioco fitto con la BLX 6.1 tour e devo dire, con riferimento all'ultimo msg inviato, che forse avevo dato un giudizio un pò affrettato.
E' una racchetta fantastica, per tocco, sensazioni, stabilità, controllo e potenza.
Mai avevo provato una tale goduria nel gioco come con questo telaio, ora che ci ho preso confidenza la comincio ad adorare.
Ogni volta che impatto la palla con la BLX per me è pura libidine, tanto che mi sta venendo voglia di montarci su un bel budello.
A proposito volevo chiederti: secondo te quando è ora di cambiare le corde?
Tieni presente che il multifilo cha ha su (tensione 24/23) l'ho usato per circa 4-5 ore a settimana nell'ultimo mese, anche se al momento non mi sembra particolarmente usurato.
Che mi consigli?

Grazie e buona vita a te, MILo
Gianni



Ciao Gianni,

sono contento che hai trovato il tuo connubio telaio-corda, quindi Racchetta.

La risposta ti deluderà perché è banale ma sulla tensione si va a "sentita" oppure ci si affida ad un computerino per il rilevamento della tensione dinamica.

Se tu puoi constatare che "al momento non ti pare usurato" e che il feeling è rimasto intatto, non c'è motivo di cambiare.

Hai descritto in maniera molto entusiastica le sensazioni di gioco, io quindi non mi condizionerei con durate orarie ma terrei come riferimento l'intesa con la racchetta, quando avverti che il bel gioco e che questo piacere del tocco di palla comincia a scemare, tagli e cambi.

Che corda usi ?
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
gianni67
Matricola
Messaggi: 66
Iscritto il: mar mar 04, 2008 4:22 pm
Località: ANCONA

Re: Wilson

Messaggioda gianni67 » gio apr 07, 2011 9:40 am

Ciao Gianni,

sono contento che hai trovato il tuo connubio telaio-corda, quindi Racchetta.

La risposta ti deluderà perché è banale ma sulla tensione si va a "sentita" oppure ci si affida ad un computerino per il rilevamento della tensione dinamica.

Se tu puoi constatare che "al momento non ti pare usurato" e che il feeling è rimasto intatto, non c'è motivo di cambiare.

Hai descritto in maniera molto entusiastica le sensazioni di gioco, io quindi non mi condizionerei con durate orarie ma terrei come riferimento l'intesa con la racchetta, quando avverti che il bel gioco e che questo piacere del tocco di palla comincia a scemare, tagli e cambi.

Che corda usi ?[/quote]

La racchetta ha su un multi della Tecnosport (Top Super), che non è malaccio tra l'altro :wink:

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » mar apr 12, 2011 1:53 pm

gianni67 ha scritto:Ciao Gianni,

sono contento che hai trovato il tuo connubio telaio-corda, quindi Racchetta.

La risposta ti deluderà perché è banale ma sulla tensione si va a "sentita" oppure ci si affida ad un computerino per il rilevamento della tensione dinamica.

Se tu puoi constatare che "al momento non ti pare usurato" e che il feeling è rimasto intatto, non c'è motivo di cambiare.

Hai descritto in maniera molto entusiastica le sensazioni di gioco, io quindi non mi condizionerei con durate orarie ma terrei come riferimento l'intesa con la racchetta, quando avverti che il bel gioco e che questo piacere del tocco di palla comincia a scemare, tagli e cambi.

Che corda usi ?


La racchetta ha su un multi della Tecnosport (Top Super), che non è malaccio tra l'altro :wink:[/quote]

Ho ancora qualche vibrastop di Tecnosport ma le loro corde non le conosco Gianni, non posso quindi fornirti un parere attendibile, casomai se dovessi adoperarla con una corda a me conosciuta ho dei riferimenti coi quali orientarmi.

Indicativamente Gianni, io gioco con multifili che hanno buon rapporto qualità prezzo, non utilizzo quindi le supercorde da 18 - 25€ la matassina, o meglio, lo faccio per i test e gli articoli e personalmente me lo concedo 5 o 6 volte l'anno su racchette che secondo i miei parere ed esperienza meritano quell'abbinamento.

Pur potendole cambiare anche dopo un'ora, preferisco sfruttare al massimo la corda e la tengo fino a che le performance e la qualità del tocco sono accettabili, quando sento che la corda non spinge più oppure non controlla più o non sento più bene la palla, non mi interessa quale può essere la DT ( tensione dinamica ) che mi indica un qualsiasi centro diagnostico, prendo e taglio.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
picard
FooLminato
Messaggi: 13617
Iscritto il: ven set 06, 2002 2:00 am
Località: nebbie parmigiane
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda picard » ven mag 06, 2011 10:21 am

Ciao Milo,

forse riesco a prendere a 50 euro una Wilson ncode 6.1 tour 90.

Che mi dici di questa racchetta rispetto alla BLX?

Tutti dicono che sia la migliore in assoluto dei 3 telai Federeriani ( k90, BLX e ncode appunto).

E poi : che mi dici invece della Wilson pro staff Classic 95 (quella di Eberg con gli inserti giallo-rossi per intenderci)rispetto alla BLX, anche per questa forse riesco a trovare un telaio a poco.

Grazie!
'To boldly go where no one has gone before'
Immagine Ciao Sig. Valerio

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » ven mag 06, 2011 10:45 am

In questo caso forse si va sul gusto personale, per me quindi no, è quella che mi è piaciuta di meno perché sembra un blocco di marmo, è molto dura, la palla viaggia forte ma sembra un telaio di alabastro, non mancano poi gli estimatori, ho due giocatori che me la portano ancora ad incordare, addirittura col budello.

Per me la migliore di tutte è quella attuale ( BLX ) e il migliore lo intendo come personale interpretazione di come dovrebbero essere su un telaio simile il bilanciamento, il feeling e la risposta allo swing, mi sembra proprio bella bella, perfettamente riuscita.

La n-code è molto sorda e io l'ho trovata un po' asettica nel tocco, poi ripeto che sono sensazioni personali che si possono condividere o meno, in questo caso ho trovato riscontri, ad esempio chi la usa ancora la tiene quasi unicamente per queste caratteristiche e chi l'ha avuta ne condivide la sintetica descrizione.

La vecchia Pro Staff Classic è una delle più belle racchette mai costruite nel formato 95, ovviamente dipende dalle condizioni ma se è tenuta bene per 50€ io la prenderei subito, ne circolano parecchie che sono dei rottami e valgono poco.
Da nuova o ben tenuta andrebbe presa al volo, anche per saggiare come giocavano le racchette quando costavano una fortuna, venivano prodotti molti meno modelli ed il margine permetteva di non dover lesinare sulla qualità che oggi è molto scesa sotto tutti gli aspetti.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
mp4/18
Saggio
Messaggi: 6683
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:19 pm
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda mp4/18 » ven lug 01, 2011 10:58 pm

intanto su tw america hanno rimesso in vendita la ps85 (coi buttcap blx )

speriamo facciano altrettanto con le prestige classic 600
Pete - The King of Swing

"Gasquet nei quarti agli Us Open? Se gioca il torneo femminile, forse. Ma forse" cit. PINDARO

Avatar utente
Kafelnikov 18
Gran Maestro
Messaggi: 1727
Iscritto il: mer apr 18, 2007 4:59 am
Località: Nihil Admirari
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Kafelnikov 18 » ven lug 01, 2011 11:12 pm

mp4/18 ha scritto:intanto su tw america hanno rimesso in vendita la ps85 (coi buttcap blx )

speriamo facciano altrettanto con le prestige classic 600


Notiziona. :o
In USA c'è un vero culto per quella racchetta, abile mossa di TW (mi chiedo : dove cacchio le hanno recuperate nuove di pacca se la Wilson non le produce più ?).

Avatar utente
mp4/18
Saggio
Messaggi: 6683
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:19 pm
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda mp4/18 » sab lug 02, 2011 12:27 am

Kafelnikov 18 ha scritto:
mp4/18 ha scritto:intanto su tw america hanno rimesso in vendita la ps85 (coi buttcap blx )

speriamo facciano altrettanto con le prestige classic 600


Notiziona. :o
In USA c'è un vero culto per quella racchetta, abile mossa di TW (mi chiedo : dove cacchio le hanno recuperate nuove di pacca se la Wilson non le produce più ?).


tenniswarehouse è una potenza. non è la prima volta che reimmettono sul mercato telai di vecchia data.
4-5 anni fa rimisero, oltre alla stessa pro staff, un lotto di prestige classic 600 e tour 660. (made in cecoslovacchia, ma cmq telai superbi con grezzi austriaci)
o sono fondi di magazzino che comprano dalle aziende o non mi meraviglio che possano richiedere qualche nuovo stock alle case stesse
Pete - The King of Swing

"Gasquet nei quarti agli Us Open? Se gioca il torneo femminile, forse. Ma forse" cit. PINDARO

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » mar lug 05, 2011 12:07 pm

Immagine

Io ne avevo tre, ho tenuto solo la S.Vincent, queste di adesso sono sicuramente le ultime taiwanesi con le scritte corsivo.

Racchetta magnifica, signora e padrona delle chiavi del Tempio, fortuna che Stefan e Pete siano nati per tempo e ci abbiano fatto conoscere attraverso di lei le forme più belle del Tennis.

Mi è sempre rimasta indigesta sul rovescio, ma solo con la Max 200 G riuscivo ad essere ugualmente preciso col dritto, solo che questa è più devastante.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
picard
FooLminato
Messaggi: 13617
Iscritto il: ven set 06, 2002 2:00 am
Località: nebbie parmigiane
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda picard » mar lug 05, 2011 12:15 pm

ce l'aveva un mio amico d'universita'...gli ho scritto l'altra settimana (lui non gioca piu') mi ha detto che si e' persa chissa' dove in qualche trasloco #1#
'To boldly go where no one has gone before'
Immagine Ciao Sig. Valerio

Avatar utente
mp4/18
Saggio
Messaggi: 6683
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:19 pm
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda mp4/18 » mar lug 05, 2011 4:45 pm

Clythus ha scritto:Immagine

Io ne avevo tre, ho tenuto solo la S.Vincent, queste di adesso sono sicuramente le ultime taiwanesi con le scritte corsivo.

Racchetta magnifica, signora e padrona delle chiavi del Tempio, fortuna che Stefan e Pete siano nati per tempo e ci abbiano fatto conoscere attraverso di lei le forme più belle del Tennis.

Mi è sempre rimasta indigesta sul rovescio, ma solo con la Max 200 G riuscivo ad essere ugualmente preciso col dritto, solo che questa è più devastante.


io ne ho ancora 3, di cui una st.vincent.
assieme a pc600, 200g, puma bp, pt630 e adidas gtx pro La Racchetta

è sempre un piacere giocarci anche se il graal l'ho trovato con le pc600
Pete - The King of Swing

"Gasquet nei quarti agli Us Open? Se gioca il torneo femminile, forse. Ma forse" cit. PINDARO

theo
Matricola
Messaggi: 37
Iscritto il: ven giu 16, 2006 2:05 pm
Località: Roma

Re: Wilson

Messaggioda theo » mer lug 06, 2011 12:30 am

Ciao, scrivo qui una volta ogni morte di Papa, ma vi leggo quando posso. Anni fa ho chiesto un consiglio su una racchetta, l’ottimo Marco Mazzoni mi consigliò la Dunlop Maxply McEnroe, lo ringrazio con leggero ritardo :roll: , mi ci diverto molto, è una racchetta facile e intuitiva, ottima a rete e nei tocchi, da giocatore da circolo quale sono. Non me ne vorrei separare, ma mi sono preso una cotta, avendo provato per caso una Wilson k-factor 98. Mi è piaciuta tantissimo la sensazione nel colpire la palla, il controllo e la precisione. Mi è sembrata molto solida, con buona capacità di generare potenza. Rispetto alla Maxply, è un poco meno facile a rete, non basta mettere la racchetta ma serve un po’ di peso del corpo.
Breve presentazione: ho giocato tantissimo tra i 6-19 anni, agonistica compresa, con risultati mediocri (massimo livello c4), smesso quasi del tutto per vari anni, ora trentacinquenne che gioca in media 1-2 volte al mese (sigh #1# ). Gioco classico, poco topspin causa impugnatura che maledico nel diritto (tra semiwestern e eastern credo), rovescio ad una mano per scelta beckeriana (mentre quello a due era il mio colpo forte da “agonista”), alternato ad un decente backspin, servizio pure con poco spin, amo andare a rete se gliela faccio, buon tocco (rispetto al resto!), non regolarista.
Arrivo al punto. La compro, e basta? Non seguo per niente il mercato, ho visto oggi che Wilson ha tremila modelli, soprattutto un modello più recente, e più caro. Mi pare di capire che la k-factor sia più morbida, direi meglio per il mio tipo di gioco. La 95 anche mi tenta: se devo cercare il pelo nell’uovo, con la 98 alcune accelerazioni a sensazione ben colpite mi sono uscite di un pelo (a detta del mio avversario-amico #104# ); ma vai a sapere le corde etc. etc.; e poi temo di non avere più il fisico/braccio. Leggendo qui, la k-factor non riscuote grande successo... Insomma: vale la pena sbattersi per provare altro (ma deve essere ben mirato), oppure la prendo online e via?
Clythus, Ciccio e tutti voi, ogni consiglio è benvenuto! :)
(P.s. a proposito del rovescio a una mano, sono ormai 15 anni e ancora mi pare di avere la spalla troppo bloccata, retaggio del movimento a due, soprattutto durante l’apertura. Su palle lente da spingere è un problema. Nessuna speranza??)

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15074
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Wilson

Messaggioda ciccio » mer lug 06, 2011 11:01 am

theo ha scritto:(P.s. a proposito del rovescio a una mano, sono ormai 15 anni e ancora mi pare di avere la spalla troppo bloccata, retaggio del movimento a due, soprattutto durante l’apertura. Su palle lente da spingere è un problema. Nessuna speranza??)

Sulla racchetta non ti rispondo perchè son talmente tante le novità e quasi tutte più o meno inutili che manco sapevo esistesse la racchetta che citi :-?

Mica ho capito che intendi sulla spalla, la destra o la sinistra ? se è la sinistra basta che la tiri indietro, basta pensarci, ed è molto importante farlo, metà del rovescio ad una mano stà proprio lì, nel tirare la spalla sinistra, ma la destra è bloccata, deve rimanere bloccata molto di più che nel bimane dove invece ha un certo agio.
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere", in particolare segnalo tale KINGKONGY che come cialtrone che si crede Dio é fra i primi al mondo :D

Avatar utente
Clythus
FooLminato
Messaggi: 12840
Iscritto il: dom giu 08, 2003 1:07 pm
Località: Dove i post nun se possono rrefiutare
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda Clythus » ven lug 08, 2011 12:15 pm

theo ha scritto:Ciao, scrivo qui una volta ogni morte di Papa, ma vi leggo quando posso. Anni fa ho chiesto un consiglio su una racchetta, l’ottimo Marco Mazzoni mi consigliò la Dunlop Maxply McEnroe, lo ringrazio con leggero ritardo :roll: , mi ci diverto molto, è una racchetta facile e intuitiva, ottima a rete e nei tocchi, da giocatore da circolo quale sono. Non me ne vorrei separare, ma mi sono preso una cotta, avendo provato per caso una Wilson k-factor 98. Mi è piaciuta tantissimo la sensazione nel colpire la palla, il controllo e la precisione. Mi è sembrata molto solida, con buona capacità di generare potenza. Rispetto alla Maxply, è un poco meno facile a rete, non basta mettere la racchetta ma serve un po’ di peso del corpo.
Breve presentazione: ho giocato tantissimo tra i 6-19 anni, agonistica compresa, con risultati mediocri (massimo livello c4), smesso quasi del tutto per vari anni, ora trentacinquenne che gioca in media 1-2 volte al mese (sigh #1# ). Gioco classico, poco topspin causa impugnatura che maledico nel diritto (tra semiwestern e eastern credo), rovescio ad una mano per scelta beckeriana (mentre quello a due era il mio colpo forte da “agonista”), alternato ad un decente backspin, servizio pure con poco spin, amo andare a rete se gliela faccio, buon tocco (rispetto al resto!), non regolarista.
Arrivo al punto. La compro, e basta? Non seguo per niente il mercato, ho visto oggi che Wilson ha tremila modelli, soprattutto un modello più recente, e più caro. Mi pare di capire che la k-factor sia più morbida, direi meglio per il mio tipo di gioco. La 95 anche mi tenta: se devo cercare il pelo nell’uovo, con la 98 alcune accelerazioni a sensazione ben colpite mi sono uscite di un pelo (a detta del mio avversario-amico #104# ); ma vai a sapere le corde etc. etc.; e poi temo di non avere più il fisico/braccio. Leggendo qui, la k-factor non riscuote grande successo... Insomma: vale la pena sbattersi per provare altro (ma deve essere ben mirato), oppure la prendo online e via?
Clythus, Ciccio e tutti voi, ogni consiglio è benvenuto! :)
(P.s. a proposito del rovescio a una mano, sono ormai 15 anni e ancora mi pare di avere la spalla troppo bloccata, retaggio del movimento a due, soprattutto durante l’apertura. Su palle lente da spingere è un problema. Nessuna speranza??)


Ciao Matteo,

d'accordo con Ciccio che la stragrande maggioranza delle racchette moderne propone finte novità, poi ci sono anche novità vere che consentono dei miglioramenti tangibili nel gioco ma non si tratta certo di cose miracolose, spesso è più l'influenza positiva che l'entusiasmo accende rendendo più piacevole giocare con queste nuove sensazioni, perché il vero tennis sta nel manico ma anche volendo dire il contrario, le sensazioni vengono filtrate da sopra il manico attraverso il telaio che hai e la corda che monti.

Chiuso il preambolo e considerato il tuo post, provieni da una racchetta molto molto particolare che fra l'altro anch'io possiedo e utilizzo ogni tanto nei doppi quando mi sento ispirato : o ) anche qui per collegamento al discorso precedente, a volte lo strumento nuovo o riutilizzarne un altro, ti fa venire voglia di giocare e anche se tecnicamente ce ne potrebbero essere altri come meglio indicati, finisci per giocarci meglio, almeno quella volta lì.

Per come ti sei descritto, una racchetta un po' più performante per il gioco da fondo, sempre restando su Dunlop potrebbe essere la 500 Tour, ben difensiva, ottima generatrice di rotazioni, onesta a rete.

Più agile e gestibile invece la 300.

Fra le Wilson, la Blade ( varie versioni ) è una facile incantatrice, racchetta manovrabilissima dalla fibra secca che risponde bene ad ogni sollecitazione, più classica e confortevole la recente versione BLX.

Se devi cambiare Matteo, io andrei su qualcosa di diverso rispetto a ciò che hai, altrimenti meglio restare sulla tua.

Se si orientato su questi due marchi ti direi o Biomimetic 500 Tour oppure andare sul 95 con la Wilson Tour Limited, ricordati però che la tua monta il cuoio ( se ce l'hai lasciato ) e questo potrebbe parzialmente influenzare il tuo successivo test nel caso in cui la candidata non dovesse avere il cuoio sul manico.

Se nel frattempo ti sei fatto idee più chiare su che strumento vorresti utilizzare posta pure le news.
Immagine

Quando l' uomo a nitroglicerina trova l' uomo ad antimateria, l'uomo a nitro è un 7/5, 4/6, 2/6, 7/6(5), 5/7.

Avatar utente
Nalpanzian
Membro
Messaggi: 491
Iscritto il: dom lug 19, 2009 4:13 pm

Re: Wilson

Messaggioda Nalpanzian » mar giu 10, 2014 3:58 pm


Avatar utente
mp4/18
Saggio
Messaggi: 6683
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:19 pm
Contatta:

Re: Wilson

Messaggioda mp4/18 » ven giu 13, 2014 5:46 pm

Nalpanzian ha scritto:http://tt.tennis-warehouse.com/showthread.php?t=502977


dovrebbe trattarsi di qualcosa assai vicino alla pt57a di murray (quindi 16x19) con in più i perimetral weight system ai lati
Pete - The King of Swing

"Gasquet nei quarti agli Us Open? Se gioca il torneo femminile, forse. Ma forse" cit. PINDARO


Torna a “Racchette Agonistiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite