Rugby

...potete trovare anche un topic sul Cricket!!!
Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11406
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda paoolino » mar mar 13, 2018 5:41 pm

Ho letto che quest'anno sembrerebbero migliorate le prestazioni della Benetton Treviso nel campionato Pro-14 (ex Celtic League).

Come è da leggere questo, rispetto alla nazionale?
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Ildiavolovestemilan
Saggio
Messaggi: 7362
Iscritto il: mar lug 12, 2011 11:34 am
Località: Farra di Soligo (TV)

Re: Rugby

Messaggioda Ildiavolovestemilan » mer mar 14, 2018 12:03 am

paoolino ha scritto:Ho letto che quest'anno sembrerebbero migliorate le prestazioni della Benetton Treviso nel campionato Pro-14 (ex Celtic League).

Come è da leggere questo, rispetto alla nazionale?


Le prestazioni di entrambe le squadre italiane sono migliorate, indubbiamente. La Benetton, che ha un organico molto più profondo e qualitativo rispetto alle Zebre, è addirittura ancora in corsa per i playoff. Sicuramente ci sono stati dei progressi nello sviluppo del gioco, uno stile più "europeo" e questo si nota soprattutto nelle Zebre, che giocano molto al largo, cercando sempre offload e combinazioni rapide (come hanno giustamente sottolineato Ombra e Pocaluce anche nelle partite dell'Italia nel 6Nazioni si è visto qualcosa di simile a questo, notare che i trequarti sono sempre quelli delle Zebre). Conor O'Shea sta infatti provando a dare questa identità anche alla Nazionale, che al momento non è ancora pronta a mio avviso per questo salto, proprio per mancanza di skills individuali tecniche e atletiche dei giocatori, e sviluppare queste capacità sarà probabilmente la sfida più grande del rugby italiano. Treviso secondo me ha un gioco molto più adatto ad essere riproposto in questo momento in Nazionale, più fisico ed atto a contenere la strapotenza fisica delle squadre europee, ma anche più lineare palla in mano. O'Shea ha scelto dunque la strada più difficile, nutro grande fiducia nel suo lavoro ma non vorrei che stesse sopravvalutando le capacità e le potenzialità del nostro movimento rugbistico. Comunque la grande differenza in termini di risultati tra Treviso, Zebre e Nazionale non sta tanto nello stile di gioco o nella preparazione dello staff (Goosen ad esempio allena la difesa sia a TV che in Nazionale), quanto piuttosto nel blocco di stranieri che ha acquistato la Benetton nell'ultima strepitosa campagna acquisti: su tutti Marty Banks (ex star del Super Rugby), Whetu Douglas, Monty Ioane (che probabilmente diventerà davvero un ottimo giocatore), Hame Faiva. Questo è abbastanza deprimente, pensandoci. :roll:
La musica ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza.

Ildiavolovestemilan
Saggio
Messaggi: 7362
Iscritto il: mar lug 12, 2011 11:34 am
Località: Farra di Soligo (TV)

Re: Rugby

Messaggioda Ildiavolovestemilan » mer mar 14, 2018 12:08 am

Il problema è anche che miglioriamo ma non tanto quanto stanno facendo altre nazionali, su tutte la Scozia che fino a 3-4 anni fa era ritenuta al livello dell'Italia o poco sopra, mentre ora ha sviluppato dei giocatori di livello assoluto come Gray, Hogg, Russell, Huw Jones e invece noi restiamo sempre aggrappati al solito Parisse (che mi è sembrato in netto calo soprattutto nelle ultime due partite).
La musica ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza.

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11406
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda paoolino » mer mar 14, 2018 9:53 am

Ildiavolovestemilan ha scritto: Comunque la grande differenza in termini di risultati tra Treviso, Zebre e Nazionale non sta tanto nello stile di gioco o nella preparazione dello staff (Goosen ad esempio allena la difesa sia a TV che in Nazionale), quanto piuttosto nel blocco di stranieri che ha acquistato la Benetton nell'ultima strepitosa campagna acquisti: su tutti Marty Banks (ex star del Super Rugby), Whetu Douglas, Monty Ioane (che probabilmente diventerà davvero un ottimo giocatore), Hame Faiva. Questo è abbastanza deprimente, pensandoci. :roll:


Ecco, questo era ciò che mi interessava capire. Il miglioramento delle squadre italiane dipende più che da un miglioramento dei giocatori italiani dall'acquisizione di giocatori esteri.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 50757
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda tennisfan82 » sab mar 17, 2018 3:22 pm

#1#
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24304
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby

Messaggioda Ombra84 » sab mar 17, 2018 4:23 pm

Un pizzico di buona sorte ogni tanto no eh? #1#
Buona partita comunque.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 50757
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda tennisfan82 » mar mar 20, 2018 12:27 am

Bufera per l'arbitraggio del rumeno Iordachescu nella partita di qualificazioni mondiali tra Belgio e Spagna, che ha visto gli iberici perdere clamorosamente 18-10, risultato che ha consentito proprio alla Romania di andare ai mondiali.

Gli spagnoli a fine partita hanno aggredito l'arbitro, reo secondo loro di non essere stato proprio imparziale(28 falli fischiati contro la Spagna, soli 8 contro il Belgio).

Vedendo le immagini più di qualche dubbio resta, la federazione mondiale ha aperto un'inchiesta sull'accaduto(le designazioni arbitrali sono fatte dalla federazione europea, il cui presidente guarda caso è in rumeno) :roll:

Spagna costretta ora a giocare il playoff Europa/Oceania con Samoa e Portogallo.

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11406
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda paoolino » mar mar 20, 2018 10:08 am

"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 40482
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Rugby

Messaggioda Alga » ven apr 06, 2018 8:29 am

Da gazzetta.it:

Rugby, caos qualificazioni: per World Rugby Belgio-Spagna va rigiocata
La federazione mondiale non entra nelle decisioni di Rugby Europe, ma condanna la scelta di avere designato un arbitro romeno. Nel frattempo si indaga anche sull'ineleggibilità dei giocatori schierati da Spagna, Romania e Belgio: uno scenario che rimette in gioco anche la Russia. Ma chi va a Giappone 2019?

Nel miglior interesse dello sport, Belgio-Spagna “si dovrebbe ripetere”. E' la conclusione alla quale la federazione mondiale World Rugby è arrivata dopo avere esaminato tutta la documentazione relativa alla partita dello scorso 18 marzo, valida per l'ultima giornata del Rugby Europe Championship (il così detto Sei Nazioni B), ma anche determinante per la classifica combinata delle ultime due stagioni che assegnava un pass diretto per la Coppa del Mondo di Giappone 2019. E che era finito alla Romania, per effetto della clamorosa sconfitta della Spagna nel match di Bruxelles (18-10), segnato però dalla disastrosa direzione di gara della terna diretta dal romeno Vlad Iordachescu.

GIURISDIZIONE — La conclusione alla quale World Rugby è arrivata, attraverso gli organi del comitato esecutivo e del consiglio, rappresenta però solo un'indicazione. “Da un lato si riconosce a Rugby Europe la responsabilità sugli eventi organizzati sotto la sua egida, ma dall'altro non si poteva non tener conto dell'importanza di quell'incontro e del riflesso diretto che aveva sul percorso di qualificazione alla Coppa del Mondo”. Nel comunicato ufficiale arrivato oggi, dopo almeno due rinvii, World Rugby entra però in maniera decisa nel merito delle decisioni prese da Rugby Europe prima della partita incriminata: “World Rugby è profondamente preoccupata per le circostanze che hanno preceduto la partita Belgio-Spagna, un match decisivo per la qualificazione alla rassegna iridata. Nello specifico, è preoccupante il processo con il quale Rugby Europe ha deciso di designare per l'incontro una terna arbitrale non neutrale ed è preoccupante anche la modalità con la quale non ha preso in considerazione i dubbi sollevati dalla federazione spagnola”. Parole che sconfessano in maniera gravissima l'operato di Rugby Europe e che gettano foschissime ombre sulla presidenza del romeno Octavian Morariu.

STORIA — Il 18 febbraio la Spagna aveva battuto a sorpresa la Romania per 22-10, scavalcandola nella corsa alla qualificazione diretta a Giappone 2019: il giorno dopo la federazione spagnola chiese a Rugby Europe di rivedere la designazione per Belgio-Spagna (fatta prima dell'inizio del torneo), ma il commissioner arbitrale Patrick Roben respinse la richiesta. L'11 marzo la Spagna sconfisse per 84-10 la Germania e a quel punto divenne certo che con una vittoria in Belgio la qualificazione alla Coppa del Mondo sarebbe stata sua. Fra quella partita e quella di Bruxelles avvenne un fatto che coinvolse World Rugby: il sudafricano Marius van der Westhuizen, designato come assistente di linea per il match dell'ultima giornata del Sei Nazioni tra Inghilterra e Irlanda a Twickenham, venne sostituito pochi giorni prima dell'incontro per avere assistito a un allenamento della squadra di Eddie Jones: “Per evitare inutili fraintendimenti”, scrisse la federazione mondiale. Il 18 marzo la Spagna perse a Bruxelles (con tanto di putiferio finale con i giocatori iberici a inseguire l'arbitro per tutto il campo) e di conseguenza il pass iridato andò alla Romania. Nella stessa giornata, World Rugby spiegò pubblicamente che le designazioni per il torneo non erano di sua competenza. Il giorno dopo fu annunciata l'istituzione di una commissione che avrebbe dovuto fare luce sui fatti accaduti a Bruxelles e il 20 marzo la federazione spagnola chiese ufficialmente di far ripetere la partita.

ALTRO CAOS — Nel pieno del putiferio spagnolo, il 23 marzo World Rugby rovesciò il risultato del campo del match di qualificazione iridata Thaiti-Isole Cook, concedendo la vittoria agli ospiti perché i padroni di casa avevano schierato un giocatore ineleggibile. Il 24 marzo il c.t. dei romeni, il gallese Lynn Howells, dichiarò che a dirigere Belgio-Spagna non ci sarebbe dovuto essere un un romeno. Il 26 marzo un sito web russo pose in dubbio l'eleggibilità di Sione Faka'osilea, centro tongano fra i numerosi equiparati schierati dalla Romania. Dopo i canonici 3 anni di residenza nel nuovo paese, Faka'osilea fece il suo debutto con la maglia degli Oaks con la Russia nel marzo del 2017, giocando poi successivamente altre 12 volte, schierato titolare in 6 degli 8 match di qualificazione alla Coppa del Mondo. Proveniente dal rugby a XIII e con alcune presenze nella nazionale A alla Pacific Cup, avrebbe rispettato le norme di World Rugby per giocare con una nazionale diversa da quella di origine: il problema è che il sito russo ha scoperto che Faka'osilea ha giocato anche con la nazionale seven di Tonga nella tappa di Gold Coast delle World Sevens Series 2013-14. E secondo le norme internazionali, la nazionale seven equivale a una nazionale maggiore e di conseguenza impedisce di giocare per un altro paese. La faccenda è ingarbugliata, anche perché sia la Romania che World Rugby pare fossero all'oscuro del passato nel seven di Faka'osilea e una decisione non è stata ancora presa. Tra il 25 e il 27 marzo anche il Belgio è finito nei guai, accusato di avere schierato due giocatori ineleggibili. E tra il 27 e il 28 è toccato anche alla stessa Spagna: sotto inchiesta la posizione di Thibaut Visengang, Mathieu Belie e Bastien Fuster per il loro coinvolgimento nell'Under 20 della Francia. E a quel punto a scrivere a World Rugby è stata la Germania, facendo notare che Spagna, Romania e Belgio avrebbero tutte violato le norme sull'eleggibilità. Sempre il 28 marzo Rugby Europe posticipò per la prima volta la decisione in merito a Belgio-Spagna. Il 29 marzo la Russia ha scritto a World Rugby chiedendo la cancellazione della partita giocata in Romania.

RIMPALLI — In un grottesco rimpallo delle responsabilità, Rugby Europe ha rimandato a World Rugby ogni decisione in merito ai casi dei giocatori non eleggibili. E in riferimento al caso di Faka'osilea, la conseguenza sarebbe che con la squalifica della Romania, il posto a Giappone 2019 andrebbe alla Spagna, mentre la Russia andrebbe a giocare lo spareggio con il Portogallo. Ma anche la Spagna è a rischio, perché World Rugby deve ancora esprimersi sulla vergognosa caccia all'uomo inscenata dai Los Leones alla fine della partita di Bruxelles: Guillaume Rouet e Pierre Barthere sono a rischio squalifica per avere tentato di aggredire Iordachescu. Nello stesso comunicato di oggi, World Rugby annuncia l'istituzione di una commissione indipendente che dovrà riesaminare tutte le posizioni delle nazionali coinvolte nel percorso di qualificazione alla Coppa del Mondo. Mentre, secondo quanto riportato dalla stampa spagnola, il capo degli arbitri di World Rugby, l'irlandese Alain Rolland, avrebbe concluso la sua relazione sulla direzione di Iordachescu sentenziando che il romeno non avrebbe “mai più diretto match di questo livello”. L'unica certezza in 3 settimane di delirio rugbistico.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11406
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda paoolino » ven apr 06, 2018 10:09 am

Il famoso terzo tempo
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Ildiavolovestemilan
Saggio
Messaggi: 7362
Iscritto il: mar lug 12, 2011 11:34 am
Località: Farra di Soligo (TV)

Re: Rugby

Messaggioda Ildiavolovestemilan » sab apr 14, 2018 11:03 pm

Storica vittoria di Treviso su Leinster a Dublino (15-17)!!
Miglior stagione celtica di sempre per la Benetton con 11 vinte e 9 perse.
La musica ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24304
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby

Messaggioda Ombra84 » dom apr 15, 2018 11:53 am

Ildiavolovestemilan ha scritto:Storica vittoria di Treviso su Leinster a Dublino (15-17)!!
Miglior stagione celtica di sempre per la Benetton con 11 vinte e 9 perse.

beh gran risultato ottenuto per altro a ranghi compatti.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11539
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Rugby

Messaggioda uglygeek » dom apr 15, 2018 6:34 pm

"That Paris exists and anyone could choose to live anywhere else in the world will always be a mystery to me.", Midnight in Paris, Woody Allen

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 40482
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Rugby

Messaggioda Alga » mer apr 18, 2018 9:15 am

Da gazzetta.it:

Rugby, Spagna stangata: squalifiche per oltre 2 anni. Rouet fermato 43 settimane!
La commissione disciplinare di Rugby Europe ha comminato stop per un totale di 121 settimane nei confronti dei 5 giocatori colpevoli dell'aggressione all'arbitro Iordachescu al termine della partita con il Belgio

Centoventuno settimane, che fanno 30 mesi e un quarto, che fanno 2 anni e mezzo. A tanto ammonta il totale delle squalifiche che una commissione disciplinare indipendente di Rugby Europe ha comminato a 5 giocatori spagnoli, colpevoli di aggressione fisica e verbale nei confronti dell'arbitro romeno Vlad Iordachescu al termine della partita persa con il Belgio a Bruxelles lo scorso 18 marzo. Sconfitta che costò alla Spagna la qualificazione diretta alla Coppa del Mondo di Giappone 2019, finita di conseguenza alla Romania.

Stangati — La squalifica più corposa è quella per Sebastien Rouet (43 settimane, quasi 11 mesi), poi 36 settimane a Guillaume Rouet, 14 a testa per Lucas Guillaume, Pierre Barthere e Mathieu Belie. Secondo la commissione, i giocatori sono stati a vario titolo giudicati colpevoli di aggressione fisica, verbale e di minacce. Anche se, a guardare e riguardare le immagini dell'infuocato dopo partita, pur rincorrendo l'arbitro per quasi tutto il campo, nessuno spagnolo tocca Iordachescu. Le squalifiche hanno effetto immediato, mentre federazione spagnola e giocatori hanno 7 giorni di tempo per presentare ricorso. Al tempo stesso i giudici hanno rimandato a data da destinarsi l'udienza cttraverso la quale determinare le responsabilità dirette della federazione iberica.

Ripetizione — Nessuna menzione da parte di Rugby Europe invece sul suggerimento ufficiale arrivato dalla federazione mondiale World Rugby, che ha chiesto di far rigiocare la partita per gli evidenti e clamorosi errori dell'arbitro contro la Spagna.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11539
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Rugby

Messaggioda uglygeek » mer apr 18, 2018 12:34 pm

Sebastien Rouet, Guillaume Rouet, Lucas Guillaume, Pierre Barthere e Mathieu Belie sono spagnoli? :o
"That Paris exists and anyone could choose to live anywhere else in the world will always be a mystery to me.", Midnight in Paris, Woody Allen

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24304
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby

Messaggioda Ombra84 » mer apr 18, 2018 1:10 pm

uglygeek ha scritto:Sebastien Rouet, Guillaume Rouet, Lucas Guillaume, Pierre Barthere e Mathieu Belie sono spagnoli? :o

Equiparati, anche se alcuni sono baschi di Francia
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 16408
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda Pitone » mer apr 18, 2018 1:11 pm

Comunità basca
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 40482
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Rugby

Messaggioda Alga » mer mag 16, 2018 10:17 am

Da gazzetta.it:

Rugby. Caso ribaltato: punite Spagna, Romania e Belgio, al Mondiale la Russia!
Clamorosa decisione sulla vicenda nata da Belgio-Spagna 18-10, segnato dagli errori dell’arbitro romeno Iordachescu che punì gli iberici favorendo la qualificazione a Giappone 2019 proprio della Romania. Il panel di World Rugby ha evidenziato che le tre squadre coinvolte avevano schierato tutte atleti ineleggibili. Russi promossi, Germania al playoff

Spagna, Romania e Belgio squalificate per aver schierato giocatori non eleggibili, Russia direttamente al Mondiale, Germania al playoff contro il Portogallo. Con questa clamorosa decisione, World Rugby mette un punto — almeno fino ai possibili appelli — alla vicenda aperta dal contestato Belgio-Spagna del 18 marzo a Bruxelles, vinta 18-10 dai padroni di casa e segnata dal disastroso arbitraggio del romeno Vlad Iordachescu, che a fine partita venne minacciosamente inseguito da alcuni giocatori spagnoli, cinque dei quali sono stati squalificati con stop tra le 14 e le 43 settimane.

IL CASO — Il risultato permise proprio alla Romania di vincere la corsa sulla Spagna verso la qualificazione a Giappone 2019. La Spagna, che già prima della partita aveva chiesto a Rugby Europe di sostituire l’arbitro, senza essere ascoltata, dopo la gara fece ricorso e chiese di poter rigiocare la partita, segnalando alcune evidenti anomalie nell’arbitraggio. Una richiesta in un primo momento accolta da World Rugby, ma non confermata dal panel indipendente costituito dalla stessa federazione mondiale, in quanto le decisioni dell’arbitro romeno non avrebbero pregiudicato in modo decisivo il risultato.

GLI OTTO INELEGGIBILI — Il panel ha invece totalmente spostato il focus del proprio lavoro. È emerso infatti che nelle partite del Rugby Europe Championship 2017 e 2018 — il Sei Nazioni B gestito dalla ex Fira e inserito nel processo di qualificazione per il Mondiale —, Romania, Spagna e Belgio avevano violato in più occasioni le norme sull’eleggibilità degli atleti, schierando giocatori di altre nazionalità. In particolare, Sione Faka’osilea non era eleggibile per la Romania, Mathieu Belie e Bastien Fuster non lo erano per la Spagna e cinque giocatori non potevano essere schierati per il Belgio, perché avevano già giocato per le rappresentative “qualificanti” di altre nazionali o non avevano sufficienti vincoli per la nazionalità. Per ognuna di queste partite, sono stati imposti cinque punti di penalizzazione nella classifica dei tornei. Così Romania, Spagna e Belgio, rispettivamente prima, seconda e quarta nella speciale classifica, sono finite in fondo alla lista e sono state anche multate rispettivamente di 100.000, 50.000 e 125.000 sterline Prima diventa quindi la Russia, che va direttamente nella poule A del Mondiale come Europa 1, raggiungendo Irlanda, Scozia e Giappone; la Germania si giocherà invece il playoff col Portogallo il 9 giugno: la vincente sfiderà Samoa per un posto alla RWC 2019.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 50757
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby

Messaggioda tennisfan82 » sab giu 09, 2018 5:41 pm

Italia battuta nettamente dal Giappone 34-17
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11743
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Rugby

Messaggioda pocaluce » sab giu 09, 2018 6:52 pm

tennisfan82 ha scritto:Italia battuta nettamente dal Giappone 34-17


Ok che siamo a fine stagione ma europee tutte abbastanza disastrose: la Francia regge bene un tempo contro gli all blacks che poi rientrano caldi e incazzeti e fanno 44-0 nel secondo, Inghilterra che dopo essere andata 24-3 si sta facendo segnare a raffica da un Sudafrica tutto sommato normale, Irlanda sterile in Australia nonostante il grande Slam, Italia lasciamo stare, persino la Georgia rischia con Tonga che è la più debole delle isolane. Vediamo poi che farà stasera il Galles in Argentina, ma se queste sono le premesse...
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 24304
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby

Messaggioda Ombra84 » sab giu 16, 2018 3:06 pm

tennisfan82 ha scritto:Italia battuta nettamente dal Giappone 34-17


Nel re match vince invece l italia 25-22
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 40482
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Rugby

Messaggioda Alga » mer lug 25, 2018 10:18 pm

Da gazzetta.it:

Rugby, rivoluzione in Inghilterra si abbassa la linea del placcaggio
La federazione inglese sperimenterà la regola nel torneo di seconda divisione pro’: non si potrà più intervenire fino all’altezza delle spalle, ma sotto le ascelle. Così si spera di fermare il drammatico aumento delle commozioni cerebrali, ormai il 22% degli infortuni

Il dado è tratto. Nella prossima stagione, la Greene King Ipa Championship cup — il torneo che coinvolge i club professionistici inglesi di seconda divisione — sperimenterà un nuovo regolamento sui placcaggi. La linea al di sopra della quale non si potrà placcare non sarà più quella delle spalle, ma quella delle ascelle.

TROPPI INFORTUNI — Sembra una differenza di poco conto, in realtà è il primo passo di una rivoluzione. E scatena polemiche, perché il placcaggio è l’essenza del rugby e c’è chi vede questa scelta come il primo passo verso un gioco edulcorato, più vicino al rugby al tocco. L’urgenza, però, c’era tutta. Per la prima volta il rugby professionistico affronta in modo diretto il problema delle commozioni cerebrali, sempre più frequenti nell’alto livello. L’ultimo studio condotto dalla federazione inglese (Rfu) e pubblicato a marzo, aveva infatti dimostrato che le “concussions” sono ormai il 22% degli infortuni che si registrano nel rugby professionistico di quel Paese. Un dato impressionante, che si accompagna al fatto che ormai il 47% di tutti gli infortuni in un campo da rugby sono diretta conseguenza dei placcaggi.

MEGLIO DELLE SANZIONI — I risultati del test saranno condivisi con World Rugby e aggiunti alla sperimentazione svolta durante la Coppa del Mondo under 20. Dal gennaio 2017, World Rugby ha inasprito le sanzioni per il placcaggio alto, ma questa scelta non sembra aver portato effetti significativi. Così ora la Rfu prova a cambiare le regole. “I cambiamenti del regolamento sono la via migliore per ridurre il numero delle concussioni” ha detto Simon Kemp, responsabile medico della federazione inglese. “Crediamo che abbassare l’altezza dei placcaggi sarà di beneficio, sia per il portatore del pallone sia per il placcatore” ha detto Nigel Melville, responsabile del rugby professionistico per la Rfu.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Ildiavolovestemilan
Saggio
Messaggi: 7362
Iscritto il: mar lug 12, 2011 11:34 am
Località: Farra di Soligo (TV)

Re: Rugby

Messaggioda Ildiavolovestemilan » gio lug 26, 2018 4:04 pm

I diritti televisivi del Pro14 passano da Eurosport a DAZN, quindi mi sa che faccio l'abbonamento.
La musica ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza.


Torna a “Altri Sport”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti