Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Road to Russia 2018
Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29780
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda dsdifr » gio gen 09, 2014 2:46 pm

seh, vabbè.

Non è il problema di giocare d'estate o d'inverno in sé.
Il problema è (o almeno mi sembra essere) scegliere il paese sede di un mondiale senza neanche sapere, al momento della scelta, se si giocherà d'estate o d'inverno - e che stadi faranno, a che ora intendono giocare... tutte cose che NON hanno stabilito. Così, in un mondo logico magari tutti questi dovrebbero essere fattori che potrebbero avere un peso nella scelta della commissione (? boh, sempre che esista) che sceglie la sede di una manifestazione sportiva, no? No.

E' come... chessò, come se un capitano di coppa Davis prima rendesse ufficiali le convocazioni, e poi sei mesi dopo stabilisse se si gioca sulla terra o sull'erba. "Vabbè, sarà mica la prima volta che si gioca sull'erba..." No, però magari allora dovevi convocare Bracciali invece che Volandri, per dire. Vabbè, contenti voi :D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114572
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nickognito » gio gen 09, 2014 3:27 pm

l' esempio non c'entra nulla :) (semmai, e' come scegliere in quale citta' sara' costruito un nuovo circolo che ospitera' la Davis tra dieci anni, e poi si decidera' la superficie su cui costruire e giocare e in quale mese giocare)


No, sapere quando ci sara' un avvenimento non vedo perche' debba incidere sulla scelta , visto che ogni mese va bene (trattandosi dell' evento piu' importante, semmai si adattano gli altri, inciderebbe per altre competizioni minori), e visto che si parla di un evento che si svolgera' tra dieci anni.

personalmente non vedo questo come un problema e apprezzo la scelta di una nazione come il Qatar che porta soldi allo sport.

ritengo la scelta errata, gravemente, solo per aver scelto un paese che da anni danneggia atleti di una nazione fifa, israele.

gianlu
Saggio
Messaggi: 7493
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda gianlu » gio gen 09, 2014 5:21 pm

Nickognito ha scritto:personalmente non vedo questo come un problema e apprezzo la scelta di una nazione come il Qatar che porta soldi allo sport.


:o
di solito chi ha alti redditi finisce soggetto alla tua furia tassatrice.
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114572
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nickognito » gio gen 09, 2014 5:40 pm

tasso i guadagni come stato , mica taglio i rapporti con i finanziatori della mia azienda :)

chiaro che in un mondo giusto gli emiri verrebbero tassati per dare i soldi ai cittadini del mondo meno abbienti, e magari porterebbero meno soldi al calcio.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8165
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Lyndon79 » gio gen 09, 2014 5:57 pm

E' solamente la conseguenza, e una conferma, dei cambiamenti di potere in politica internazionale.
L'Europa conta sempre meno, ed è naturale che detterà meno l'agenda anche nel calcio.
Fino a ieri, tutti seguivano tradizioni/esigenze nostre. Per mille ragioni ormai visibili, questo accadrà di meno. E toccherà prendere in considerazioni interessi e tradizioni altrui.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » gio gen 09, 2014 6:01 pm

Allora del Brasile dove muiono gli operai per realizzare stadi scadenti, fatti in fretta e furia che dovremmo dire?
Ma il Brasile è la patria del calcio, quindi tutto bene, scelta azzeccata.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114572
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nickognito » gio gen 09, 2014 6:08 pm

fabio86 ha scritto:Allora del Brasile dove muiono gli operai per realizzare stadi scadenti, fatti in fretta e furia che dovremmo dire?
Ma il Brasile è la patria del calcio, quindi tutto bene, scelta azzeccata.


boh, no, problemi diversi. In generale, sarebbe meglio penalizzare lo stato di Israele (uno dei maggiori violatori di diritto internazionale) e non costruire mai stadi, ma dare il pane ai morti di fame.

ma questo francamente non e' compito del calcio, il compito del calcio e' solo creare una competizione e dei giochi sportivi. In fondo, si potrebbero fare perfino in Corea del Nord, per dire. Ok, il problema del boicottaggio di nazioni criminali da parte dei giochi sportivi ha senso, c'e' stato, e crea discussione. Pero' alla fine e' un discorso extrasportivo. Un paese che non consente ad atleti di una nazione di partecipare e' totalmente diverso, ed e; sportivo. Speriamo Israele si qualifichi.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » gio gen 09, 2014 6:28 pm

Nickognito ha scritto:
fabio86 ha scritto:Allora del Brasile dove muiono gli operai per realizzare stadi scadenti, fatti in fretta e furia che dovremmo dire?
Ma il Brasile è la patria del calcio, quindi tutto bene, scelta azzeccata.


boh, no, problemi diversi. In generale, sarebbe meglio penalizzare lo stato di Israele (uno dei maggiori violatori di diritto internazionale) e non costruire mai stadi, ma dare il pane ai morti di fame.

ma questo francamente non e' compito del calcio, il compito del calcio e' solo creare una competizione e dei giochi sportivi. In fondo, si potrebbero fare perfino in Corea del Nord, per dire. Ok, il problema del boicottaggio di nazioni criminali da parte dei giochi sportivi ha senso, c'e' stato, e crea discussione. Pero' alla fine e' un discorso extrasportivo. Un paese che non consente ad atleti di una nazione di partecipare e' totalmente diverso, ed e; sportivo. Speriamo Israele si qualifichi.


Se si parla di discriminare atleti di specifiche nazionalità sì.
Comunque se dovessimo punire tutti gli stati violatori di diritto internazionale bisognerebbe iniziare dagli Stati Uniti e alla fine rimarrebbero solo Isole Samoa e Papua Nuova Guinea. :)
Se parliamo di problemi più "frivoli", come disputare i mondiali in inverno, non vedo cosa ci sia di tanto peggiore rispetto a una nazione ospitante che è in palese ritardo e dove gli operai muiono per realizzare gli stadi.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114572
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nickognito » gio gen 09, 2014 6:36 pm

boh, per me e' solo che il Qatar sta sul culo, lo avessero fatto a Londra a novembre si sarebbe parlato di entusiasmante novita' :)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » gio gen 09, 2014 6:40 pm

Nickognito ha scritto:boh, per me e' solo che il Qatar sta sul *posteriore*, lo avessero fatto a Londra a novembre si sarebbe parlato di entusiasmante novita' :)


Eh, appunto.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114572
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nickognito » gio gen 09, 2014 7:19 pm

ho detto comunque Londra. Di qualunque altro posto non britannico si sarebbe detto 'mah' :)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » gio gen 09, 2014 7:24 pm

Nickognito ha scritto:ho detto comunque Londra. Di qualunque altro posto non britannico si sarebbe detto 'mah' :)


Per il calcio credo valga lo stesso per il Brasile.
Sono tutti eccitati dei mondiali in Brasile, sorvolando sui problemi organizzativi.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 114572
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nickognito » gio gen 09, 2014 7:26 pm

fabio86 ha scritto:
Nickognito ha scritto:ho detto comunque Londra. Di qualunque altro posto non britannico si sarebbe detto 'mah' :)


Per il calcio credo valga lo stesso per il Brasile.
Sono tutti eccitati dei mondiali in Brasile, sorvolando sui problemi organizzativi.


ok, sole mare e figa e calcio. Un italiano. che ti aspetti?

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » gio gen 09, 2014 7:29 pm

Non a caso ho usato il termine "eccitati".
Quelli più felici credo siano i giocatori, ma anche giornalisti e inviati non piangono. :)

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 40559
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Alga » mer feb 25, 2015 9:34 am

Da gazzetta.it:

Mondiali 2022: in Qatar si giocherà in novembre-dicembre: protestano i club
Bocciata l'idea di disputare la competizione in aprile-maggio, periodo preferito dai club europei, per la concomitanza col Ramadan. Gennaio e febbraio sono invece stati esclusi per sovrapposizione con le Olimpiadi Invernali. La formula sarebbe più breve rispetto a quella consueta. A favore l'Uefa, contrari Premier e associazione dei club

Il Mondiale 2022, che si terrà in Qatar, potrebbe disputarsi a novembre-dicembre con una formula più accorciata rispetto a quella consueta. E' questa l'indicazione emersa dalla riunione della task force della Fifa. "Abbiamo bisogno di guardare al beneficio complessivo di tutti", ha dichiarato lo sceicco Salman bin Ebrahim Al-Khalifa, presidente della Asian Football Confederation. Non è prevista una riduzione del numero di squadre (32) o della partite (64) ma il torneo potrebbe essere accorciato. La decisione finale verrà presa a marzo a Zurigo in occasione della riunione del Comitato Esecutivo.

Comunicato — In un comunicato pubblicato dalla Fifa sul sito è stato evidenziato come il periodo proposto "ha il pieno sostegno di tutte le sei confederazioni". Nella riunione della task force è emersa poi la possibilità di ospitare la Confederations Cup del 2021 in un altro paese asiatico, e di organizzare in Qatar come prova operativa in vista del Mondiale il Mondiale per club del 2021. La scelta è ricaduta sul novembre-dicembre dato che gennaio-febbraio è stato escluso per la concomitanza con le Olimpiadi Invernali. Almaty e Pechino, le città in lizza, hanno indicato nel 4-20 febbraio come periodo per ospitare i Giochi. L'ipotesi aprile-maggio, caldeggiata dai club, non è stata presa in considerazione dato che nel 2022 il Ramadan inizierà proprio il 2 aprile. Non resta quindi che la finestra novembre-dicembre, dato che "per motivi legali la 22/a edizione della Coppa del Mondo deve essere disputata nell'anno solare 2022".

La Premier protesta — "Il numero uno della Premier League, Richard Scudamore, si è detto "molto deluso" dalla decisione, considerata "sbagliata". Non è l'unica voce contraria: "l'Associazione europea delle Leghe Calcio Professionistiche (EPFL) e i club hanno espresso il loro dissenso - spiega una nota ufficiale - rispetto a questa proposta che turba e causa gravi danni al normale funzionamento delle competizioni nazionali europee. Le Leghe e i club hanno ribadito, ancora una volta, la loro soluzione congiunta per lo svolgimento della Coppa del Mondo durante il mese di maggio. Questa proposta è stata strutturata sulla base di uno studio, secondo il quale sono totalmente accettabili, dal punto di vista meteorologico, le condizioni climatiche sia per quanto riguarda i giocatori che i tifosi".

L'UEFA APPROVA — Parere favorevole invece dall'Uefa: "La Uefa ritiene, per i giocatori ed i tifosi, che questa competizione debba svolgersi in inverno e non vede grossi problemi nel riprogrammare le proprie competizioni per la stagione 2022/23". A favore anche la FifPro, il sindacato dei calciatori professionisti, che la considera "l'unica soluzione praticabile per proteggere la salute e la sicurezza dei giocatori". Ma secondo il segretario generale Theo van Seggelen, la raccomandazione della Fifa è "solo il primo passo molto importante" anche se "le nostre preoccupazioni sulle condizioni in Qatar vanno ben al di là del calcio: è prima di tutto una questione di diritti umani". "Siamo lieti della proposta dalla Fifa di disputare la Coppa del Mondo alla fine del 2022 in modo da non creare conflitto con le Olimpiadi - ha spiegato il presidente della Federazione internazionale dello sci (Fis), Gian Franco Kasper - è troppo presto per capire gli effetti che questa proposta potrebbe avere sulle gare di Coppa del Mondo di sci alpino e nordico che si disputerebbero in contemporanea".
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » mer feb 25, 2015 2:01 pm


Avatar utente
wiper
Massimo Carbone
Messaggi: 25082
Iscritto il: dom ago 21, 2005 11:37 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda wiper » mar mar 24, 2015 10:28 am

fabio86 ha scritto:http://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/25-02-2015/mondiali-2022-qatar-fifa-non-risarcira-club-ma-premier-1001023656934.shtml

Mondiale da boicottare in massa.


da boicottare si...
ImmagineImmagineImmagine

Gios ha scritto:È come la seconda birra quando hai sete e fa caldo: non è quella roba fantastica che è la prima birra, ma è pur sempre birra.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 40559
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Alga » ven gen 08, 2016 8:07 am

Da corrieredellosport.it:

Mondiale 2030, Uruguay e Argentina candidate in tandem

L'annuncio è arrivato dopo il primo vertice tra i presidenti Macri e Vazquez

MONTEVIDEO - Argentina e Uruguay si presenteranno insieme come candidati per i Mondiali di calcio del 2030, che segneranno il 100 anniversario del massimo torneo di calcio, organizzato per prima volta nel 1930, appunto a Montevideo. Lo hanno annunciato oggi i presidenti dei due paesi, Mauricio Macri e Tabaré Vazquez, durante il loro primo incontro formale dopo l'elezione di Macri alla presidenza argentina, nella tenuta del capo dello Stato uruguaiano ad Anchorena, nel dipartimento di Colonia (sudovest del paese). La visita di Macri al suo collega della riva opposta del Rio de la Plata è stata interpretata come un segno di riconciliazione nei rapporti fra i due paesi vicini, che durante le presidenze di Nestor e Cristina Kirchner hanno registrato momenti di alta tensione. "Non esiste una migliore opportunità per consolidare i nostri rapporti che questo nostro impegno per presentarci insieme come candidati per la sede del Mondiale", ha sottolineato Macri alla stampa, dopo l'incontro.
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22458
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda madman 3 » ven feb 26, 2016 6:23 pm

Infantino presidente, almeno ê presentabile pare

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 51213
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda tennisfan82 » ven feb 26, 2016 6:59 pm

La prima idea di questo pirla è il mondiale a 40 squadre...
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29780
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda dsdifr » ven feb 26, 2016 7:03 pm

Chiaro, mica scemo: pensa ai voti, mica alla qualità dello spettacolo :roll: però almeno speriamo che aumenti le europee.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 36737
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda fabio86 » ven feb 26, 2016 7:51 pm

Hanno eletto Ljubicic!

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22458
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda madman 3 » ven feb 26, 2016 8:24 pm

Che sia una trovata elettorale non ci piove.
Però 207 federazioni e ne passa 40, mi da molto meno fastidio di europeo a 24 su 56.

Alla fine se come aveva ventilato ci sarà un mondiale più lungo, 1 partita in più per chi arriva in fondo cambia poco ( presumo idea sia 8 gironi di 5), in più pareva che gli otto posti sarebbero stati messi in palio con più sfide tra squadre di diverse confederazioni (cosa che ha fatto felici le 2 conf americane) .
Quindi magari di 8 si recuperano 4-5 squadre decenti.

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11754
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda pocaluce » sab feb 27, 2016 1:31 am

madman 3 ha scritto:Che sia una trovata elettorale non ci piove.
Però 207 federazioni e ne passa 40, mi da molto meno fastidio di europeo a 24 su 56.

Alla fine se come aveva ventilato ci sarà un mondiale più lungo, 1 partita in più per chi arriva in fondo cambia poco ( presumo idea sia 8 gironi di 5), in più pareva che gli otto posti sarebbero stati messi in palio con più sfide tra squadre di diverse confederazioni (cosa che ha fatto felici le 2 conf americane) .
Quindi magari di 8 si recuperano 4-5 squadre decenti.


decisamente, il livello generale peraltro è abbastanza ipotizzabile si vada alzando nei prossimi anni, magari in quella che è la fascia medio bassa quindi a livello qualitativo e con una partita in più per squadra se lo allunghi di pochi giorni secondo me non vai a perderci molto. e ovviamente a livello economico guadagni un bel pacco di soldi tra diritti tv e stadi. alla fine se fai 16 europee, 6 africa e 6 asia, 10 americane tra nord/centro e sud e una dell'oceania, con qualche formula di spareggio tra le varie confederazioni, più il paese ospitante, sei a 40 e non credo che metti dentro squadre troppo al di sotto di quelle che già ci vanno.
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
orson
Gran Maestro
Messaggi: 1409
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda orson » sab feb 27, 2016 2:26 am

fabio86 ha scritto:http://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/25-02-2015/mondiali-2022-qatar-fifa-non-risarcira-club-ma-premier-1001023656934.shtml

Mondiale da boicottare in massa.

Quello tra due anni in Russia invece da seguire interamente? :lol: Lì è stato tutto regolarissimo :roll: , sarebbe meglio farli gocare in Vaticano tra nel '18 e '22. Campo neutro :P
Infantino presidente mi sembra più un governo blatterino, che uno favorevole all' Uefa. Abominevole i mondiali a 40, già 32 sono tante, i mondiali migliori sono stati quelli (tranne il '90) a 24, a meno che ammettano d'ufficio San Marino, Isole Salomone, Burkina e .....Vaticano #103#
Gli europei a 24 sono un' idea di Platini ..ho detto tutto. #1#
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22458
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda madman 3 » sab feb 27, 2016 9:43 am

La Germania ad oggi é il più grande paese europeo, ha organizzato un mondiale dal lato strutturale perfetto, eppure si era pure lei comprata dei voti per aggiudicarselo.
Idem la Francia nel 1998.
I giochi del 1996 la Coca Cola impose al CIO di farli ad Atlanta.
Se stiamo a guardare a questo penso di puliti non ne troviamo.
Russia e paesi arabi avevano un forte credito e lo han riscosso.

Bisognrebbe solo che la FIFA perlomeno prima mettesse dei paletti nei bandi per le candidature.
Per esempio a x gradi non si può giocare, quindi
trova da prima una soluzione ( in linea di massima fare la coppa a dicembre non mi pare un dramma).

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 11949
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda koufax75 » sab feb 27, 2016 5:02 pm

I giochi del 1996 la Coca Cola impose al CIO di farli ad Atlanta.

Sì. Vero, ma fino ad un certo punto. Atene 1996 era una candidatura ridicola. Non ci fosse stato il Centenario, Atene sarebbe stata eliminata molto prima di arrivare in finale. Se poi si pensa a quanto disorganizzata fu Atene 2004, forse la scelta su Atlanta fu una vera e propria blessing in disguise.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22458
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda madman 3 » sab feb 27, 2016 8:10 pm

Non discuto, e anche per i conti greci avessero evitato pure nel 2004 sarebbe stato meglio.
Però insomma aldilà di quel che é venuto fuori chiaro lo sponsor incise.

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 11949
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda koufax75 » dom feb 28, 2016 4:13 am

La Coca-Cola ebbe un ruolo determinante nella scelta. Nessuno lo nega. Tuttavia non fu l'unico. Molti osservatori notarono la grande disorganizzazione di Atene 1996, che oltre al Centenario aveva offerto pochissime garanzie. Tra l'altro, molti notarono una certa arroganza da parte dei Greci, convinti di meritare le Olimpiadi per diritto divino. Diversi votanti vollero punire questo atteggiamento. Personalmente, se fossi stato tra i votanti, non avrei mai scelto Atene. Diciamo che la Coca-Cola influì per il 50% nel voto finale. Chissà! Se i Greci avessero presentato un progetto serio, forse avrebbero battuto anche la Coca-Cola. Poi neanche Atlanta 1996 fu perfetta (tutt'altro), ma gli Americani (e questo va dato loro atto) sanno organizzare eventi sportivi.

E se si vede Atene 2004, la scelta del CIO per il 1996 fu lungimirante. Mi ricordo che tra il 2002 e il 2003, Sydney fu messa in allerta:
"se i Greci non riescono a completare gli impianti in tempo, le Olimpiadi tornano in Australia"
.

E nel 1997, il CIO aveva lodato Atene, che aveva presentato una candidatura molto migliore di quella di 8 anni prima. :D :D :D

Infine: Io non vedo la presenza massiccia di uno sponsor come un elemento totalmente negativo. Lo sponsor dà soldi, quindi garanzie di successo.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22458
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda madman 3 » dom feb 28, 2016 12:05 pm

koufax75 ha scritto:
Infine: Io non vedo la presenza massiccia di uno sponsor come un elemento totalmente negativo. Lo sponsor dà soldi, quindi garanzie di successo.


nemmeno io!
Ma metto anche in conto per dire che magari Gazprom che butta soldi su club e su Champions poi al momento di assegnare il mondiale in Russia chieda in cambio il voto
Diciamo fà parte del gioco.

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22458
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda madman 3 » sab mar 05, 2016 2:14 pm

Intanto eliminato lo svizzero e Merdinì, la IFAB ha approvato la sperimentazione per 2 anni di Instant Replay per aiutare gli arbitri .
Stai a vedere che si sono accorti di stare nel 2016

Avatar utente
captain
Saggio
Messaggi: 8195
Iscritto il: mar lug 01, 2008 11:57 am
Località: Brembate (BG)

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda captain » gio mar 31, 2016 5:41 pm

Infantino dice che stanno lavorando per portare il mondiale a 40 squadre nel 2026.
Che fanno? 8 gironi da 5 e passano le prime 2? O 10 gironi da 4 e passano le prime + le 6 migliori seconde? Come pensano di procedere?

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42346
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Mondiale: abolito il criterio della rotazione...

Messaggioda Nasty » gio mar 31, 2016 8:24 pm

captain ha scritto:Infantino dice che stanno lavorando per portare il mondiale a 40 squadre nel 2026.
Che fanno? 8 gironi da 5 e passano le prime 2? O 10 gironi da 4 e passano le prime + le 6 migliori seconde? Come pensano di procedere?


8 Gironi da 5 e passano le prime 4 :D
L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!


Torna a “Calcio - Mondiali & Europei”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti