Sticazzi

Il topic dei sogni di Koufax si trova qui
Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12331
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda paoolino » mer gen 30, 2013 11:54 am

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media ... -50096.htm

SORCA ASSASSINA - UNA DONNA BRASILIANA TENTA DI UCCIDERE IL MARITO SPALMANDOSI VELENO SULLA VAGINA - HA CHIESTO AL MARITO DI LECCARGLIELA, MA DOPO AVER INIZIATO, LUI HA SENTITO UNO STRANO ODORE ED È CORSO AL PRONTO SOCCORSO - LA DONNA HA CONFESSATO: SI ERA SPALMATA ABBASTANZA VELENO DA UCCIDERE ENTRAMBI, E ANCHE LEI È STATA CURATA PER INTOSSICAZIONE
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9962
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: Sticazzi

Messaggioda babaoriley » mer gen 30, 2013 12:58 pm

notizia che è già nell'olimpo delle trashnews del 2013 :D

il titolo è eccezionale

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121692
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sticazzi

Messaggioda Nickognito » mer gen 30, 2013 12:58 pm

babaoriley ha scritto:
il titolo è eccezionale
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 44192
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Sticazzi

Messaggioda fabio86 » mer gen 30, 2013 6:53 pm

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8786
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Sticazzi

Messaggioda tuborovescio » mer gen 30, 2013 7:57 pm

:lol: :lol:

ma non usano più bamboline e spilloni?
speriamo non sia quella che faceva ammattire ciccio... #1#

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 29866
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Sticazzi

Messaggioda marat77 » ven feb 01, 2013 2:03 pm

paoolino ha scritto:http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/sorca-assassina-una-donna-brasiliana-tenta-di-uccidere-il-marito-spalmandosi-veleno-sulla-vagina-50096.htm

SORCA ASSASSINA - UNA DONNA BRASILIANA TENTA DI UCCIDERE IL MARITO SPALMANDOSI VELENO SULLA VAGINA - HA CHIESTO AL MARITO DI LECCARGLIELA, MA DOPO AVER INIZIATO, LUI HA SENTITO UNO STRANO ODORE ED È CORSO AL PRONTO SOCCORSO - LA DONNA HA CONFESSATO: SI ERA SPALMATA ABBASTANZA VELENO DA UCCIDERE ENTRAMBI, E ANCHE LEI È STATA CURATA PER INTOSSICAZIONE


crepare dal ridere in ufficio :lol: :lol: :lol:
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

D.F.Wallace
Saggio
Messaggi: 9089
Iscritto il: ven dic 19, 2008 8:09 am
Località: Milano

Re: Sticazzi

Messaggioda D.F.Wallace » ven feb 01, 2013 8:03 pm

Genìale, poteva mettere un po' di veleno nel caffè e invece no, troppo facile :D

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12331
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda paoolino » mar mar 19, 2013 5:05 pm

Isole Shetland rimaste senza prostitute
Anche l'ultima dama del piacere ha dovuto lasciare le isole per mancanza di lavoro. Gli isolani infatti si vergognavano a contattarla


08:43 - Pensava di aprire un'agenzia del sesso e fare fortuna alle Shetland, dato che era l'unica prostituta delle isole inglesi tra la Scozia e la Norvegia, e invece ha visto sbattere i suoi sogni contro la dura realtà. "Dolcezza", una dama del piacere brasiliana, ha dovuto traslocare nella vicina città scozzese di Aberdeen perché non lavorava. A raccontare la storia l'autorevole giornale britannico Times. La donna, di 46 anni, infatti in molti mesi aveva ricevuto solo due email.
La brasiliana offriva i suoi servigi per una tariffa di 180 sterline l'ora, ma i suoi tanti ammiratori locali, a parte qualche lavoratore del settore petrolifero di passaggio, si vergognavano a contattarla. Gli isolani, infatti, preferiscono incontrarla ad Aberdeen, lontano dagli occhi indiscreti di mogli e conoscenti. La prostituta, madre di due bambini, non riusciva più a pagarsi le bollette e quindi ha deciso di abbandonare le inospitali Shetland per tornare in città.

(tgcom24)
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60351
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sticazzi

Messaggioda balbysauro » mar mar 19, 2013 6:30 pm

alle Shetland è pieno di pecore

le due cose sono evidentemente correlate

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60351
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sticazzi

Messaggioda balbysauro » mar mar 19, 2013 6:31 pm

e comunque, a 46 anni 180 euro me li devi dare tu

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121692
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Sticazzi

Messaggioda Nickognito » mar mar 19, 2013 9:57 pm

quoto gli ultimi due post di balby
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 43979
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda Nasty » mer mar 20, 2013 11:58 am

balbysauro ha scritto:alle Shetland è pieno di pecore

le due cose sono evidentemente correlate


"Padre padrone" di Gavino Ledda, letto da ragazzino, fu un discreto shock scoprire che le pecore hanno anche quella funzione. :D
Provaci ancora Steph!

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 29866
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Sticazzi

Messaggioda marat77 » mer mar 20, 2013 1:53 pm

balbysauro ha scritto:e comunque, a 46 anni 180 euro me li devi dare tu



:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
comunque ci sono 46 enni che meritano eh.
magari non 180 sterline all'ora li mortacci sua :lol:
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 18057
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda Pitone » mer mar 20, 2013 2:25 pm

Nasty ha scritto:
balbysauro ha scritto:alle Shetland è pieno di pecore

le due cose sono evidentemente correlate


"Padre padrone" di Gavino Ledda, letto da ragazzino, fu un discreto shock scoprire che le pecore hanno anche quella funzione. :D


A cosa alludi eh?
È abitudine comune in ogni continente ed i NOFX, noto gruppo punk anni '90, nel 96 ne hanno fatto una copertina in onore in due versioni :D
CD
Immagine

LP
Immagine


Per la cronaca sono regolarmente in vendita eh, nessuna censura...
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12331
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda paoolino » mar ott 22, 2013 5:49 pm

Gas molesti in pubblico? Arriva lo slip anti-puzzetta

Vi siete mai trovati nella condizione di dover nascondere un odore sgradevole? O, per meglio dire, una puzzetta? Magari mentre eravate accoccolati insieme al vostro partner, dopo una cenetta romantica, o durante una riunione di lavoro delicata, al risveglio da una serata di bagordi... Dall'Inghilterra, ecco arrivare il rimedio. Niente a che vedere con deodoranti super potenti o mascherine anti gas. Brevettato da un'azienda specializzata in articoli medici, un paio di slip, le mutande flat-filtering, potrebbe salvare "la reputazione" dalle situazioni imbarazzanti. Il capo di abbigliamento underwear, grazie ai filtri al carbone attivo, riesce infatti ad assorbire tutti i gas molesti in uscita, sia per lui che per lei. E, allora, da ora in poi, via libera al mangiare pesante...

http://www.liberoquotidiano.it/gallery/ ... zetta.html
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12331
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda paoolino » mar dic 31, 2013 2:31 pm

http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio_ ... uale.shtml

Gli esplode il pene durante un rapporto sessuale
Un 60enne si era fatto aumentare le ‘misure’ e ha querelato il chirurgo estetico

Reggio Emilia, 31 dicembre 2013 - Il gel dei miracoli non è servito solo a rimodellare seni e glutei femminili. Anche tra gli uomini c’è chi si è rivolto speranzoso al chirurgo estetico contando sulle proprietà delle celebri fiale di Macrolane per migliorare le dimensioni del proprio organo sessuale. Gonfia di qua, gonfia di là, i giudici milanesi, ormai quasi abituati a trattare cause per seni rifatti che poi cedono o scoppiano, si sono trovati stavolta di fronte a un caso decisamente più raro di esplosione di pene (nel senso maschile).

Un uomo di 60 anni residente nel Reggiano, evidentemente non soddisfatto di quanto avuto in dote da madre natura, tempo fa scovò sul web la possibilità di affidarsi alle mani esperte di una dottoressa romena, con studi in mezza Italia e collaboratrice di una nota clinica milanese. E così andò. Tecnicamente, dicono gli atti, si era trattato di «impianto retro pubico di Macrolane (gel iniettabile a base di acido ialuronico) finalizzato ad aumentare le dimensioni del pene».

Il problema, però, è che poco tempo dopo, nel bel mezzo di un rapporto sessuale, lo sfortunato signore sentì una specie di botto ravvicinato, accorgendosi, un secondo più tardi, che a esplodere era stato proprio il suo fallo. Evidentemente insensibile ai possibili traumi psicologici di “starlette” dal seno rifatto così come di maschi non troppo dotati, il gel dei miracoli aveva mietuto un’altra vittima. NEL CASO del 60enne, passati il dolore e l’infezione è scattata la querela nei confronti della celebre dottoressa che ancora oggi domina sui siti di chirugia estetica, dove espone anche le foto dei suoi pazienti prima e dopo l’intervento.
In relazione al caso del 60enne, però, la Procura le ha contestato il reato di lesioni colpose gravi, dato che dall’intimo scoppio del poveretto era derivata «un’infezione con estrusione del gel da flogosi dell’asta peninea» guaribile in 40 giorni.

Per di più, sempre secondo l’accusa, il medico non si era curata di approfondire le eventuali controindicazioni all’intervento (il paziente era diabetico) e non aveva ottenuto neppure l’obbligatorio consenso informato, avendo molto sorvolato sui possibili rischi. L’aspetto paradossale della vicenda è che il consulente medico-legale della Procura ha attestato che le misure della parte lesa (in tutti i sensi) erano assolutamente normali. Il processo, comunque, non si farà: alla prima udienza, l’uomo ha revocato la querela dopo aver intascato un risarcimento di 8 mila euro.

Mario Consani
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32611
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Sticazzi

Messaggioda BackhandWinner » gio ott 02, 2014 12:39 am

Non è molto estiquaatsi, alla fine, se si pensa alla presunta relazione stretta che certe fastidiose malelingue maledette hanno istituito - e grandemente diffuso - tra capacità danzereccia e abilità nell'ars amandi.
Io ovviamente ballo pochissimo e quando lo faccio credo di farlo in modo molto simile a come lo fa il danzatore pessimo, secondo la ricerca qui sotto.
Me ne farò una ragione. Tanto si parla di 18-35. Soglia passata, vita finita.

(video)
http://www.businessinsider.com/how-to-b ... cer-2014-9
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12331
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Sticazzi

Messaggioda paoolino » gio ott 02, 2014 2:17 pm

BackhandWinner ha scritto:Non è molto estiquaatsi, alla fine, se si pensa alla presunta relazione stretta che certe fastidiose malelingue maledette hanno istituito - e grandemente diffuso - tra capacità danzereccia e abilità nell'ars amandi.
Io ovviamente ballo pochissimo e quando lo faccio credo di farlo in modo molto simile a come lo fa il danzatore pessimo, secondo la ricerca qui sotto.
Me ne farò una ragione. Tanto si parla di 18-35. Soglia passata, vita finita.

(video)
http://www.businessinsider.com/how-to-b ... cer-2014-9


Tanto si parla di un campione di 19 danzatori e 34 donne.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32611
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Sticazzi

Messaggioda BackhandWinner » mer ott 22, 2014 12:34 pm

paoolino ha scritto:
BackhandWinner ha scritto:Non è molto estiquaatsi, alla fine, se si pensa alla presunta relazione stretta che certe fastidiose malelingue maledette hanno istituito - e grandemente diffuso - tra capacità danzereccia e abilità nell'ars amandi.
Io ovviamente ballo pochissimo e quando lo faccio credo di farlo in modo molto simile a come lo fa il danzatore pessimo, secondo la ricerca qui sotto.
Me ne farò una ragione. Tanto si parla di 18-35. Soglia passata, vita finita.

(video)
http://www.businessinsider.com/how-to-b ... cer-2014-9


Tanto si parla di un campione di 19 danzatori e 34 donne.

Giusto: vedi, uno statistico nel gruppo è sempre utile, ti fa notare cose che tendono a sfuggirti. :).
Però, se scelti con una certa accuratezza, non hanno un qualche valore? Dai, tieni conto anche gli universali culturali: ciò che piace ai gggiovani amerregani, piace anche qui, e in tutto l'occidente avanzato e anche al di là...
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32611
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Sticazzi

Messaggioda BackhandWinner » mer ott 22, 2014 12:41 pm

'Moderatamente gufo'.

Ma solo perché ormai ho i miei anni, in gioventù ero del partito dei gufi estremi. Difficile combinare granché, finisci inevitabilmente o quasi a scrivere post ultra-estiquaatsistici come questo, in un forum di nerd (a meno che non hai qualche grande disposizione artistica, dai, mettiamola così):

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=AB5wcJ5B
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer nov 26, 2014 10:12 am

Tira la scrivania al collega, licenziato

(ANSA) - Tirare una scrivania al collega di lavoro e poi andarsene via rifiutandosi di soccorrerlo, è un comportamento assimilabile a una "forma di aggressione alla persona" che, a buon diritto, si può punire con il licenziamento dell'autore del "lancio del tavolo". Anche perché un gesto simile dimostra "una ridotta capacità di autocontrollo nell' ambiente lavorativo e soprattutto l'intenzionalità del comportamento". Lo sottolinea la Cassazione che ha confermato la perdita del posto di lavoro, in una grande società di spedizioni, per un 'lanciatore' di scrivania. Con la sentenza 25015, la Suprema Corte ha infatti respinto il ricorso con il quale Umberto V., dipendente della Sda Express Courier, ha cercato di riottenere il posto sostenendo che il Contratto nazionale autotrasporti e logistica prevede per un fatto del genere "una sanzione non espulsiva".
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » gio nov 27, 2014 8:57 am

Coca Cola pronta a lanciare il suo 'Milka cola' negli Usa
Latte di lusso che costa il doppio di quello tradizionale

(ANSA) - Coca Cola è pronta a sbarcare nel mercato del latte. Lo hanno già ribattezzato 'Milka cola'. L'azienda di Atlanta lo lancerà il mese prossimo sugli scaffali dei supermercati americani.
Il nuovo latte presenta alcune differenze fondamentali dai prodotti attualmente sul mercato: prima di tutto il prodotto, che si chiama 'Fairlife', costerà il doppio del latte normale. Inoltre, conterrà il 50% in più di proteine in più e il 30% di zucchero in meno rispetto a quello tradizionale, con molto calcio e senza lattosio.
Sandy Douglas, global chief customer officer di Coca Cola, ha spiegato ai media statunitensi che l'azienda investirà nel settore del latte per costruire il brand, e per un paio di anni non si aspettano "una pioggia di denaro". Ma "come è avvenuto con Simply" (la loro linea di succhi di frutta), "quando si lavora bene, il denaro arriva dopo".
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer dic 03, 2014 6:56 pm

Usa: trafugati 100 cervelli umani
Collezione donata a università Austin, Texas, a scopo ricerca

(ANSA) - E' mistero all'università del Texas, ad Austin, per la scomparsa di almeno 100 cervelli umani che l'ateneo conservava in barattoli di formaldeide. "Pensiamo che qualcuno li abbia presi, ma non possiamo dirlo con certezza", ha detto Tim Schallert, co-curatore della collezione da 200 cervelli che 28 anni fa l'ospedale statale di Austin aveva donato all'università a scopo ricerca. Tra i cervelli scomparsi anche quello di Charles Whitman, il killer che nel 1966 uccise 16 studenti ad Austin.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60351
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sticazzi

Messaggioda balbysauro » mer dic 03, 2014 7:26 pm

Alga ha scritto:Usa: trafugati 100 cervelli umani
Collezione donata a università Austin, Texas, a scopo ricerca

(ANSA) - E' mistero all'università del Texas, ad Austin, per la scomparsa di almeno 100 cervelli umani che l'ateneo conservava in barattoli di formaldeide. "Pensiamo che qualcuno li abbia presi, ma non possiamo dirlo con certezza", ha detto Tim Schallert, co-curatore della collezione da 200 cervelli che 28 anni fa l'ospedale statale di Austin aveva donato all'università a scopo ricerca. Tra i cervelli scomparsi anche quello di Charles Whitman, il killer che nel 1966 uccise 16 studenti ad Austin.


Se si sono fregati anche quello di A.B. Normal ho un sospetto sul colpevole...

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer dic 03, 2014 7:47 pm

:D

Immagine
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer feb 18, 2015 12:08 pm

Australia: suonava la tromba guidando l'auto, multa salata
Protagonista un 27enne australiano, dovrà pagare 250 euro

(ANSA) - La passione per la musica è costata cara a un automobilista di Melbourne, in Australia, quando la polizia stradale l'ha colto mentre guidava suonando la tromba, quando stava attraversando il grande ponte West Gate sul fiume Yarra. Il giovane di 27 anni è stato intercettato dalla pattuglia, che aveva ricevuto diverse telefonate che riferivano su un'auto che viaggiava in modo erratico verso il centro città, venerdì scorso.
Gli agenti sono riusciti a raggiungerlo e a farlo accostare, notando con sorpresa che stava suonando lo strumento mentre guidava. E gli hanno comminato una multa di 354 dollari (circa 250 euro) per guida pericolosa.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » lun mar 16, 2015 7:56 am

Giapponesi matti per l'aglio, da cola a birra e cioccolatini
Prodotti a Takko, capitale dell'aglio del Sol Levante

(ANSA) - Ci sono voluti molti test preliminari ma finalmente gli amanti dell'aglio potranno gustarne l'aroma, senza però subirne l'odore pungente, anche nella prima cola all'aglio. Per acquistare l'inconsueta bevanda però dovranno andare in Giappone, unico paese che la produce e la vende, così come cioccolatini e birra al sapore del prezioso bulbo. Anche se sul web girano delle foto di una presunta Coca Cola all'aglio che si starebbe testando in Romania ma di cui non si ha alcuna notizia ufficiale. Tornando al Giappone, dai primi di gennaio di quest'anno ha messo in commercio la sua 'Jats Takkola', che nasce dall'abbinamento tra polvere di aglio finemente macinata e cola. L'insolita bevanda viene prodotta nella prefettura di Aomori, considerata la capitale dell'aglio del Sol Levante, da cui proviene il 70% della produzione giapponese. Epicentro della coltivazione è la città di Takko, da cui prende il nome la bibita (Takko + cola), con una formulazione che sembra aver richiesto molti test preliminari.

Il problema principale non era quello di abbattere l'odore pungente, bensì lo stereotipo che vede l'uso dell'aglio ristretto a pochi prodotti alimentari. Concepita per ora esclusivamente per il mercato giapponese, la Takkola ha un costo di 199 yen a bottiglia, circa 1,5 euro. La zona di Aomori, in realtà, è nota per aver creato altri prodotti sempre abbinati all'aglio, da sempre apprezzato per le sue virtù curative. La ditta giapponese Takko Shojim, per rivitalizzare il mercato della pianta, ha accostato qualche anno fa il sapore agro-dolce degli spicchi a quello del cioccolato amaro. Sono nati così 'Black Power', cioccolatini a base di aglio biologico locale fermentato per circa un mese che assume un colore nero e cacao in polvere, dal gusto molto simile alle prugne secche; quanto al costo, una confezione viene venduta a 600 yen, pari a 4,5 euro.

Sempre con aglio nero viene prodotta, sempre in Giappone, anche una birra scura per 30 yen, meno di 1 euro. Se al primo sorso non sembra molto diversa da qualsiasi altra 'scura', non appena passa attraverso la gola il sapore pungente del bulbo comincia a farsi sentire in bocca, piccante con un retrogusto forte che crea assuefazione, facendo venire voglia di berne ancora. Una pianta che pare ben si abbini anche al gelato e questa volta non solo per i palati asiatici. La californiana Gilroy, infatti, è la capitale Usa dell'aglio che ha dato vita al 'garlic gelato', uno dei prodotti di punta del 'Gilroy Garlic festival' che si tiene ogni anno nella cittadina a fine luglio che quest'anno giungerà alla 37esima edizione (24-26 luglio). Una vera festa di tre giorni, dove la grande attrattiva è il 'Gourmet Alley', gigantesca cucina all'aperto dove vengono preparati piatti di tutti i generi, dalla carne al pesce, dalla pasta ai panini tutti a base di aglio. Basti pensare che lo scorso anno i visitatori sono stati oltre 80 mila.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » gio apr 09, 2015 11:32 am

Da adnkronos:

Strani avvistamenti in un fascicolo della Forestale dedicato a 'Gnomi e fate dei boschi'

Gnomi, fate, elfi, orchi e streghe. Personaggi che popolano fiabe e leggende della tradizione, ma anche i boschi di una zona ben precisa del nostro Paese. Fantasia o realtà? L'Adnkronos ha scovato un fascicolo, custodito dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato e aperto quasi 15 anni fa, che reca la dicitura “Gnomi e fate dei boschi”. Una cartellina verde del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali – Corpo Forestale dello Stato che contiene informazioni, segnalazioni, materiale fotografico che riguarda esattamente quello che il suo titolo evoca: avvistamenti stranamente concentrati in un'area ben precisa, l'Appennino tosco-romagnolo, con alcuni suoi comuni, come San Piero in Bagno e Bagno di Romagna.

Abbiamo guardato dentro quel fascicolo. Il suo contenuto? In alcuni casi fa sorridere, in altri no. Inquieta la fotografia scattata da G.F., banchiere di Cesena, in viaggio di notte con la moglie per raggiungere la sua baita all'interno della Foresta della Lama, nell'Appennino forlivese. Costretto a fermare l'auto e a scendere dalla vettura per montare le catene da neve ha visto “qualcosa”, un essere dalla sembianze umane, carponi e intento a mangiare neve.

La sua fotografia, nel fascicolo della Forestale è classificata come “elfo” per via delle orecchie allungate che si intravedono. La foto è sfocata, il negativo mai consegnato, ma secondo alcune fonti "il testimone sarebbe una persona seria e attendibile". Che poi quello sia proprio un elfo, tutto da dimostrare. C'è chi invece è convinto che si tratti di un poltergeist, lo spirito di un ragazzino morto anni prima ucciso da un mugnaio e che si aggira senza pace nella zona.

Fa sorridere, invece, il verbale di dichiarazioni spontanee datato 2 agosto 2001, raccolte nel Comando Stazione Bagno di Romagna da ufficiali e agenti del Cfs che hanno ascoltato e messo nero su bianco il racconto del signor Pierluigi Ricci il quale, all'interno del Parco dell'Armina, mentre si apprestava a bere alla fonte, avvistava “un essere alto circa 25 centimetri che ritengo essere uno 'gnomo' dei boschi”.

E ne fornisce una descrizione “da manuale”, anche troppo: sembianze umane e abbigliato con casacca azzurra, pantaloni marroni, stivali di pelo beige, cappello rosso e barba bianca. Il tradizionale gnomo, insomma, proprio come quello che nell'area ha dato un volto al Sentiero degli Gnomi e al Bosco di Gnomo Mentino, che attirano ogni anno migliaia di visitatori. Perché sulla scia della moda dello gnomo è nato tutto un turismo, con pacchetti dedicati e con i suoi gadget, sul modello del turismo magico o di fantasia tipico dei paesi nordici.

Gli gnomi, però, in questa zona popolano i racconti e, in alcuni casi, i ricordi di tante persone, anche degli anziani che non si interessano di marketing e di turismo e per i quali gli Appennini sono pieni di mostri, draghi, fate, orchi e santi.

Avvistamenti ce ne sono sempre stati e racconti di “fenomeni strani” nei boschi, che si tatti di presenze, misteriose combustioni di alberi o di luci, perché lo gnomo "potrebbe essere la rappresentazione sensibile dello spirito del bosco - spiega all'Adnkronos Stefano Cazora, capo ufficio stampa del Corpo Forestale dello Stato e autore di un libro, "Luoghi della meraviglia", dedicato agli itinerari del fantastico in Italia - se il bosco ha una sua forma di intelligenza, stando ad alcuni studi scientifici, a questa potrebbe corrispondere una forma di spiritualità semplice di cui lo gnomo è rappresentazione".

Ma perché in caso di avvistamento si va alla Forestale? "Alla Forestale arrivano segnalazioni di tutti i generi, in questo caso allo gnomo si associa un guardiano della natura così come al Cfs si riconosce il ruolo di tutela ambientale", aggiunge Cazora.

Gnomi dell'Appennino, fate nel casentino, streghe al centro e al sud: per chi volesse tentare l'incontro, questa è la geografia da tenere presente. Meno chiaro il metodo, che potrebbe variare da persona a persona, ma una regola di base c'è: secondo gli esperti bisogna imparare a guardare verso il basso, immedesimarsi negli elementi naturali, liberarsi della sovrastrutture culturali. Perché - sempre secondo gli esperti - gli gnomi ci sono, siamo noi che non li vediamo.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mar apr 28, 2015 8:43 am

Il Museo della Cacca? Esiste ed è nel Piacentino
Non uno scherzo o una volgarità ma un ponte d'unione tra la scienza e l'arte

(ANSA) - Esisteva già in altre nazioni, ad esempio in Giappone, ma in Italia ancora non c'era. E non è stato concepito per far ridere, per scandalizzare o per cedere alla volgarità. E' infatti stato presentato oggi in una sede più che seria - e cioè al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano - il Museo della Merda di Castelbosco. Non uno scherzo dunque ma un'idea dell'imprenditore Gianantonio Locatelli (che gestisce l'azienda agricola Castelbosco, in provincia di Piacenza) e dei curatori del museo, Luca Cipelletti, Gaspare Luigi Marcone e Massimo Valsecchi con l'intento di "dare alla merda il valore che ha".

Negli spazi del museo e nelle sale del castello - e nella loro versione digitale - trovano e troveranno spazio quelle esperienze estetiche e scientifiche, umane e animali, attuali e passate, che della merda fanno e hanno fatto materia utile e viva. Praticamente e metaforicamente. Dallo scarabeo stercorario, considerato divino dagli egizi (e simbolo del museo), all’utilizzo dello sterco per la costruzione di architetture nelle più lontane culture del pianeta, dalle antiche civiltà italiche all‘Africa, passando per opere storico-letterarie come la Naturalis Historia di Plinio, fino alle ricerche scientifiche più attuali e alla produzione artistica che tocca l’uso e riuso di scarti e di rifiuti. E anche una cacca di dinosauro. Insomma "un gabinetto di curiosità contemporaneo che trova il suo unitario principio guida nella scienza e nell’arte della trasformazione".

"L’azienda agricola di Castelbosco - scrive Massimo Torrigiani, coordinatore del comitato Scientifico del Pac Milano a cui partecipano i curatori del museo - è dedicata alla produzione di latte per il Grana Padano. Ospita 2.500 bovini di razza selezionata, super-efficienti, che producono quotidiana- mente 300 quintali circa di latte e 1.000 di sterco. Una quantità di merda la cui gestione Gianantonio Locatelli, che dell’azienda è proprietario, ha trasformato in un progetto ecologico e industriale avveniristico. Dallo sterco ricava oggi metano, concime per i campi, materia grezza per intonaco e mattoni. E lo fa con sistemi di nuova concezione che oltre a ridurre l’inquinamento atmosferico e la distribuzione di nitrati nel terreno, seguono un principio che ridisegna il ciclo della natura in un circolo virtuoso. Dando alla merda il valore che ha. E restituendo ad agricoltura e allevamento l’importanza di sempre".

Il Museo della Merda si trova nella Frazione Campremoldo Sopra, località Castelbosco 29010 Gragnano Trebbiense (PC).
Il Museo della Merda sarà aperto il sabato e la domenica da maggio ad agosto 2015 su appuntamento chiamando il numero tel. +39. 0523787357
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer mag 13, 2015 8:38 am

Statua principe ottomano che fa selfie
Decisa sorveglianza polizia, boom di curiosi e critiche sul web

(ANSA) - ISTANBUL, 12 MAG - Accanto alla statua ironica del principe ottomano che scatta un selfie i turisti fanno la fila per farsi a loro volta un selfie accanto alla scultura che da sabato attira curiosi e critici. Siamo ad Amasya, graziosa cittadina nel nord della Turchia, che ai tempo dell'impero ospitava i principi ottomani durante la loro formazione. Così il sindaco ha pensato di sfruttare l'attrattiva turistica della città con un'iniziativa che è stata anche criticata, derisa, e anche attaccata da vandali.

Immagine
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Huggy_Bear
Saggio
Messaggi: 9921
Iscritto il: dom ago 21, 2005 7:53 pm

Re:

Messaggioda Huggy_Bear » gio mag 14, 2015 9:40 am

Alga ha scritto:
danser ha scritto:Un anno ancora, di questo passo, sarà il leader indiscusso!


No, gli serviranno ancora 3 anni, giorno piu' giorno meno... 8) :D

Ciao!


non è lui il leader indiscusso

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer giu 17, 2015 6:50 pm

Da ilmessaggero.it:

Furto sull'isola di Canna, comunità sotto choc:
«Da 50 anni senza crimini, siamo 20 abitanti»

Gli abitanti dell'isola di Canna, la più remota dell'arcipelago delle Ebridi scozzesi, sono tutti sotto choc: per la prima volta in più di 50 anni è stato compiuto un reato.

Il negozio dell'isola, che vende articoli da regalo, artigianato e generi alimentari, è stato saccheggiato nella notte di venerdì, creando scompiglio tra gli abitanti. Come riferisce il "Guardian", il negozio di solito è lasciato aperto durante la notte per consentire ai pescatori di utilizzare ll connessione Wi-Fi e di acquistare ciò di cui hanno bisogno durante il riposo al molo. Il pagamento viene effettuato in una scatola e gli acquirenti sono invitati a prendere nota di ciò che hanno acquistato in un quaderno. I ladri, evidentemente affamati, hanno fatto razzia di caramelle, barrette di cioccolato e biscotti, e di alcuni cappelli di lana lavorati a mano dalla proprietaria, Julie McCabe.

Su Canna vivono 20 abitanti e il tasso di criminalità è pari a zero. La stazione di polizia più vicina è sulla terraferma nel comune di Mallare. McCabe ha detto che l'incidente è stato scioccante per la comunità e sta pensando ad installare una telecamera di sorveglianza o chiudere a chiave il negozietto almeno di notte. Ma l'idea non la entusiasma molto perché «va contro l'idea di onestà». «Quando si vive in una piccola isola come questa devi fidarti del tuo vicino», ha detto. Secondo le informazioni della polizia, l'ultimo furto commesso a Canna risale al 1960 quando un piatto di legno intagliato venne rubato da una delle tre chiese dell'isola. Il piatto non è mai stato recuperato e il caso non è mai stato risolto.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » lun lug 13, 2015 11:09 am

80enne per ore con la testa in tombino

Passante vede scarpe uscire dal pozzetto e lo tira fuori

(ANSA) - RAVENNA, 12 LUG - Ha trascorso una notte a testa in giù in un tombino che stava svuotando. E' successo a Lugo, dove un pensionato di 80 anni è stato salvato solo dal fatto che un passante ha visto le sue scarpe uscire da un pozzetto e lo ha tirato fuori. Ci era caduto ieri attorno alle 21.30. Il suo 'salvatore' lo ha trovato alle 11, allo stremo delle forze. E' stato trasportato all'ospedale di Ravenna, ma nonostante il forte stress sopportato le sue condizioni non sarebbero particolarmente preoccupanti.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer lug 15, 2015 9:53 am

Pippo, Pluto, Paperino multati da vigili
Regolamento comunale vieta questo tipo di elemosina

(ANSA) - Tempi duri per i mendicanti a S. Margherita Ligure anche se si chiamano Topolino, Paperino e Pippo. Ieri pomeriggio tre persone, mascherate da personaggi della Walt Disney e con un inequivocabile piazzino per l'oblazione, hanno attirato i bambini che si avvicinavano a loro per una foto e una stretta di mano. Ma il regolamento comunale vieta questo tipo di elemosina e l'agente di polizia locale dopo aver chiesto i documenti a Topolino, Paperino e Pippo li ha multati e fatti allontanare.

Immagine
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » sab ago 08, 2015 12:27 pm

Svizzera, cartolina impiega 50 anni per percorrere 13 km
La cartolina di auguri di Natale era stata spedita il 16 dicembre 1965. Destinatario e mittente sono nel frattempo morti

GINEVRA - La mitica puntualità della posta elvetica non è assoluta: nel canton Svitto, Svizzera centrale, una cartolina ha infatti impiegato quasi cinquant'anni per giungere a destinazione e percorrere 13 chilometri, ha riferito oggi la stampa locale. Puntualissima invece la richiesta della Posta al destinatario di pagare la differenza di 90 centesimi tra il prezzo del francobollo all'epoca e quello attuale.

La cartolina di auguri di Natale era stata spedita il 16 dicembre 1965 nel comune di Ibach ed è arrivata solo lunedì scorso nel vicino comune Illgau. A riceverla è pero' stato il figlio del destinatario: suo padre - così come il mittente - sono ormai morti, precisa l'agenzia di stampa svizzera Ats. La Posta non si spiega il motivo per cui la cartolina abbia impiegato quasi mezzo secolo per essere consegnata. Ma dato che il francobollo all'epoca aveva un valore di 10 centesimi il destinatario ha ricevuto insieme alla cartolina anche un invito a pagare la differenza di 90 centesimi. "Forse mi prenderò anch'io cinquant'anni per pagarla", ha commentato il figlio.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » lun ago 24, 2015 2:32 pm

Da bresciatoday.it:

800 km con la vacca per partecipare al campionato di mungitura

Il 20 settembre a Lenna (Bergamo) la seconda edizione del campionato mondiale; tra i concorrenti che arriveranno col proprio animale un mungitore foggiano. Dall'estero attesi indiani, olandesi, svizzeri, romeni e austriaci

Arriverà direttamente da San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia, dopo aver percorso con la sua vacca 800 chilometri: a poco più di 30 giorni dall'evento, un ventisettenne pugliese è a oggi il concorrente “vacca – munito” che arriverà da più lontano per partecipare alla seconda edizione del Campionato del mondo di mungitura a mano. Attraverserà l'Italia con la sua fedele mucca pur di poter mungere il proprio animale alla sfida mondiale che si disputerà il 20 settembre all'agriturismo Ferdy di Lenna, in Val Brembana, provincia di Bergamo. Perché, come ben sa ogni mungitore, la vacca riconosce il proprio padrone ed è certo meglio disposta a fornirgli latte.

L'anno scorso presero parte concorrenti anche da India, Romania e Svizzera e da una decina di regioni italiane, Sicilia compresa. Con le vacche, per evidenti ragioni di distanza e per i problemi legati al superamento delle dogane, fornite dal comitato organizzatore.

E l'eco mediatica del campionato fu internazionale, dall'America all'Australia. Quest'anno il parterre di concorrenti stranieri si arricchirà di mungitori olandesi e di lingua tedesca.

Obiettivo: superare gli 8,7 litri munti in due minuti, performance di Gianmario Ghirardi di Malonno (Brescia), vincitore lo scorso anno del trofeo “Secchio d'oro – Formaggi Principi delle Orobie”. Patrocinato dal padiglione Italia di Expo 2015 e organizzato dall'associazione “San Matteo – Le Tre Signorie”, il campionato mira a valorizzare una pratica antica, quindi un'agricoltura sana e sostenibile. Vacche, mungitori e formaggi saranno i protagonisti. Quest'anno la sfida si inserirà in una due giorni di festa, dedicata alla biodiversità delle Prealpi Orobie (vacche, capre e mais autoctoni), con contorno di sapori e tradizioni.
Iscrizioni al campionato scrivendo a campionatomungitura@gmail.com (nome, cognome, data di nascita, età, indirizzo, numero di cellulare e indirizzo mail).

Immagine
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Sticazzi

Messaggioda ciccio » lun ago 24, 2015 9:23 pm

Immagine
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60351
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Sticazzi

Messaggioda balbysauro » lun ago 24, 2015 9:25 pm

Immagine

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42108
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Sticazzi

Messaggioda Alga » mer ago 26, 2015 10:30 am

Romania, ex Re spoglia suo unico nipote di titolo ereditario
Mossa lascia di stucco opinione pubblica a Bucarest

(ANSA-AP) - BUCAREST - L'ex re di Romania Michael ha spogliato del titolo reale ereditario il suo unico nipote, una mossa che ha lasciato di stucco i romeni. Michael ha annunciato in un comunicato di aver ritirato titoli e privilegi reali al Principe Nicola, noto nel paese per la sua passione per ecologia, ciclismo e letteratura. Questo perché, ha spiegato l'ex monarca, la famiglia reale dovrebbe essere guidata da qualcuno "modesto, ben equilibrato e con principi morali". La motivazione ha scatenato una serie di speculazioni, nonché sconcerto e delusione.

Nicola, 30 anni, di origine svizzera, molto popolare in Romania, dove ha vissuto cinque anni, era il terzo in linea di successione al trono. Il titolo ovviamente significa poco in termini concreti, ma i romeni vedono la loro ex famiglia reale elegante e dignitosa, una qualità che secondo i romeni è assente nei loro attuali leader. Michael, 93 anni, abdicò nel 1947, quando i comunisti salirono al potere.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Sticazzi

Messaggioda ciccio » mar set 01, 2015 5:57 pm

Immagine
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)


Torna a “Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: uglygeek e 6 ospiti