Che autovettura comprare?

Il topic dei sogni di Koufax si trova qui
Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 21862
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda NNick87 » gio ott 22, 2015 12:13 am

maxredo ha scritto:O ad un incrocio a 3 dove tutte hanno la destra occupata (non mi ricordo se c'era il caso nel quiz di guida me lo sono sempre chiesto) cosa fanno, stanno tutte ferme in attesa che parta l'altra che ha la precedenza? ti blocca una città intera? :D


Immagine
balbysauro ha scritto:scusa nickognito, ma continui ad aggirare il punto

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 20517
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Pitone » gio ott 22, 2015 12:44 am

BackhandWinner ha scritto:
alcol ha scritto:senza contare che dovrebbero OVVIAMENTE obbedire ai limiti, spesso follemente bassi, di velocità, tipo i 30 a 300 metri da una rotonda, i 50 in statale perchè ad un km c'è una casa, etc etc...

Questo è ovvio. E fondamentale.
Incredibile che si viva ancora in città dove motori che emettono CO2 e inquinanti di ogni tipo e rombano a velocità assurde sotto i terrazzi delle case, dove la gente vive (si fa per dire). :o Vivono sopra strade a 2, 4, forse anche 6 corsie. L'inferno al confronto è uno scherzo per ragazzini.
Dove ci sono le abitazioni degli esseri umani sono tollerabili solo mezzi elettrici e che non superino (esagerando) i 50 Km/h.
Tra un paio di decenni, tre al massimo (escludendo ovviamente una catastrofe nucleare o i grillini al governo) guarderanno filmati o foto di una città contemporanea con ribrezzo incredulo ("ma vivevano davvero lì!? In mezzo ai gas di scarico dei motori primitivi!? In mezzo al frastuono di quegli stessi motori!?"), Un po' come per noi, oggi, quando tentiamo di immaginarci la vita prima dell'avvento dei sistemi di fognature.



Beh insomma, incredibile mica tanto, prima scrivevi questo

BackhandWinner ha scritto:"E' una cazzzzata" se hai la capacità di proiettare il presente sul futuro pari a quella di un criceto. Altrimenti mi sembra evidente

Nel 1990: "ahahahah, seeeeeh, una macchina dove si può scrivere su una tastiera e ti possono leggere immediatamente anche a Melbourne, o a Vladivostock ahahahahahahahah, che cazzzata!! "


io sto ancora aspettando che finisca il petrolio, proprio negli anni '90 si diceva che questo era il termine invece continua a saltar fuori.
Non si vuole e non si può evolvere, troppi interessi, il motore dell'auto concettualmente è la tecnologia più vecchia ancora in uso molto probabilmente, possono infiocchettarlo con elettronica, centraline, far sparire le valvole, calcolare quanta autonomia hai, piazzare filtri, abbassare le emissioni, ma sempre di motore a scoppio si tratta e son cento anni che me lo piazzano come unica soluzione.
Intanto in vent'anni mi ritrovo un telefono che prima svolge il suo ruolo di chiamare e basta fisso a casa, poi mi accompagna nei movimenti ed ora fa tutto, tutto.
Un televisore che in vent'anni da occupare in profondità mezzo metro mi diventa piatto cambiando 4 tecnologie sempre migliorando: tubo catodico, plasma, lcd, led (oled).
Il motore in cento anni ha sempre sti pistoni che se non metti l'olio te s'ingrippano.
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda fabio86 » gio ott 22, 2015 1:06 am

NNick87 ha scritto:
maxredo ha scritto:O ad un incrocio a 3 dove tutte hanno la destra occupata (non mi ricordo se c'era il caso nel quiz di guida me lo sono sempre chiesto) cosa fanno, stanno tutte ferme in attesa che parta l'altra che ha la precedenza? ti blocca una città intera? :D


Immagine


Vige il buonsenso dei guidatori secondo il codice della strada, quindi un bordello. :D

BackhandWinner ha scritto:Tra un paio di decenni, tre al massimo (escludendo ovviamente una catastrofe nucleare o i grillini al governo) guarderanno filmati o foto di una città contemporanea con ribrezzo incredulo ("ma vivevano davvero lì!? In mezzo ai gas di scarico dei motori primitivi!? In mezzo al frastuono di quegli stessi motori!?"), Un po' come per noi, oggi, quando tentiamo di immaginarci la vita prima dell'avvento dei sistemi di fognature.


Troppo ottimista back, troppo.
Viviamo con infrastrutture vecchie di cinquant'anni, alcune addirittura progettate cinquant'anni fa e non ancora terminate.
L'avvento di un sistema di trasporti totalmente computerizzato passerebbe obbligatoriamente da una rivoluzione completa del tessuto stradale, urbano ed extraurbano.
E anche in quel caso ci sarebbe in seguito il problema della manutenzione delle infrastrutture stesse.
Sì, per me è più probabile un olocausto apocalittico tra trent'anni che non uno scenario simile. :D

E ripeto, se avrò la fortuna di essere ancora qui e di essere con voi, offro una cena a te e ugly se ciò succede. :)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda fabio86 » gio ott 22, 2015 1:13 am

E tornando in tema Ritorno al Futuro, tu e ugly mi ricordate come si immaginavano nel film il 2015 nel 1985: macchine volanti alimentate da rifiuti organici.
Poi siamo qui e in giro ci sono ancora le fiat 500, le motoapi e le vespe. :D
Ecco, tra trent'anni saremo ancora qui, magari non con le vecchie 500 e vespe (ma io spero di sì :oops:), diciamo con le golf e le vectra. :)
Sempre che non si esaurisca il petrolio prima, che sarebbe la vera rivoluzione industriale del futuro (ma come dice Pitone, si doveva esaurire già da vent'anni, almeno).

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 18511
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda uglygeek » gio ott 22, 2015 6:32 am

BackhandWinner ha scritto:
alcol ha scritto:me la sarei presa fossi stato taxista o autotrasportatore o simili

Questo mi ricorda qualcosa... :roll: #100#

"E' una cazzzzata" se hai la capacità di proiettare il presente sul futuro pari a quella di un criceto. Altrimenti mi sembra evidente che si tratta di uno sviluppo in una direzione del tutto plausibile, quasi prevedibile.

Nel 1990: "ahahahah, seeeeeh, una macchina dove si può scrivere su una tastiera e ti possono leggere immediatamente anche a Melbourne, o a Vladivostock ahahahahahahahah, che cazzzata!! :lol: "

Infatti. Io credo non si tratti solo di mancanza di fantasia, ma anche del non voler ridurre l'auto a semplice mezzo di trasporto che ti porta da A a B.
Per molta gente l'idea di salire su una macchina che va da sola, per di piu' rispettando i limiti di velocita' (cosa per loro raccapricciante!), e' castrante, mi sembra evidente che ad alcol le auto automatiche, fossero messe davvero in commercio, farebbero orrore. Ho molti amici come lui per cui l'automobile e' piu' di un mezzo di trasporto.
Pochi sanno che il Tacet è in partitura.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » gio ott 22, 2015 7:26 am

Ugly non ho capito una cosa però...

Per te la via da seguire è quella di macchine che interpretano/ragionano o che ricevono indicazioni?
E soprattutto quale è la via che stanno seguendo chi porta avanti questi progetti?

Perchè se la risposta è ricevere informazioni,come dice Fabio, il problema non è tanto le macchine ma tutto il resto :)
fabio86 ha scritto:Viviamo con infrastrutture vecchie di cinquant'anni, alcune addirittura progettate cinquant'anni fa e non ancora terminate.
L'avvento di un sistema di trasporti totalmente computerizzato passerebbe obbligatoriamente da una rivoluzione completa del tessuto stradale, urbano ed extraurbano.
E anche in quel caso ci sarebbe in seguito il problema della manutenzione delle infrastrutture stesse.

Se la macchina deve ricevere indicazioni vuol dire che va rivisto tutto il mondo ...a meno che si accettino macchine che quando arrivano ad una stradina non "aggiornata" si fermano li e dicono "io di qua non posso andare prosegui tu a piedi" :)

La questione parcheggio come la vedresti sempre nell'ipotesi di una macchina solo automatica?

Anche per questo per me, nei prossimi decenni, al massimo si potrà pensare a macchine in cui puoi inserire un pilota automatico, non macchine completamente automatiche.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 18511
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda uglygeek » gio ott 22, 2015 8:13 am

Max, dal video che avevo postato prima: sembra chiaro che la strada che Google segue e' quella di avere macchine che osservano/interpretano/ragionano.
L'idea di ricevere indicazioni dalla strada stessa sarebbe bella (e anche piu' semplice) ma come dici tu, irrealistica: non si puo' cambiare tutte le strade del mondo. Immagino che ad un certo punto le strade piu' importanti, autostrade, tangenziali, ecc. potranno essere rese in qualche modo "intelligenti", ma ci vorra' molto tempo.
Invece Google, Apple, Tesla e Uber lavorano ad una macchina in grado di guidare da sola senza ricevere indicazioni. Certo, farle andare nel traffico del centro storico di vecchie citta' medievali non sara' uno scherzo :-) Ma gia' una macchina che guida da sola in autostrada e ha bisogno dell'ausilio di un guidatore in citta' sarebbe fantastica.
Pochi sanno che il Tacet è in partitura.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » gio ott 22, 2015 8:38 am

Ok per questo parlavo di macchina dall' IA così evoluta che a quel punto è quasi come avere un robot che poi ti prepara anche la cena :wink:

uglygeek ha scritto: Ma gia' una macchina che guida da sola in autostrada e ha bisogno dell'ausilio di un guidatore in citta' sarebbe fantastica.

Certo, poter mettere il pilota automatico per i lunghi viaggi sarebbe fantastico ed è l'unica cosa che posso almeno immaginare nei prossimi 50 anni (ma rimango scettico).
Per questo ho definito caazzata (ma lo sa anche lui) quello che ha detto che spera che fra 5 anni il figlio non dovrà fare la patente :wink:
Tra un pilota automatico di cui parli tu e macchina che ti porta ovunque e fa tutto da solo e non serve saper guidare, converrai che c'è una leggera differenza :)

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » gio ott 22, 2015 8:41 am

Ah, il video non è che non l'ho guardato, ma parla un po' troppo veloce per me, non capisco nulla o quasi :D

Avatar utente
alcol
Massimo Carbone
Messaggi: 16589
Iscritto il: ven apr 15, 2005 8:53 pm

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda alcol » gio ott 22, 2015 10:21 am

no no, per me l'auto è solo un mezzo di trasporto, ma la vostra concezione futuristica non tiene conto di troppi fattori, in primis l'insufficienza totale delle infrastrutture nel 99% del globo terrestre...

cioè, voi avete mai preso la salerno-reggio calabria?o le autostrade (parolone) tipo la TO-SV...o la tangenziale intorno a Genova?
avete mai guidato nelle ore di punta nelle città italiane?

immagino di sì...quindi non riesco ad immaginare a come possiate pensare che delle scatolette elettriche che guidano in osservanza di codici della strada ridicoli (provate ad andare ai 30 in statale in quei tratti dove previsto perchè due anni prima c'era un cantiere con uscita automezzi e non è mai stato rimosso il limite, esempio a caso)
o ai 40 nelle uscite autostradali...

ma poi gli esempi sarebbero migliaia...tipo:mesi fa mio figlio piccolo si è portato via mezzo dito prendendo il mio rasoio...come le gestisce le "corse al pronto soccorso" l'ambulanza Goooogle?e le corse di padri angosciati?c'è una crack?una app che segnala a tutte le autovetture Goooooooogle (e non, percentuale bulgara) di lasciar strada?

una marea di ca**ate, esperimenti per nerd che si battono pacche sulle spalle perchè ai due all'ora anche picchiando qua e là non ci scappa il morto.

a me pare che il mondo dell'auto (a parte la megatruffa delle emissioni) sia fermo da decenni. Aumentano solo optional e tecnologie inutili, ma il fatto di andare da A a B con motore inquinante a scoppio, "interpretando" i comportamenti propri e altrui, non cambia da DECENNI.
Adesso mi si dice che tra 5 anni si andrà con la macchina che guida da sola....muahahahah, vent'anni fa si diceva che avremmo guidato solo ibride elettriche con cambio automatico...seeeeeeeeeeeeeee
MyMag si divide in due categorie: chi parla di tennis e chi sparla di tennisti.(cit)

Partito anti-poltronati

Qui siamo uno step più avanti

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » gio ott 22, 2015 10:48 am

alcol ha scritto:Adesso mi si dice che tra 5 anni si andrà con la macchina che guida da sola....muahahahah, vent'anni fa si diceva che avremmo guidato solo ibride elettriche con cambio automatico...seeeeeeeeeeeeeee


Vabbeh quella dei 5 anni neanche si commenta dai :D
Se veramente fossimo a 5 anni da una simile rivoluzione come minimo le strade dovrebbero essere già piene di macchine automatiche che vengono testate da qualche decennio e già super affidabili!
Non è mica una cosa del tipo "dai proviamo da domani vediamo che succede" :lol:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » gio ott 22, 2015 12:07 pm

BackhandWinner ha scritto:
alcol ha scritto:senza contare che dovrebbero OVVIAMENTE obbedire ai limiti, spesso follemente bassi, di velocità, tipo i 30 a 300 metri da una rotonda, i 50 in statale perchè ad un km c'è una casa, etc etc...

Questo è ovvio. E fondamentale.
Incredibile che si viva ancora in città dove motori che emettono CO2 e inquinanti di ogni tipo e rombano a velocità assurde sotto i terrazzi delle case, dove la gente vive (si fa per dire). :o Vivono sopra strade a 2, 4, forse anche 6 corsie. L'inferno al confronto è uno scherzo per ragazzini.
Dove ci sono le abitazioni degli esseri umani sono tollerabili solo mezzi elettrici e che non superino (esagerando) i 50 Km/h.
Tra un paio di decenni, tre al massimo (escludendo ovviamente una catastrofe nucleare o i grillini al governo) guarderanno filmati o foto di una città contemporanea con ribrezzo incredulo ("ma vivevano davvero lì!? In mezzo ai gas di scarico dei motori primitivi!? In mezzo al frastuono di quegli stessi motori!?"), Un po' come per noi, oggi, quando tentiamo di immaginarci la vita prima dell'avvento dei sistemi di fognature.


la mia impressione in genere e' che per BW il mondo (di ieri, di oggi, del futuro) sia l' Europa :)
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » gio ott 22, 2015 12:08 pm

BackhandWinner ha scritto:E comunque si è sputtanato un topic banalmente dedicato a consigliare un'auto nuova (a guida umana, ancora, ahinoi) a me e a Burian.


ci sto, a noi le driverless, a te e Burian quelle che fanno piu' incidenti! #10#
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » gio ott 22, 2015 12:13 pm

Comunque, oggi (non nel 2050), gia' esistono macchine che a un incrocio a 4 senza semaforo sanno chi ha la precedenza, ma, cio' nonostante, evitano gli incidenti se qualcuno passa senza rispettarla (nei limiti del possibile, se uno ti vuole beccare ti becca), decidendo quando passare e quando essere prudente. Senza perfezione, oggi, ma l' idea che una macchina senza umani non possa 'decidere' quando passare (anche se certo basterebbe un semaforo, ma il semaforo si puo' rompere), e' semplicemente falsa. Certo, c'e' da migliorare, ma non vedo problemi tecnici. Problemi di altro tipo ci sono, ma se grandi aziende, anche automobilistiche, spendono molto in questa direzioni, ci sta che prima o poi le cose cambino, nonostante gli interessi dietro e la mentalita' della gente.
He/His/Him/Piron/Non-Geg

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » gio ott 22, 2015 12:19 pm

Nickognito ha scritto:Comunque, oggi (non nel 2050), gia' esistono macchine che a un incrocio a 4 senza semaforo sanno chi ha la precedenza.


Ma anche qui, ne sei sicuro?
Sanno chi a quell'incrocio ha la precedenza o a qualsiasi incrocio del mondo?
Non è un dettaglio eh :wink:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » gio ott 22, 2015 1:06 pm

sanno quello che sa una persona, anzi di piu'.

Ma poi questa cosa del mondo non la capisco. Voi quando comprate una macchina, vi assicurate che renda perfettamente in Mongolia? Altrimenti nulla, lasciate fare?

Un sacco di supermacchine vendute oggi non sono in grado di andare ovunque (ci sono infatti i fuoristrada).

Posto che e' la macchina a regolarsi, e non la strada a dover essere cambiata, davvero sarebbe un problema se la macchina non puo' andare in alcune strade del mondo? Ma anche se non puo' andare a Palermo, eh, al limite, quanti milanesi o berlinesi saranno andati in macchina in centro a Palermo?
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 20517
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Pitone » gio ott 22, 2015 1:12 pm

Nickognito ha scritto:Comunque, oggi (non nel 2050), gia' esistono macchine che a un incrocio a 4 senza semaforo sanno chi ha la precedenza, ma, cio' nonostante, evitano gli incidenti se qualcuno passa senza rispettarla (nei limiti del possibile, se uno ti vuole beccare ti becca), decidendo quando passare e quando essere prudente. Senza perfezione, oggi, ma l' idea che una macchina senza umani non possa 'decidere' quando passare (anche se certo basterebbe un semaforo, ma il semaforo si puo' rompere), e' semplicemente falsa. Certo, c'e' da migliorare, ma non vedo problemi tecnici. Problemi di altro tipo ci sono, ma se grandi aziende, anche automobilistiche, spendono molto in questa direzioni, ci sta che prima o poi le cose cambino, nonostante gli interessi dietro e la mentalita' della gente.


Non hanno ancora iniziato ad investire molto, se lo facessero le prime utilitarie dalla linea inchiavabile costerebbero come una fuoriserie, ci vorrebbero 30 anni solo per ammortizzare i costi.

Ma poi, parliamo di auto che si guidano da sole quando se ho un'auto elettrica devo studiarmi il piano dei distributori con torretta per fare un percorso lungo e non rimanere a secco?
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
alcol
Massimo Carbone
Messaggi: 16589
Iscritto il: ven apr 15, 2005 8:53 pm

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda alcol » gio ott 22, 2015 2:36 pm

più o meno è come se l'homo sapiens, invece di preoccuparsi del fuoco e del cibo di giornata, si fosse preoccupato della configurazione del forno wi-fi dei giorni nostri.

siamo ad anni luce da mettere nelle nostre strade veicoli del genere, forse i nostri pronipoti nel prossimo secolo,...ma dico forse...non ci giurerei.
MyMag si divide in due categorie: chi parla di tennis e chi sparla di tennisti.(cit)

Partito anti-poltronati

Qui siamo uno step più avanti

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » gio ott 22, 2015 2:56 pm

Nickognito ha scritto:sanno quello che sa una persona, anzi di piu'.

Ma poi questa cosa del mondo non la capisco. Voi quando comprate una macchina, vi assicurate che renda perfettamente in Mongolia? Altrimenti nulla, lasciate fare?

Un sacco di supermacchine vendute oggi non sono in grado di andare ovunque (ci sono infatti i fuoristrada).

Posto che e' la macchina a regolarsi, e non la strada a dover essere cambiata, davvero sarebbe un problema se la macchina non puo' andare in alcune strade del mondo? Ma anche se non puo' andare a Palermo, eh, al limite, quanti milanesi o berlinesi saranno andati in macchina in centro a Palermo?


ma non è questione di macchina che non funziona a palermo o in burundi....

E' che se l'auto si basa su informazioni che deve ricevere il fatto che per ora ha girato tranquillamente magari anche per tanti km in una determinata zona degli usa è un test che non ci dice nulla...
Se, ripeto, se, l'auto deve ricevere informazioni il presupposto è sia mappato tutto il mondo....anche il parcheggio sotterraneo del centro commerciale (sempre che prenda il segnale :D ).
Tu ne fai una questione tipo i cellulari..."vabbeh se il segnale è coperto al 95% e rimane fuori qualche paesino montuoso pazienza"...qui è un bel po' diverso.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32969
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda BackhandWinner » ven ott 23, 2015 12:51 am

Nickognito ha scritto:
BackhandWinner ha scritto:
alcol ha scritto:senza contare che dovrebbero OVVIAMENTE obbedire ai limiti, spesso follemente bassi, di velocità, tipo i 30 a 300 metri da una rotonda, i 50 in statale perchè ad un km c'è una casa, etc etc...

Questo è ovvio. E fondamentale.
Incredibile che si viva ancora in città dove motori che emettono CO2 e inquinanti di ogni tipo e rombano a velocità assurde sotto i terrazzi delle case, dove la gente vive (si fa per dire). :o Vivono sopra strade a 2, 4, forse anche 6 corsie. L'inferno al confronto è uno scherzo per ragazzini.
Dove ci sono le abitazioni degli esseri umani sono tollerabili solo mezzi elettrici e che non superino (esagerando) i 50 Km/h.
Tra un paio di decenni, tre al massimo (escludendo ovviamente una catastrofe nucleare o i grillini al governo) guarderanno filmati o foto di una città contemporanea con ribrezzo incredulo ("ma vivevano davvero lì!? In mezzo ai gas di scarico dei motori primitivi!? In mezzo al frastuono di quegli stessi motori!?"), Un po' come per noi, oggi, quando tentiamo di immaginarci la vita prima dell'avvento dei sistemi di fognature.


la mia impressione in genere e' che per BW il mondo (di ieri, di oggi, del futuro) sia l' Europa :)

Beh sì, certo, ovvio: tutto il resto è l'orrore, l'inferno in terra, la realizzazione dei peggiori incubi dell'umanità.
Ecco sì, laddove sguazzano tra i propri liquami e quelli dei loro animali domestici, camminando a tentoni in mezzo a una coltre fitta di gas tossici, indossando mascherine per non morire subito, immagino che il problema dell'inquinamento acustico delle auto passi in secondo piano. :)

La continuazione dell'umanità in una condizione che renda giustificabile eticamente la sua esistenza passa per l'estensione del modello di vita europeo (e canadese e autraliano e, in parte, americano) al resto del mondo. Ma è più probabile che succeda il contrario e, se dovesse succedere, spero di non doverlo vedere. Continuo in ogni caso a mantenere, illudendomi, ne sono consapevole, un filo di speranza.
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » ven ott 23, 2015 7:05 am

BW, il modello europeo non si estende, solo in Italia tra pochi anni ci sara' un milione di novantenni, i giovani sono altrove. I musulmani aumenteranno, l' inquinamento aumentera' esponenzialmente, il lavoro si spostera' ancora di piu' altrove, in Europa diminuira' l' influenza di paesi come la Germania, a vantaggio di altri paesi del tipo della Polonia, per dire. IL mercato all'85% sara' composto da persone che vivono in paesi emergenti. Non avra' piu' senso progettare per vendere in Europa e Usa. Tribalismo, terrorismo, localismo aumenteranno sempre piu ' via via che la globalizzazione aumentera' ancora. Senza contare i rischi di guerre vicine o anche in Europa stessa, chiedere a MR. Putin.

Ci saranno anche cose che ti piacciono, crollo dei costi della tecnologia, anche le macchine come piacciono a te (anche se probabilmente ci saranno un 5 o 6 multinazionali di auto nel mondo e stop, le altre chiuderanno, o si ingloberanno).
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda ciccio » ven ott 23, 2015 9:19 am

Nickognito ha scritto:BW, il modello europeo non si estende, solo in Italia tra pochi anni ci sara' un milione di novantenni, i giovani sono altrove. I musulmani aumenteranno, l' inquinamento aumentera' esponenzialmente, il lavoro si spostera' ancora di piu' altrove, in Europa diminuira' l' influenza di paesi come la Germania, a vantaggio di altri paesi del tipo della Polonia, per dire. IL mercato all'85% sara' composto da persone che vivono in paesi emergenti. Non avra' piu' senso progettare per vendere in Europa e Usa. Tribalismo, terrorismo, localismo aumenteranno sempre piu ' via via che la globalizzazione aumentera' ancora. Senza contare i rischi di guerre vicine o anche in Europa stessa, chiedere a MR. Putin.


me lo vuoi traumatizzare ? 8)
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » ven ott 23, 2015 10:28 am

ciccio ha scritto:
Nickognito ha scritto:BW, il modello europeo non si estende, solo in Italia tra pochi anni ci sara' un milione di novantenni, i giovani sono altrove. I musulmani aumenteranno, l' inquinamento aumentera' esponenzialmente, il lavoro si spostera' ancora di piu' altrove, in Europa diminuira' l' influenza di paesi come la Germania, a vantaggio di altri paesi del tipo della Polonia, per dire. IL mercato all'85% sara' composto da persone che vivono in paesi emergenti. Non avra' piu' senso progettare per vendere in Europa e Usa. Tribalismo, terrorismo, localismo aumenteranno sempre piu ' via via che la globalizzazione aumentera' ancora. Senza contare i rischi di guerre vicine o anche in Europa stessa, chiedere a MR. Putin.


me lo vuoi traumatizzare ? 8)


i sandali si porteranno ancora...
He/His/Him/Piron/Non-Geg

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » ven ott 23, 2015 10:29 am

Nickognito ha scritto:i sandali si porteranno ancora...


beh io penso che i sandali di google ti potrebbero portare ovunque automaticamente nel giro di 5 anni!

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » ven ott 23, 2015 10:32 am

Immagine
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32969
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda BackhandWinner » ven ott 23, 2015 1:19 pm

Nickognito ha scritto:Immagine

:x
Parlare di sandali e mostrare una foto di un paio di infradito plasticose, una delle invenzioni più mostruose dell'umanità, tale da giustificarne, da sola, l'estinzione.
Roba da pena capitale. #104#

Il piede sudato (ma con il sandalo succede molto raramente, a qualsiasi temperatura) nel sandalo odora di cuoio, di natura, insomma, e anche di santità. :oops: Nella plastica, invece...ah, non posso continuare! #104#
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32969
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda BackhandWinner » ven ott 23, 2015 1:24 pm

Nickognito ha scritto:BW, il modello europeo non si estende, solo in Italia tra pochi anni ci sara' un milione di novantenni, i giovani sono altrove. I musulmani aumenteranno, l' inquinamento aumentera' esponenzialmente, il lavoro si spostera' ancora di piu' altrove, in Europa diminuira' l' influenza di paesi come la Germania, a vantaggio di altri paesi del tipo della Polonia, per dire. IL mercato all'85% sara' composto da persone che vivono in paesi emergenti. Non avra' piu' senso progettare per vendere in Europa e Usa. Tribalismo, terrorismo, localismo aumenteranno sempre piu ' via via che la globalizzazione aumentera' ancora. Senza contare i rischi di guerre vicine o anche in Europa stessa, chiedere a MR. Putin.

Ci saranno anche cose che ti piacciono, crollo dei costi della tecnologia, anche le macchine come piacciono a te (anche se probabilmente ci saranno un 5 o 6 multinazionali di auto nel mondo e stop, le altre chiuderanno, o si ingloberanno).

Vedremo (forse :)).
Una nota sulla Polonia: è un gran bel paese, anche se non (ancora, perlomeno) un grande paese, com'è la Germania. Krakow docet. :oops: Va bene, forse nemmeno lo diventeranno mai, in quanto cattolici: è un handicap di partenza troppo grave, probabilmente incolmabile, rispetto ai protestanti. Ma, essendo la religione un fattore sempre più irrilevante, nel lungo termine, anche questo handicap potrebbe diventare irrilevante. Se non ci sarà la conquista muslim, si intende (non ci sarà).

Sugli equilibri demografici: l'unico vero, grande, 'vantaggio' demografico potenziale ce l'ha l'Africa (e, forse, l'India). Che però è la più devastata da sottosviluppo e quindi guerre, epidemie e disastri naturali. Questi ultimi anche perché è ovviamente una delle zone che subisce di più gli effetti devastanti del Climate Change. La Cina ha un problema di invecchiamento, anche se non nell'immediato come l'Europa; ha anche uno squilibrio dovuto alla politica del figlio unico (vabbè quello forse si può risolvere con una bella serie di guerre, anche se oggi si muore troppo poco in guerra...), più una miriade di altri problemi socio-economici. Resta ovviamente la mera massa umana che fa spavento (e dà sicuramente un grande potere geopolitico). Così come alla Russia, a rischio disastro conomico e politico per una serie di ragioni, resta oggettivamente la forza della vastità dei suoi territori (che però in parte ne è anche una debolezza).
A proposito di Climate Change: forse sottovaluti il fatto che il Nord Europa e il Canada dovrebbero diventare i due luoghi del pianeta con il clima migliore. Magari in un pianeta dove la dinamica della popolazione rientrerà (dopo il picco previsto per metà XXI sec.) su binari sostenibili.
Last but not least, gli effetti della tecnologia sono imprevedibili, soprattutto perché è difficilmente prevedibile il suo sviluppo (anche se alcol e maxredo sanno già che i camionisti non conosceranno mai disoccupazione, almeno per i prossimi cinque secoli possono dormire sonni tranquilli. Camionisti, figli, nipoti e pronipoti, per centinaia di generazioni!).
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » ven ott 23, 2015 3:09 pm

BackhandWinner ha scritto:Una nota sulla Polonia: è un gran bel paese,


Lo hai girato molto? Dove sei stato, escludendo ovviamente Cracovia? :)
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 18511
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda uglygeek » dom ott 25, 2015 2:41 pm

Report, del 25 ottobre 2015 DOMENICA 21.45 RAI3
Rivoluzione 4.0
Autisti, giornalisti, impiegati, medici, che fine faranno nella rivoluzione industriale 4.0?
Pochi sanno che il Tacet è in partitura.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32969
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda BackhandWinner » lun ott 26, 2015 10:01 pm

Ops, Speciale del Sole24Ore:

http://www.motori24.ilsole24ore.com/Dos ... tonoma.php

Strano che si occupi di fantascienza...
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32969
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda BackhandWinner » lun ott 26, 2015 10:04 pm

Nickognito ha scritto:
BackhandWinner ha scritto:Una nota sulla Polonia: è un gran bel paese,


Lo hai girato molto? Dove sei stato, escludendo ovviamente Cracovia? :)

Escludendo Cracovia (e Auschwitz - Buchenwald, vabbè), da nessuna parte. :-?

Forse in effetti ho avuto una percezione distorta delle cose:
http://www.repubblica.it/esteri/2015/10 ... /?ref=fbpr

Ribrezzo. Sarebbe da invadere un'altra volta (lasciando Krakow città libera).
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32969
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda BackhandWinner » ven ott 30, 2015 10:58 am

I dilemmi etici delle auto driverless:
http://www.ilpost.it/2015/10/30/coscien ... -problemi/

"Un paio di decenni" "sviluppo logico"
Ciao alcolino, ciao maxredino :(
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » ven ott 30, 2015 11:10 am

BackhandWinner ha scritto:I dilemmi etici delle auto driverless:
http://www.ilpost.it/2015/10/30/coscien ... -problemi/

"Un paio di decenni" "sviluppo logico"
Ciao alcolino, ciao maxredino :(


E l'evidenza di tutto ciò dove la vedi? :D
Parla anche di futuro immaginario e/o genericamente di futuro :)

Poi la questione per quanto interessante mi sembra l'ultimo dei problemi...vi siete veramente mai trovati a dover decidere tra evitare di investire dei pedone o schiantarsi contro un muro? :D
Se la macchina è intelligente e quindi va alla velocità giusta e se elimina l'elemento "distrazione umana" la macchina frena prima di investire i pedoni senza bisogno di uccidere il passeggero :D

Io cmq mi farei installare il crack menefreghista che stira il pedone e salva la mia di pelle :x

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 18511
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda uglygeek » sab ott 31, 2015 4:53 pm


https://www.youtube.com/watch?v=zRmN4a5kbu8
1500 miglia senza toccare il volante... 8)
Pochi sanno che il Tacet è in partitura.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18663
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda maxredo » sab ott 31, 2015 5:16 pm

Beh io vedo 1 minuto e mezzo di filmato con una macchina che va praticamente sempre dritto senza traffico e con due uomini che la controllano pronti ad intervenire :D

Ma crediamoci facciamo il conto alla rovescia per questi 5 anni che ci dividono dalla rivoluzione stradale :D

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 18511
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda uglygeek » sab ott 31, 2015 6:05 pm

maxredo ha scritto:Beh io vedo 1 minuto e mezzo di filmato con una macchina che va praticamente sempre dritto senza traffico e con due uomini che la controllano pronti ad intervenire :D

Ma crediamoci facciamo il conto alla rovescia per questi 5 anni che ci dividono dalla rivoluzione stradale :D

Ma che non sono mai intervenuti.
Recentemente google ha parlato di 3 anni. Dubito che tra tre anni un computer sara' capace di guidare tra i vicoli del centro storico di Genova, ma guarda che in gran parte degli Stati Uniti le strade sono larghe e dritte, guidare su strade come quelle e' la regola non l'eccezione.

La puntata del 15 novembre di "The Good Wife" parla di un processo per danni causati da una macchina driverless (chi li paga i danni, il proprietario o chi ha scritto il software?) Nelle fiction si comincia gia' a pensare alle conseguenze legali. Evidentemente non e' cosi' fantascientifico come credi.
Pochi sanno che il Tacet è in partitura.

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 20517
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Pitone » dom nov 01, 2015 11:26 pm

Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134761
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda Nickognito » mer nov 04, 2015 4:13 pm

He/His/Him/Piron/Non-Geg

Avatar utente
balbysauro
Utente del Decennio 10-20
Messaggi: 65910
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda balbysauro » mer nov 04, 2015 4:25 pm

ci si arriverà alle macchine che guidano da sole
ma probabilmente, per molto tempo, il pilota automatico si potrà inserire solo in apposite zone (corsie di autostrade ben definite, tratti cittadini separati dal traffico ordinario con sopraelevate o tunnel o corsie dedicate come ad esempio quelle delle metropolitane leggere, ecc.)

è evidente che le città di oggi non sono pensate per un traffico di macchine che devono circolare da sole in mezzo a pedoni, biciclette, ecc.

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9804
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Che autovettura comprare?

Messaggioda tuborovescio » mer nov 04, 2015 4:36 pm



ahah chi sarà il primo che riuscirà a suicidarsi buttandosi sotto una di queste auto?
e poi ci saranno i serial killer di passeggeri di auto senza conducente :lol:


Torna a “Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti